Vous êtes sur la page 1sur 85

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Versione Stampabile della Discussione

Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale

OmniAuto.it - FORUM _ Discussioni avanzate _ Impianti GPL

Inviato da: dbev May 2 2004, 01:23 AM

Secondo voi, che differenza c'è tra i due seguenti prodotti?

Grazie.

Inviato da: Filippo May 5 2004, 06:06 PM

Dunque, dal punto di vista delle componenti i due impianti sono molto simili. Secondo me l'impianto Brc è migliore per un'auto moderna, nuova o da quelle parti. Entrambi utilizzano uno pseudo common-rail per il gas ed iniettori dedicati. Però l'impianto landi ha una centralina aggiuntiva che "inganna" quella originale. Ovvero elabora i segnali provenienti dalla centralina originale, che rimane tarata come se l'auto andasse a benzina e li invia al resto dell'impianto in modo da fornire le prestazioni richieste, è come se ci fosse un traduttore fra la centralina motore e l'impianto di alimentazione. L'impianto brc sembra meglio progettato, dovrebbe essere più costoso e invasivo a livello "software", ma più prestante.

In ogni caso ti consiglio di rivolgerti ad uno specialista serio. Devi installare un impianto gpl??

Inviato da: dbev May 5 2004, 11:10 PM

Filippo, innanzi tutto, grazie per la risposta.

Da quello che so e parlando con diverse persone, ne ho ricavato che:

il modello a benzina costa sempre meno rispetto all'equivalente modello a gasolio;che so e parlando con diverse persone, ne ho ricavato che: l'efficienza dei moderni impianti a

l'efficienza dei moderni impianti a GPL è tale per cui sia le prestazioni sia i consumi rimangono praticamente inalterati. Anzi, qualcuno dichiara anche di avere consumi inferiori;sempre meno rispetto all'equivalente modello a gasolio; il costo del GPL è praticamente la metà di

il costo del GPL è praticamente la metà di quello della benzina (oggi € 0,539/litro dove ho visto);Anzi, qualcuno dichiara anche di avere consumi inferiori; il costo dell'impianto viene facilmente ammortizzato,

il costo dell'impianto viene facilmente ammortizzato, anche pensando al risparmio sul corrispondente modello a gasolio;quello della benzina (oggi € 0,539/litro dove ho visto); il costo dell'impianto, comunque, rimane sul veicolo,

il costo dell'impianto, comunque, rimane sul veicolo, aumentandone il valore;pensando al risparmio sul corrispondente modello a gasolio; le parti del motore sono molto meno usurate,

le parti del motore sono molto meno usurate, e quelle che lo sono di più (come le valvole credo) possono essere facilmente salvaguardate con un po' di accortezza;comunque, rimane sul veicolo, aumentandone il valore; Che ne pensate? Poi, devo pubblicamente rendere onore a

Che ne pensate?

Poi, devo pubblicamente rendere onore a Filippo, perché credo che abbia scovato proprio la differenza principale tra l'Omegas ed il Sequent, cioè la gestione elettronica. Una persona, infatti, che ha installato BRC (costo € 2.000 tutto compreso con serbatoio toroidale) su una BMW 520i anno 2003 comprata usata, e ne è soddisfattissimo, mi aveva detto che il suo installatore di fiducia gli aveva sconsigliato i primi Landi Omegas proprio perché avevano dato problemi, pare con la gestione elettronica.

Ora, non fidandomi io di chi vende, volevo un parere non interessato e, pare, che Filipo abbia convalidato l'opinione dell'installatore.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Inviato da: 500 s May 6 2004, 09:11 AM

ma io ho sentito che ogni tot anni ( mi sembra di aver capito 5 ) la bonbola va sostituita a norma di legge. E' vero?

Inviato da: Filippo May 6 2004, 01:42 PM

QUOTE

ma io ho sentito che ogni tot anni ( mi sembra di aver capito 5 ) la bonbola va sostituita a norma di legge. E' vero?

Vale per ogni tubo che trasporti gas.

Inviato da: Filippo May 6 2004, 01:50 PM

Quanto complimenti, ho cercato solo di fornire un po' di competenza

ho cercato solo di fornire un po' di competenza . QUOTE il costo dell'impianto, comunque, rimane

.

QUOTE

il costo dell'impianto, comunque, rimane sul veicolo, aumentandone il valore;

Su questo punto, dalla mia esperienza devo dire che aumenta il valore delle auto economiche. Mi spiego: Se metti l'impianto su una Kia Carens una Carnival etc, l'auto può obiettivamente acquistare valore. Però se lo si va a montare su un'auto di prestigio che ha anche un diverso target commerciale l'aggiunta è tutt'altro che apprezzata. Prendi una Bmw 530, con l'impianto gpl perderebbe molto valore. Per prima cosa perchè denobilita l'auto, in secondo luogo l'auto sarebbe pesantemente modificata e non si ha sempre la certezza che i lavori siano stati sempre fatti a regola d'arte, inoltre, se puoi comprarti la 530 puoi anche manterla.

Inviato da: best99 May 14 2004, 11:41 PM

Salve a tutti, chiedo anche io un consiglio per un impianto GPL su una Suzuki 1600 del 2000: gli installatori della mia zona sono 2, uno propone Landi e l'altro BRC. Il Landi mi monterebbe un impianto IGsystem ( non l'OMEGAS, non so perchè e più avanti v dico una cosa che francamente mi sembra una balla) a € 1500, l'altro mi propone il SEQUENT a € 1700. Cosa mi consigliate ? leggevo più in alto che il BRC è più moderno, ma il Landi è

garantito "a vita"

è importante ?

Come dicevo, toglietemi una curiosità: l'istallatore Landi mi ha detto che l'omegas non è adatto

alla mia auto perchè gestisce 3 sonde lambda Ciao e grazie . Stefano

ma esistono auto così ???

Inviato da: dbev May 15 2004, 12:54 AM

In primo luogo, spero che tu non sparisca dopo aver avuto le risposte, come, invece, molti hanno altro fatto in passato.

Io non conoscevo BRC, ma ho cercato più informazioni al riguardo dopo che un mio conoscente,

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

quello della BMW di cui sopra, mi ha detto che un suo carissimo amico meccanico gli aveva consigliato BRC.

Secondo me, la faccenda delle tre sonde lambda non è corretta. Potrebbe essere più plausibile un tentativo di non proporti l'ultimo prodotto di casa Landi perché, all'inizio della commercializzazione, ha dato dei problemi di ordine elettronico.

Tra l'IGsystem ed il Sequent, direi che quest'ultimo è sicuramente più moderno. Se ti iscrivessi ad un

che ho creato io, potresti scaricarti dei PDF sugli impianti a GPL e vedresti che l'IGsystem è in giro, almeno, dal 2000.

Questo, peraltro, dovrebbe significare che si tratta di un prodotto ormai testato e stra-provato.

Sull'Omegas, accanto a review positive:

ci sono anche delle terribili esperienze:

Il Sequent, da parte sua, è in giro da un paio d'anni, come puoi vedere

e, sia da quanto detto dal mio conoscente, sia da quanto trovato nella rete, sembra che la BRC

dia la possibilità di installare tali impianti solo a tecnici di provata ed aggiornata, tramite corsi continui, competenza.

QUOTE Sequent infatti, rappresenta senza alcun dubbio la punta di diamante dell'attuale tecnologia nel campo
QUOTE
Sequent infatti, rappresenta senza alcun dubbio la punta di diamante dell'attuale tecnologia nel
campo dell'iniezione gassosa per l'alimentazione di motori ad accensione comandata. Il sistema è
basato su elettroiniettori che garantiscono la migliiore integrazione, sa a livello elettronico e di
comunicazione, sia nel contesto meccanico e fluidodinamico del veicolo. Il sistema è basato su
componenti validati in campo automotive da costruttori automobilistici, come la presa di carica, il
serbatoio, le tubature che raggiungono la parte anteriore del veicolo. l'elettrovalvola di
intercettazione del gas, il riduttore-vaporizzatore Genius, gli iniettori, i tubi di connessione, il
commutatore gas/benzina con indicatore di livello gas, i sensori di pressione e di temperatura dei
gas e il sensore di livello gas. A tutto ciò si aggiungono poi componenti innovativi studiati per
garantire e migliorare la sicurezza o per implementare nuove funzioni, come la multivalvola
Europa, la centralina di controllo Fly SF, il rail degli iniettori.
La peculiarità del sistema, in particolare, è data dal controllo del titolo della miscela
carburante/aria che viene assicurato dalla centralina originale benzina anche durante il
funzionamento a gas (sistema di tipo serie); il sistema di iniezione gassosa ha il solo compito di
tradurre il comando inviato dalla centralina benzina agli iniettori gas. In questo modo tutta la
diagnosi effettuata dalla centralina benzina viene preservata e continua a funzionare anche
durante il funzionamento a gas garantendo così la perfetta compatibilità con la diagnostica di
bordo. Una compatibilitò pienamente garantita dal principio di funzionamento di tipo "serie" del
sistema e dalla sofisticata diagnosi dei sensori e degli attuatori effettuata dalla centralina di
controllo gas. Basti pensare che in caso di guasto di un componente originario del veicolo, la
centralina benzina rimane in grado di diagnosticarlo regolarmente, mentre in caso di guasto di un
componente dell'impianto a gas, la centralina gas, dopo averlo individuato , può segnalarlo
tramite il collegamento di un computer diagnostico ai tecnici autorizzati.
La commutazione automatica a benzina avviene in caso di esaurimento del gas: una soluzione
particolarmente comoda e sicura per l`utente che può continuare indisturbato la guida del
veicolo, senza dover agire sul commutatore. E questo grazie al fatto che anche la commutazione
da un carburante all'altro è sequenziale grazie alla presenza della centralina elettronica Fly SF,
che è in grado di effettuare la commutazione su un cilindro per volta, rendendo così innavvertibile
il passaggio da una condizione di guida all'altra.
In definitiva, ci troviamo difronte ad un sistema che garantisce ottimi risultati sulle emissioni
inquinanti garantendo comunque le prestazioni delle più moderne autovetture e a tutto vantaggio
dell'utilizzatore, con un livello di guidabilità ottimo.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Nel sito http://www.automotiveforums.com si legge, inoltre:

QUOTE

Italy has best know-how in the world about gas technology for car with latest Fly Sequent tech (BRC) Fly Sequent technology on CNG/LPG has *adaptive engine mapping* Unlike previous technologies of earlier date,after you finished installation if you would change one single point to your engine (chip tuning or any engine modification), you would immediately create potentially dangerous situation for you engine and security of installation. Fly Sequent updates electronic map each time you turn the key! Whatever changes to your engine good or bad - he adapts to the current state. If engine (unlikely), would be potentially driven in dangerous link with gas, installation would automatically shut and switch to Petrol, leaving you to safely inspect problems and solutions in your service.

Poi, puoi vedere:

La strategia che ti suggerisco, benché "time-consuming", è quella di chiedere ad almeno cinque installatori nella tua zona e, poi, decidere.

Il signore della BMW di cui parlo sopra, secondo me, non è per nulla uno sciocco e va a metano da anni, e mi fa sospettare che quanto afferma sia vero.

Inviato da: best99 May 15 2004, 06:41 PM

WOW, che risposta !!! non preoccuparti, sarò per quanto possibile dei vostri. Vado senz'altro ad iscrivermi al gruppo su YAHOO, e per il momento ti ringrazio. qualunque cosa deciderò, comunque tra queste due sole possibilità, vi terrò aggiornati sulla mia esperienza. Tra l'altro, tutti i distributori GPL interpellati mi hanno consigliato non tanto l'impianto LANDI, quanto lo specifico intallatore, ma l'ultimo mi ha anche detto " quando vengono qui a verificare gli impianti etc, etc " : forse ho capito perchè li consigliano.

grazie di nuovo. Ciao, Stefano

perchè li consigliano. grazie di nuovo. Ciao, Stefano Inviato da: TonixBRC May 17 2004, 01:08 AM

Inviato da: TonixBRC May 17 2004, 01:08 AM

Ciao ragazzi, ho letto con molto interesse la vs discussione sulla differenza fra l'impianto BRC sequent e l'impianto Landi omegas. Come potrete leggere dal mio nick, lavoro in una officina che installa impianti a gas BRC, è vi posso assicurare che le notizie che ho trovato in questo forum sono esatte. Vorrei precisare che l'impianto Landi ha effettivamente dei problemi di calibrazione della

centralina perchè il loro sistema è di tipo "parallelo", cioè disabilita la centralina benzina durante

il funzionamento a gas e di conseguenza tutte una serie di controlli che la centralina benzina

effettua durante il funzionamento. La centralina Fly SF di BRC, lavorando in serie a quella benzina, non fa altro che "tradurre" i comandi della ECU benzina in particolari comandi da inviare ai componeti aggiuntivi dell'impianto

a gas, lasciando inalterati tutti i controlli di funzionalità che la ECU benzina effettua durante il

funzionamento, sia esso a benzina che a gpl. Personalmento ho provati macchine con diversi tipi di impianti iniettati e vi posso garantire che il Sequent è al momento il miglior prodotto in commercio.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Ciao, a presto

Inviato da: best99 May 17 2004, 07:26 AM

Ciao,

la ragione secondo me che spinge i distributori a consigliare quello specifico installatore ( che

installa LANDI ) può ragionevolmente essere di "convenienza reciproca", nel senso che io ti mando i clienti, tu mi fai un prezzo migliore per la manutenzione del mio impianto Comunque, solo un pensiero cattivo, non supportato da alcuna prova.

Invece, letta tutta la documentazione indicatami qualche post più su, nonchè un pochino offeso per la balla delle tre sonde lambda che nessuno infatti mi conferma, penso di optare per l'impianto BRC , e speriamo che se si deve rompere, lo faccia nei primi due anni

che se si deve rompere, lo faccia nei primi due anni Saluti a tutti. Inviato da:

Saluti a tutti.

Inviato da: TonixBRC May 20 2004, 01:33 PM

ciao dbev,

cosa posso dirti

se

mi fai avere i dati tecnici della macchina ti do una risposta precisa.

In

ogni caso, se la tua auto è stata costruita dal 2001 in poi (cioè rispetta le normative anti

inquinamento EURO3 o EURO4) sicuramente può essere equipaggiata con un impianto sequenziale fasato come il Sequent. Non so fino a che punto conviene fare un'impianto del genere ad una macchina di cilindrata così piccola.

Devi considerare essenzialmente il discorso consumi settimanali,

In effetti se fai tanti Km settimanalmente e spendi tanti soldi per la benzina,

far montare l'impianto a GPL o Metano è sempre conveniente.

Da non trascurare anche il fatto che se l'autovettura è stata immatricolata da meno di un anno, godi dell'incentivo statale (sconto) di €650,00 che l'installatore non ti farà pagare al momento della consegna dell'autovettura.

Scappo,

vado a lavoro

Ci sentiamo al più presto

Inviato da: doctorwho May 25 2004, 08:51 AM

Ho intenzione di installare sul mio bmw 318 del 1999 un impianto gpl. Ho sentito parlare in rete

di impianti ad iniezione liquida LPI della "Vialle" una marca olandese leader nel settore. Cosa ne

pensate?? Si dice che addirittura incrementi le prestazioni del motore!!

Inviato da: spoiler78 May 25 2004, 09:22 AM

QUOTE (TonixBRC @ May 17 2004, 01:08 AM)

La centralina Fly SF di BRC, lavorando in serie a quella benzina, non fa altro che "tradurre" i comandi della ECU benzina in particolari comandi da inviare ai componeti aggiuntivi dell'impianto a gas, lasciando inalterati tutti i controlli di funzionalità che la ECU benzina effettua durante il funzionamento, sia esso a benzina che a gpl.

Questo significa che se la centralina con la mappa originale presenta difetti o imperfezioni, ( e' facilissimo trovarne per via del ciclo produttivo) c'e la portiamo appresso, specie con una miscela magra ad alti regimi, oppure come i nuovi motori piccoli fiat 8v, che di benzina dentro sembra che non ne sparino proprio, a gas il motore si spegnerebbe proprio su quei

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

motori.

Piu' meno comunque lavorerebbe come una rapid che agisce sull'iniezione del gasolio ( pompa d'uso o common rail in generale) solo che quest'ultima puo' controllare piccoli valori manualmente. Il suo risultato comunque e' pessimo e molte volte persino pericoloso, spero che non sia la stessa minestra con il gas.

Inviato da: carmine38 May 25 2004, 12:02 PM

SALVE HO UNA DOMANDA DA FORMULARE A TONIXBRC. TI PREMETTO CHE NON SONO ESPERTO DI AUTO E PERTANTO VORREI UN TUO CONSIGLIO. POSSIEDO UNA CITROEN PICASSO 1800 INIEZIONE ELETTRONICA IMMATRICOLATA IL 15 MAGGIO 2003, VORREI INSTALLARE UN IMPIANTO GPL SULLA MIA VETTURA, TI CHIEDO:1) QUALE TIPO DI IMPIANTO MI CONSIGLI? 2) QUANTO POSSO SPENDERE INDICATIVAMENTE PER UN IMPIANTO COMPLETO E SICURO? 3)POSSO BENEFICIARE ANCORA DEL CONTRIBUTO STATALE? 4) L'AUTO A GPL HA PROBLEMI PARTICOLARI PER I PARCHEGGI ? L'IMPIANTO MONTATO IN CASO DI INCIDENTE E' VERAMENTE SICURO? CHE TIPO DI MANUTENZIONE E' PREVISTA PER L'IMPIANTO ? tI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE. CIAO CARMINE

Inviato da: carmine38 May 25 2004, 12:18 PM

SCUSAMI TONIXBRC SE APPROFITTO,VORREI INOLTRE SAPERE SE CON L'IMPIANTO GPL LA VETTURA PUO' ESSERE LASCIATA TRANQUILLAMENTE ANCHE SOTTO IL SOLE D'ESTATE O E' OPPORTUNO PRENDERE QUALCHE PRECAUZIONE? GRAZIE DI NUOVO

Inviato da: dbev May 29 2004, 11:19 PM

QUOTE (carmine38 @ May 25 2004, 12:02 PM)

SALVE HO UNA DOMANDA DA FORMULARE A TONIXBRC. TI PREMETTO CHE NON SONO ESPERTO DI AUTO E PERTANTO VORREI UN TUO CONSIGLIO. POSSIEDO UNA CITROEN PICASSO 1800 INIEZIONE ELETTRONICA IMMATRICOLATA IL 15 MAGGIO 2003, VORREI INSTALLARE UN IMPIANTO GPL SULLA MIA VETTURA, TI CHIEDO:1) QUALE TIPO DI IMPIANTO MI CONSIGLI? 2) QUANTO POSSO SPENDERE INDICATIVAMENTE PER UN IMPIANTO COMPLETO E SICURO? 3)POSSO BENEFICIARE ANCORA DEL CONTRIBUTO STATALE? 4) L'AUTO A GPL HA PROBLEMI PARTICOLARI PER I PARCHEGGI ? L'IMPIANTO MONTATO IN CASO DI INCIDENTE E' VERAMENTE SICURO? CHE TIPO DI MANUTENZIONE E' PREVISTA PER L'IMPIANTO ? tI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE. CIAO CARMINE

1) se vuoi spendere poco, un impianto con miscelatore (il cosiddetto "polmone"), altrimenti uno iniettato; 2) credo intorno ai € 1300; 3) per le auto nuove, te lo sei giocato 12 giorni fa. Praticamente € 650 buttati; 4) per il parcheggio: non puoi parcheggiare in autorimesse interrate ed in autorimesse che non abbiano finestre ad altezza pavimento (non mi ricordo l'altezza precisa), perché la ratio del provvedimento è che, essendo il GPL più pesante dell'aria, ristagna al suolo e, in caso di incendio, potrebbe formare il cosiddetto "lago di fuoco". Se ci sono finestre di aerazione vicine al pavimento, questo problema non si pone. Credo che siano sufficientement sicuri in caso d'urto. La manutenzione è il collaudo della bombola ogni 5 anni e la sostituzione ogni 10 (mi pare).

Inviato da: energy saving Jun 2 2004, 04:26 PM

Salve a tutti gli amici del forum mi sono appena iscritto e prometto sin d'ora di essere partecipe

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

attivamente a tutte le discussioni nelle quali posso fornire il mio aiuto. Detto questo, chiedo in questa discussione il vs aiuto per risolvere alcuni miei interrogativi:

Possiedo un'auto immatricolata da meno di un anno (Ford Fiesta 1.2 16v) e sarei tentato di installare un impianto gpl di ultima generazione con lo sconto di 650 euro grazie al contributo statale. Dal punto di vista economico questa sarebbe la soluzione più vantaggiosa. C'è qualcuno di voi che può consigliarmi che marca e che tipo di impianto installare considerate anche le caratteristiche della macchina?(ho letto che parlavate di impianti brc e landi). Vorrei installare un impianto che oltre ad essere affidabile non vada a compromettere le

prestazioni dell'auto che già, essendo un 1.2, non sono eccezionali. Inoltre nutro qualche dubbio circa la regolare gestione elettronica della macchina, quale impianto può garantire una gestione ottimale?

Ho sentito dire anche che i motori ford mal digeriscono il gpl in quanto dopo poche migliaia di

chilometri si possono usurare le sedi valvole. Vero o leggenda metropolitana?

In ultima analisi sarei eternamente grato se qualcuno può indicarmi specificatamente quale

impianto potrebbe andar bene su una Ford fiesta 1.2 16v da 75 cv euro 4.

Un grazie di cuore per la vs attenzione. Apresto

cv euro 4. Un grazie di cuore per la vs attenzione. Apresto Inviato da: dbev Jun

Inviato da: dbev Jun 2 2004, 05:31 PM

Da parte mia posso fare due cose, anche per chi chiedeva informazioni sull'iniezione liquida di

GPL.

Innanzi tutto, per auto ad iniezione catalica ci sono due tipi di sistemi: ad iniezione gassosa e ad iniezione gassosa multipoint (come il Landi Omegas ed il BRC Sequent).

La Vialle propone sia l'iniezione gassosa sia la Liquid Propane injection (LPi) che, se funziona,

dovrebbe essere la quadratura del cerchio, dato che promette prestazioni superiori e consumi inferiori alla benzina. Anche questa, come la Landi Omegas e l'iniezione gassosa della Vialle stessa, ha la centralina del GPL in parallelo a quella della benzina, quindi, o funziona l'una o funziona l'altra.

user posted image user posted image

Sulla Vialle, e su altre cose, trovi informazioni sia nel sito http://www.vialle.nl/ sia nel gruppo Yahoo che ho creato, http://it.groups.yahoo.com/group/auto_d_epoca, e dal quale puoi scaricare qualche PDF. Dato che il sito italiano è poco utile, ti ho già cercato l'indirizzo

Vialle Italia Srl

10043 Orbassano (TO) - Strada Torino, 29

011.9063058

Inoltre, a me risulta che in Italia avessero una collaborazione con la Selca di Milano:

Selca Srl

20125 Milano (MI) - Viale Sarca, 2

02.66202818

Quindi, secondo me, la trasformazione è una bella idea, resa anche migliore dai € 650 di incentivo, il grosso problema è la scelta della tipologia di impianto. Questo problema lo puoi risolvere raccogliendo quante più informazioni possibili e confrontando opinione e pareri.

Inviato da: doctorwho Jun 5 2004, 09:21 AM

ALLORA, ECCO I RISULTATI DELLE MIE RICERCHE: GLI IMPIANTI AD INIEZIONE LIQUIDA (WWW.VIALLEITALIA.IT) NON SONO RIUSCITO A TROVARE INSTALLATORI NELLA PROVINCIA

DI PERUGIA. QUELLI CHE HO SENTITO MI HANNO RIFERITO CHE SI TRATTA DI IMPIANTI DI

NUOVA CONCEZIONE, CHE NON SONO STATI COMPLETAMENTE COLLAUDATI E DI

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

CONSEGUENZA NON POSSONO GARANTIRMI AL 100% LA LORO AFFIDABILITà. LA MAGGIOR PARTE DI ESSI MI HA CONSIGLIATO DI INSTALLARE IMPIANTI OLANDESI AG-AUTOGAS SITO:

WWW.AUTO-LPG.COM, CHE A LORO DIRE SONO I PIù AFFIDABILI. QUALCHE INSTALLATORE MI HA CONSIGLIATO ANCHE IL NUOVO IMPIANTO LANDI MA, HA LEGGERE SUL VOSTRO

FORUM, SEMBREREBBE PROPRIO SCONSIGLIABILE

INSTALLARE UN AG-AUTOGAS, COSA NE PENSATE??????

SAREI QUINDI PROPENSO AD

Inviato da: dbev Jun 5 2004, 08:32 PM

Direi che sarebbe il caso di sentire le opinioni di Toni e di Spoiler.

Sul Landi, per ora, soprassiederei

Installatori Vialle non ne hai vicini.

A questo punto, o BRC o Autogas. E questo vale per i nostri quattro dell'Ave Maria:

- Best99 con la sua Suzuki 1600;

- Doctor Who con BMW 318;

- Carmine con la Picasso 1800;

- Energy con la sua Fiesta 1200.

Robygas, invece, si lamenta del suo BRC.

Anche l'http://www.auto-lpg.com/, come il BRC, sembra utilizzare l'elettronica esistente, non sostituendola con una sua:

user posted image

Infatti, dice:

QUOTE

AG has developed a new ECU which allows sequential strategy. SGI injectors can be driven with standalone motor-management or with translation management from the petrol injectors.

Vedete:

dove dice che, per le ultimissime generazioni di elettronica, OBD2 (On Board Diagnostic),

solo due sono le marche che utilizzano centraline che non "ingannano" la OBD2 originale, AG

e PRINS. Su Prins non ho trovato niente ma, in effetti, su AG dicono bene.

Ho anche trovato questo http://www.zamagni.it/zamagni.asp di installatori, che stanno a Rimini, e che montano tutte le marche da noi citate, con in più Lovato e OMVL. Forse, si potrebbe chiedere loro un parere.

A questo punto, forse, è il caso che tutti i tecnici dicano la loro e, poi, che si tirino le somme.

Inviato da: best99 Jun 8 2004, 02:59 PM

QUOTE (dbev @ Jun 5 2004, 09:32 PM)

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

A questo punto, o BRC o Autogas. E questo vale per i nostri quattro dell'Ave Maria:

- Best99 con la sua Suzuki 1600;

- Doctor Who con BMW 318;

- Carmine con la Picasso 1800;

- Energy con la sua Fiesta 1200.

Ciao, scrivo per indicare che i quattro son diventati tre

esattamente il 26/05, appuntamento già preso per il 31/05 ) è arrivata a mia moglie la notizia dell'imminente trasferimento a 6 KM da casa. a fronte dei 40 e oltre che si è fatta sino ad ora: abbiamo , almeno per il momento, abbandonato l'ipotesi dell'installazione per dedicarci ad altre spese.

Alcuni giorni prima dell'installazione (

Comunque, seguo sempre con interesse le vicende.

Saluti a tutti.

Inviato da: romsat72 Jun 10 2004, 09:43 AM

Ciao a tutti. Sono nuovo di questo forum, e mi rivolgo a voi perchè sicuramente siete esperti in materia. Vorrei acquistare una macchina Daewoo Leganza o TAcuma di cilindrata rispettivamente 2.0 e 1.6. Naturalmente ho pensato di installarci un impianto GPL magari direttamente dalla Daewoo per non perdere l'anno di garanzia. Il costo dell'operazione è di 1.700 euro e l'impianto mi hanno detto che è dell'ultima generazione. Immagino quindi sia ad iniezione gassosa. Sapete che tipo, marca di impianti montano alla daewoo e se le suddette macchine vanno bene a gas?

Vi

ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto e vi prometto che se la cosa andrà in porto sarò

da

quel momento in poi dei vostri!

Ciao! Andrea.

Inviato da: raffo Jun 10 2004, 11:20 AM

scusate l'ignoranza, ma gli impianti Gpl sequenziali sono + economici rispetto a quelli tradizionali oppure fanno gli stessi km con un litro di GPL, indipendentemente dall'impiano??????

Inviato da: dave Jun 10 2004, 11:53 AM

Ciao a tutti,

mi sono appena registrato, giusto per raccontavi la mia esperienza e sperare che possa servire.

Anzi penso che approfitterò per fare alcune domande, sia mai che venga a capo dei miei problemi.

Un anno fa ho fatto i classici ragionamenti, prezzo acquisto auto diesel elvato, rischio di auto

sfruttata se acqusto un usato, etc etc. La mia esigenza era un'auto che mi costasse poco all'acquisto e che mi permetesse di fare + di 100km al giorno senza ridurmi sul lastrico.

Soluzione acquisto Fiat Bravo 1.6 16v da conoscente tenuta benissimo con 43.000Km originali.

La

uso 3 mesi e gira come un orologio svizzero.

Mi

informo sulle varie tipologie d'impianti e alla fine decido di spendere 1730 eu per il Sequent

BRC, xchè moderno, affidabile, con ottime rese in consumi e prestazioni. Risultato ha fatto i primi 15.000Km in modo impeccabile, ero soddisfattissimo! Poi un bel giorno comncia a girare a tre , a strattonare etc etc. Il Problema si manifestava solo quando girava a Benzina, a Gas sempre perfetto.

L'installatore mi dice che gli iniettrori della benzina sono incrostati per via dei residui della benzina, del fatto che ho girato troppo a Gas e poco a banzina etc etc. Morale li revisiona, mi partono 150 eu e dopo altri 20.000Km sono al punto di partenza. A questo punto mi ritrovo con l'auto che non funziona bene, spesso si spegne etc etc,

Il problema grosso è che il meccanico guarda l'auto e ti dice che è colpa dell'impianto Gas,

l'installatore BRC dice che è colpa dell'impianto Benzina e io non ne esco fuori.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Che faccio? spendo un cifrone, cambio gli iniettori? e Tra 20.000Km che succede? si sporcano di nuovo?

Parlando con altri meccanici ho scoperto che questo è un poblema frequente, che alcuni lo risolvono con gli additivi, ma io ho provato senza risulati. E poi dove va a finire la convenienza se posso usarla 50% a Gas e 50% a Benzina + Additivo (che comunque ha un suo costo)????

No mi resta che interpellare altri installatori e sentire pareri diversi.

Questo è quanto mi succede, non voglio scoraggiare nessuno, ma ammetto che il mio entusiasmo iniziale si è un pò spento

ammetto che il mio entusiasmo iniziale si è un pò spento Inviato da: spoiler78 Jun 10

Inviato da: spoiler78 Jun 10 2004, 12:14 PM

QUOTE (dbev @ Jun 2 2004, 05:31 PM)

Da parte mia posso fare due cose, anche per chi chiedeva informazioni sull'iniezione liquida di GPL.

Innanzi tutto, per auto ad iniezione catalica ci sono due tipi di sistemi: ad iniezione gassosa e ad iniezione gassosa multipoint (come il Landi Omegas ed il BRC Sequent).

La Vialle propone sia l'iniezione gassosa sia la Liquid Propane injection (LPi) che, se funziona, dovrebbe essere la quadratura del cerchio, dato che promette prestazioni superiori e consumi inferiori alla benzina. Anche questa, come la Landi Omegas e l'iniezione gassosa della Vialle stessa, ha la centralina del GPL in parallelo a quella della benzina, quindi, o funziona l'una o funziona l'altra.

user posted image user posted image

Sulla Vialle, e su altre cose, trovi informazioni sia nel sito http://www.vialle.nl/ sia nel gruppo Yahoo che ho creato, http://it.groups.yahoo.com/group/auto_d_epoca, e dal quale puoi scaricare qualche PDF. Dato che il sito italiano è poco utile, ti ho già cercato l'indirizzo

Vialle Italia Srl

10043 Orbassano (TO) - Strada Torino, 29

011.9063058

Inoltre, a me risulta che in Italia avessero una collaborazione con la Selca di Milano:

Selca Srl

20125 Milano (MI) - Viale Sarca, 2

02.66202818

Quindi, secondo me, la trasformazione è una bella idea, resa anche migliore dai € 650 di incentivo, il grosso problema è la scelta della tipologia di impianto. Questo problema lo puoi risolvere raccogliendo quante più informazioni possibili e confrontando opinione e pareri.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Allora visto che avete chiesto il mio parere ve lo do', pero' premetto che di impianti gpl non ne capisco una cippa, pero' basta sempre sapere come funziona il motore e l'iniezione.

Per prima cosa, bisognerebbe sapere il rapporto stechiometrico dei gas, 14,7:1 per la benzina e per i vari gas non so, pero' e' sicuramente diverso percui' se non si vuole alterare i parametri iniezione, una extra centralina dovra' sempre esserci per controllare l'iniezione gas, anche per non trovarsi eventuali anomalia proveninenti dalla lambda.

Dopo vedo che l'iniettore del gas e' separato quindi si puo' tranquillamente montare un impianto gas single point su un motore benzina multipoint o come meglio si vuole.

Comunque il regolatore di pressione agisce sempre sul ritorno sia gas sia benzina, quindi non come lo schema.

Per il resto la promessa di consumare meno e avere piu' prestazioni del benzina mi pare errata, in quanto la benzina esplode a temperature minori e sviluppa una detonazione maggiore, aggiungo anche che la si fa' esplodere nel momento preciso in base agli ottani presenti. Il gas quindi puo' in varie situazioni avvicinarsi parecchio alle prestazioni del benzina se ben progettato e realizzato, i consumi pero' sono maggiori, comunque si la convenienza c'e, sia per il costa che per gli sgravi fiscali e incentivi. Tutta via lo eviterei su motori di piccola cilindrata e potenza, specie su motori aspirati che girano pompati di benzina e aria.

Inviato da: dbev Jun 11 2004, 10:14 AM

QUOTE (dave @ Jun 10 2004, 11:53 AM)

Ciao a tutti,

mi sono appena registrato, giusto per raccontavi la mia esperienza e sperare che possa

servire. Anzi penso che approfitterò per fare alcune domande, sia mai che venga a capo dei miei problemi.

Un anno fa ho fatto i classici ragionamenti, prezzo acquisto auto diesel elvato, rischio di auto

sfruttata se acqusto un usato, etc etc. La mia esigenza era un'auto che mi costasse poco

all'acquisto e che mi permetesse di fare + di 100km al giorno senza ridurmi sul lastrico. Soluzione acquisto Fiat Bravo 1.6 16v da conoscente tenuta benissimo con 43.000Km originali. La uso 3 mesi e gira come un orologio svizzero.

Mi informo sulle varie tipologie d'impianti e alla fine decido di spendere 1730 eu per il

Sequent BRC, xchè moderno, affidabile, con ottime rese in consumi e prestazioni. Risultato ha fatto i primi 15.000Km in modo impeccabile, ero soddisfattissimo! Poi un bel giorno comncia a girare a tre , a strattonare etc etc. Il Problema si manifestava solo quando girava a Benzina, a Gas sempre perfetto.

L'installatore mi dice che gli iniettrori della benzina sono incrostati per via dei residui della benzina, del fatto che ho girato troppo a Gas e poco a banzina etc etc. Morale li revisiona, mi partono 150 eu e dopo altri 20.000Km sono al punto di partenza. A questo punto mi ritrovo con l'auto che non funziona bene, spesso si spegne etc etc,

Il problema grosso è che il meccanico guarda l'auto e ti dice che è colpa dell'impianto Gas,

l'installatore BRC dice che è colpa dell'impianto Benzina e io non ne esco fuori.

Che faccio? spendo un cifrone, cambio gli iniettori? e Tra 20.000Km che succede? si sporcano

di nuovo?

Parlando con altri meccanici ho scoperto che questo è un poblema frequente, che alcuni lo risolvono con gli additivi, ma io ho provato senza risulati.

E poi dove va a finire la convenienza se posso usarla 50% a Gas e 50% a Benzina + Additivo (che comunque ha un suo costo)????

No mi resta che interpellare altri installatori e sentire pareri diversi.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Questo è quanto mi succede, non voglio scoraggiare nessuno, ma ammetto che il mio entusiasmo iniziale si è un pò spento

Questo è quanto mi succede, non voglio scoraggiare nessuno, ma ammetto che il mio entusiasmo iniziale

Nella guida al metano in questo sito, Ominiauto, viene chiaramente detto che basta farci un po' di km dopo il pieno a gas.

Inviato da: doctorwho Jun 11 2004, 02:37 PM

IN EFFETTI è PROPRIO VERO

EVITARE CHE SI ROVININO LE VALVOLE

LUBRIFICAZIONE ADDIO RISPARMIO SPECIALE, ANCORA PIù DELICATO

tEMO DI METTERE L'IMPIANTO GPL SUL MIO 318 PROPRIO PER

TRA L'ALTRO SE GIRO AL 30% A BENZINA PER LA

TRA L'ALTRO I MOTORI BMW SONO IN ALLUMINIO SAPETE CHE VI DICO??? VIVA LA BENZINAAAAA!!!!

Inviato da: dbev Jun 14 2004, 10:04 PM

DoctorWho, farsi qualche chilometro a benzina ad ogni pieno non credo che incida più di tanto nel consumo.

Inviato da: 500 s Jun 16 2004, 09:29 AM

QUOTE

farsi qualche chilometro a benzina ad ogni pieno non credo che incida più di tanto nel consumo.

ma gli impianti moderni non passano da benzina a gpl totalmente in automatico? Credevo non ci fosse più la possibilità di scelta manuale.

Inviato da: dbev Jun 16 2004, 10:17 AM

QUOTE (500 s @ Jun 16 2004, 09:29 AM)

ma gli impianti moderni non passano da benzina a gpl totalmente in automatico? Credevo non ci fosse più la possibilità di scelta manuale.

C'è sempre un interruttore nel dispositivo che, con le lucine verdi e rosse, ti dice quanto gas hai nel serbatoio.

Inviato da: dave Jun 17 2004, 02:25 PM

premesso

che l'impianto sequent parte SEMPRE automaticamente a benzina e che per tale

fatto l'installatore, finito il lavoro, mi ha detto che non era necessario fare dei Km a benzina

dopo ogni pieno di Gas, sono stato scrupoloso

ovvero ogni 400Km circa ne faccio 100 a benzina. Questo non è comunque basato. Il mio meccanico mi ha riferito che alcuni suoi clienti hanno risolto il problema con l'additivo che impedisce le incrostazioni, io ho provato ma senza

risultati

Quello che mi chiedo è perchè le case costruttrici di impianti GPL e sopratutto gli installatori non

siano interessati a risolvere questi problemi

quindi

come faccio tuttora dopo ogni pieno

sarà

sfiga, sarà che i miei iniettori sono ormai con buona probabilità da cambiare

ne

avrebbero solo dei vantaggi.

Inviato da: doctorwho Jun 17 2004, 02:55 PM

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Un installatore di impianti gpl mi ha raccontato la storia della multipla blu power: tutte, dico tutte le vetture di prima produzione, andando a gpl, hanno bruciato le sedi delle valvole dopo 30000 km. Sono state richiamate per montare le sedi valvole in acciaio!!! MA POSSIBILE CHE GLI INGEGNERI FIAT NON SAPEVANO PRIMA DI MANDARLE IN PRODUZIONE CHE IL GPL USURA IN MANIERA ANOMALA LE VALVOLE DEI MOTORI E RELATIVE SEDI???? CAVOLO, LO SO IO CHE FACCIO L'EDUCATORE!!! Ed ora ci sarebbe da aprire un'altra discussione sulla filosofia

aziendale vigente in FIAT che spiegherebbe molte cose

spendere 1700 euri per montare l'impianto gpl sul 318 e mettermi in superstrada a macinare km

sapendo che sto lentamente rosicchiando le valvole e le loro sedi

registrazione, o addirittura la sostituzione di questi elementi meccanici su una vettura del genere????

Certo

che non mi va' proprio di

E poi quanto costerà la

Inviato da: dbev Jun 18 2004, 02:55 PM

QUOTE (doctorwho @ Jun 17 2004, 02:55 PM)

Un installatore di impianti gpl mi ha raccontato la storia della multipla blu power: tutte, dico tutte le vetture di prima produzione, andando a gpl, hanno bruciato le sedi delle valvole dopo 30000 km. Sono state richiamate per montare le sedi valvole in acciaio!!! MA POSSIBILE CHE GLI INGEGNERI FIAT NON SAPEVANO PRIMA DI MANDARLE IN PRODUZIONE CHE IL GPL USURA IN MANIERA ANOMALA LE VALVOLE DEI MOTORI E RELATIVE SEDI???? CAVOLO, LO SO IO CHE FACCIO L'EDUCATORE!!! Ed ora ci sarebbe da aprire un'altra discussione sulla

filosofia aziendale vigente in FIAT che spiegherebbe molte cose

proprio di spendere 1700 euri per montare l'impianto gpl sul 318 e mettermi in superstrada a

macinare km sapendo che sto lentamente rosicchiando le valvole e le loro sedi

costerà la registrazione, o addirittura la sostituzione di questi elementi meccanici su una vettura del genere????

Certo

che non mi va'

E poi quanto

La BluPower andava a metano, non a GPL che, come lubrificazione, è ancora peggiore.

Il mio vecchio meccanico, ora pensionato, ha una BMW 520 credo dei primi anni '80, a GPL con polmone e dice che è sempre andata benissimo.

Forse, sono cambiati i materiali con cui sono costruite valvole e testate.

In ogni caso, quelli con cui ho parlato sono, nella stragrande maggioranza, soddisfatti di aver trasformato l'auto a metano od a GPL.

Infine, sulla professionalità di installatori e meccanici e sulle loro motivazioni, credo che ci sia molto da ridire.

Inviato da: lcontato Jul 1 2004, 08:42 AM

Buongiorno, io sto cercando di mettermi in contatto con la SELCA di Milano, vorrei montare in sistema a ineizione liquida della Vialle. Purtroppo tutti i vari numeri di telefono che ho trovato su internet pare non funzionino, quello citato in questo forum corrisponde ad un fax. :-(

Qualcuno conosce il numero di telefono dell SELCA di MIlano e mi puo' aiutare ? grazie!!

Luca

Inviato da: 300x Jul 1 2004, 08:45 AM

Le paginebianche danno questo:

Selca Srl

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

20125 Milano (MI) - Viale Sarca, 2

TEL. 02.66202818

Inviato da: dbev Jul 1 2004, 01:40 PM

Lcontato, stacci attento, mi sa che AGAutogas è meglio.

Inviato da: iggga Jul 4 2004, 09:02 PM

QUOTE (500 s @ Jun 16 2004, 10:29 AM)

QUOTE

farsi qualche chilometro a benzina ad ogni pieno non credo che incida più di tanto nel consumo.

ma gli impianti moderni non passano da benzina a gpl totalmente in automatico? Credevo non ci fosse più la possibilità di scelta manuale.

salve sono nuovo di questo forum, vorrei porre un paio di quesiti agli esperti. dovendo fare l'impianto a gpl sulla mia "SEAT IBIZA del 2001 1.4 16V ho trovato un istallatore che mi ha proposto il BRC a 1500e ,ed uno lo STARGAS a 1250e. come mai la differenza di prezzo? quale é il migliore ? in differiscono idue?

Inviato da: dbev Jul 4 2004, 10:14 PM

Stargas da chi è prodotto?

Dalla discussione, come avrai capito, sono emersi due costruttori BRC e AG-Autogas, con, sembra, una preferenza sull'affidabilità per quest'ultimo.

Toni non s'è fatto più vivo, vediamo se risponde.

Inviato da: iggga Jul 5 2004, 02:54 PM

lo star gas lo trovi al sito"http://www.star-gas.it/ita-home.htm" e costa 1250,00e informati se vuoi e poi fammi sapere iggga@wooow.it

Inviato da: MG-ZR-105 Jul 9 2004, 03:14 PM

Salve a tutti!!! Come vi va la vita? A me male

abbastanza bene, ma mi sto rodendo un po' il cercello con tutto questo alone di mistero che gira attorno agli impianti GPL. Così ho pensato di rodere un po' anche voi!!! Spero che mi

perdonerete. Ma cominciamo dall'inizio. Ho una ZR da meno di un anno e, visto che di strada ne faccio parecchia (per vari motivi), e considerato che la mia quattroruote consuma non esageratamente ma comunque un pochino, ho pensato di istallare un impianto GPL, da sfruttare

almeno sulle lunghe percorrenze. Però non si capisce nulla

perdere la garanzia, devo istallare l'impianto in un'officinaautorizzata dalla casa, e questo

no, non è che vada proprio male, anzi va

o sbaglio? Innanzitutto, per non

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

significa qualche euro in più, poi non vorrei perdere il portabagagli e quindi dovrei montare un

toroidale, e infine non vorrei perdere troppo in prestazioni per cui eviterei l'impianto tradizionale (si chiama "polmone", giusto?) e ne vorrei montare uno ad iniezione. Ok, fin qui ce l'ho fatta a capire, e non è poco, considerando che sono sempre stato negato in questo genere di cose. Quello che ancora non mi è chiaro è cosa avverrebbe dopo che decidessi di montare l'impianto

a partire dal pagamento. Fatti i conti, mi hanno detto che l'impianto come lo vorrei io verrebbe a costare dai 1500 ai 2000 euro (non sono stati più precisi, e 500 carte non sono poche) e che i 650 euro di incentivo statale dovrei farmelo rimborsare personalmente (anche se ho letto da qualche parte che viene scontato direttamente all'atto del pagamento, e qui il primo problema).

Dopo sono sorti un po' tutti i problemi derivanti dalla lettura di notizie a destra e sinistra e, più

precisamente:

1) ogni quanto dovrei andare a benzina, e per quanto km (approssimativamente)? 2) cosa succede al motore o ad altre componenti dell'auto? Ho letto cose scoraggianti come il fatto che si usurano troppo le valvole e le loro sedi 3) quanto risparmierei effettivamente con il GPL? 4) come faccio a sapere se sono residente in un comune per il quale sono previsti gli incentivi e qual'è la procedura per accedere a questi incentivi? Considerate anche che sono domiciliato in un comune a circa 1300 km di distanza da quello di residenza

5) nel caso in cui dovessi aver diritto agli incentivi, me li devo far rimborsare personalmente o

se ne deve occupare l'officina che monta l'impianto?

Beh, questi sono il 90% dei problemi che mi faccio per quanto riguarda l'impianto GPL. C'è qualcuno così buono da rispondermi? Grazie anticipatamente e una buona giornata a tutti!!!

Grazie anticipatamente e una buona giornata a tutti!!! Inviato da: lcontato Jul 9 2004, 03:41 PM

Inviato da: lcontato Jul 9 2004, 03:41 PM

Grazie DBEV, ma xche' mi dici di non fidarmi? Se non sbaglio tu parlavi abbastanza bene del sistema Vialle e in effetti pare che loro utilizzino il sistema LPI da + di chiunque altro.

Sono attualmente in contatto con VIALLE in Olanda, gli ho mandato dati e foto del mio motore, vediamo se loro riescono a risolvere il mio problema o no.

Ho già montato un impianto a metano ad iniezione della Landi, la macchina è un disastro! Lunedi finalmente faccio togliere tutto e comincio a far preparare una prima lettera dal mio avvocato

(che è una donna

risposta quando gli ho scritto io.

vedete un po' voi) da mandare alla Landi visto che non ho avuto alcuna

Visto che c'e' la possibilità vorrei appunto provare un sistema di iniezione gpl liquida, + di una persona mi ha detto che probabilmente è la migliore soluzione da provare.

A parte il fatto che non mi piace molto l'idea di continuare a far montare e smontare impianti

sulla mia macchina xo' la benzina costa veramente troppo e io faccio + di 3000 km/mese.

Una soluzione devo assolutamente trovarla.

se

avete suggerimenti sono graditi.

Vi farò sapere come va a finire.

Luca

Inviato da: dbev Jul 9 2004, 10:25 PM

QUOTE (lcontato @ Jul 9 2004, 04:41 PM)

Grazie DBEV, ma xche' mi dici di non fidarmi? Se non sbaglio tu parlavi abbastanza bene del sistema Vialle e in effetti pare che loro utilizzino il sistema LPI da + di chiunque altro.

L'unica cosa che mi causa un po' di sospetto è che sembrano essere impianti poco diffusi.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

La ridotta diffusione potrebbe avere dei problemi, od essere indice di prodotto elitario.

A questo punto, credo che l'unica soluzione sia qualcuno che lo utilizzi, e tu sembri essere la persona.

Ricordati che, con le nuove norme sulla garanzia, quest'ultima deve essere, per legge, almeno biennale e che vale nei confronti del rivenditore (non del produttore, con il quale si rivarrà il rivenditore).

Inviato da: dbev Jul 9 2004, 10:53 PM

QUOTE

Innanzitutto, per non perdere la garanzia, devo istallare l'impianto in un'officina autorizzata dalla casa, e questo significa qualche euro in più,

Esistono officine di impiantisti autorizzate dalle case automobilistiche? Non lo sapevo, credevo che ci fossero solo quelle autorizzate dai produttori di impianti.

QUOTE

poi non vorrei perdere il portabagagli e quindi dovrei montare un toroidale,

Sì, non ci sono difficoltà

QUOTE

e infine non vorrei perdere troppo in prestazioni per cui eviterei l'impianto tradizionale (si chiama "polmone", giusto?) e ne vorrei montare uno ad iniezione.

Per le auto catalitiche ad iniezione non credo che sia più possibile installare altro tipo di impianto.

QUOTE

Fatti i conti, mi hanno detto che l'impianto come lo vorrei io verrebbe a costare dai 1500 ai 2000 euro (non sono stati più precisi, e 500 carte non sono poche) e che i 650 euro di incentivo statale dovrei farmelo rimborsare personalmente (anche se ho letto da qualche parte che viene scontato direttamente all'atto del pagamento)

Più sotto ti inserisco alcuni link (anche a siti di metanautisti, tanto le norme sono uguali) e sono sicuro al 99,99% che lo sconto sia automatico al momento del pagamento. Sarà l'installatore a farsi rimborsare quanto dovuto, presentando la documentazione.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

QUOTE

1) ogni quanto dovrei andare a benzina, e per quanto km (approssimativamente)?

Da quello che ho capito io, bastano dieci o quindici chilomentri dopo ogni pieno, tanto per far lavorare gli iniettori e le valvole con la benzina

QUOTE

2) cosa succede al motore o ad altre componenti dell'auto? Ho letto cose scoraggianti come il fatto che si usurano troppo le valvole e le loro sedi

Il metano ed il GPL hanno un potere lubrificante inferiore e, quindi, tutto tende a seccarsi. Fino all'ultissima generazione di motori, bastava andare un po' a benzina come detto sopra o, al limite, aggiungere un additivo alla benzina per aumentare ancora di più la lubrificazione/pulitura in quei dieci o quindici chilometri.

Con l'ultimissa generazione di motori, qualcuno dice che i motori medesimi sono diventati molto più fragili e delicati. Se, però, i produttori continuano a sfornare impianti (e sempre più sofisticati), investendo in ricerca, significa che questi problemi possono essere risolti con un'installazione a regola d'arte ed un minimo di accortezza nell'uso. Da questo punto di vista, la politica di alcuni produttori (come, ad esempio, BRC) di corsi continui e di installatori selezionati ed autorizzati, qualcosa vorrà pur significare.

QUOTE

3) quanto risparmierei effettivamente con il GPL?

A spanne, almeno il 40/45% rispetto all'uso a benzina.

QUOTE

4) come faccio a sapere se sono residente in un comune per il quale sono previsti gli incentivi e qual'è la procedura per accedere a questi incentivi? Considerate anche che sono domiciliato in un comune a circa 1300 km di distanza da quello di residenza

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Non fare confusione. Il contributo statale per auto fino ad un anno dopo l'immatricolazione è per tutti. Poi, ci sono contributi ulteriori per auto immatricolate dal 1988 al 1995 che valgono solo in alcuni comuni. Tutta la documentazione in merito la puoi scaricare dal http://www.brc.it/incentivi/default.shtml.

QUOTE

5) nel caso in cui dovessi aver diritto agli incentivi, me li devo far rimborsare personalmente o se ne deve occupare l'officina che monta l'impianto?

L'officina.

Inviato da: smart206 Jul 12 2004, 05:04 PM

Salve a tutti finalmente riesco a partecipare a questo forum. Vorrei fare qualche domanda nella speranza di ricevere un supporto per la mia decisione. Ma andiamo al sodo: ho una mercedes c200 kompressor del 97 141 kw ed ho deciso di

installare un impianto gpl. Dopo un'attenta lettura del forum mi è parso di capire che l'impianto brc è più affidabile degli altri (io ero orientato inizialmete per un landi renzo). Oggi mi sono recato dal mio meccanico, che monta impianti brc, e mi ha fatto un preventivo di 1900 €.

Lo stesso mi ha detto che l'impiando che monterà sulla mia auto ha tutto doppio (elettrovalvole

ecc) per questo il motivo di un prezzo così alto.

Credete possa dare problemi un impianto su questa macchina?

Mi ero informato anche sul prezzo del Landi e mi avevano detto 1500 €; credete che mi

convenga il brc o il landi?

Ogni supporto, consiglio, opinione sarà fondamentale nela mia scelta e quindi vi ringrazio in anticipo. Qualora vi servisse qualche informazione sono a vostra disposizione.

Ciao

Smart

Inviato da: dbev Jul 12 2004, 11:04 PM

Smart, pare assodato che il Landi Omegas abbia dei problemi, come avrai letto in questa discussione, quindi, tra BRC e Landi Omegas c'è sicuramente da scegliere il primo.

Dicci tutto.

Inviato da: lcontato Jul 13 2004, 07:13 AM

Buongiorno, sto seguendo questo forum da un po' ormai.

Credo che il sistema di iniezione Landi Omegas venga utilizzato sia per metano che per gpl. Io in particolare ho montato quello per il metano. Come scrivevo in altri post precedenti la mia esperienza è assolutamente negativa.

Mi permetto quindi di confermare l'utilizzo di altro sistema anche se non conosco brc.

Intanto vi aggiorno sulla mia situazione, ho mandato a Vialle libretto e fotografie del collettore della mia Chrysler, adesso sto aspettando una risposta. Ieri ho portato la macchina a far togliere l'impianto a metano Landi.

Ormai sono deciso, a settembre, o anche prima se ci riesco, monterò il sistema ad iniezione

liquida Vialle

e poi vi farò sapere visto che sto facendo da cavia.

Ciao a tutti.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Inviato da: smart206 Jul 13 2004, 10:10 AM

Grazie per la conferma che mi avete dato, mi servirà a farmi digerire le 400 € di differenza che dovrò spendere per il BRC.

Oggi farò l'ordine e vi farò sapere al più presto il risultato.

Buon lavoro a tutti

Inviato da: dbev Jul 13 2004, 10:10 PM

Non sparite, però!!!!!

da: dbev Jul 13 2004, 10:10 PM Non sparite, però!!!!! Siete importantissimi nella nostra economia della

Siete importantissimi nella nostra economia della conoscenza.

Inviato da: smart206 Jul 14 2004, 08:59 AM

ciao a tutti non preoccupatevi, dopo il supporto che mi avete dato non potrei mai sparire.

Vi darò tuttii dettagli non appena avro completato l'operazione di montaggio.

Comunque sono sempre a disposizione.

Inviato da: lcontato Jul 15 2004, 01:02 PM

Io non sparisco di mia spontanea volontà.

Magari il sig. Landi sta pensando di farmi sparire lui visto lo sputt pubblicità che sto facendo alla sua azienda.

ops, vista la cattiva

A parte gli scherzi, vi aggiorno. Ho portato l'auto a far togliere tutto, la Landi si è offerta di

cercare un'ultima soluzione x cui la mia auto è tornata a Reggio. Li la guardera' il progettista del sistema omegas (non faccio commenti ma ne avrei di coloriti e divertenti da fare!) x cercare di risolvere il problema.

L'impressione che ho io è che comunque il problema non si risolverà in modo definitivo, potranno forse attenuarlo fino a livelli ragionevoli. Xo' a me è passata la poesia sinceramente. Due mesi con il cabrio fermo tra qui e reggio emilia, fosse gennaio ne soffrirei meno! Ora non sono + disposto ad accettare soluzioni "accettabili", voglio la macchina perfetta. Anche perchè a forza di salti tra 10.000 km va a finire che devo cambiare i semiassi oppure la frizione visto l'uso intensivo che devo farne per evitare i colpi del motore!

Questa sera spero che mi facciano sapere qualcosa. Appena ho news vi faccio sapere.

In ogni caso la Landi si sta comportando in modo abbastanza corretto. mi chiedo se lo stia facendo xche' mi sto prodigando molto su questo forum e su quello di

metano.it

Ciao a tutti.

Luca

Inviato da: dbev Jul 15 2004, 11:41 PM

Luca, che storia.

Ma hai chiesto che ti ridiano i soldi per impossibilità di far funzionare l'impianto?

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Inviato da: lcontato Jul 16 2004, 07:42 AM

MI rimborsano tutto, non è questo il problema x fortuna.

Ripeto, ho avuto a che fare con persone estremamente disponibili, fonsamentalmente è il mio installatore che si è preso il problema in carico compreso l'accollarsi le spese di mano d'opera x installazione (e disinstallazione) con relativi collaudi, dell'impianto.

Oggi dovrebbe chiamarmi il progettista della Landi xche' la macchina è ancora ferma dall'installatore. Ho chiesto che mi chiamasse. Vorrei dirgli che sono due mesi che non uso la macchina !

Ora pero' mi sono rotto. Mi piace girare in moto, inoltre credo di avere davvero una pazienza

infinita

di rimanere ad agosto senza macchina !

xo' in mattinata chiamo il mio installatore e gli dico di togliere tutto altrimenti rischio

installatore e gli dico di togliere tutto altrimenti rischio Nel frattempo Vialle, dopo foto e dati

Nel frattempo Vialle, dopo foto e dati vari della macchina non da segni di vita. Immagino ci stiano pensando un po' su. Come instalatore mi è stata indicata un'officina di Bresso se non ricordo male (prov di MI).

Va beh, ad agosto spero di poter cazzeggiare tranquillamente con l'auto a benzina poi appena

finite le ferie mi rimetto in moto con 'sto sistema ad iniezione liquida della Vialle e vi faccio

sapere!

Ragazzi che angosciaaa.

Tra l'altro, tutto questo casino, lo faccio certamente x una questione economica ma è il lato ecologico di un sistema di alimentazione alternativo la vera molla. Xche' devo continuare a sputt. il mondo dove vivo quando ci sono tecnologie che ci permettono

di

avere gli stessi benefini con uno spreco di risorse decisamente ridotto!!

Va

beh. alla prossima!

Ciaoo

Luca

Inviato da: dbev Jul 17 2004, 04:22 PM

Vorrei pubblicare manifestare il mio apprezzamento per l'animo ecologista, che tutti dovremmo avere, di Luca.

Inviato da: doctorwho Jul 19 2004, 02:33 PM

Vorrei pubblicare questo mio PARERE a favore del gpl nelle vetture di nuova generazione, poi fatemi sapere cosa ne pensate;

Credo che il gpl sia più indicato nei motori di ultima generazione per questo motivo; una delle differenze tra la benzina rossa e la verde è che quest'ultima aveva un inferiore potere di lubrificazione, forse dovuto ad un inferiore quantitativo di piombo, (ricordate l'addittivo da aggiungere alla verde per farla andare nei motori non catalitici???) per questo motivo, i nuovi motori dovrebbero avere testate (valvole, loro sedi) più resistenti all'usura e perciò più adatti a carburanti "secchi" come il gpl. COSA NE PENSATE??

Inviato da: dbev Jul 20 2004, 12:03 AM

Che la tua logica non fa una piega, tanto è vero che i produttori stanno tirando fuori impianti sia metano sia GPL sempre più sofisticati e prestazionali.

Poi, ovviamente, problemi di gioventù o di installazione ci sono sempre.

Inviato da: lcontato Jul 22 2004, 10:58 AM

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Ora vado a benzina, ieri sera ho ritirato finalmente l'auto senza + alcun impianto.

Vialle non mi ha ancora fatto sapere nulla, il 30 ho il collaudo.

Oggi scrivo a Vialle x vedere se ci sono novità. Non li sento da circa 20 giorni, dopo che ho mandato loro le foto del collettore. Comunque ad agosto me la godo a benzina.

Ciao a tutti

Inviato da: cuoresportivo33 Jul 25 2004, 05:15 PM

scusa , x che no il metano , io ho

metano e con 9 euro faccio + di 320 km e ho 3 bomboloni , non ho problemi con i blokki e con i

garage , non corro il rischio che mi scoppi l'auto ( non te la detto nessuno che il gpl è il gas a piu alto potenziale esplosivo che alimenti una car ) , e considerando che la macchina ha 10 anni ed è un 1.4 penso che su un moderno 1.6 ad es. a benzina non si noti poi di molto , poi vuoi

tirare o sei in pendenza 10% pigi un pulsantino e sei a benza senza problemi

ancora x poco , fino a che nn arriva la nuova una 33 a

?!

Inviato da: doctorwho Jul 28 2004, 12:03 PM

E

come la mettiamo con lo spazio sacrificato nel bagagliaio????

E

con lo sbilanciamento della vettura dovuto al peso delle bombole nel posteriore???

E

con la perdita di potenza del motore????

Inviato da: cuoresportivo33 Jul 28 2004, 05:54 PM

beh io ti dico la mia esperienza con la 33 che è un 1.4 che di baule non ne ha di suo

salita ripida dovevo passare a benzina , che ogni tanto mi perdeva 30 kmh e allora dovevo finire

la pressione della bombola all'ultima goggia ( o all'ultimo bar

poi tutto ok , sempre i 190

che in

( o all'ultimo bar poi tutto ok , sempre i 190 che in ) e poi

) e poi tirare un po a benza e

ok , sempre i 190 che in ) e poi tirare un po a benza e

mitika alfa

comunque ci sono auto nuove con cilindrate decenti impianti nuovi e con bauli grandi tipo la zafira che non saranno performanti ma vanno e bene , e con 10 euro ti fai i tuoi 16 kg di

metano e vai x 300 350 km e che non è da poco , o la multipla ( ok a parte che a menn mi piace , comunque ) o la civic ima ce ne sono a metano di serie , ottime , e x quelli come me che fanno

+ di 100 km al giorno solo x casa-lavoro è una pacchia , certe cose baule ecc vanno in secondo

luogo

comunque adesso passo al tdi ma so gia che rimpiangero il metano

adesso passo al tdi ma so gia che rimpiangero il metano Inviato da: robyenergy Jul 28

Inviato da: robyenergy Jul 28 2004, 09:05 PM

Salve a tutti 3.0 del 2001

della casa coreana che ha percorso circa 22.000 km.; ovviamente visti i consumi non proprio da

citycar (pero' ne conosceste i pregi

GPL. Mi hanno preventivato circa 1.900 € di spesa per un impianto di ultima generazione (Landi

omegas) ma proprio oggi un altro installatore mi ha proposto un impianto olandese

altro per ora

al

citate diverse marche.Premesso che non sono un tecnico

impianti GPL non so un bel niente tutti anticipatamente per la cortesia

sono

Roby dalla provincia di Milano

6 cilindri

euro

3 (si

)

lo

so

Ho

intenzione di acquistare una Hyundai XG

a

molti sara' sconosciuta

di acquistare una Hyundai XG a molti sara' sconosciuta ) ammiraglia motore sto considerando la possibilità

)

ammiraglia

motore

sto considerando la possibilità di installare un impianto

affermando

(non so

)

per una spesa di circa 2.000 €

Poi

che e' decisamente migliore rispetto

citato Landi

ho letto con grande attenzione la vostra discussione in merito nella quale

della

serie amo le autovetture ma di

accetto

piu' che volentieri consigli ed opinioni ringraziando

Roby

Inviato da: dbev Jul 29 2004, 01:18 AM

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

L'impianto olandese è quasi sicuramente l'AGAutogas di cui si parla anche in questa discussione e che, a quanto pare, va molto meglio del LandiOmegas il quale, a sua volta, sembra quello, attualmente, con i maggiori problemi di funzionamento.

OT Cuore Sportivo, perdonami, ma che lingua parli? Non si capisce un accidente.

Inviato da: dbev Jul 29 2004, 01:26 AM

QUOTE

E come la mettiamo con lo spazio sacrificato nel bagagliaio?

Questo è un problema. Se ti serve il bagagliaio o compri una familiare/monovolume e fai mettere più bombole di diametro minore in piano, poi fai costruire sopra un ripiano di legno e lo ricopri di moquette, in modo da sacrificare solo un po' di spazio in altezza rimanendo con la possibilità di abbattere i sedili e caricare oggetti lunghi, oppure, con una non-familiare/monovolume non usi quasi più il bagagliaio stesso.

QUOTE

E con lo sbilanciamento della vettura dovuto al peso delle bombole nel posteriore???

Le sospensioni posteriori vengono modificate per aggiustare l'altezza da terra e il peso, comunque, credo che rientri nelle specifiche tecniche. Diciamo che viaggi sempre con i bagagli.

QUOTE

E con la perdita di potenza del motore????

Oggi è veramente ridotta, non credo più del 10%, non più come con gli impianti a polmone che, come dicevano, ti rubavano una marcia.

Inviato da: robyenergy Jul 29 2004, 01:30 AM

Grazie

primo installatore mi ha detto che il landi e' il migliore

che landi cerca solo di inseguire copiando

pero'

anche su questo agautogas c'e' qualcuno che ha esperienze dirette??

non

il

sai

il

secondo che il meglio e' olandese e

non il sai il secondo che il meglio e' olandese e oso interpellarne un terzo Inviato

oso interpellarne un terzo

Inviato da: dbev Jul 29 2004, 01:33 AM

Esperienza diretta no.

Ma qui c'era qualcuno cui l'avevano proposto e credo che l'abbia montato.

Poi, leggiti bene questa discussione e cerca pareri nella Rete.

Inviato da: dbev Jul 29 2004, 01:36 AM

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

QUOTE (raffo @ Jun 10 2004, 12:20 PM)

scusate l'ignoranza, ma gli impianti Gpl sequenziali sono + economici rispetto a quelli tradizionali oppure fanno gli stessi km con un litro di GPL, indipendentemente dall'impianto??????

Sì, hanno percorrenza maggiore.

Inviato da: dbev Jul 29 2004, 01:37 AM

QUOTE (best99 @ Jun 8 2004, 03:59 PM)

scrivo per indicare che i quattro son diventati tre

esattamente il 26/05, appuntamento già preso per il 31/05 ) è arrivata a mia moglie la notizia dell'imminente trasferimento a 6 KM da casa. a fronte dei 40 e oltre che si è fatta sino ad ora: abbiamo , almeno per il momento, abbandonato l'ipotesi dell'installazione per dedicarci

ad altre spese.

Alcuni giorni prima dell'installazione (

Comunque, seguo sempre con interesse le vicende.

Saluti a tutti.

A 6 km ci può andare anche in motorino, sempreché non vi siano mezzi pubblici.

Inviato da: dbev Jul 29 2004, 01:38 AM

QUOTE (romsat72 @ Jun 10 2004, 10:44 AM)

Ciao a tutti. Sono nuovo di questo forum, e mi rivolgo a voi perchè sicuramente siete esperti

in materia. Vorrei acquistare una macchina Daewoo Leganza o TAcuma di cilindrata

rispettivamente 2.0 e 1.6. Naturalmente ho pensato di installarci un impianto GPL magari direttamente dalla Daewoo per

non perdere l'anno di garanzia. Il costo dell'operazione è di 1.700 euro e l'impianto mi hanno detto che è dell'ultima generazione. Immagino quindi sia ad iniezione gassosa. Sapete che tipo, marca di impianti montano alla daewoo e se le suddette macchine vanno bene a gas?

Vi ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto e vi prometto che se la cosa andrà in porto

sarò da quel momento in poi dei vostri!

Ciao! Andrea.

Domanda troppo complicata.

Normalmente, i fabbricanti producono impianti che vanno bene per quasi tutte le vetture.

Sarò poi l'installatore a consigliarti.

Inviato da: lcontato Jul 29 2004, 08:09 AM

Vi aggiorno sullo stato dell'arte.

Spero vi interessi.

Domani ricollaudo la mia chrysler tornata ad essere alimentata solo a benzina.

Io continuo a sconsigliare l'omegas di Landi, mai avuti cosi tanti problemi tutti insieme su

un'auto a metano. Comunque il sistema è lo stesso usato anche per il gpl.

Vialle non si fa sentire da circa due settimana, spero che entro settembre mi possano dare una risposta sul loro sistema di iniezione liquida che ho intenzione di montare!

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Nel caso vialle mi dia una risposta negativa accetto volentieri altri consigli da questo forum!

Un installatore di Bergamo mi ha proposto un sistema analogo di una società campana ora preferirei Vialle che a quanto pare lavora su sta cosa da qualche anno ormai.

boh, x

Ciao a tutti

Luca

Inviato da: dbev Jul 29 2004, 01:19 PM

Luca, prova a sollecitare Vialle.

Qual è la marca del sistema campano?

Inviato da: lcontato Jul 29 2004, 04:07 PM

ICOM, io pensavo facessero solo bombole, pare facciano di tutto. Sul sito non c'e' un gran che comunque :

Latina è in Campania giusto ? Spero di non aver detto una kakkiata.

Questo tipo di bergamo pero' ha detto chiaramente che io sarei il primo cliente in assoluto a montare sta cosa anche se da un anno circa Icom ha in giro qualche auto ad iniezione liquida.

Mi sembra poca come esperienza rispetto ai 9 anni di Vialle. Pare montasse sistemi ad iniezione

liquida sugli autobus in olanda già nel '95.

Prima li ho sollecitati (quelli di Vialle) chiedendo a che punto sono e spiegando che a settembre

io

una soluzione vorrei trovarla x la mia auto.

Se

so qualcosa di nuovo scrivo.

ciaooo

Luca

Inviato da: dbev Jul 29 2004, 10:59 PM

QUOTE (lcontato @ Jul 29 2004, 05:07 PM)

Latina è in Campania giusto ? Spero di non aver detto una kakkiata.

L'hai detta, e pure grossa come una casa.

Latina, fondata come Littoria negli anni '30 nelle paludi Pontine bonificate, è nel Lazio!!!

La geografia

Inviato da: smart206 Aug 2 2004, 07:16 AM

Ciao A tutti

nella sparanza che siate tutti in vacanza, vi aggiorna sulla situazione:

ho fatto un giro per vedere se riuscivo ad abbassare il preventivo di 1900 € che mi aveano fatto

per l'impianto alla mia mercedes ed in effettu ci sono riuscito.

Adesso ho 2 alternative:

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

la prima è sempre un impianto brc alla modica cifra di 1500 €

la seconda è un impianto Star-gas del quale il gassista mi ha parlato benissimo che costa 1300 €.

Avete quale informazione sugli impianti star.gas? io è la prima vorta che sento questo nome.

Grazie e buon mare a tutti.

Inviato da: dbev Aug 2 2004, 09:18 PM

Mi

spiace, per Star Gas niente informazioni, ma prova a cercare in Internet.

Ad

esempio,

QUOTE

Io sto montando uno stargas ad iniezione gassosa a Piacenza. A parte problemi di funzionamento non ancora risolti che riguardano il passaggio automatico da benza a gpl dopo la partenza, con un preventivo di 2000 euro sono arrivato a 2500 e sto trattando l'accordo per una riduzione.

e rispondono:

QUOTE

Io ho lo stargas polaris (quindi di ultima generazione): nessun problema. Tanto credo dipenda dalla competenza dell'installatore. Risposta che sembrerà banale: il passaggio a gas avviene con il passaggio della temperatura del radiatore sopra una determinata soglia (circa 40°). Il tutto si imposta con il computer della diagnostica.

ed ancora:

QUOTE

Anch'io ho lo stargas polaris, va veramente bene, installato su un 4.0L Jeep 1700€ tutto compreso,una bomba.

Poi, per i prezzi:

QUOTE

Io ho speso tutto compreso, anche l'omologazione, 1900 euri per un impianto stargas polaris, con bombola nornale (sarebbe stato 100 in più con quella toroidale).

In generale, ed è molto interessante, dicono:

QUOTE

In merito al gpl più che la marca ed il modello l'importante è trovare l'istallatore serio, sia come capacità che come prezzo. I sistemi elettronici attuali al 90% sono di costruzione AEB (Reggio Emilia) che offre il prodotto ritargato ai costruttori. Poi gli iniettori sono diversi cosi come i vaporizzatori, ma tutti sono di buona fattura: ciò non toglie che durante l'istallazione qualche problema possa sorgere, ed è lì che vedi la serietà e capacità del tecnico. Comunque, il mio suggerimento spassionato è di definire bene i costi dell'impianto "chiavi in mano" con omologazione inclusa.

Il sito della AEB è: http://www.aeb.it/index.html

Questo è il sito, invece, della Star-Gas: http://www.star-gas.it/ita-home.htm

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Il prodotto che ti vuole installare, molto probabilmente, è il Polaris:

Il prodotto che ti vuole installare, molto probabilmente, è il Polaris: 26 di 85 02/05/2006 11.33

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

POLARIS appartiene all'ultimissima generazione di

POLARIS appartiene all'ultimissima generazione di prodotti del settore che utilizzano dispositivi ad iniezione elettronica per l'alimentazione del motore, i cui vantaggi risultano evidenti e di sicuro interesse: aumento della sicurezza e delle prestazioni, con riduzione dei consumi e delle emissioni nocive. POLARIS garantisce la totale conformità ai più recenti standard di qualità stabiliti dalla normativa ONU ECE R67-01 e alle direttive antinquinamento EURO3 ed EURO4.

stabiliti dalla normativa ONU ECE R67-01 e alle direttive antinquinamento EURO3 ed EURO4. 27 di 85

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Elios è una centralina elettronica di ultimissima generazione in grado di realizzare l’iniezione sequenziale fasata di GPL in fase gassosa.

A differenza di quanto normalmente accade nei sistemi più datati, Elios lavora in perfetta

simbiosi con la centralina dell’impianto originale di alimentazione a benzina, elaborando insieme ad essa tutti i segnali necessari alla determinazione della giusta quantità di GPL da

inviare al motore. Incorpora gli emulatori per gli iniettori benzina e gestisce autonomamente

il passaggio a gas dopo la commutazione (in funzione della temperatura di esercizio), le fasi

transitorie e le strategie di diagnosi: arricchimento in pieno carico, taglio di carburante in rilascio (cut-off), limitazione del regime massimo di rotazione, passaggio a benzina in caso di

avaria.

massimo di rotazione, passaggio a benzina in caso di avaria. Atlas è un elettroiniettore costituito da

Atlas è un elettroiniettore costituito da uno, due, tre o quattro ugelli di sezione opportuna

(variabile da vettura a vettura in funzione della cilindrata) e da un sistema elettromagnetico bobina/otturatore che provvede all'apertura e alla chiusura degli ugelli.

È caratterizzato da tempi di risposta estremamente rapidi (< 1 ms), praticamente

paragonabili a quelli dei normali iniettori a benzina. Anche per questo, POLARIS consente una guidabilità e un comfort ottimali in ogni condizione di marcia.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Hercules è un riduttore monostadio, dotato di scambiatore

Hercules è un riduttore monostadio, dotato di scambiatore di calore ad acqua, dispositivo di compensazione della pressione di uscita e sensori di pressione e temperatura. La compensazione permette di mantenere costante il salto di pressione (~ 1.2 bar) tra il gas in uscita dal riduttore e il collettore di aspirazione del motore, al variare delle condizioni di esercizio; ciò comporta un aumento della pressione di iniezione proporzionalmente con il carico motore garantendo una risposta sempre ottimale del sistema ad ogni richiesta di potenza. I sensori di pressione e temperatura hanno lo scopo di raccogliere le informazioni principali sullo stato fisico del GPL e trasmetterle alla centralina che provvede a modificare opportunamente i tempi di iniezione.

Inviato da: dbev Aug 2 2004, 09:28 PM

Nel sito del Consorzio Ecogas, tutte le informazioni sugli incentivi:

Inviato da: smart206 Aug 3 2004, 09:33 PM

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Ciao A tutti oggi ho ordinato l'impianto Star-gas che mi sembra compromesso tra tecnoligia e prezzo.

Visto che sono la cavia per questo forum (nel senso che sono il primo a montare uno Star-gas) spero di potervi dare buone notizie.

informazioni che ho preso, un buon

dalle

Domani alle 15 lascio la macchina dal gasista il quale me la darà venerdi

vi farò sapere.

Sempre grazie per il supporto.

Ciao

Inviato da: dbev Aug 3 2004, 11:56 PM

In bocca al lupo.

Inviato da: lcontato Aug 5 2004, 01:17 PM

Vi aggiorno?

Dunque, ieri sera mi sono imbattuto in un altro installatore. Alla fine di tutto ciò penso che scriverò un libro su installatori e meccanici vari.

Ieri sera mi sono imbattuto in un tipo decisamente "pittoresco". Comunque, è un installatore di impianti GPL. Lui dice che il meglio è BRC anche se costa qualcosa di +. Da quello che leggo in giro pare che abbia ragione, o sbaglio?

Comunque, BRC produce anche in sistema a iniezione liquida, io mi sono impuntato su sta cosa. Lui dice che cambia poco, diminuiscono i consumi forse e le prestazioni sono simili a quelle dell'iniezione gassosa.

Di certo su una cosa ha ragione. Non sono in molti ad aver montato questo sistema. E quelli che

l'hanno fatto un po' di problemini li hanno avuti.

Poi abbiamo parlato di Vialle e mi ha dato un paio di info direi abbastanza importanti. L'importatore italiano era Selca, di milano, che io avevo cercato di contattare. Pare sia fallito.

Questo potrebbe creare problemi all'approvvigionamento di ricambi, da richiedersi direttamente

in Olanda.

Poi pare che Vialle si fallita, o quasi, è stata rilevata in extremis da un'alra azienda.

Mi devo ben informare su questo.

Insomma, Vialle forse non ha la solidità che mi aspettavo.

Ho ancora tre settimane per decidere xo' a questo punto mi sono fatto quasi convincere a montare brc. Pensavo addirittura di mettere gli inittori in fase gassosa, aspettare un po' e poi passare a quelli in fase liquida.

Suggerimenti?

Grazie.

Buone vacanzeeeee.

Luca

Inviato da: dbev Aug 5 2004, 04:35 PM

Se, come pare, tutti gli elementi sono prodotti dalla AEB e poi rimarchiati, credo che tra i top di gamma - BRC, StarGas ed AGAutogas - le differenze possano essere date soprattutto da problemi di installazione o mancata capacità dell'installatore.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Detto questo, Landi Omegas, sembra effettivamente che abbia avuto problemi di gestione elettronica.

Adesso siete in due in procinto di provare meglio.

magari se installate due impianti diversi forse è

Inviato da: smart206 Aug 9 2004, 11:00 AM

CIAO A TUTTI

FINALMENTE MI HANNO CONSEGNATO LA MACCHINA COSI CONSIGLIO A TUTTI DI PASSARE A GPL;

PER IL MOMENTO SONO SODDISFATTO E_MAIL:

SPERO

BUONA ESTATE A TUTTI:

SMART

SE TUTTI GLI IMPIANTI VANNO

DI NON DOVER RITRATTATE QUESTA

Inviato da: dbev Aug 9 2004, 11:49 AM

Smart, quando avrai tempo, inserisci una bella recensione.

Inviato da: smart206 Aug 9 2004, 12:17 PM

Lo faccio immediatamente:

dopo aver consultato il forum e le indicazioni tratte, sono arrivato alla conclusione, anche su cinsiglio del mio gasista, che lo star-gas era un impianto valido per la mia auto; specifico che ho una mercedes c200 kompressor 141 KW. Così ho deciso di ordinare l'impianto star-gas polaris che è quello di ultima generazione. Ho notato anche che i prezzi di quasti impianto sono più abbordabili di moti altri; per esempio il brc mi era stato proposto a 1650 € dallo stesso istallatore e a 1900 € da un altro. Il landi renzo a 1500 € ( ma non l'ho considerato perchè pare abbia problemi). In definitiva ho investito 1400 € ed il risultato al momento sembra buono. Nel fine settimana ho fatto 400 KM e la macchina è andata benissimo, non si sente la differenza tra benz. e gpl e con un pieno dal costo di 23 € ho percordo 390 KM contro i 180 che percorrevo a benzina. Spero che non si verifichino problemi nel tempo. Per qualsiasi domanda sono a vostra disposizione. Ciao a tutti Smart

Inviato da: dbev Aug 9 2004, 12:27 PM

Adesso non mi vengono domande precise, ma se ha qualche "curiosità" o aneddoto da raccontarci, fai pure.

Inviato da: smart206 Aug 11 2004, 10:11 PM

Ciao a tutti speravo di non doverlo dire ma il problema si è verificato e vorrei sapere da voi se è

riconducibile all'impianto o se è vera sfiga. In pratica ieri mattina si è bloccata al pompa della benzina ed al momento non è possibile farla partire a benzina appunto.

Con qualche colpo di martello sulla pompa riesco a metterla in moto ed a passarla a gas una rottura infilarsi sotto la macchina ogni mattina.

Visto che la sfiga, quando ti colpisce lo fa e si accanisce, dopo questa benedetta installazione,

non funziona l'aria condizionata

ma è

pare

ci sia una perdita nei condotti ed il gas sia uscito

tutto

"da

controllare".

Dimenticavo

mentre

tentavo di mettere in moto la macchina

nel

tentativo di aprire il

cofano anteriore.per cercare l'eventuale problema

mi

è rimasta la maniglia in mano

e

via

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

dal carrozziere per farla aggiustare. Mi piacerebbe sapere se qualcuno di questi problemi è riconducibile all'impianto

Per dovere di cronaca devo anche dire che non appena la macchina passa a gas, va benissimo anche se pesto sul padale A presto.

Inviato da: dbev Aug 11 2004, 11:23 PM

Per il resto, mi sembrano un po' di rotture, anche di scatole.

Per la pompa, l'unica cosa che mi viene in mente è che non si disattivi quando vai a gas. Ma se questo non fosse vero, forse, era arrivata alla fine.

Inviato da: klimo Aug 16 2004, 06:53 AM

QUOTE (dbev @ Aug 12 2004, 12:23 AM)

Per il resto, mi sembrano un po' di rotture, anche di scatole.

Per la pompa, l'unica cosa che mi viene in mente è che non si disattivi quando vai a gas. Ma

se questo non fosse vero, forse, era arrivata alla fine.

se questo non fosse vero, forse, era arrivata alla fine. le pompe della benzina vanno lasciate

le pompe della benzina vanno lasciate attive ,altrimenti si creano ulteriori

danni(membrane regolatori pressione ecccc),tanti anni fa si staccavano con un relais,ma erano piu i prpblemi che i vantaggi,le pompe benzina hanno mediamente una vita di 80000

km (60000 valbro)

:

Inviato da: klimo Aug 16 2004, 06:59 AM

QUOTE (lcontato @ Aug 5 2004, 02:17 PM)

Vi aggiorno?

Dunque, ieri sera mi sono imbattuto in un altro installatore. Alla fine di tutto ciò penso che scriverò un libro su installatori e meccanici vari.

Ieri sera mi sono imbattuto in un tipo decisamente "pittoresco". Comunque, è un installatore di impianti GPL. Lui dice che il meglio è BRC anche se costa qualcosa di +. Da quello che leggo in giro pare che abbia ragione, o sbaglio?

Comunque, BRC produce anche in sistema a iniezione liquida, io mi sono impuntato su sta

cosa. Lui dice che cambia poco, diminuiscono i consumi forse e le prestazioni sono simili a quelle dell'iniezione gassosa.

Di certo su una cosa ha ragione. Non sono in molti ad aver montato questo sistema. E quelli

che l'hanno fatto un po' di problemini li hanno avuti.

Poi abbiamo parlato di Vialle e mi ha dato un paio di info direi abbastanza importanti. L'importatore italiano era Selca, di milano, che io avevo cercato di contattare. Pare sia fallito. Questo potrebbe creare problemi all'approvvigionamento di ricambi, da richiedersi direttamente in Olanda.

Poi pare che Vialle si fallita, o quasi, è stata rilevata in extremis da un'alra azienda.

Mi devo ben informare su questo.

Insomma, Vialle forse non ha la solidità che mi aspettavo.

Ho ancora tre settimane per decidere xo' a questo punto mi sono fatto quasi convincere a montare brc. Pensavo addirittura di mettere gli inittori in fase gassosa, aspettare un po' e poi passare a quelli in fase liquida.

Suggerimenti?

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Grazie.

Buone vacanzeeeee.

Luca

impianti iniezione liquida li fà sol per ora la icom,e sembra che vadano bene(ho percorso

ormai 5000 km cn la mia honda stream

hanno la tecnologia per fare da sè un serbatoio con pompa e accessori un impianto liquido era la vialle ma è fallita

faccio da cavia e li installo pure)le altre ditte non

faccio da cavia e li installo pure)le altre ditte non la prima a fare Inviato da:

la

prima a fare

Inviato da: klimo Aug 16 2004, 07:21 AM

installo

impianti gpl da 20anni e ho visto passare tanti cadaveri per le mie porte (auto e impianti di varie

marche)

teccnici stupidi clienti disperati

un arte e una vocazione medesimo istante

perche ci credo profondamente disposizione CIAOOOOOOOOO

resto sempre perplesso quando sento parlare dei miei colleghi

o presunti tali

quando sento parlare dei miei colleghi o presunti tali ho combattuto contro ritorni di fiammma impianti

ho

combattuto contro ritorni di fiammma impianti che non avrebbero mai funzionato

ritorni di fiammma impianti che non avrebbero mai funzionato non però sono sempre convinto che il

non

però

sono sempre convinto che il montare impianti GPL sia

è facile dover fare il meccanico,perito,ingegnere,venditore nel

ora mi sono buttato anima e corpo con l'impianto ad iniezioneliquida e

e

se volete avere delle risposte e delucidazioni sono a vostra

Inviato da: smart206 Aug 18 2004, 11:42 PM

Ciao a tutti vi do un aggiornamento sulla situazione del mio impianto:

credo di aver capito che la rottura della pompa della benzina è un caso che si sia verificato al montaggio dell'impianto.

Dopo un paio di trainate con macchina ferma per strada, il mio gasista (che era andato in ferie e che ho obbligato a sistemarmi la macchina) mi ha fatto una modifica alla centralina; in pratica l'impianto star-gas non prevede la possibilità di partire a gas se non ad una certa temparatura. L'intervento del gasista è stato quello di ridurre la temparatura a 20° così, aspettando qualche secondo, la macchina parte a gas. tutto questo perchè aspetto che aprano i magazzini per comprare la pompa nuova e farla montare.

Per il resto va tutto bene

quando

la macchina va a gas è davvero brillante e non ha

tentennamenti

al

momento sono soddisfatto.

tentennamenti al momento sono soddisfatto.

PEr la cronaca

ma

macchina mi ha lasciato a piedi la notte di S. Lorenzo che dalle mie parti si

trascorre in spiaggia a fare festa, ed il 14 agosto poco prima di andare di nuovo in spiaggia a

trascorrere la notte di ferragosto

che sfiga.

Non mi resta che augurarvi buona continuazione di vacanze. PS. vorrei sapere da Klimo cosa ne pensa dell'impianto Polaris della star-gas ed eventualmente quale impianto avrebbe consigliato per la mia mercedes c200 kompressor. Grazie

Inviato da: seicorde Aug 19 2004, 11:31 AM

ciao a tutti, ho scoperto poco fa questo forum cercando informazioni sulgli impianti iniettati in fase liquida e l'ho trovato molto interessante. contiuate così. spero di poter contribuire con eventuali informazioni anche se non sono molto aggiornato. a presto

Inviato da: klimo Aug 20 2004, 06:41 AM

QUOTE (smart206 @ Aug 19 2004, 12:42 AM)

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Ciao a tutti

vi do un aggiornamento sulla situazione del mio impianto:

credo di aver capito che la rottura della pompa della benzina è un caso che si sia verificato al montaggio dell'impianto. Dopo un paio di trainate con macchina ferma per strada, il mio gasista (che era andato in ferie e che ho obbligato a sistemarmi la macchina) mi ha fatto una modifica alla centralina; in pratica l'impianto star-gas non prevede la possibilità di partire a gas se non ad una certa temparatura. L'intervento del gasista è stato quello di ridurre la temparatura a 20° così, aspettando qualche secondo, la macchina parte a gas. tutto questo perchè aspetto che aprano i magazzini per comprare la pompa nuova e farla montare.

Per il resto va tutto bene

quando

la macchina va a gas è davvero brillante e non ha

tentennamenti

al

momento sono soddisfatto.

tentennamenti al momento sono soddisfatto.

PEr la cronaca

ma

macchina mi ha lasciato a piedi la notte di S. Lorenzo che dalle mie parti

si trascorre in spiaggia a fare festa, ed il 14 agosto poco prima di andare di nuovo in spiaggia

a trascorrere la notte di ferragosto

che

sfiga.

Non mi resta che augurarvi buona continuazione di vacanze. PS. vorrei sapere da Klimo cosa ne pensa dell'impianto Polaris della star-gas ed

eventualmente quale impianto avrebbe consigliato per la mia mercedes c200 kompressor.

Grazie

ormai è montato!!!!!!! non va male !!!!!!! era meglio l'impianto ICOM in fase liquida ma

siamo in pochi che lo montano sapere come funziona

devo

fare un220 compressor a settembre

ti

faccio

funziona devo fare un220 compressor a settembre ti faccio Inviato da: klimo Aug 20 2004, 06:45

Inviato da: klimo Aug 20 2004, 06:45 AM

QUOTE (seicorde @ Aug 19 2004, 12:31 PM)

ciao a tutti, ho scoperto poco fa questo forum cercando informazioni sulgli impianti iniettati in fase liquida e l'ho trovato molto interessante. contiuate così. spero di poter contribuire con eventuali informazioni anche se non sono molto aggiornato.

a presto

ciao sono klimo

a tua disposizione, cosa vuoi sapere!!!!!!!!

ciao sono klimo a tua disposizione, cosa vuoi sapere!!!!!!!! i Inviato da: seicorde Aug 20 2004,

i

Inviato da: seicorde Aug 20 2004, 07:55 AM

ciao Klimo, grazie della disponibilità. Stavo cercando informazioni sulle Forester bifuel (ho bisogno di un mezzo a trazione integale) ed ho bscoperto che i nuovi modelli adottano un impianto di produzione Icom. Non sapevo che tale azienda potesse sviluppare un impianto di iniezion in fase liquida, appannaggio di pochissimi fino a qualche anno fa, e quindi volevo qualche informazone in più su caratteristiche e affidabilità. ciao e a prsto.

Inviato da: gnaghi Aug 20 2004, 11:46 PM

salve a tutti

sono entrato nel forum perchè sono un appassionato di impianti a gas e qui ho letto cose veramente interessanti purtroppo io non sono un installatore quindi le informazioni che vi posso dare riguardano esclusivamente la mia personale esperienza di possessore di un'auto a gpl ma spero che vi possano essere utili.

Con mia grande gioia ho visto che abbiamo finalmente nel forum, una persona quasi introvabile:

un installatore di impianti gpl ad iniezione liquida !!!! Klimo sei un grande!!!

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

sono anni che sono a conoscenza di questi impianti in fase liquida ma dalle mie parti non esiste

un impiantista che li conosca !!! Ma è possibile !?!

Per questo vorrei approfittare della gentilezza di Klimo per avere alcune risposte

1) da quel che so, negli impianti a iniezione gassosa, si ha una minor lubrificazione dovuta al fatto che che il gpl, a differenza della benzina, non è iniettato allo stato liquido e ciò può provocare in alcuni motori (per es. sulla Focus) l'usura della sede delle valvole Questo problema viene risolto installando un impianto gpl a iniezione liquida ?

2) nel 2001 ho installato sulla mia hyundai accent nuova, un impianto gpl iniezione gassosa tartarini e finora ( ho percorso 85000 km) sono abbastanza soddisfatto. Però la mia auto ha una caratteristica: dopo aver percorso un migliaio di km a gpl, l'auto da

fredda non parte bene, devo provare 2 o 3 volte e poi si mette in moto a fatica e si sentono dei rumori nel motore come se qualcosa sfregasse Allora devo percorrere almeno 200 km a benzina e l'accensione torna perfetta. Riprendo ad andare a gas e dopo altri 1000 km riprendono i problemi di accensione e sono costretto a consumare mezzo serbatoio di super. E così via Vorrei sapere se questo comportamento è anch'esso attribuibile allo scarso potere lubrificante

del gpl o se dipende da altro.

Ammetto che non è un grosso problema, ma considerando il costo dell'impianto( 3.450.000 lire)

e il prezzo della benzina

evidentemente il funzionamento a gpl non è ottimale per il motore e temo che in futuro potrò avere dei guasti.

un pò mi scoccia, ma la cosa che più mi preoccupa è che

Il fatto è che vorrei mettere a gas un'altra auto, ma alla luce di questo succede sulla accent, non

mi fido a fare un impianto ad iniezione gassosa. Vorrei farne uno ad iniezione liquida se

l'impiantista mi garantisce che non ci saranno problemi di cattiva lubrificazione o di altro genere.

Klimo, sono un tuo potenziale cliente, ti prego illuminami Ciao e grazie

Inviato da: klimo Aug 21 2004, 07:04 AM

QUOTE (gnaghi @ Aug 21 2004, 12:46 AM)

salve a tutti

sono entrato nel forum perchè sono un appassionato di impianti a gas e qui ho letto cose veramente interessanti purtroppo io non sono un installatore quindi le informazioni che vi posso dare riguardano esclusivamente la mia personale esperienza di possessore di un'auto a gpl ma spero che vi possano essere utili.

Con mia grande gioia ho visto che abbiamo finalmente nel forum, una persona quasi introvabile: un installatore di impianti gpl ad iniezione liquida !!!! Klimo sei un grande!!!

sono anni che sono a conoscenza di questi impianti in fase liquida ma dalle mie parti non esiste un impiantista che li conosca !!! Ma è possibile !?! Per questo vorrei approfittare della gentilezza di Klimo per avere alcune risposte

1) da quel che so, negli impianti a iniezione gassosa, si ha una minor lubrificazione dovuta al fatto che che il gpl, a differenza della benzina, non è iniettato allo stato liquido e ciò può provocare in alcuni motori (per es. sulla Focus) l'usura della sede delle valvole Questo problema viene risolto installando un impianto gpl a iniezione liquida ?

2) nel 2001 ho installato sulla mia hyundai accent nuova, un impianto gpl iniezione gassosa tartarini e finora ( ho percorso 85000 km) sono abbastanza soddisfatto.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Però la mia auto ha una caratteristica: dopo aver percorso un migliaio di km a gpl, l'auto da fredda non parte bene, devo provare 2 o 3 volte e poi si mette in moto a fatica e si sentono dei rumori nel motore come se qualcosa sfregasse Allora devo percorrere almeno 200 km a benzina e l'accensione torna perfetta. Riprendo ad andare a gas e dopo altri 1000 km riprendono i problemi di accensione e sono costretto a consumare mezzo serbatoio di super. E così via

Vorrei sapere se questo comportamento è anch'esso attribuibile allo scarso potere lubrificante del gpl o se dipende da altro. Ammetto che non è un grosso problema, ma considerando il costo dell'impianto( 3.450.000

lire) e il prezzo della benzina

evidentemente il funzionamento a gpl non è ottimale per il motore e temo che in futuro potrò avere dei guasti.

un pò mi scoccia, ma la cosa che più mi preoccupa è che

Il fatto è che vorrei mettere a gas un'altra auto, ma alla luce di questo succede sulla accent, non mi fido a fare un impianto ad iniezione gassosa. Vorrei farne uno ad iniezione liquida se l'impiantista mi garantisce che non ci saranno problemi di cattiva lubrificazione o di altro genere.

Klimo, sono un tuo potenziale cliente, ti prego illuminami Ciao e grazie

un tuo potenziale cliente, ti prego illuminami Ciao e grazie per la tua accent, è un

per la tua accent, è un problema di memorie della centralina dell iniezione (benzina),le

moderne centraline hanno un programma di autoadattivita che le permette di posizionare i propri parametri i fascie piu consone allo stato di usura e tipo di, utilizzo del veicolo( montagna ,pianura anziano ,giovane eccccc)percorrendo molti km a gpl la centralina varia di molto la propria adattivita!!!!!al aviamento a benzina i parametri non sono piu ideali (miscela grassa o magra ,anticipi sballati) , non ricordo se con il tuo impianto si possano cambiare le emulazioni(servono per trarre in inganno la centralina originale), mi fai sapere esattamente il tipo di impianto,e vediamo cosa si può fare ,altrimenti prova a staccare la batteria per alcune ore e vedrai come tutto torna a posto (reset memorie)

alcune ore e vedrai come tutto torna a posto (reset memorie) Inviato da: gnaghi Aug 21

Inviato da: gnaghi Aug 21 2004, 08:59 AM

Grazie Klimo !!!!

fossero tutti efficienti come te

ti faccio sapere

ciao

Inviato da: seicorde Aug 21 2004, 09:19 AM

ciao gnaghi, penso che da un punto di vista della lubrificazione non vi siano particolari differenze tra impianti iniettati in fase lequida o in fase gassosa. Con i primi si può ottenere una più precisa dosatura del combustibile e quindi miglioramenti dei consumi, funzionamento regolare e superamento delle normative antinquinamento. Il problema dell'usura delle sedi valvole è dovuto principalmente all'assenza del piombo nel carburante che svolgeva una funzione di lubrificante e costituiva addirittura, con i suoi depositi sulle sedi, una sorta di "atterraggio" morbido del fungo valvola sulla sede. Come ben sai il piombo è totalmente scomparso dai carburanti, quindi tutti i motori moderni hanno (almeno dovrebbero) le sedi valvole in materiali adatti all'impiego di carburanti senza piombo. quello che eventualmente rimane nell'impiego a gas è una maggiore temperatura in camera di combustione dovuta al basso caolre di vaporizzazione del gas (la benzina iniettata per vaporizzare sottrae una discreta quantità di calore e raffredda la valvola di aspirazione). Comunque non ti preoccupare e continua ad andare a gas. Per quanto riguarda la accent come ha bene spiegato klimo può essere un problema di autoadattività ma credo che si possa verificare nuovamente dopo il reset se non si trova il modo di inibire questa funzione durante l'impiego a gas. Ma lasciamo la parola a klimo che è esperto in questo genere di cose.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

ciao a tutti e grazie per le preziose informazioni

Inviato da: gnaghi Aug 21 2004, 11:26 AM

ciao seicorde grazie della tua spiegazione chiara e precisa

siete proprio degli amici

a presto

Inviato da: lcontato Aug 23 2004, 09:21 AM

Rieccomi, scusate, so di essere l'incubo del forum ormai. Visto che ogni installatore mi dice una cosa diversa a questo punto chiedo su questo forum se qualcuno mi sa indicare un installatore GPL a bergamo o anche qui vicino, comunque in lombardia se possibile. Grazie.

Luca

Inviato da: lcontato Aug 23 2004, 09:23 AM

intendo un installatore con cui poter PARLARE e che magari abbia già installato impianti in fase liquida!

:-)

Ciaoo

Luca

Inviato da: fuzz Aug 23 2004, 10:08 AM

Buongiorno a tutti!

girando per la rete cercando notizie in merito agli impianti gpl ho torovato questo forum interessante; posseggo una fiat barchetta (1800, 96Kw) e sto valutando l'installazione del gpl.

Vorrei sapere precisamente quali sono le differenze tra l'iniezione gassosa e quella liquida (es. vantaggi, costi, risparmi ecc.) ?

solo Icom produce impianti a iniezione liquida? (tra l'atro sul sito non ne accennano minimamente, o sbaglio? )

altra cosa: perche' l'impianto brc costa mediamente 150-200 euro in piu' della concorrenza? un'installatore mi ha riferito che il 'ditributore' della brc lavora meglio xche' non monta 'normali elettrovalvole' ma mantiente il gas in pressione, cio' comporta un vantaggio nei consumi

grazie, ciao

Andrea.

Inviato da: seicorde Aug 23 2004, 08:20 PM

ciao fuzz, le notizie in mio possesso riguardo i due tipi di impianti non sono molte, ma quel che

ti posso dire è che gli impianti a iniezione di gpl (sia in fase liquida che gassosa) presentano alcuni grandi vantaggi rispetto ai sistemi tradizionali col miscelatore:

- innanzitutto non vengono effettuate riduzioni di sezione in prossimità del corpo farfallato,

quindi le prestazioni nel funzionamento a benzina non vengono influenzate e il funzionamento originale rimane assolutamente inalterato. -negli impianti a iniezione il gas viene iniettato in prossimità delle valvole di aspirazione col

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

vantaggio che non dobbiamo RIEMPIRE di gas (e aria)tutto il collettore di aspirazione prima che questo giunga ai cilindri (evitando così deleteri se non catastrofici ritorni di fiamma ed esplosioni varie). -Gli impianti a iniezione permettono una migliore dosatura della quantità di gas e quindi prestazioni ottime, consumi inferiori, rispetto delle norme antinquinamento. -Come è facile intuire negli impianti in fase gassosa il gas viene iniettato allo stato gassoso (è tenuto dal riduttore in leggera sovrapressione), mentre negli impianti in fase liquida viene iniettato allo stato liquido. Quest'ultimo tipo di impianto è sicuramente il più evoluto anche semaggiormente complicato poichè richiede anche una pompa nel serbatoio GPL. In passato gi unici esempi erano prodotti in Olanda (a quanto mi risulta) che è sempre stata avanti in questo campo, ma oggi credo che si trovino degli ottimi impianti di produzione nazionale. Questo è quanto in mio possesso, pure io sono qui per imparare qualcosa di nuovo sulla situazione attuale e spero che qualcuno i illumini (ci sono grandi esperti in questo forum). ciao a tutti

Inviato da: dbev Aug 23 2004, 10:46 PM

Premessa

Oggi vi sconsiglio caldamente il GPL per una serie di ragioni, che vanno dalla sicurezza all'ecologia e, non ultima, all'economia. Andatevi a vedere la discussione sugli impianti a metano.

Consiglio

Il mio spassionatissimo consiglio è il metano e, se mi dite quali auto volete convertire, possiamo discutere su basi fattuali.

Risposta

Pochissime persone hanno installato, che io sappia, impianti GPL in fase liquida, mentre sono diffusissimi i multipoint sequenziali fasati (con variatore di anticipo). Qualcosa deve esserci: o si tratta di poca conoscenza, oppure di problemi tecnici. Come già detto, pare che grande parte della componentistica sia prodotta dalla AEB e poi rimarcata, quindi, eventuali differenze di prezzo, secondo me, non dipendono dai componenti, ma da altri fattori. Le grandi marche che io conosco sono BRC, Tartarini, Landi (una volta risolti i problemi di gioventù dell'Omegas), Bigas, AG-AutoGas, Stargas, tutte italiane tranne la AG.

Inviato da: klimo Aug 24 2004, 07:47 AM

forse non mi sono spiegato bene!!!!!!!la differenza tra un impianto a iniezione in fase liguida e gassosa e piu o meno la differenza che ce tra seta e la lana !!!!!! nel 2004 stiamo ancora

parlando se è meglio uno o l'altro come diceva totto :mi faccia un piacere"""""""""!!!!!!!!!!!!! ne riparliamo tra un anno quando le varie landi,brc, ag eccccccc debutteranno con la fase liquida

magari

strombazzando a destra e a sinistra le doti del loro impianto!!!!!!!! SONO MOLTO

BRAVI A COPIARE ,,,,,,,,sempre

lavorando sopra e vi dirò di piu,,,,,quando arrivera l'idrogeno la tecnologia sarà la stessa!!!!!!!!! meditate gente meditate,,,,,,,

Io non ho dubbi e mi piace farveli venire

io ci stò

Inviato da: smart206 Aug 24 2004, 09:55 AM

Signore e signori

vi aggiorno sulla mia situazione

un impianto polaris Star-gas sulla mia mercedes c200 kompressor.

buon

giorno

per

i nuovi che non hanno letto tutto il forum, ho installato

Dall'8 agosto ad oggi ho percorso 1800 km e sono assolutamente soddisfatto sia delle

prestazioni sia dei consumi. A questo proposito specifico che la macchina mi faceva 10 km/l ed

ha mantenuto lo stesso consumo

che risparmio.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

A parte qualche problema iniziale

dal forum) sono soddisfatto della spesa sostenuta

non

riconducibile al montaggio (almeno questo è venuto fuori

1400 € collaudo escluso.

A supporto delle domande fatte vi posso dire che per un brc mi avevano chiesto 1900 €

horisparmiate 500. Per quel che riguarda il metano vi dico la mia

seriamente ma il motivo che mi ha fatto scegliere il gpl è la diffusione degli impianti. E' vero che

si risparmia e che è molto più ecologico ma è anche vero che per venire da Siracusa a Milano

dovrei uscire dall'autostrada per fare rifornimento diverse volte

A vostra disposizione per qualsiasi domanda

esperto.

ne

questa è una soluzione che ho ponderato

questo per dirne una.

se sono un utente del gas e non un

anche

Smart

Inviato da: gnaghi Aug 24 2004, 11:36 AM

ciao a tutti

caro smart, sono felice che tu sia soddisfatto del tuo impianto stessi km sia a gas che a benzina?!?

Da quanto ne so, e a questo punto chiedo conferma, con il gpl si percorre il 10-20% di strada in

meno rispetto alla benzina e ciò non dipende dal tipo di impianto ma dalle caratteristiche fisiche intrinseche del gpl Prova a rifare i conti e facci sapere

ma sei sicuro di percorrere gli

Ora vengo alla mia domanda:

mi

rivolgo a Klimo perchè mi sembra il più esperto (oltre ad essere l'unico installatore ICOM che

io

conosca) ma ovviamente ringrazio chiunque voglia intervenire con osservazioni interessanti.

Dunque, da quello che mi risulta, di impianti gpl ad iniezione liquida ne esistono di 2 marche:

ICOM e VIALLE (correggetemi se sbaglio !!!)

Il JTG ICOM è un prodotto nuovo, mentre l'LPI della VIALLE è sul mercato da diversi anni.

Dal punto di vista del funzionamento e della tecnologia usata, ci sono delle differenze sostanziali

o i 2 prodotti sono equivalenti?

Scrivete, scrivete

Inviato da: dbev Aug 24 2004, 01:33 PM

Credo che la Vialle sia fallita!!!

Secondariamente, con i moderni impianti a metano perdi il 10%, e con quelli a GPL praticamente niente.

Inviato da: fuzz Aug 24 2004, 02:18 PM

QUOTE (dbev @ Aug 24 2004, 02:33 PM)

Credo che la Vialle sia fallita!!!

solo la Vialle Italia srl , spero

la Vialle sia fallita!!! solo la Vialle Italia srl , spero a questo punto resta solo

a questo punto resta solo la icom per la fase liquida

brc ha detto che se ne parla fra un anno della liquida. Vale la pena di aspettare ?

come Klimo anche il mio installatore

Voi in quanto tempo pensate di recuperare la spesa iniziale? non facendo molta strada (15000Km/anno) , ho calcolato circa 2 anni e mezzo per arrivare in pari coi soldi dell'impianto (brc sequent a 1600€) , da qua in poi e' guadagno

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Inviato da: dbev Aug 24 2004, 02:28 PM

Fiat Barchetta 1.8 16V - consumo misto dichiarato 8,4

Fiat Barchetta 1.8 16V

- consumo misto dichiarato 8,4 l/100km = 12 km/l (se c'è scritto così, non credo che tu faccia più di 10km/l, quindi, utilizzo 10 km/l);

Prezzi carburanti alla rilevazione del 17/08/2004 (al litro ed al kg):

- benzina: min 1,148 - max 1,173;

- gasolio: min 0,948 - max 0,974;

- GPL: min 0,530 - max 0, 543;

- metano circa 0,620 kg.

A prezzi massimi.

Risparmio rispetto alla benzina percorrendo 15.000 km a:

- metano €1.163

- GPL €741

- gasolio €636

1 lt. di gasolio, come percorrenza, rende in media il 30 % in più della benzina

1 lt. di GPL (gas di petrolio liquefatto), come percorrenza, rende circa il 20 % in meno della benzina

1 kg. di metano, come percorrenza, equivale a circa 1,56 lt. di benzina

Inviato da: fuzz Aug 24 2004, 02:57 PM

wow!

po' (difficile resistere

esatti

24 2004, 02:57 PM wow! po' (difficile resistere esatti ero stato un po' piu' largo giustamente,

ero stato un po' piu' largo giustamente, di media in effetti fa 10

piu' largo giustamente, di media in effetti fa 10 scarsi pigiando un ) in montagna fa

scarsi

pigiando un

) in montagna fa anche 8. Quindi i 2 anni e mezzo dovrebebro essere

metano non se ne parla, (a parte che ci starebbe solo 1 bombola mooolto piccola) e' gia una bestemmia il gpl, sulla barchetta

piccola) e' gia una bestemmia il gpl, sulla barchetta eeh ricordo quando sulla mia vecchia 131

eeh

ricordo quando sulla mia vecchia 131 a metano facevo il pieno con 13.000 lire -> 280km ,

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

parlo di circa 15 anni fa'

by Invision Power Board] parlo di circa 15 anni fa'

poi e' arrivata l'alfa 33 sportwagon a gpl, (1300 90cv ,carburatori) fatta parecchia strada, mai

avuto rogne

guarnizioni e la pompa

andava meglio a gas che a benzina e cambiavo solo ogni tanto per rifrescare le

Inviato da: dbev Aug 24 2004, 03:10 PM

QUOTE (fuzz @ Aug 24 2004, 03:57 PM)

metano non se ne parla, (a parte che ci starebbe solo 1 bombola mooolto piccola) e' gia una bestemmia il gpl, sulla barchetta

Conosco uno, on-line, con la barchetta a metano, ci vuoi parlare?

Inviato da: orilupo83 Aug 24 2004, 03:28 PM

ciao a tutti ragazzi,sono nuovo del forum,vi ho seguito attentamente e sono un po scoraggiato

Ho una Seat Ibiza modello nuovissimo,in previsione di una grande percorrenza già dai prox

giorni ho intenzione di installare un impiantino gpl come si deve. la macchina ha 10 mesi di vita e funziona da dio,meccanica e motore in ottime condizioni anche perchè uso blu super sempre e tengo il motore + pulito così

mi hanno consigliato un landi omegas anche perchè le montano sulle nuove ancora prima di

immatricolarle, fanno così da anni e penso che la cosa ormai sia super collaudata,specie con il marchio SEAT(vale anche per SKODA e VOLKSWAGEN) datemi un consiglio grazie a tutti in anticipo

Inviato da: klimo Aug 24 2004, 09:36 PM

buna sera !!!!! la VIALLE gruppo ormai fallito in italia continua con un gruppo di operai e

ingenieri a lavorare in olanda , ma chi faceva una volta i serbatoi per loro!!!!! ICOM che sorpresa

, stessi iniettori( SIEMENS); stessi tubi in NAILON aereonautici

italiana sempre testarda e vincente. cambia l'approccio niente centraline per variare i tempi di iniezione ,ma variare la portata del iniettore per arrivare ad un tempo simile alla benzina (0.5%),usando dei getti(come i motorini di una volta ,cari dellorto,bing,ecccccc),,,,,,è l'uovo di colombo (no e solo ragionare da persone serie ),,,,,,

cambia solo la mentalità

Inviato da: gnaghi Aug 25 2004, 12:11 AM

grazie Klimo per la tua ennesima risposta potresti scrivere il manuale del perfetto installatore

comunque, girovagando nella rete, ho letto di un impiantista di piacenza che parlava proprio della differenza tra il VIALLE e l'ICOM per dovere di cronaca riporto le sue parole:

" L'iniezione liquida è stata introdotta da vialle , poi ripresa da ICOM con JTG che non adotta una ECU che rielabora il tempo di iniezione benzina ma lo devia sull'iniettore a gas!!!! "

poi volevo chiedere a dbev (il più grande esperto di metano del pianeta) quale tipo di impianto a

metano mi consiglia sul tosaerba

dai che scherzo!!!

ciao a tutti

Inviato da: Leon 1.6 Aug 25 2004, 12:02 PM

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Ciao Klimo,

volevo chiederti qualche info sull' impianto della ICOM ad iniezione liquida, visto che a breve vorrei installarlo sulla mia Leon 1.6. Guardando il loro catalogo sembra andar meglio che a benzina, è vero?. Avrei inoltre un paio di domande:

1) Con una bombola toroidale da 47 litri quanti KM si possono fare percorrendo strade extra urbane (velocità media circa 80 KM/ora)?? 2) Visto che è un impianto da poco in commercio, è affidabile o ha problemi di gioventù?

Tutte le info, suggerimenti e consigli aggiuntivi sono benvenuti.

Grazie

Filippo

Inviato da: marmelis Aug 25 2004, 02:09 PM

Mi avete messo in crisi,

avevo praticamente deciso di far installare un Omegas Landi gpl sulla mia volvo s40 2000 16v del 1996 alla modica cifra di 1400 euro

in alternativa al BRC sequent gpl a 1730 euro.

Qualcuno (Klimo) puo darmi una mano a prendere la decisione definitiva tenendo conto che l'unico installatore in zona della Icom era lo stesso che ora installa i Landi. Quanto costerebbe installare un impianto a iniezione liquida ????

Ciao a tutti

installare un impianto a iniezione liquida ???? Ciao a tutti Inviato da: klimo Aug 25 2004,

Inviato da: klimo Aug 25 2004, 05:58 PM

mi sembra strano che un LANDI omegas costi cosi poco!!!!!!il costo dei due impianti come

materiale sono simili ,euro piu euro meno,,,,,,,non sono mai esistiti impiantisti ICOM ,non ha mai fatto impianti completi,ecctto le bombole e multivalvole,ilJTG è il primo impianto completo comercializato da ICOM,,,,io su di un volvo monterei subito un JTG,io installo il JTG a circa 1900 euro tasse e gas escluse!!!!!! e sono un installatore caro!!!!!!!!!telefona a ICOM e fatti dare il numero del loro rivenditore di zona,o mi fai sapere da dove sei e ci penso io!

Inviato da: klimo Aug 25 2004, 07:11 PM

nonsò se capite ma è arte

Inviato da: marmelis Aug 26 2004, 11:19 AM

Ho chiamato la Icom, mi hanno detto che stanno stringendo degli accordi con alcune ditte della mia zona, dovrei richiamarli tra una decina di giorni per avere maggiori dettagli. A questo punto mi chiedo: Di quanto tempo ha bisogno un installatore, anche se capace, per impratichirsi nell'installazione del nuovo sistema? C'è il rischio che l'impianto poi non vada come dovrebbe ??

Saluti a tutti

Inviato da: vissu Aug 26 2004, 12:49 PM

Vorrei fare l'impianto alla mia citroen xsara picasso 1.6 chrono e la citroen vuole che io installi

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

BRC perchè altrimenti mi decade la garanzia.

E' una buona scelta? Che tipo di impianto posso installare? Il prezzo? I consumi confrontati con

la benzina come vanno?

Qualcuno ha installato un impianto BRC su una macchina come la mia?

Scusate le troppe domande ma vorrei avere le idee più chiare.

grazie e saluti

Inviato da: marmelis Aug 26 2004, 02:49 PM

qualcuno mi sa dire invece se conosce gli impianti lovato ed eventualmente come vanno??

Inviato da: Leon 1.6 Aug 26 2004, 04:56 PM

Ciao a tutti,

oggi ho chiamato un installatore Landi (e da quello che ho capito anche ICOM) che mi ha detto che il nuovo impianto della ICOM ha ancora qualche problema, senza specificarmi altro.

A seguito di questa affermazione mi ha proposto un impianto della Landi ad iniezione

sequenziale e bombola da 47 litri a 1500€.

Qualcuno (Klimo) mi sa dire che genere di problemi ha il JTG della ICOM??

Inviato da: klimo Aug 26 2004, 05:38 PM

CIAO vuoi saperla tutta sulla picassssso va molto bene l' AG, Il BRC spero non vada male OLANDA l'AG è l'impianto originale e anche in francia da come ne sò io,,,,,

in

Inviato da: klimo Aug 26 2004, 05:45 PM

Caro leon il tuo installatore è senza palle ,,,,,, i problemi ci sono con tutti gli impianti , la bravura stà nel sapere come e dove agire!!!!!!!io sono partito per primo con iJTG e me ne sono capitati di problemi ,anche con il VIALLE,LANDI;AG ecccccccc,prova a domandare se non ne ha mai visto uno?????????O vuole a tutti costi montre un LANDI? domandagli se ti monta quello con gli ultimi

iniettori non i MATRIX(attento)

CIAO e fatti sentire

Inviato da: Leon 1.6 Aug 26 2004, 05:54 PM

Ok Klimo proverò a chiederglielo.

Ma, visto che hai esperienza sul JTG, che genere di problemi da?? Sono + o - gli stessi che ci sono con gli altri impianti??

Inviato da: klimo Aug 26 2004, 06:26 PM

problemi di gioventu',getti difettosi(ora tutti sostituiti),pompe che non avevano pressionegli altri impianti?? Inviato da: klimo Aug 26 2004, 06:26 PM (1su25),ma in linea di massima

(1su25),ma in linea di massima difetti zero,è un impianto dove bisogna sapere quello che si fà capire l'auto e interpretare l'installazione !ma che prestazioni e che consumi .ha dimenticavo niente piu tubi in rame ,ma tubi in nylon di derivazione avio,non ci sono piu il polmone solo un regolatore di press.grande come una mano

Inviato da: klimo Aug 27 2004, 07:09 AM

Buon giorno GASATI (è meglio di gipiellisti o no),Il lovato non lo conosco ma penso sia unsolo un regolatore di press.grande come una mano Inviato da: klimo Aug 27 2004, 07:09 AM

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

ottimo prodotto ,come sempre da tradizione LOVATO avrà un prezzo basso .volevo io un

informazione sapete dove è la ruota di scorta del ultimo (2004) PETIT CRUISER ((CHE CAZ

DI NOMI ) o se mi sapete dove posso trovare la schede tecnica .GRAZZZZZZZZZZZZZIE

Inviato da: Leon 1.6 Aug 27 2004, 07:38 AM

Sempre ieri l'installatore mi ha detto che non c'è poi tanta differenza tra un impianto ad

iniezione liquida ed uno ad in iniezione gassosa di ultima generazione

liquida ed uno ad in iniezione gassosa di ultima generazione . E' vero????? A parte il

. E' vero?????

A parte il fatto che il gas liquido è molto + freddo del gas allo stato gassoso, e quindi dovrebbe

miglirare le prestazioni (è un po come avere l'intercooler, come qualcuno ha gia detto), che altri vantaggi ci sono ad installare il JTG della ICOM invece del BRC Sequent o Landi Omegas??

In più ha anche detto che ICOM ritarderà l'immissione sul mercato del JTG (fino a quando non

me lo ha detto) a causa di problemi non ben specificati. Ma la Subaru allora come fa a vendere i suoi due nuovi modelli con il l'impianto JTG preinstallato?????????

Scusate se faccio tante domande e se magari mi ripeto, ma visto il prezzo degli impianti e che senza macchina non potrei andare a lavorare, vorrei avere le idee ben chiare su cosa comprare

e i rischi a cui vado incontro!

Ciao

Inviato da: smart206 Aug 27 2004, 10:48 AM

Buon giorno a tutti

vi aggiorno sulla mia situazione:

premesso che sono felice dell'aumento di interesse per il forum

prima che montassi il mio impianto

più

sommato discreta.

Ad oggi ho percorso 2000 km e non rilevo alcun problema sulla mia macchina. Per quel che

riguarda i consumi confermo quanto detto Ciclo urbano 8km/l Autostrada 10km/l a 150 km/h media dei 200 km 8,9Km/l.

anche

se poteva succedere

magari

potevo avere qualche informazione in

anche

se dagli interventi di klimo mi è parso di capire di aver fatto un scelta tutto

la

macchina consuma uguale:

Ciao a tutti

Inviato da: gnaghi Aug 27 2004, 11:14 AM

rispondo a Leon:

con l'iniezione liquida riesci ad ottenere una dosatura più precisa del combustibile e quindi un funzionamento più regolare in ogni situazione, minori consumi e minori emissioni inquinanti.

ti sembra poco?

ma la cosa importante è che l'iniezione liquida è la soluzione + efficiente anche

concettualmente: la tua auto va a benzina (liquida) e il gpl è liquido allo stato gassoso è una forzatura o quanto meno una inefficienza.

Io lavoro col software e quindi ragiono così: massimizzare l'efficienza, eliminare le cose inutili,

minimizzare le connessioni

ricorda che quello che non c'è non si rompe

è intuitivo che il passaggio

ad

esempio, sulla mia auto a gpl iniezione gassosa ho dovuto cambiare 2 volte il polmone

se

mi permetti un consiglio, io cercherei un impiantista che ti garantisca la massima competenza

e poi installerei un ICOM ( se fosse vicino a me, andrei da Klimo)

ciao

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

[B][/B]

Inviato da: Leon 1.6 Aug 27 2004, 11:17 AM

Grazie per i tuoi consigli Gnaghi.

anche io se fosse vicino andrei da Klimo(vista l'esperienza che sembra avere sull' iniezione liquida)!!! Ma non lo è e devo accontentarmi di quello che c'è

Ma non lo è e devo accontentarmi di quello che c'è Aspetto comunque i consigli di

Aspetto comunque i consigli di Klimo

Inviato da: orilupo83 Aug 27 2004, 11:22 AM

ciao ragazzi

mi è parso di capire che il JTG della ICOM solo perchè è ad iniziezione liquida è concettualmente

e quindi anche ai fatti più efficiente e "meno" problematico

(almeno statisticamente parlando) di un qualsisasi altro impianto ad inizione gassosa tipo il

SEQUENT o l'OMEGAS???!!!!

ma quante sono le officine autorizzate?? qui in zona da me secondo me nn ce ne sono nei pressi di reggio emilia intendo

giusto??consigliate l'ICOM??

Inviato da: Leon 1.6 Aug 27 2004, 11:28 AM

Risposta per orilupo83

Visto che è un nuovo sistema, probabilmente sono poche le officine autorizzate.

Io

lo trovata puramente per caso (in provincia di Ferrara)

Ho

anche provato a contattare direttamente la ICOM, ma ancora nessuna risposata!

Risposta per Klimo

Per me la PT Cruiser non ha la ruota di scorta, ho provato a guardare in giro su internet, ma niente, non risulta esserci. Per me ha solo il kit di riparazione rapido!

Ciao

Inviato da: klimo Aug 27 2004, 01:41 PM

GRAZIE AVEVO UN DUBBIO SULLA RUOTA MA NON POTEVO FARMI SGAMARE DA UN

CLIENTE

HO

FINITO OGGI ANCHE UNA FOCUS 1600 CON IL JTG VA DA DIO

Inviato da: marmelis Aug 27 2004, 01:47 PM

Klimo Hai detto che mi avresti dato indicazioni per ICOM in provincia di cagliari Sai qualcosa ??

Inviato da: marmelis Aug 27 2004, 01:50 PM

Quello che sono riuscito a trovare fino ad ora é:

Lovato sequenziale 1500 euro BRC sequent 1650 euro Landi Omegas 1400 euro

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Tutti con serbatoio tradizionale

Inviato da: klimo Aug 27 2004, 08:08 PM

BUNA SERA SONO ESAUSTO MI FATE MILLE DOMANDE? NON SPERATE CHE VI RISPONDA LA SERA SONO MOLTO IMPEGNATO ZZZZZZZZZZZZZZ.LA MATTINA ALLE 6 VI RISPONDO CIAO

Inviato da: trap Aug 28 2004, 04:40 PM

aiuto. ho preso una audi a6 4.2 v8 quattro tiptronic avant. consuma un casino. faccio in media 7 km con un litro di verde. aiuto. cosa posso montare? Klimo aiuto. Dimmi dove sei che se è il caso vengo da te. ne hai mai fatte di auto così?

Inviato da: manuelito Aug 28 2004, 05:13 PM

Ciao a tutti, sono nuovo del forum, vorrei chiedere a KLIMO se ci sono controindicazioni per montare l'impianto a iniezione liquida su un motore 1200 (Bravo 80). Vorrei inoltre sapere dove si trova la sua officina

Inviato da: trap Aug 28 2004, 06:56 PM

aiuto. ho preso una audi a6 4.2 v8 quattro tiptronic avant. consuma un casino. faccio in media 7 km con un litro di verde. aiuto. cosa posso montare? Klimo aiuto. Dimmi dove sei che se è il caso vengo da te. ne hai mai fatte di auto così?

Inviato da: klimo Aug 28 2004, 07:55 PM

fatte di auto così? Inviato da: klimo Aug 28 2004, 07:55 PM -Penso non sia giusto

-Penso non sia giusto servirsi del forum per lucro ,non diro mai se non privatamente dove

ho la mia ditta

vicinanze,per la brava 1200 e la audi si possono fare

posso

indirizzarvi presso miei colleghi molto bravi nelle vostre

Inviato da: trap Aug 28 2004, 08:06 PM

ok. se mi consigli qualcuno nelle vicinanze ci farò un salto a farmi consigliare. che problemi si possono incontrare su un motore del genere? V8 di grossa cilindrata?

Inviato da: digitalh Aug 29 2004, 01:26 AM

Un salutone a tutti, sono nuovo nel forum. Ho un problema da risolvere che mi sta rovinando il fegato, mi hanno consigliato che Klimo potrebbe aiutarmi, eccomi a bussare alla vostra porta

Il problema è qui:

Grazie di cuore in ogni caso.

Grazie di cuore in ogni caso. Inviato da: blado Aug 30 2004, 07:20 AM salve, ho

Inviato da: blado Aug 30 2004, 07:20 AM

salve, ho letto con interesse questo forum dato che ho acquistato una volvo 850 t5 turbo del 94

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

in ottimo stato e, visto che non è una macchina dai consumi bassi, vorrei metterla a gas.

L'istallatore a cui mi sono rivolto mi ha detto che probabilmente non è possibile montare un impianto a iniezione liquida sulla mia auto perchè non è euro4 e mi ha proposto un impianto bigas.E' vero che le cose stanno così? oppure non vuole istallarmi l'iniezione liquida per qualche altra ragione? grazie a chi vorrà rispondermi

Inviato da: gnaghi Aug 30 2004, 03:12 PM

secondo me è la seconda ipotesi

comunque io non sono un installatore quindi aspetta pareri più autorevoli

ciao

Inviato da: klimo Aug 30 2004, 05:25 PM

Caro BLADO forse il tuo impiantista non sà che l'impianto in fase liquida si sposa a meraviglia con il turbo ,e come avere un intercoler suplementare ,piu cavalli ??????????? e sulla tua auto si può fare benissimo. unico problema e la omologazione che arrivera entro fine mese (euro4)

e la omologazione che arrivera entro fine mese (euro4) Inviato da: blado Aug 30 2004, 07:41

Inviato da: blado Aug 30 2004, 07:41 PM

rettifico

l'impianto in fase liquida

proposito klimo, devo davvero aspettarmi più cavalli? e per quanto riguarda il consumo? che il santo degli impianti a gas (???) me la mandi buona

il

mio impiantista ha cambiato idea e per la (non modica) cifra di 2000€ mi monta

farò da cavia e appena l'avrò provato vi dirò le mie impressioni. a

Inviato da: klimo Aug 31 2004, 05:18 PM

BLADO SEI PER CASO DI TREVISO O DINTORNI ?????? PERCHE MI HA TELEFONATO UN COLLEGA PER UN IMPIANTO SU UNA VOLVO 850TURBO??????VOLEVA SAPERE COME FARLO

???????

SU UNA VOLVO 850TURBO??????VOLEVA SAPERE COME FARLO ??????? JTG OVIAMENTE Inviato da: blado Aug 31 2004,

JTG OVIAMENTE

Inviato da: blado Aug 31 2004, 06:19 PM

no sono di brescia

Inviato da: Aurox Aug 31 2004, 09:38 PM

Ciao a tutti!

Sono nuovo del forum, che ho cercato parecchio in quanto dal 31 luglio ho una vettura a GPL e volevo scambiare un paio di idee. Il mezzo in questione è un Ulysse 2.0 EL del 1994 comprato, ovviamente, usato già con l'impianto montato, un BRC con toroidale da 38 litri.

Mi sono letto tutti i mex del forum ma non ho trovato le risposte che cercavo.

Dunque, quando ho preso il mezzo, funzionava solo a benzina, ma mi sarebbe stato messo a

posto per il funzionamento a GPL (fili staccati ecc.). A benzina funzionava egregiamente. Portato dal "gasista", questo ha subito evidenziato che la centralina Lambda-control (credo) non funzionava, e non vi era alcun commutatore GPL/benzina. Ha installato i due pezzi nuovi, sempre BRC, ed ha CHIUSO L'ASPIRAZIONE DELL'ARIA con un flangia forando in seguito il manicotto, ovviamente a monte del filtro. Risultato: a gas il mezzo gira veramente bene, minimo

regolare tiro ai bassi, tutto OK

problema di iniettori, ecc. il meccanico di fiducia dice che la lambda legge un difetto di aria e cerca di correggere continuamente provocando una sorta di "scarburazione". Che fare? Secondo problema: dopo il primo pieno (32 litri) non sono più riuscito ad immettere gas, cioè al distributore non entra! Probabilmente un problema alla valvola, allora il "gasista" mi ha detto di portarla a secco di gas per aprire la valvola e revisionarla. E' però successo che quando a me risultava a secco (non accelerava più ed anche come km fatti avrebbe dovuto esserlo),

ma

a benzina si spegne sempre!!! Il gasista dice che è un

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

l'indicatore posto a ridosso del serbatoio indicava metà pieno! La colpa è stata attribuita a gas presente chissà da quanto tempo nel serbatoio, probabilmente senza pressione sufficente. Vi sembra verosimile? Ad aprire la valvola, effettivamente gas ne usciva ed ora a gas funziona anche se nessuno ne ha inserito. Boh! Potete darmi un parere? Nel frattempo porto "veramente" a secco il serbatoio e poi vi tengo informati. Grazie ed un saluto a tutti.

Inviato da: klimo Sep 1 2004, 07:07 AM

Brutta bestia il tuo ULISSE

sono dotati di una centralina della benzina che non ne vuole sapere di emulazioni e altre diavolerie, a gas va anche bene ma il funzionamento a benzina si sballa dopo un pò di km

percorsi a gpl

??????? e come spararsi su un piede con una fionda???????prova a staccare ogni tanto il polo

positivo della batteria a volte cosi torna tutto normale per un pò di km

fiamma e famosa !!!!!! altro consiglio fai registrare le valvole si puntano spesso agpl

consiglio fai registrare le valvole si puntano spesso agpl hanno sempre avuto problemi di non compatibilita

hanno sempre avuto problemi di non compatibilita con il gpl,

hanno sempre avuto problemi di non compatibilita con il gpl, Pensa che ho scoperto che la

Pensa che ho scoperto che la massa della sonda lambda è adirittura virtuale

attento ai ritorni di

Inviato da: Aurox Sep 1 2004, 10:13 AM

Ciao klimo!

Di ciò che hai detto non ne sapevo nulla!!!

QUOTE

attento ai ritorni di fiamma e famosa

e soprattutto di questo ritorno di fiamma, sai dirmi qualcosa di più? Ne ho sentito parlare per i motori turbo ma non so di che cosa si tratti e come eventualmente prevenirlo. Per il funzionamento a benzina, l'unico problema è che non tiene il minimo. Il meccanico voleva intervenire per alzarlo, ma temo che si sballi tutta la messa a punto anche del gpl! Bye!

Inviato da: spoiler78 Sep 1 2004, 11:37 AM

Il ritorno di fiamma si ottiene solo nei motori a benzina, e avviene quando in un motore si ha una fasatura molto cattiva, e sopratutto caratterizzata da incroci ampissimi.

Oppure semplicemente per malfunzionamento delle candele oppure per carburazione grassa, oppure su uno scarico molto aperto, quindi privo di catalizzatore e silenziatori

In pratica quando l'onda di ritorno dei gas di scarico in pressione incontra residui di benzina

incombusti, questi ultimi esplodono e l'eslposione risale in camera trova le valvole aperte di scarico perche' in incrocio o comunque ancora aperta e sale fino alla scatola filtro.

In molti casi le scatole filtro scoppiano come palloncini, hehehehe ne ho sentito spesso di airbox

esplosi, questo non accade con il filtro a cono, e comunque il debimetro si danneggia

inevitabilmente.

Inviato da: spoiler78 Sep 1 2004, 11:37 AM

Capito, negli impiati a gas succede pure molto spesso, difatti di norma si mette una valvola di protezione dai ritorni.

Inviato da: Aurox Sep 1 2004, 09:04 PM

QUOTE

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

In molti casi le scatole filtro scoppiano come palloncini, hehehehe ne ho sentito spesso di

airbox esplosi, questo non accade con il filtro a cono, e comunque il debimetro si danneggia inevitabilmente.

Questo evento, oltre a spavento e relative bestemmie, può innescare di peggio, tipo incendio della vettura?

QUOTE

di norma si mette una valvola di protezione dai ritorni.

Quindi posso verificarne la presenza e se non c'è farla installare? Costa molto? Mi fanno strano questi problemi perche in Torino di Ulysse a gpl ne girano veramente tanti! Grazie delle info e a presto! PS: nel proseguire a svotare la ciambella, oggi o percorso altri 50 km e continua ad andare, mentre dai miei calcoli dovrei essere a secco! Mah! Bye!

Inviato da: Aurox Sep 1 2004, 09:43 PM

Ri-ciao! Ho navigato in rete fino ad ora alla ricerca di "ritorno di fiamma" (mitico gooooogle!!). Pare che il problema si presenti o sia più grave se si monta il collettore di aspirazione in plastica. Sapete quale tipo monta l'Ulysse? Come lo trovo guardando il motore? Thank's

Inviato da: spoiler78 Sep 1 2004, 11:00 PM

QUOTE (Aurox @ Sep 1 2004, 09:04 PM)

QUOTE

In

molti casi le scatole filtro scoppiano come palloncini, hehehehe ne ho sentito spesso

di

airbox esplosi, questo non accade con il filtro a cono, e comunque il debimetro si

danneggia inevitabilmente.

Questo evento, oltre a spavento e relative bestemmie, può innescare di peggio, tipo incendio della vettura?

QUOTE

di norma si mette una valvola di protezione dai ritorni.

Quindi posso verificarne la presenza e se non c'è farla installare? Costa molto? Mi fanno strano questi problemi perche in Torino di Ulysse a gpl ne girano veramente tanti! Grazie delle info e a presto! PS: nel proseguire a svotare la ciambella, oggi o percorso altri 50 km e continua ad andare, mentre dai miei calcoli dovrei essere a secco! Mah! Bye!

Dunque vediamo di risponderti per bene.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Allora no in genere no non causa nessun incendio, questo perche' e' priva di fiamma vera e' propria, comunque non innesca.

Spesso succede ai bassi regimi quando si da' gas, e non e' nemmeno fortemente udibile, fa un rumore specie di splufff!!!

Per il resto il pezzo si chiama salva debimetro, e non ho idea in italia dove lo vendano, nemmeno il relativo prezzo, pero' volendo mi informo su carvillage.

Inviato da: spoiler78 Sep 1 2004, 11:10 PM

QUOTE (Aurox @ Sep 1 2004, 09:43 PM)

Ri-ciao! Ho navigato in rete fino ad ora alla ricerca di "ritorno di fiamma" (mitico gooooogle!!). Pare che il problema si presenti o sia più grave se si monta il collettore di aspirazione in plastica. Sapete quale tipo monta l'Ulysse? Come lo trovo guardando il motore? Thank's

No non saprei, non conosco tutti i motori, comunque lo puoi facilmente vedere tu, dunque per trovarlo e' facilissimo.

Sta' a ridosso tra la testata e il corpo farfallato.

In pratica semplifico, dunque individua la tua scatola filtro, segui i tubi e arrivi ad un pezzo con dei fili elettrici che escono fuori, quello e' ho il debimetro o il sensore di temperatura aria, continuando verso il motore entri in un altra scatola, quella e' il corpo farfallato, il corpo farfallato e' bullonato al collettore di aspirazione.

Inviato da: spoiler78 Sep 1 2004, 11:13 PM

Tornando ai tuoi problemi.

Problema 1 va discretamente che intendi? Strappa?

Tanto per iniziare se la sonda da errore, e corregge significa che qualcosa non va' , ma puo' essere di tutto, anche solo le candele, ma se non ha trovato problemi di accensione no problem. Potrebbe essere piu' che sicuro il debimetro andato o semplicemente sporco.

Problema 2

E' normale, lo fanno quasi tutti gli impianti prima o poi, svuota tutto il serbatoio e vai dal gasista, lui sa che fare, e' solo aria dentro al serbatoio che impedisce l'entrata di gas.

Non ho capito che hai forato e che hai fatto!!!!!

Inviato da: manuelito Sep 2 2004, 08:31 AM

hai fatto!!!!! Inviato da: manuelito Sep 2 2004, 08:31 AM Ciao a tutti, praticamente tutti gli

Ciao a tutti, praticamente tutti gli istallatori con cui o parlato mi hanno detto che il problema

del ritorno di fiamma non si pone con gli impianti a iniezione sequenziale, anche se il motore ha

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

i collettori di aspirazione in plastica. Il problema si aveva con gli impianti tradizionali, in cui tutto il collettore rimaneva costantemente pieno di gas

cui tutto il collettore rimaneva costantemente pieno di gas Qualche istallatore mi ha sconsigliato l'iniezione

Qualche istallatore mi ha sconsigliato l'iniezione liquida per la mia bravo 1.2 perchè si trattacui tutto il collettore rimaneva costantemente pieno di gas di un impianto recente e la sua

di un impianto recente e la sua affidabilità nel tempo è ancora da verificare. In particolare si teme per la durata della pompa del gas nel serbatoio. Voi che ne pensate?

della pompa del gas nel serbatoio. Voi che ne pensate? Inviato da: spoiler78 Sep 2 2004,

Inviato da: spoiler78 Sep 2 2004, 11:01 AM

Comunque sia tutto si risolve, comunque il fatto dei collettori in plastica non c'entra nulla, e' la forma che viene data ai collettori che e' importante, di solito sono fatti male, molti a gradini, e la benzina in certi casi gocciola dentro, e poi provoca un ritorno.

Inviato da: klimo Sep 2 2004, 01:18 PM

CON QUESTO PASSO ANDIAMO PROPRIO MALE !!!!!!! LE PRIME AUTO CON L'INIEZIONEprovoca un ritorno. Inviato da: klimo Sep 2 2004, 01:18 PM ANDAVANO BENE !!!!!!!! EPPURE I

ANDAVANO BENE !!!!!!!! EPPURE I CARBURATORI NON ESISTONO PIU'!!!!!!! RIPETO FA MOLTA PAURA LA NOVITA'!!!!!! IO MI SONO STUFATO DI RIPETER OGNI DUE GIORNI LE STESSE COSE !!!!! IO INSTALLO SOLO IMPIANTI AD INIEZIONE LIQUIDA E MI RIFIUTO DI TORNARE AL PASSATO !!!!!! E' FACILE DENIGRARE CIO CHE NON SI HA , NE RIPARLIAMO TRA UN ANNETTO

CIAO A

CIO CHE NON SI HA , NE RIPARLIAMO TRA UN ANNETTO CIAO A TUTTI Inviato da:

TUTTI

Inviato da: Filippo Sep 2 2004, 01:31 PM

QUOTE

NE RIPARLIAMO TRA UN ANNETTO CIAO A TUTTI

Ma ti sei offeso? Scusa è colpa nostra se 'sti impianti a gas danno una marea (bipower

di rogne??

'sti impianti a gas danno una marea (bipower di rogne?? ) Inviato da: Aurox Sep 2

)

Inviato da: Aurox Sep 2 2004, 02:11 PM

Dunque per il collettore tra poco vado a vedere seguendo le istruzioni!

QUOTE

Problema 1 - va discretamente che intendi? Strappa?

NO, a benzina domenica ho fatto 50 km di autostrada benissimo. Il problema è che quando

mi fermo il minimo scende immediatamente sotto i 500 giri ed il motore si ferma. Se riesco

a tenerlo un po accelerato per non farlo spegnere, dopo qualche secondo si stabilizza a 800

giri. Addirittura rallentando molto ad una rotonda in seconda si è spento. Mollata la frizione

è

ovviamente ripartito.

 

QUOTE

   

E' normale, lo fanno quasi tutti gli impianti prima o poi, svuota tutto il serbatoio e vai dal gasista, lui sa che fare, e' solo aria dentro al serbatoio che impedisce l'entrata di gas.

E'

più o meno quello che mi ha detto il gasista. Speriamo bene, sto ancora svuotando!!

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

QUOTE

Non ho capito che hai forato e che hai fatto!!!!!

Non io ma il gasista! Per prima cosa ha interposto una flangia di rame (una lamina che ha sagomato lui su misura) in testa all'aspirazione, da dove il motore aspira aria per intenderci. Poi, sul condotto di aspirazione, prima di arrivare al filtro dell'aria, ha fatto dei fori con una fresa. Dice che se il motore aspira troppa aria, a gas non tiene il minimo, e con i fori che ha fatto l'aria aspirata è sufficente per il funzionamento corretto a benzina. Ho pensato di acquistare il condotto in rottamazione e fare delle prove (togliere la flangia, forarla, fare altri fori ecc.) fino a trovare il compromesso giusto. Sono convinto che il problema del minimo a benzina sia quello. Ciao a tutti!

Inviato da: Filippo Sep 2 2004, 02:23 PM

che casino

Capisco che questa è la discussione degli impianti a gas, però chi si domanda perchè la gente sia diffidente (dbev)

trova qui le risposte

aspirare aria non filtrata

una marea di rogne, noie, soluzioni alquanto empiriche (bucare un tubo dell'aria facendo

mah) e di dubbia efficacia.

Inviato da: dbev Sep 2 2004, 02:41 PM

Filippo, mica ho capito che hai detto.

Inviato da: Aurox Sep 2 2004, 03:23 PM

QUOTE

(bucare un tubo dell'aria facendo aspirare aria non filtrata

mah) e di dubbia efficacia.

Sono in parte daccordo con te, anche se si tratta ,imho, soprattutto di dubbi tecnici, perchè, ripeto, a gpl il mezzo va benissimo. Volevo solo precisare che il manicotto è forato prima di arrivare al filtro dell'aria, quindi aria filtrata. E' strano lo stesso, ma solo per la precisione! Ciao!

Inviato da: Leon 1.6 Sep 2 2004, 05:57 PM

BHE' HO DECISO:

HO PRESO APPUNTAMENTO PER FARMI INSTALLARE IL JTG DELLA ICOM!!!!

GRAZIE A TUTTI PER IL SUPPORTO DDATOMI PER SCEGLIERE IN PARTICOLAR MODO A KLIMO!!!!

L'INSTALLAZIONE SARA' INTORNO AL 26 OTTOBRE

SCEGLIERE IN PARTICOLAR MODO A KLIMO!!!! L'INSTALLAZIONE SARA' INTORNO AL 26 OTTOBRE 52 di 85 02/05/2006

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

APPENA LO AVRO TESTATO BENE VI SAPRO DIRE COME VA!!!

CIAO A TUTTI

Inviato da: klimo Sep 2 2004, 06:30 PM

VA!!! CIAO A TUTTI Inviato da: klimo Sep 2 2004, 06:30 PM BRAVO LEON SE IL

BRAVO LEON

SE IL TUO GASISTA VUOLE DELLE DELUCIDAZIONI MI FAI CHIAMARE

,TI DARò IL MIO NUMERO IN PRIVATO OK, PER LA CRONACA HO APPENA TERMINATO UNA

MAREA EURO 4 (1600)CON IL JTG VA COME UN TRENO

ULTIMISSIMA SERIE CHE VA BENE

STROZZARE TROPPO L'ASPIRAZIONE, EVIDENTEMENTE IL MISCELATORE E' TROPPO

LARGO(POCO EFFETTO VENTURI),E GLI SPEGNIMENTI SONO CAUSATI DALLA PRESA FRONTALE DEL ASPIRAZIONE??????IN VELOCITA SI COMPRIME TROPPO L'ARIA E NON TIENE PIU IL MINIMO HA SI MI DIMENTICAVO O PROVATO A INSERIRE DELLE FOTO MA NON RIESCO A

FARLE VEDERE

ROTANTI MA????????????

UNA GOLF 1800 EURO4

PER

LA ULISSE!!!!!!!!! NON E MOLTO GIUSTO

CHI

MI AIUTA GRAZZIE NON PRETENDO DI FARVI VEDERE LE TETTE

CHI MI AIUTA GRAZZIE NON PRETENDO DI FARVI VEDERE LE TETTE Inviato da: spoiler78 Sep 2

Inviato da: spoiler78 Sep 2 2004, 10:21 PM

QUOTE (Aurox @ Sep 2 2004, 02:11 PM)

Dunque per il collettore tra poco vado a vedere seguendo le istruzioni!

QUOTE

Problema 1 - va discretamente che intendi? Strappa?

NO, a benzina domenica ho fatto 50 km di autostrada benissimo. Il problema è che quando mi fermo il minimo scende immediatamente sotto i 500 giri ed il motore si ferma. Se riesco a tenerlo un po accelerato per non farlo spegnere, dopo qualche secondo si stabilizza a 800 giri. Addirittura rallentando molto ad una rotonda in seconda si è spento. Mollata la frizione è ovviamente ripartito.

QUOTE

E' normale, lo fanno quasi tutti gli impianti prima o poi, svuota tutto il serbatoio e vai dal gasista, lui sa che fare, e' solo aria dentro al serbatoio che impedisce l'entrata di gas.

E' più o meno quello che mi ha detto il gasista. Speriamo bene, sto ancora svuotando!!

Te credo che va' cosi' male, i motori si ingozzano di aria mica si strozzano.

Comunque e' l'impianto a gas che si deve adattare all'auto originale, mica il contrario, sta' cosa di forare e ostruire mi pare una gran caxxata

Evidentemente non e' in ordine l'impianto a gas, comunque il passo passo poi va' su e giu' perche' alla lambda arriva tutto sballato, e corregge fino a trovare una via di mezzo.

Comunque spero che i fori a fresa siano fatti prima del filtro non dopo senno aspiri di tutto dentro

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Inviato da: Marcob Sep 4 2004, 03:01 PM

Sto per acquistare una yaris ts 1.500 a benzina i consumi non sono eccessivi ma sto pensando ad installare un impianto a gpl 1)come si comporterebbe il computer di bordo nel momento in cui passo da benzina a gpl?mi indicherebbe la quantità di gpl rimanente o ancora la benzina? 2)perderei sicuramente la garanzia della casa se lo facessi?

vi ringrazio anticipatamente

della casa se lo facessi? vi ringrazio anticipatamente Inviato da: Marcob Sep 4 2004, 03:05 PM

Inviato da: Marcob Sep 4 2004, 03:05 PM

A proposito,per Klimo:

un installatore jtg-icom nella zona di roma?

Inviato da: klimo Sep 4 2004, 07:18 PM

nella zona di roma? Inviato da: klimo Sep 4 2004, 07:18 PM dovrei parlare con i

dovrei parlare con i miei amici in TOYOTA

(sono autorizato HONDA e SUBARU)

ciao

i miei amici in TOYOTA (sono autorizato HONDA e SUBARU) ciao domandare anche per la garanzia

domandare anche per la garanzia domani ti faccio sapere

devo

Inviato da: seicorde Sep 5 2004, 08:16 AM

ciao a tutti, vorrei chiedere un consiglio a klimo (che prima o poi ci manderà tutti a quel paese visto che lo mettiamo sempre a perdere!).

Vorrei sostituire la ia vecchia auto e passare ad un Forester aspirato, siccome il nuovo sta un pò

al di sopra di quando vorrei spendere, sarei intenzionato a cercare qualcosa di usato recente e

trasformarlo a gpl. Sulla mia attuale vettura ho montato, un bel pò di anni fa, un impianto EGI (che mi risulta fosse montato anche sul Forester prima dell'ICOM).

A tuo avviso vale ancora la pena di recuperarlo e trasferirlo sull'eventuale orester oppure ci sono

dei reali vantaggi a passare all'iniezione liquida?

In

che zona sei Klimo?

In

caso di riutilizzo dovrebbe essere sufficiente sostituire l'eprom centralina EGI o sbaglio?

Grazie ancora per la tua infinita disponibilità, pazienza e competenza.

Inviato da: Marcob Sep 6 2004, 05:29 PM

Grazie klimo per la disponibilità aspetto la tua risposta

Inviato da: gnaghi Sep 7 2004, 11:27 AM

per chi non l'avesse notata, ecco un' altra questione interessante riguardante impianti a fase liquida e qualità del gpl

cosa ne pensate?

Inviato da: Aurox Sep 7 2004, 10:33 PM

ciao a tutti!

Aggiornamento:

ho fatto 76 km a gas fino a finire tutto il GPL. Il gasista a questo punto mi ha smontato la

valvola (non quella di carico ma quella a ridosso del serbatoio) ed è uscita un sacco di aria (non

di

gas!)!

Mi

ha poi revisionato la valvola che era sporca ed aveva un problema di una valvolina fuori sede

e rimontata. Sono andato a fare il pieno e tutto ha funzionato a meraviglia. Ho caricato 33 litri

(serbatoio da 38) ed ho già fatto 190 km perfettamente. Rimane solo più il problema del minimo

a benzina ma credo che riuscirò a risolverlo. Per la cronaca il collettore di aspirazione dell'Ulysse

è in plastica.

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board]

Quesito: è normale fare gas quando si vuole (esempio con metà serbatoio pieno), visto che non

sempre si trova un distributore, o per qualche motivo è meglio o consigliabile aspettare di essere

a secco o quasi? Non vi sono problemi di pressione o altro? Ciao ed a presto.

Inviato da: smart206 Sep 8 2004, 08:48 AM

Signori

vi mantengo aggiornati sulla mia situazione, certo che tali notizie siano di vostro interesse anche

se non ho avuto alcun problema.

Come saprete ho installatato un impianto star-gas polaris (che credo sia ad iniezione gassosa) ad un mese dal montaggio ho percorso circa 3000 km.

Io non ho avuto alcun problema (a parte qualche noia all'inizio non riconducibile all'impianto); la

macchina va benissimo sia a benzia che a gas, la potenza mi sembra simile se non identica e la

percorrenza dei chilometri , fatto un conto sui 3000, si è ridotta di un 5% metà

salve