Vous êtes sur la page 1sur 2

GIOVED 23 GIUGNO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE BWIN MERCATO

Zeman va a Pescara In A senza playoff


Il tecnico chiede un premio solo per la promozione diretta E aspetta tre del suo Foggia: Insigne, Romagnoli e Farias
E VENUTO IN ITALIA 43 ANNI FA

s
OBIETTIVI

LE TRATTATIVE

Padova, in arrivo Ragatzu e Coppola Livorno: DellAgnello


Il Grosseto riscatta Sforzini. Verona: Hallfredsson resta, Bergamelli nel club?
BIANCHIN-FORESI

V
Il centrocampista Davide Bottone, 25 anni, nel mirino della Juve Stabia, appena salita in B

GAETANO IMPARATO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Zdenek Zeman nato a Praga il 12 maggio 1947. Nel 1968 si trasferisce a Palermo dallo zio Cestmir Vycplaek, ex tecnico della Juventus.

ROMA dHa ingoiato la delusione, ha strappato i malumori. Quel il calcio italiano mi sta nauseando, mi piace sempre meno... che confess allesplodere dellultimo Calciopoli, lasciando Foggia, lha metabolizzato. A fatica, ma c riuscito. Zdenek Zeman ha detto s al Pescara ieri notte e non allener nella sua Repubblica Ceca. Si legato per un anno e ha gi stupito rifiutando il premio promozione in A se dovesse arrivarci con la scappatoia dei playoff: O in A direttamente o non prendo premio

V
Lattaccante Davis Curiale, 23 anni, piace al Gubbio neopromosso in serie B

GLI INIZI
Comincia ad allenare nelle giovanili del Palermo. Nel 1986 arriva a Foggia dal Licata. Lanno dopo a Parma in B al posto di Sacchi, poi a Messina e nel 1989 torna a Foggia dove nasce Zemanlandia con la promozione in A del 1991.

IL SALTO
Nel 1994 alla Lazio, nel 1997 alla Roma. Poi allena Fenerbahce, Napoli, Salernitana, Avellino, Lecce e Stella Rossa. La scorsa stagione tornato ad allenare il Foggia in Prima divisione

Retroscena Il presidente De Cecco, la.d. Sebastiani, il d.s. Delli Carri e altri soci del club lhanno incontrato a cena al Majestic di Roma, propriet del giovane marchese Fezia di recente entrato nel gruppo di amici-imprenditori rilevando il 5% delle quote. Contratto di un anno, a cifre non iperboliche (260 mila euro pi il premio per la promozione diretta da 100 mila) e un progetto che li accomuna. Ma nel pomeriggio il d.s. Delli Carri era stato a casa Zeman, sulla collina Fleming, per il primo vertice tecnico propedeutico poi alleventuale accordo. Il boemo non rivoluzioner la rosa che ha sfiorato i playoff col suo pupillo Di Francesco ma ha chiesto la conferma di Verratti (per il quale s gi mossa la Roma), Cascione, Giacomelli, Sansovini, Zanon e vuole lanciare il portierino Pinzoglio e il giovane Maniero (per il quale stata rinnovata la compropriet con la Juve, mentre dalla Samp arrivano in prestito Bacchetti e Martella). Mercato Gli altri nomi della vecchia rosa vanno sul mercato senza indugi (Gessa, Tognozzi, Bonanni, Mengoni, Olivi,

Zdenek Zeman, 64 anni, il nuovo allenatore del Pescara CANONIERO

V
Lattaccante Cristian Bertani, 30 anni, potrebbe seguire il d.s. Sensibile alla Sampdoria

Petterini) mentre Zeman ha chiesto Insigne, Romagnoli e Farias che ha allenato a Foggia nel torneo scorso. Insigne diventato un caso: il Pescara lo metterebbe al centro del suo progetto e il Crotone, che lo aveva praticamente preso, ora rischia grosso. Ma Zeman ha anche chiesto di puntare solo su rinforzi giovani e di suo gradimento, senza salti nel buio. Felici i vertici pescaresi: Politica giovanile, calcio spettacolo, moralit e seriet: siamo dac-

cordo su tutto, ha ammesso il presidente De Cecco, che pens a lui gi dopo lesonero di Cuccureddu, due tornei fa. Boemo alla Sir Alex Sul tecnico il Pescara ha disegnato un ruolo alla Fergusson. Non solo coach ma anche responsabile dellintera area tecnica. Il d.s. Delli Carri (foggiano doc, cresciuto col mito di Zemanlandia e con un fratello ex giocatore di basket grande amico di Zeman visto come ne seguiva allenamenti e partite) avr in lui il suo punto di riferimento. La presentazione sabato, con una conferenza stampa aperta ai tifosi nel porto turistico di Pescara. E pensare che Zeman era volato a Praga per tastare le offerte pressanti dei club della sua citt. Allener il Dukla o lo Sparta? Vedremo. Forse tutte due... disse salutando Foggia e innescando il sospetto mirasse al ruolo di c.t. Ma Michal Bilek stato ingaggiato solo un anno e mezzo fa...

L CLIC

dLa cresta no, non pi di moda. A Padova, abbandonato El Shaarawy e il suo taglio coraggioso, stanno pensando (seriamente) a un altro giovane: Daniele Ragatzu, attaccante del 91 del Cagliari, che dovrebbe portare in biancorosso i capelli cortissimi e i suoi 4 gol segnati in A. Assieme a lui, potrebbe arrivare il portiere Coppola, appena promosso col Siena. Ancora pi vicini i genoani Lazarevic, Jelenic e Hallenius, per i quali il Genoa accetterebbe il passaggio in compropriet, e Legati, riscattato dal Milan. Il Padova la squadra del giorno, e ci siamo. Non male per anche il Torino, che tratta il terzino Marchese (Catania) senza dimenticare il solito Gillet, e il Verona, che ha riscattato Hallfredsson e potrebbe accogliere in societ i capitali di Bergamelli, ex proprietario del Pergocrema. A proposito di squadre da promozione, la Sampdoria oggi far unofferta per Bertani, che Sensibile vorrebbe portare con s da Novara. Intanto, bel colpo del Livorno che ha lasciato la seconda met del portierino Bardi allInter ma dai nerazzurri ha avuto il centrocampista ceco Jirasek e la met dellattaccante DellAgnello, miglior giocatore dellultimo Viareggio.

Ferdinando Coppola, 33 FOTOAGENZIA

Bergamelli, e ha rinnovato la compropriet di Girasole. Stesse scelte per la Reggina, che riscatta Campagnacci dal Giulianova, tiene sia Missiroli sia Camilleri e ha praticamente preso Polenta (Genoa). Dalla Prima Le neopromosse si muovono. La Juve Stabia punta Bottone, legato al Frosinone fino al 2013, e Masucci, tornato al Sassuolo dopo aver giocato proprio nel Frosinone. A Castellammare dovrebbe restare il centrocampista Cazzola, nonostante le tante richieste, e potrebbero arrivare lesterno Gatto dallAtalanta e il centrocampista Volpe, con cui si parla sempre col Livorno. La Nocerina valuta gli attaccanti Paulinho (Livorno) e Ciano (Napoli). Per il centrocampo, dopo aver riscattato il cartellino di Marsili dal Varese, Viviani (Roma) il nome pi gettonato, con Carrus e Pippa della Salernitana a seguire. In difesa, idea Faraoni (Inter). Ancora pi attivo il Gubbio: interessano Mario Rui, terzino sinistro portoghese ex Aris, classe 91, e soprattutto Davis Curiale, attaccante del Palermo reduce da una stagione a Crotone. Sul taccuino anche tre giovani, due dal Genoa: Doninelli, a met col Cosenza, e De Bode. Il terzo ... del Real Madrid B: lattaccante Ruben Ramos, che interessa anche al Verona.

BRESCIA E GROSSETO SENZA ALLENATORE


Con Breda a un passo dalla Reggina, restano due panchine da assegnare: Brescia (Scienza favorito su Marcolin) e Grosseto (Ugolotti o Buso).

Riscatti Una delle chiavi di giornata invece stato il riscatto di alcuni giocatori. Il Grosseto ha riscattato Crimi dal Bari e dallUdinese lattaccante Sforzini (contesissimo), inserendo nelloperazione lingaggio dellaltra punta Gerardi (ultima stagione a Portogruaro) e del difensore Bossa dal Como. LAlbinoLeffe invece ha pagato lAtalanta per tenere Cisse, Cia e

LEGA PRO Societ in crisi

MACALLI

Dietro front di Garilli: il Piacenza siscriver


La Salernitana nei guai: serve una ricapitalizzazione di almeno due milioni
GENTILOTTI-BREGA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Bene Maroni sui diritti tv


ROMA Il presidente della Lega Pro, Mario Macalli, non nasconde la soddisfazione per le parole del ministro Maroni alla presentazione del protocollo tra Figc, leghe, Coni e ministero degli Interni sullordine pubblico per la stagione 2011 12. Dopo le prime sentenze del Tnas favorevoli e la dichiarazione di illegittimit della Figc sulla fondazione definita dalla Lega di A, arrivata la presa di posizione di una persona competente come Maroni. Se la legge sugli stadi potr andare avanti, dovr essere espunta la parte dei diritti tv. Eravamo di fronte ad un atto errato che delegava al Parlamento la funzione degli organismi sportivi. E la conferma che siamo per la difesa del ruolo della Figc.

dA Piacenza, dove laltra sera 1.500 tifosi hanno sfilato in un corteo di protesta, il presidente Fabrizio Garilli, che subito dopo il k.o. nel playout aveva manifestato l'intenzione di mettere in vendita la societ e di rinunciare al campionato, ha cambiato idea e iscriver la squadra. E sceso in campo anche il sindaco Roberto Reggi che ha sondato diversi imprenditori, piacentini e non ( ap-

parsa brevemente una cordata bresciana con l'ex bandiera biancorossa Piovani), ma non si ancora al punto di sblocco. Ma sono molte le societ di Prima a essere in difficolt: la finale persa col Verona rischia di essere il punto di non ritorno per la Salernitana. Il futuro nerissimo, serve una ricapitalizzazione da due a tre milioni. Anche la Lucchese in alto mare: la misteriosa cordata ligure che pochi giorni fa aveva acquisito l'80% delle quote ha gi messo in vendita il pacchetto. Giocatori Il d.s. del Ravenna, Recchi, a Milano per risolvere la compropriet di Tagliani con la Fiorentina e di Scappini con la Samp che lo girerebbe poi al Cittadella per avere tutto Piovaccari, rilevando anche

COS LE PANCHINE IN PRIMA DIVISIONE


ALESSANDRIA ANDRIA ATLETICO ROMA BARLETTA BASSANO BENEVENTO CARPI CARRARESE COMO CREMONESE FERALPI SALO' FOGGIA FOLIGNO FROSINONE GELA LANCIANO LATINA LUCCHESE ? Di Meo ? Cari Jaconi Simonelli Maddaloni ? Ramella Brevi Rastelli Bonacina ? Sabatini ? ? Sanderra ? LUMEZZANE PAVIA PERGOCREMA PIACENZA PISA PORTOGRUARO RAVENNA REGGIANA SALERNITANA SIRACUSA SORRENTO SPAL SPEZIA TARANTO TRAPANI TRIESTINA TRITIUM VIAREGGIO Nicola Domenicali ? ? D. Pagliari? ? ? Mangone ? ? ? Vecchi Gustinetti Dionigi Boscaglia ? Boldini? ?

la met del Ravenna, mentre in pole per la panchina c Discepoli. La Spal vicina al difensore Amedeo Benedetti (19), di propriet del Chievo, ma nellultima stagione alla Pro Patria. Il Taranto aggiunge alla rosa Nunzio Di Roberto, per cui il Cittadella non ha esercitato il diritto di opzione. Seconda divisione Il Poggibonsi non rinnova il contratto a DallAra e ottiene il terzo rinforzo: il difensore Bronchi (Castel Rigione). Panchine: Ciullo e Di Gennaro non sono pi al Melfi, che ora potrebbe richiamare lex Rodolfi. Nella Marsica sfumato il progetto della squadra unica, quindi il Celano proseguir da solo affidandosi a Facciolo, secondo di Modica la scorsa stagione.

GIOVED 23 GIUGNO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

CALCIO SCOMMESSE
I SEI AGLI ARRESTI DOMICILIARI

Marco Paoloni
Portiere del Benevento ed ex Cremonese: avrebbe somministrato il sonnifero ai compagni

Massimo Erodiani
Pescarese, titolare di due agenzie di scommesse, ritenuto tra i promotori dellassociazione a delinquere

Francesco Giannone
Commercialista calabrese che vive a Bologna dove divide lo studio con Manlio Bruni: tra i clienti Signori

Antonio Bellavista
Ex centrocampista, cresce nel Bari e con i pugliesi conta 42 presenze e 1 rete in Serie A. Ex Verona e Treviso

Gianfranco Parlato
Ex difensore, ha giocato in Serie A con la maglia della Reggiana dal 93 al 95. Ex Ancona, Pescara e Cesena

Marco Pirani
Medico odontoiatra, ha prescritto il sonnifero a Paoloni. stato dirigente accompagnatore allAncona
dio di Bologna. Era parte integrante del gruppo e garantiva per le puntate fatte a Singapore. Non un caso che lavvocato De Marco di fronte ai giornalisti (Erodiani uscito da una porta secondaria) abbia dichiarato: Alle luce delle dichiarazioni rese dal nostro assistito, credo si aggravi la posizione di qualche altro imputato. Chiaro il riferimento. E fonti investigative fanno notare come non sia neppure saldissima la posizione di Quadrini: il giocatore del Sassuolo (indagato) in una telefonata parla in modo troppo disinvolto con Paoloni prima della trasferta di Siena. Una gara (finita 4-0) considerata fatta da Erodiani. Cos come Pescara-AlbinoLeffe 2-0 dove ci sarebbe stato un tira e molla sui soldi da dare ai giocatori ospiti, Ascoli-Livorno e anche un Benevento-Foggia (garantita da Paoloni) di Prima divisione. E se non bastasse c stata lennesima stoccata su Atalanta-Piacenza 3-0: Match taroccato, stato messo a verbale. Palazzi avr davvero il suo bel da fare. Anche perch nella prossima settimana si ricomincia: Pirani, Doni, Bettarini, Gervasoni... La lista ancora lunga.

Erodiani conferma: sei gare nel mirino E tre sono di serie A


Il bookmaker tira in ballo Galante e Pellissier Tra le partite c anche Inter-Chievo 4-3 (over)
DAL NOSTRO INVIATO

Massimo Erodiani ieri allarrivo in tribunale a Cremona ANSA

FRANCESCO CENITI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

CREMONA dSergio Pellissier e

Fabio Galante. Anche loro entrano ufficialmente negli atti dellinchiesta sul nuovo calcioscommesse, finendo nei verbali dellennesimo interrogatorio fiume (5 ore). Da una parte il pm Roberto Di Martino, dallaltra tre avvocati e Massimo Erodiani, che a un certo punto afferma: Ho saputo che Chievo

e Livorno sono squadre raggiungibili per alterare i risultati. Il dentista Pirani (altro indagato, ndr) mi ha parlato di due giocatori-referenti. Appunto Pellissier (capitano dei veneti) e Galante (ritirato da un anno). Dichiarazione da prendere con le pinze, ma alcuni aspetti non sono da sottovalutare: anche il commercialista Giannone, infatti, marted scorso aveva tirato in ballo i due club e forse parlato proprio degli stessi calciatori; Pirani nelle intercettazione fa riferimento al

Chievo e al Livorno, vantandosi di conoscere dirigenti della squadra toscana (citando il d.s. Elio Signorelli). Ora per completare il triangolo servir un nuovo interrogatorio del dentista di Ancona, ma intanto il materiale raccolto dal pm negli ultimi due giorni sar spedito in tutta fretta al procuratore Palazzi che sta imbastendo il processo sportivo. E tra laltro, nel corposo file ci saranno anche nuove partite di A. Conferme e sentito dire A Ero-

diani, infatti, sono state chieste notizie su una serie di gare citate da Giannone. Il riscontro stato quasi totale. Si parte da Napoli-Chievo 3-0 del maggio 2009 ( allattenzione anche alla Dda del capoluogo campano), passando per Inter-Chievo 4-3 del maggio 2010, per arrivare allultimo campionato con Brescia-Lecce 2-2. Sfide manipolate per permettere vincite sullover. Sulle prime due Erodiani spiega come era Pirani ad avere i contatti giusti, mentre sulla terza chiama in

causa il clan dei bolognesi: E stata gestita da loro. Versione confermata da Giannone. Erodiani, invece, si chiamato fuori su unaltra sfida riferita dal commercialista: Chievo-Samp 0-0. Mentre ha confermato che cera stato un tentativo per alterare Napoli-Palermo, tentativo rimasto solo sulla carta. Signori e Quadrini Ma Erodiani ha anche rafforzato limpianto accusatorio nei confronti di Signori: S, Beppegol ha partecipato a due riunioni nello stu-

VERBALI ERODIANI RIFERISCE DI AVER CHATTATO SU SKYPE CON IL GIOCATORE LECCESE, CHE GLI DIEDE LE DRITTE SU INTER-LECCE E FIORENTINA-ROMA

Parlavo con Corvia. Era lui?


O era Paoloni che si spacciava per lui? NelliPhone del portiere la verit sulla A
LUIGI PERNA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

pazione di 6 giocatori corrotti del Lecce, portiere compreso... Per lOver 3,5 tutto era a posto. Ho appreso da Erodiani che "i Bolognesi" hanno investito circa 300 mila euro. Erodiani mi ha pi volte detto che Signori era il capo dellorganizzazione. I 300 mila euro erano destinati alla corruzione dei giocatori del Lecce.
FIORENTINA-ROMA 2-2 PIRANI: Mi trovavo allo stadio per Inter-Lecce... Stavo vedendo Fiorentina-Roma sullo schermo... Allora Erodiani mi ha detto che quella partita si sarebbe conclusa con un Over. Mi ha riferito che era stato lo stesso Corvia a dargli la notizia. A questo punto gli ho chiesto che cosa centrasse Corvia e lui mi ha risposto: "Ma non sai con chi ha giocato Corvia nelle giovanili?". ERODIANI: A partita in corso Paoloni mi ha parlato al telefono ed accidentalmente mi ha riferito che si sarebbe conclusa con un sacco di gol. Pertanto il risultato di Inter-Lecce e la confidenza su Fiorentina-Roma provenivano da Paoloni, anche se mi aveva riferito di averlo appreso da Corvia. Fu Paoloni a fornirmi il nickname "Asso" di Corvia e ho comunicato su Skype con una persona che si qualificava come Corvia. Ho fatto una stampa di queste conver-

SKYSPORT365

Inviate a Palazzi 800 gare a rischio


(cen) Questa mattina i rappresentanti di Skysport 365 (il bookmaker austriaco che ha presentato un esposto denuncia con 31 gare sospette alla Procura di Cremona) saranno a Roma per consegnare al procuratore Palazzi una lista riferita alle partite dellultima stagione di Serie A, B e Lega Pro che hanno subito un cambio di giocabilit, vale a dire considerate a rischio di combine e per questo motivo blindate. In che modo? Tolte del palinsesto oppure inserite obbligatoriamente con altri eventi (in tripla o quintupla). E stato lo stesso Palazzi a richiedere questo contributo. Il numero di match finito nellelenco clamoroso: oltre 800. Volete sapere nello stesso periodo quante sfide hanno subito la stessa sorte in Inghilterra o in Francia? Zero. Che qualcosa non funziona, evidente.

ROMA dE ora la verit. Linchiesta di Cremona sul calcio scommesse arriva a un bivio. Oggi lincidente probatorio sulliPhone dellex portiere grigiorosso Marco Paoloni servir a capire in particolare se i contatti su Skype di Corvia del Lecce e Quadrini del Sassuolo fossero reali o se invece sia stato lo stesso Paoloni (come sostiene) a fingersi loro due per promettere ai complici combine che poi non realizzava. Nel primo caso lindagine avrebbe una svolta clamorosa, rischiando di allargarsi alla Serie A; nel secondo resterebbe circoscritta alle categorie inferiori, per cui ci sono riscontri molto pi solidi. Ecco, dai verbali, le dichiarazioni incrociate su alcune partite chiave.

Daniele Corvia, 26 anni ANSA

Cralo Gervasoni, 29 anni ARCIERI

sazioni e le ho fornite alla Federcalcio.


LECCE-CAGLIARI 3-3 e GENOA-LECCE 4-2

risultato di Inter-Lecce.
NAPOLI CHIEVO 3-0 (maggio 2009)

INTER-LECCE 1-0 PIRANI: Domenica Erodiani mi ha comunicato di aver parlato con Corvia il sabato sera e che questi aveva garantito la parteci-

PIRANI: Fu Erodiani a parlarmene quando ci recammo insieme a Milano in auto per il derby... Mi riferiva di essere intento a chattare su Skype con Corvia a mezzo del proprio smartphone... Mi disse di avere appreso da Corvia che si sarebbero concluse con un Over. ERODIANI: Effettivamente il sedicente Corvia, sempre via chat su Skype, mi indic queste 2 partite su cui puntare per risarcire i "Bolognesi" a seguito del

PIRANI: Parlato mi assicur che avrei potuto scommettere sull1 primo tempo e 1 risultato finale... Mi disse che erano stati direttamente i giocatori del Chievo che avevano scommesso sulla loro sconfitta. PARLATO: Si tratta di affermazioni false. Non conosco nessuno del Chievo.
ATALANTA PIACENZA 3-0 PIRANI: Ho appreso che era stata combinata da due diversi canali, uno attraverso Parlato,

che laveva organizzata assieme a Santoni grazie al contributo di Doni. Laltro attraverso Buffone che mi conferm la notizia. Quando parlo di Doni come se parlassi della dirigenza dellAtalanta, nel senso che questi agiva per conto della societ pur nellambito di un tornaconto personale, come riferitomi da Buffone e Parlato. ERODIANI: La prima partita trattata con i "Bolognesi". Io ero in contatto con Paoloni che mi riferiva di essere a sua volta in contatto con Gervasoni del Piacenza. PARLATO: Ho appreso da Santoni che lAtalanta era disposta a spendere soldi per comprare una o pi partite. Lui mi parl in termini di societ, ma non so se queste cose gliele abbia riferite Doni, che so essere suo amico... Siamo giunti alla conclusione che poteva essere utile combinare un saluto o stretta di mano tra Gervasoni e Doni. Il giorno stesso della partita mi sono incontrato, al casello di Modena o Parma, con Santoni che mi ha consegnato 40 mila euro in contanti.
SIENA-SASSUOLO 4-0 PIRANI: Organizzata da Erodiani assieme a Quadrini, col quale diceva pi volte di essere in contatto su Skype. Secondo Erodiani, erano coinvolti Quadrini, Bianco e Pomini. Tuccella me lha giocata per 5000 euro alla Snai e ho vinto il doppio. Ma le partite su cui ci sono conferme di combine o tentata combine sono molte di pi.