Vous êtes sur la page 1sur 1

Utente e-GdP: annaf - Data e ora della consultazione: 26 ottobre 2011 18:35

GIORNALEdelPOPOLO GIOVED 13 OTTOBRE 2011

CONFEDERAZIONE 17

Elezioni federali
2 3 o t t o b r e 2 0 11
Interviste a cura di ANNA FAZIOLI

CONSIGLIO DEGLI STATI

Filippo Lombardi (PPD, senatore dal 99) e Fabio Abate (PLR, in Nazionale dal 2000)

PROMOTORE DEL TICINO PER PASSIONE E VOCAZIONE


Con il Tribunale penale federale a Bellinzona abbiamo scritto una pagina storica. I tempi della politica sono lunghi, ma vedere che le mie battaglie si traducono in realt concrete mi d un rinnovato entusiasmo.
Ha scritto: Al Consiglio degli Stati non si va per rappresentare un partito o unideologia, ma per lavorare duramente, settimana dopo settimana, a favore del proprio Cantone. Filippo Lombardi instancabile lobbista per il Ticino? In generale non mi piace la parola lobbista: ho le mie dee, combatto le mie battaglie, non sono al servizio di nessun gruppo di potere o di interessi. Ma per il Ticino posso accettarlo: s, mi sento il primo lobbista cantonale per passione e per vocazione! Dopo 12 anni in Consiglio degli Stati, quanto grande la motivazione per altri 4 anni? Non diminuita, anzi! La terza legislatura mi ha permesso di veder realizzate le cose per cui avevo tanto lottato nelle prime due: linizio dello scavo della galleria di base del Ceneri a due tubi, lapertura dei cantieri per la Ferrovia Mendrisio Varese (o Stabio-Arcisate) e per il Centro Svizzero di Calcolo Scientifico a Lugano, la messa in funzione del Termovalorizzatore di Giubiasco per il quale ho strappato 68 milioni di sussidi federali malgrado il Ticino fosse fuori tempo massimo di sette anni, e via dicendo. I tempi della politica sono lunghi, ma vedere che le mie battaglie si traducono in realt concrete mi d un rinnovato entusiasmo per la prossima legislatura. Lobiettivo pi importante raggiunto come senatore. Alla gente non sembra una priorit, eppure dal punto di vita istituzionale credo sia stata la vittoria pi importante: il Tribunale Penale Federale a Bellinzona. Non si tratta della decentralizzazione di un qualunque ufficio federale con un centinaio di impiegati, ma della sede di una Istituzione federale, che mette Bellinzona sul piano di Berna (potere legislativo ed esecutivo) e delle tre altre sedi del potere giudiziario, Losanna, Lucerna e San Gallo. Strappandolo agli Stati prima e al Nazionale poi, contro il parere del Governo, dellamministrazione, dei giudici e della maggioranza delle due Commissioni parlamentari competenti, abbiamo scritto una pagina di storia federale.

LIBERALE, PROGRESSISTA E LONTANO DAI MEDIA


Il problema del Gottardo sempre stato visto come un aspetto di politica regionale. In verit un elemento importantissimo di politica nazionale. Necessaria una riforma seria del Governo.
Nel 2000 entrato in Nazionale in modo inaspettato, in seguito alla morte di Buffi e allentrata di Gendotti in governo. Come ha mostrato, a suo avviso, di meritarsi questo posto? Non sono abituato ad appendermi medaglie al petto. Quindi mi limito a ricordare che la dimostrazione giunta dalle urne con due rielezioni in seconda posizione dopo Fulvio Pelli. Perch vuole cambiare Camera? E come cambierebbe il suo lavoro se fosse eletto senatore? Dopo tre legislature al Nazionale con un biennio intenso grazie alla presidenza della Commissione delle finanze subentra il desiderio di lavorare in modo diverso. Linfluenza mediatica sullattivit della Camera del popolo innegabile, mentre agli Stati non si perde

Per la Svizzera: resistere alla pressione europea che vorrebbe chiudere la fase degli accordi bilaterali per imporci ladesione o perlomeno la ripresa automatica del diritto europeo; concludere i nuovi trattati di doppia imposizione con i principali paesi europei secondo il modello Rubik; elaborare una nuova strategia energetica e climatica per il prossimo ventennio che riesca nella sfida di combinare gli obbiettivi contradditori di fornirci abbastanza elettricit senza costruire nuove centrali nucleari (almeno al posto di Mhleberg e Beznau I e II), senza aumentare le nostre emissioni di CO2 e senza pesare sul borsellino del consumatore e delle aziende: una sfida ciclopica che richieder tutte le migliori intelligenze del Paese.

re il nostro debito mentre quasi tutti gli altri lo aumentavano ben oltre i criteri che predicavano. Anche per questo veniamo ora premiati dai mercati in un modo che de facto ci punisce! La Banca nazionale fa quel che pu ed ha assunto un grande rischio difendendo la parit minima di 1,20 Franchi per 1 Euro. Potrebbe costarci centinaia di miliardi, ma non ha molto senso criticarla oggi, in mancanza di alternative valide e non sapendo come i mercati si muoveranno. Anche linazione ci costava comunque. Quanto alle misure del Governo per attenuare le conseguenze del franco forte, fanno francamente sorridere. Abbiamo imparato cos bene a risparmiare che ormai non siamo pi capaci di spendere, neanche a volere. Io credo che dovremo ripensare il nostro freno allindebitamento, almeno per finanziare certe infrastrutture a lunghissima durata (ci mancano 50 miliardi nei prossimi 20 anni per strade e ferrovie) nonch per costituire un Fondo sovrano che permetta alla Svizzera di investire allestero i miliardi di euro (e dollari) accumulati senza su-

segreto bancario va difeso in modo creativo e attivo per garantire anche in futuro migliaia e migliaia di posti di lavoro e benessere al Paese.
A lungo termine la Svizzera dovrebbe aderire allUE? Nessuno pu fare previsioni sulla Svizzera e lUE a lungo termine. Una cosa certa. noi non vogliamo aderire allUE per conservare la democrazia diretta ed il federalismo. Inoltre, lUE soffre di una chiara mancanza di leadership. Ci si affrettati a creare spazi economici comunitari, ma ci si dimenticati di creare gli europei. Alle prime difficolt ci ha fatto emergere protezionismo e nazionalismi che fanno a pugni con gli scopi per i quali stata voluta. Dobbiamo cos continuare sulla via bilaterale che inizia a stare stretta allUE. Ma non abbiamo alternative. Fukushima, abbandono dellenergia nucleare. Un evento esterno, lontano, pu stravolgere la politica della Svizzera? I primi segnali scaturiti dal dibattito parlamentare, senzaltro influenzato anche dalle elezioni, sono estremamente importanti. Questa generazione di centrali nucleari non affidabile. Il futuro nelle energie rinnovabili, ma non illudiamoci di soddisfare cos il fabbisogno energetico del Paese. Io non voglio centrali a carbone, ossia quelle che permettono ai tedeschi di sopperire in gran parte alla mancanza del nucleare. Quindi, la politica dovr proporre al popolo soluzioni intelligenti e nessuna illusione. Risanamento del S. Gottardo. La maggioranza della deputazione e del governo ticinese sono favorevoli a un secondo tubo unidirezionale. Quante probabilit ci sono di trovare una maggioranza a Berna? Ogni angolo della Svizzera vuole uno svincolo, oppure una circonvallazione. Il problema del Gottardo sempre stato visto come un aspetto di politica regionale. Ma in verit un elemento importantissimo di politica nazionale. Limpostazione data dal Dipartimento competente sembra voler premiare (o illudere) chiunque, evitando di riconoscere limportanza di questo tunnel. Le maggioranze vanno comunque trovate e non sar impossibile farlo.

ho mai fatto politica cantonale e questa domanda per un parlamentare federale insignificante. A Berna ci si differenzia in liberalconservatori ed in liberalprogressisti. Io appartengo alla seconda categoria, quella che interpreta le esigenze del Paese senza paura di affrontare il futuro con riforme importanti e ricordando che non esiste unicamente Zurigo!
Super franco. La Svizzera resister? BNS e Governo sono intervenuti in modo corretto? La BNS autonoma e gioca la sua partita difficilissima analizzando ogni e possibile soluzione ad un problema che non possiamo gestire, poich generato da altri paesi. Il futuro incerto e offrir motivi di critica e anche di apprezzamento. Mentre il Consiglio federale si assunto il rischio

Filippo Lombardi
bire passivamente le inevitabili perdite di cambio.
Risanamento del S. Gottardo. La maggioranza della deputazione e del governo ticinese sono favorevoli a un secondo tubo unidirezionale. Quante probabilit ci sono di trovare una maggioranza a Berna? Questa battaglia tutta da giocare. Se questa maggioranza delle istituzioni ticinesi (non dimentichiamo il Gran Consiglio che ha votato uniniziativa cantonale pendente davanti alla Commissione trasporti degli Stati) sar sostenuta dalla popolazione oltre che dalleconomia, sar possibile convincere i Confederati. Come ha accolto il documento sulla politica pubblicato in occasione di queste elezioni federali da alcune personalit cattoliche ticinesi? Lo condivide? Lo ritengo interessante e ben studiato. Mi piace in particolare che dei cittadini attivi sottopongano ai politici una visione insieme che posso senzaltro condividere - e non solo delle rivendicazioni settoriali. Se tutti imparassimo a fare cos, il dibattito e lazione politica del Ticino migliorerebbero di sicuro.

Fabio Abate
di vista linteresse pubblico del Paese. Si lavora in modo pi mirato e concreto. E questo mi piace particolarmente.
Le priorit per la prossima legislatura: per il Ticino e per la Svizzera. Per il Ticino una soluzione intelligente quale alternativa allisolamento per 900 dal resto del Paese a seguito dei lavori di risanamento della galleria del Gottardo. Il completamento di Alptransit e ladozione di misure di accompagnamento pi incisive alla libera circolazione delle persone. Mentre per la Svizzera il proseguimento della via bilaterale nei rapporti con lEuropa, quale alternativa alladesione allUE; garantire un futuro alla piazza finanziaria; lottare a favore delle zone periferiche e di montagna in un momento in cui gli uffici federali concentrano sempre pi le proprie forze sui grandi agglomerati urbani del Paese. Aggiungerei infine una riforma del governo seria, tale da permettergli di lavorare con maggiore efficacia. Che cosa pensa delle dispute interne al PLRT? Nel conflitto tra ala liberale e ala radicale dove si colloca? Lo sempre detto e lo ripeto: non

Se verr rieletto, trover al proprio fianco un nuovo collega ticinese. Quali caratteristiche le piacerebbe che avesse? Spero di essere rieletto, ma so benissimo di non avere nessuna sicurezza. Anzi, mi preoccupano gli amici che si sentono troppo sicuri e quindi non fanno tutto quello che potrebLe priorit bero: le sorper la prossiprese sono ma legislatuOccorrer elaborare sempre dietro ra: per il Ticiuna nuova strategia langolo. Ho no e per la poi detto e riSvizzera. energetica e climatica Per il Ticino, petuto che chiaramente limportante per il prossimo ventennio: le infrastrutper il Ticino una sfida ciclopica che ture di traagli Stati avesporto: Alpre due consirichieder tutte le migliori Transit comglieri che si stipleta (con in mano e lavointelligenze del Paese. prima battuta rano fianco a il corridoio fianco dal priChiasso-Basimo alultimo lea a 4 metri giorno di legidi profilo entro il 2020); secondo slatura, senza gli strascichi di uno scontro elettorale fratricida. tubo stradale al San Gottardo per evitare il pesantissimo isolamenSuper franco. La Svizzera resister? to del Ticino per tre anni; collegaBNS e Governo sono intervenuti in mento autostradale Locarno-A2; modo corretto? messa in servizio della Ferrovia Siamo stati fortissimi - forse i miMendrisio Varese; nuovo svincogliori al mondo - nel gestire le nolo autostradale di Mendrisio e mistre finanze pubbliche e abbassagliorie della Lugano-Chiasso.

di limitarsi ad un pacchetto di misure che esplicher i propri effetti a medio e lungo termine. Non condivido questa impostazione. Cos come detto in commissione e durante il dibattito al Nazionale, ribadisco limportanza di misure con effetto immediato, purtroppo semplicemente preannunciate per dicembre.

Pensa che la politica faccia abbastanza a sostegno della famiglia? La famiglia spesso uno slogan, ma fatica a diventare un impegno concreto. La famiglia come la giovent, la montagna. Tutti elemenLinfluenza mediatica Segreto banti secondari sullattivit cario: che inseriti in prosenso ha congetti prioritari del Nazionale innegabile, tinuare a didei programfenderlo di mentre agli Stati non si perde mi di partito, fronte alla ficome la fiscadi vista linteresse pubblico scalit interlit e la socianazionale? lit. Io credo del Paese. Si lavora in modo Quali sono le che nel nostro alternative ? Paese stiamo pi mirato e concreto. Lasciare alle lavorando beE questo mi piace. altre piazze fine. Guardiananziarie i nomoci attorno stri clienti ? per ottenere Oggi aprire un una conferconto in una banca di Lugano ma. Ma non basta, poich la sounoperazione burocratica comciet svizzera in costante evoluplicata che rispecchia le norme e zione. E di riflesso ci vale anche le raccomandazioni degli organi per la famiglia. Quindi, con fidudi vigilanza. Ad eccezione di qualcia e non solamente con preoccuche imbecille che crede di scherpazioni, possiamo migliorare la zare con il fisco americano, stiapolitica svizzera a favore delle famo lavorando correttamente. Il miglie.