Vous êtes sur la page 1sur 12

LE CINQUE TRASFORMAZIONI: ENERGIA, UOMO, ALIMENTAZIONE, JUDO

ENERGIA Yin e Yang Il famoso simbolo TAI JI rappresenta linterazione di yin e yang, resa visivamente come una zona oscura che gradualmente diventa pi chiara e che al centro presenta una piccola parte chiara, contrapposta allaltra met del logo che segue una schema identico e contrario con una piccola zona scura al centro della parte chiara. Le fonti cinesi affermano che nella lunga storia del paese, il simbolo yin-yang apparve per la prima volta durante le dinastie della Primavera, dellAutunno e degli Stati Guerrieri (770-221 a.C.). Alcuni testi datano lorigine della teoria intorno ai 4000 anni fa, in contemporanea alle origini del Taoismo. In Oriente (in particolare in Giappone che ha diametralmente ribaltato le definizioni della medicina cinese), yin il nome dato alla forza che produce espansione. Lacqua, laria, gli alberi, i fiori sono tutti elementi in espansione nella natura, poich la loro tendenza essenziale quella di riempire le dimensione dello spazio. La forza interna che fa crescere alcuni frutti pi rapidamente e pi degli altri lo yin, e quindi consideriamo prevalentemente yin qualsiasi cosa cresca fino ad assumere una dimensione relativamente grande in un tempo relativamente breve. Yin, la forza che produce lespansione; le droghe e lalcool, per esempio, tendono a farci espandere in tutti i sensi, fisiologicamente e mentalmente. Gli elementi che ci fanno sentire leggeri o che ci fanno avvertire un senso di vertigine, assunti sotto forma di cibo o medicine, sono yin. Yang la forza che, al contrario, tende a far contrarre gli elementi fino al limite della loro possibilit, a rendere le cose compatte e pesanti. Per esempio i metalli o il sale sono yang, cos come lo sono i semi (che sono estremamente piccoli ma hanno dentro tutta lenergia che riesce a trasformare un chicco in una pianta o una ghianda in una quercia). In genere la frutta non sottoposta alla forza yang, mentre le cereali e legumi radici sono in massima parte dominati da essa.

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

Prendendo come esempio un albero risulta evidente che le radici sono la parte yang, cio la parte che sta in basso, a contatto con la terra, la parte pi dura e resistente della pianta. Man mano che si sale sul tronco lo yin prende campo, mentre lo yang tende a scemare, fino ai rami e poi alle foglie e ai fiori ed eventualmente i frutti, che rappresentano il momento in cui lenergia yang si praticamente esaurita e lo yin quasi assoluto. Yin Tendenza Funzione Movimento Direzione Posizione Peso Temperatura Forma Struttura degli organi Consistenza Espansione Diffusione Dispersione Separazione Pi lento e inattivo Ascendente Verticale Pi esterna Periferica Pi leggero Pi fredda Pi dilatata Fragile Pi cavi ed espansi Pi tenera Yang Contrazione Fusione Assimilazione Riunione Pi rapido e attivo Discendente Orizzontale Pi interna Centrale Pi pesante Pi calda Pi piccola Resistente Pi compatti e condensati Pi dura

La vita in movimento I Cinque Stadi dellEnergia La teoria dei Cinque Stadi dellEnergia, noti anche come i Cinque Elementi o le Cinque Trasformazioni in stretta connessione con yin e yang e cerca di definire e schematizzare cinque momenti fondamentali di trasformazione dellenergia nel corso del ciclo vitale di un fenomeno. Le loro funzioni e relazioni sono state documentate fin dal IV secolo a.C., ma la formulazione della struttura fondamentale risale probabilmente a parecchio tempo prima.

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

Considerando il cerchio come lintero svolgersi del ciclo vitale di un elemento, abbiamo: a) Energia compatta, compressa, vibrazioni molto corte, al limite dellimmobilismo (massimo dello yang). Stadio di inizio. b) Energia che comincia a muoversi, a fluire, vibrazioni a frequenza meno esasperata. c) Energia che sale, con vigore. d) Energia espansa, siamo al massimo dello yin, non c pi la forte spinta dello yang. e) Energia che si ricompatta, che tende ad arricchirsi al centro (cio lo yang torna a crescere), aumentano la velocit, il calore, la pesantezza. Fine del ciclo. Esempi classici sono il clima durante lanno, lalternarsi delle stagioni (a lautunno, b linverno, c la primavera, d lestate ed e lultima parte dellestate) o lesecuzione di una tecnica di judo, dove si parte (a) da una posizione statica ma attiva (attenzione sulla posizione), si passa allintenzione (anche fisica, non solo mentale) di attaccare, con il corpo che pronto a muoversi (b); quindi si passa allazione con lentrata (c) e successivamente allesplosione di energia (d) durante la proiezione. Per poi concludere con il ritorno verso la quiete attiva della posizione (e).

FUOCO

LEGNO

controlla

TERRA

ACQUA nutre

METALLO

I Cinque Stadi sono stati identificati da altrettanti elementi naturali che hanno caratteristiche fisiche o comportamentali simili. Quindi lenergia compatta e solida rappresentata (per analogia) dal METALLO. Questo, inteso come mondo minerale (nutrimento vitale del vegetale e dellanimale) si scioglie e acquista dinamismo nellACQUA, sua naturale evoluzione. Questa, a sua volta, acquista forza e moto, direzione di crescita e vita nel mondo vegetale, nel LEGNO. Il legno finisce il suo corso vitale nel FUOCO che rappresenta lenergia alla massima espansione quando diventa luce e calore, o se vogliamo, quando diventa movimento e vita del regno animale (che si nutre appunto del vegetale). La fine del fuoco e della sua combustione sono le ceneri che rimangono, e che tornano ad essere TERRA, compattandosi poi nei secoli ancora in minerali.

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

Riassumendo: Il metallo si scioglie e nutre lacqua. Questa nutre il legno, che alimenta il fuoco e diventa terra che a sua volta sedimenta e torna metallo. Questa relazione semplice detta alimentazione MADRE/FIGLIO, dove ogni stadio nutre ed alimenta il successivo, ma c anche una relazione di controllo che impedisce liperattivit ed il caos. Cos il legno spacca (controlla) la terra, il fuoco fonde il metallo, la terra contiene lacqua, il metallo taglia il legno e lacqua spenge il fuoco.

UOMO Lo yin e lo yang nella costituzione delluomo. Come tutte le cose delluniverso, viventi e non, anche lUOMO non altro che una combinazione della forza del cielo (yang) e di quella della terra (yin). La sinergia delle due forze, portata dai genitori al concepimento, dar al nascituro una forma fisica compatta (muscolosa o, al contrario asciutta, nevrile), che da unimpressione di forza, solidit e stabilit se prevale lo yang, o viceversa una longilineit o una tendenza a metter su grasso poco compatto se prevale lo yin. Nel primo caso la testa sar voluminosa e squadrata, con mascella forte, occhi piccoli e vicini, e nei casi pi accentuati una fossetta ben evidente sul mento. Altrimenti avremo una struttura pi filiforme, con occhi grandi e rotondi, naso pronunciato, orecchie non rotonde mani con dita lunghe tendenza ad una silhouette pi longilinea (due esempi perfetti?? Gimli e Legolas). Sotto un punto di vista caratteriale, in linea di massima la persona pi yang tender ad una buona stabilit emotiva, ad una certa forza. Avr la capacit di darsi un obiettivo e perseguirlo tenacemente. La persona pi yin avr grandi capacit creative, buona fantasia, star molto attenta agli altri fino a farsene anche influenzare. Sar governata da una certa leggerezza, molto compagnona e divertente, tender a cercare unalternativa alle soluzioni dure, drastiche dei problemi. Lo yin e lo yang nella fisiologia La medicina cinese divide anche gli organi del corpo umano a seconda delle caratteristiche fisiche e funzionali nelle categorie yin e yang. Gli organi pieni, compatti, con una massa centrale sono quelli yang, e cio: Polmoni, Reni, Fegato, Cuore, Milza-Pancreas, tutti organi destinati a scopi di rielaborazione e rimessa in circolo dellenergia (filtraggio, pompaggio, trasformazione). Ogni organo yang abbinato ad uno yin, cio cavo e destinato perlopi ad unazione di contenimento o transito. Quindi avremo: Colon, Vescica urinaria, Vescica biliare o Colecisti, Intestino tenue, Pericardio o Sacca del Cuore, Stomaco. Singolare e significativo il fatto che la medicina cinese abbini anche i meridiani degli organi correlati usati dallAgopuntura, dallo Shiatsu, e dalla Moxibustione, ponendoli e trattandoli come fisicamente vicini e opposti rispetto ad un arto.

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

Cos abbiamo: CUORE-INTESTINO TENUE FUOCO Risa

evanescenza/angoscia gioia/amore odio

LEGNO FEGATO VESCICA BILIARE

mancanza di concentrazione/distrazione pazienza/organizzazione ira/rabbia Grida irritabilit/ poco controllo sullistinto compassione TERRA Canto invidia MILZA-PANCREAS STOMACO

ACQUA Gemito paura RENE coraggio VESCICA URINARIA eccesso di intraprendenza/ voglia continua di sfida

depressione stabilit/poca azione fanatismo METALLO Pianto POLMONI COLON

Attitudini fisico-psicologiche degli organi. Lenergia Metallo, massimo dello yang e della condensazione rappresentata dagli organi Polmoni e Colon. La persona governata dallenergia Metallo seria, introspettiva, diffidente. Sceglie accuratamente gli amici (pochi), a volte pu essere piatta e noiosa, con un timbro di voce assolutamente monotono. E brava ad organizzarsi vita e lavoro, creando le sue sicurezze giorno su giorno. Se questo stato energetico in BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

equilibro si ha una potenzialit denergia enorme, capacit di autoregolarsi, di conquistare un posto di rilievo nel mondo. Viceversa, in caso di ristagno energetico avr la tendenza ad essere eccessivamente introversa, lindecisione comincer a governare, portando alla letargia, alla paralisi emotiva allincapacit di prendere decisioni. Il mondo le sembrer assolutamente cupo, insorger la depressione, non riuscir ad intravedere nessuna via duscita. A livello fisico Colon e Polmoni risultano legati dal fatto che il primo drena e rimette in circolo i liquidi del corpo, ma se non funziona correttamente (per esempio se in uno stato di eccessivo yin, quindi espanso) ne possono passare troppi e i polmoni non riescono pi ad eliminare quelli in eccesso e si avr la formazione di muco e acqua nelle vie respiratorie (il 70% dei liquidi vengono espulsi dal corpo tramite la respirazione). Lo scambio ossigeno anidride carbonica sar inibito, con scarso afflusso al cervello dello stesso, si perder di lucidit, diventando pi insicuri titubanti, la mente non riuscir a trovare possibili vie duscita ai problemi, rinchiudendosi fino alla depressione. Quando si passa dellenergia Metallo a quella Acqua, avvenuto che si comincia a vedere uno spiraglio di luce nel buio totale, una speranza si accende, e si comincia a vedere una soluzione ai problemi. Le caratteristiche dellAcqua, governata dai reni e dalla Vescica urinaria sono il senso dellavventura e lespressione della creativit attraverso il movimento. Se lenergia forte c un grande impulso a fare, muoversi, ad apportare cambiamenti a tutto ci che ci circonda. Viceversa la paura prender il sopravvento sul coraggio, si arriver a temere anche gli amici (paranoia). Dal punto di vista psicologico troviamo il collegamento osservando che insieme al rene sono da prendere in considerazione anche le ghiandole surrenali predisposte al controllo dei meccanismi di difesa del corpo. Quando queste non sono attivate bene, lorganismo reagisce con un senso di disagio e di inspiegabile insicurezza, non si riesce a percepire bene quale sia la causa del malessere ma si avverte chiaramente di essere in difficolt davanti a qualunque ostacolo. Subentra la paura. Quando il flusso energetico dello stato Acqua comincia a muoversi, a salire, a diventare pi yin, sfocia nella sfera dellenergia Legno. Le persone governate da questa energia sono fisicamente muscolari, hanno una postura eretta, quasi di sfida e un tono di voce molto alto. Le caratteristiche psicologiche sono calma, pazienza ma anche organizzazione con una tendenza a cercare il controllo su tutte le situazioni. Quando lenergia Fegato ristagna invece, queste persone si lasciano sopraffare da ira, rabbia, impazienza e desiderio di vendetta. I movimenti del corpo si fanno bruschi e si cerca in tutti i modi di nascondere questa rabbia, cadendo spesso in eccessi di self-control che producono frustrazione e incremento di questi sentimenti negativi. A livello fisiologico si abbinano queste considerazioni prendendo in esempio i momenti dove un eccesso di energia nel fegato comporta una secrezione di bile troppo abbondante. Questa, quando va in circolo nel sangue, ha un effetto irritante sulle cellule, soprattutto su quelle del sistema nervoso, creando i presupposti per unipersensibilit che sfocia rapidamente in scatti di rabbia. E altrettanto vero che il fegato si occupa di reimmettere gli zuccheri nel sangue, ma se incontra ostacoli importanti come sedimenti di grasso nelle vene, tende a fornire messaggi di scarso controllo su questa secrezione e quindi nervosismo. La massima espansione si ha con lenergia Fuoco, che similmente al sole tende ad utilizzare il proprio nucleo (la parte yang, ricca di energia) come combustibile per mantenere calore alla periferia, sulla superficie. Cos la persona che governata dal fuoco: sempre attenta agli aspetti esteriori, alla superficie, allimmagine di s che fornisce. Sono persone divertenti, che vogliono e riescono ad animare ogni festa. In condizioni di buona salute sono apertissimi ed entrano in empatia con il prossimo, con lUniverso. In una condizione di eccesso di yin la persona sar evanescente, troppo formale, perder il senso della misura ed il contatto con la terra, divenendo inconcludente ed inaffidabile, spesso mancante di motivazioni profonde e volont propria. In una condizione di troppo yang, lamore per il prossimo arriva a trasformarsi in odio. Sotto un punto di vista fisiologico, tutto questo si spiega ricordando che il cuore predisposto alla circolazione sanguigna e al mantenimento del calore nel corpo. Quando il cuore non riesce pi ad adattare al mondo il proprio ritmo subentra lidea di delegare agli altri il controllo delle proprie pulsazioni, della propria vita, e abbandonando la realt cerca sostegno nellapparire e nel mantenere lattenzione sulla superficialit delle situazioni.

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

Lo stadio in cui lenergia torna a ricompattarsi e rifluisce al centro quello della Terra, che forma persone con spiccato senso della compassione, con grande capacit di adattamento e adeguamento agli altri. Come la terra queste persone riescono a digerire ed assorbire ogni situazione, sanificando anche quelle non positive. Sono persone che per queste capacit tendono a sovraccaricarsi di problemi e preoccupazioni che il prossimo non riesce a reggere. Generalmente le persone, caratterialmente ma anche fisicamente, tendono ad essere rotonde, mai spigolose. La milza ed il pancreas, gli organi associati, sono predisposti rispettivamente ad immagazzinare e gestire le difese immunitarie del corpo e a controllare, tramite linsulina, la glicemia del sangue. Quando tutto questo funziona bene la persona si sente a posto, forte, in grado di digerire qualsiasi difficolt, di camminare con le proprie gambe, di essere di supporto agli altri. Quando per questa situazione di equilibrio viene meno, insorge lautocommiserazione, il chiedere aiuto e compassione, non ci si sente pi in grado di andare avanti da soli, il tono di voce si fa piagnucoloso, la gestualit spesso incompleta, lespressione del viso diventa triste ALIMENTAZIONE Sotto un punto di vista alimentare i Cinque Stadi dellEnergia sono stati associati anche a dei sapori e sono stati loro abbinati i cibi che possono far cambiare questi flussi. Pertanto abbiamo: mais fragole ceci CUORE-INTESTINO TENUE FUOCO salato amaro piccante

Acido Piccante Dolce LEGNO FEGATO VESCICA

Farro insalata germogli BILIARE miglio dolce Zucca/carote acido TERRA Lenticchie rosse salato STOMACO/MILZA PANCREAS

Salato Dolce Amaro

ACQUA grano saraceno azuki castagne

RENE VESCICA URINARIA

Piccante riso integrale Amaro ginger/daikon/rape Acido frutta secca METALLO POLMONI COLON

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

Il Metallo

nutrito da danneggiato da tonificato da nutrita da danneggiata da tonificata da nutrito da danneggiato da tonificato da nutrito da danneggiato da tonificato da nutrita da danneggiata da tonificata da

PICCANTE AMARO ACIDO SALATO DOLCE AMARO ACIDO PICCANTE DOLCE AMARO SALATO PICCANTE DOLCE ACIDO SALATO

LAcqua

Il Legno

Il Fuoco

La Terra

Seguendo questi principi si riesce a far muovere energia in tutti e cinque gli stadi, facendola rigenerare ad ogni compimento di ciclo, utilizzandone le caratteristiche migliori e ottenendo un rinnovamento sempre positivo dellenergia stessa. Viceversa, quando c un eccesso, uno squilibrio (sia nello yin che nello yang) in una fase, si ha un trabordare verso lequivalente disturbo dello stadio successivo. Cos, per esempio, se abbiamo una situazione di metallo in eccesso di yang (fanatismo), questa sfocia in un continuo desiderio di sfida (acqua in yang), successivamente nellira e nel desiderio di vendetta (legno), quindi nellodio (fuoco) e nellinvidia (terra). Altrettanto succede in uno squilibrio yin, quando dalla depressione di passa alla paura (che impedisce di essere sereni e concentrati), poi alla superficialit e al non impegnarsi, quindi allinstabilit e poi di nuovo alla depressione. La scelta dei cibi pu essere utile per interrompere i cicli autodistruttivi e avviare un processo di riequilibrio e normalizzazione. Il cibo pi adatto allenergia Metallo consiste innanzitutto nel riso integrale come cereale e nelle verdure piccanti come il ginger, il daikon e le rape. A volte capita che squilibri dellenergia Terra portino le persone allobesit e a grande ritenzione idrica, e in questi casi una dieta a base di riso integrale e prugna umeboshi (dal sapore acido) pu essere utilissima per drenare lacqua in eccesso. Per polmoni e colon sono particolarmente dannosi latte e latticini e tutti gli alimenti freddi e umidi compresa la frutta, che apportano eccessiva umidit al corpo e inibiscono lo scambio gassoso nei bronchi. La tradizione ha individuato nella frutta secca (prodotto tipico dellautunno) e in particolare nelle noci degli alimenti molto indicati per lenergia metallo. La scienza moderna sta evidenziando limportanza degli acidi grassi polinsaturi (di cui la frutta secca molto ricca) per il funzionamento e la lucidit della mente. Per lenergia Acqua abbiamo come cibo ideale il grano saraceno, tutti i legumi (in particolare gli azuki) e le castagne. Tenendo conto che i reni lavorano meglio in una condizione di calore, a volte per nutrirli pu essere utile anche della carne, meglio se di selvaggina (conserva maggior energia vitale di quella di animali allevati). Tra laltro i reni e le ghiandole surrenali sono i controllori dellenergia sessuale maschile, e la carne rossa di grande aiuto per la produzione di testosterone. Di conseguenza si pu affermare che il freddo e i cibi che raffreddano (zucchero, birra, gelati, frutta tropicale, solanacee) sono i peggiori nemici dellenergia Acqua. Il Legno particolarmente favorito dal farro, dalle verdure a foglia verde (porri e cime di rapa), dalle insalate crude, dai germogli e da un po di frutta e risulta danneggiato dal piccante come le spezie ed il peperoncino. Risulta indebolito dalla carne, dai grassi animali, dal sale, da un eccesso di prodotti da forno.

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

Lutilizzo dei cereali integrali ricchi di triptofano (un precursore della serotonina) stato dimostrato che tende a calmare gli stati di irritazione, e altrettanto si pu dire dellinsalata. Il Fuoco ha come cereale preferito il mais, come frutto le fragole, come legumi i ceci. Deve stare attento ai cibi che hanno influenza sul sistema nervoso come t, caff, alcool, cioccolato, ma anche a quelli troppo piccanti , alle sigarette, alle medicine e alle droghe che lo spostano verso la superficialit e leccessiva stravaganza. La Terra nutrita dal miglio, dalle verdure dolci e rotonde come le zucche e le carote, ha come legumi le lenticchie rosse. E importante non farle mancare mai i sali minerali che si trovano nelle alghe. Il nemico numero uno lo zucchero raffinato che costringe il pancreas ad un super lavoro cos come la farina bianca. Come si pu notare ogni sapore, ogni cibo pu essere di aiuto ad un organo e contemporaneamente contrastarne un altro. La logica e la tradizione insegnano a cercare sempre il massimo equilibrio tra yin e yang, tra gli alimenti, cercando in linea di massima di ridurre tutti quelli che si pongono alle estremit della scala che va dallo yin (zucchero, latte caff, alcool, droghe e medicine) allo yang (sale, carne, uova), e sfruttando tutti gli altri per le proprie necessit contingenti.

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

LO YIN E LO YANG NEL JUDO. Provando ad analizzare la pratica del Judo attraverso il metodo Yin-Yang e gli aspetti energetici ed emotivi illustrati dalla teoria delle 5 trasformazioni, possiamo classificare tecniche, kata, stati mentali ed obiettivi cercando conferme o disaccordi sul nostro fare e sul nostro essere, su cosa ci pi congeniale e cosa proprio non riesce, su pregi e difetti... Riassumendo: evanescenza/angoscia gioia/amore odio amaro piccante

mais fragole ceci

CUORE-INTESTINO TENUE FUOCO

salato

Acido Farro mancanza di concentrazione/distrazione Piccante Insalata pazienza/organizzazione Dolce germogli ira/rabbia LEGNO FEGATO VESCICA BILIARE miglio dolce Zucca/carote acido TERRA Lenticchie rosse salato STOMACO/MILZA PANCREAS irritabilit/ poco controllo sullistinto compassione invidia depressione stabilit/poca azione fanatismo Piccante riso integrale Amaro ginger/daikon/rape Acido frutta secca ACQUA METALLO Salato grano saraceno RENE POLMONI Dolce azuki VESCICA URINARIA COLON Amaro castagne paura - coraggio - eccesso di intraprendenza/ voglia continua di sfida

Tenendo conto di tutte le caratteristiche delle energie, proviamo a definire la parola JUDO: il JU, inteso come adattabilit, come espressione e creativit, come la parte mobile ed esterna (yin) si identifica con unenergia compresa nellarco che va dal Legno fino alla Terra compresa. In modo complementare il DO, il centro di diamante, la parte pi interna e tenace si pu associare sicuramente alle fasi Metallo ed Acqua (yang), quelle contraddistinte da tenacia, forza interiore e conservazione nel tempo. Altrettanto si pu dire dei due aspetti estremi e complementari del judo, il KATA (immutabile, universale...yang) ed il RANDORI (soggettivo, creativo, adattabile....yin). Provando a scendere pi in profondit nellanalisi dei KATA, si possono associare rispettivamente: Katame (energia forte e che si muove, BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

ma scarso dinamismo) al Metallo; Kime (energia esplosiva, ricerca del senza paura di essere attaccati, senza desiderio di attaccare) all energia Acqua o alla fase che intercorre tra Acqua e Legno (lazione pura, senza controintenzioni fisicamente assimilabile allo scatto nevrile tipico della Vescica Biliare); il Nage (studio, ricerca dei principi dellazione) e il Ju (armonia) vanno sicuramente collocati tra lenergia Fuoco e quella Terra (maggior dinamismo, adattabilit, assimilazione). Queste suddivisioni non sono da considerare assolute e perfette ed infatti impensabile che possa esistere un elemento che contenga una sola tipologia di energia e non un insieme delle cinque anche se in quantitativi variabili. Inoltre utile comprendere che anche allinterno di una qualit di energia possibile individuare delle modalit pi yang ed altre pi yin. Cos, prendendo per esempio il Katame, possiamo identificare il gruppo delle immobilizzazioni come quello dove espressa unenergia pi fisica, pi materiale quasi grossolana..pi yang. Viceversa, negli strangolamenti luso dellenergia si fa molto sottile, completamente slegato dalla forza fisica, decisamente yin. Le leve, nel terzo gruppo rappresentano sono una situazione di equilibrio tra i primi due. Osservando la spiegazione del passaggio da Kata a Randori con le sua suddivisioni principali possiamo vedere: una fase di apprendimento di base (Terra), lo studio e la messa a punto di una forma ideale, sublimata dallesperienza e trasmessa nel tempo (Metallo), una parte impegnativa per il fisico dove si insegna al corpo (Acqua), una dove lenergia viene studiata e applicata (Legno), ed infine il Randori, sintesi, creativit, dinamismo energia (Fuoco). Per quel che riguarda le singole tecniche e le loro applicazioni valgono le considerazioni sin qui fatte, e cio che si possono classificare pi yang quelle dove lenergia tende a tornare verso il centro, quelle dove applicata maggiormente con le parti del corpo che stanno pi in basso, quelle che richiedono movimenti pi brevi e rapidi (ko-uchi-gari), e viceversa saranno pi yin quelle con il Ki che si allontana dal centro, fatte magari con gli arti superiori, e con movimenti pi ampi (tai-otoshi). Per affinare ulteriormente lanalisi, si pu annotare anche che la stessa tecnica (per esempio seoi-nage), ha applicazioni pi yang (sul passo indietro, con proiezione praticamente sul posto) ed altre pi espanse (sul passo avanti e proiezione pi a lancio). Allo stesso modo si possono cercare similitudini e attinenze tra le situazioni di degenerazione della Teoria dei Cinque Elementi e i 4 nemici dellessere umano: linvidia come abbiamo gi visto una manifestazione diretta di uno squilibrio yang dellenergia Terra, cos come si pu ricondurre labitudine ad una sorta di fanatismo, di un restare in loop in se stessi senza cercare niente di nuovo (Metallo in eccesso di yang), e la noia e lignoranza ad quell eccesso di yin nellAcqua che toglie alluomo la volont e la voglia di scoprire ed esplorare. Si potrebbe andare avanti a lungo a classificare o addirittura ordinare i fenomeni del mondo tenendo conto delle percentuali di yin e yang nella loro composizione, ma questa rischia di divenire unoperazione assolutamente fine a s stessa, quasi ludica se non la si vede nellottica di allargare le idee e di arricchire il bagaglio di conoscenze dellessere umano. Personalmente penso che possa far comodo impratichirsi e fare esperienza sulle nozioni che ci sono state tramandate sulla Teoria dei Cinque Elementi, soprattutto per migliorare il nostro essere sani per essere utili (allargando il concetto e implementandolo con nuovi parametri e metodi) e affrettare il passo nella ricerca del miglior impiego dellenergia.

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it

Bibliografia: Alimentazione Macrobiotica Michio e Aveline Kushi Il nuovo libro della macrobiotica Michio Kushi Macrobiotica e psicologia William Tara Il medico di se stesso Naboru Muramoto Shiatsu integrale Shizuko Yamamoto/ Patrick Mc Carty

BioVita: Alimentari, gastronomia, erboristeria, cosmetica Strada Massetana Romana 52/A Tel. 0577 271842 info@biovitasiena.it - www.biovitasiena.it