Vous êtes sur la page 1sur 40

www.gazzetta.

it gioved 5 gennaio 2012 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 0262821 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO

anno n Anno 116 Numero 4

IL MILAN A DUBAI I ROSSONERI BATTONO IL PSG (10) COL BRASILIANO

OGGI VERTICE A RIO

Pato gol e abbracci Parigi? Non so nulla


Con Ancelotti ho parlato della partita. Allegri: Rimane, credo Il retroscena: Barbara non si oppone alla cessione del Papero
3 Pato e Ancelotti INSIDE
BOCCI, OLIVERO E UN ARTICOLO DI ZAPELLONI PAG. 8910

Tevez ha preso casa a Milano


BIANCHIN A PAGINA 10

3 Carlos Tevez, 27 anni AFP

MERCATO IL COLPO A SORPRESA

3 Fabio Quagliarella, 28 anni. E arrivato alla Juventus nel 2010 acquistato dal Napoli OTNPHOTO

INTERJUVE
Le due squadre divise da Calciopoli potrebbero ritrovarsi attorno ad un tavolo a trattare l attaccante. Intanto Sneijder a un giornale olandese dice: Resto nerazzurro al 90 per cento
LAUDISA ALLE PAGINE 23

SI QUAGLIA QUAGLIARELLA
IL GUAIO LESIONE MUSCOLARE IN BRASILE FEBBRE MOLTO ALTA, E STATO PUNTO DA UNA ZANZARA ESTERO GRANDE NEWCASTLE

Osvaldo fa crac fuori due mesi Roma su Nilmar


CECCHINI A PAGINA 13

Ronaldo in ospedale: ha la dengue Sto gi meglio, ma serve riposo


CANNONE A PAGINA 19

3 Ronaldo, 35 anni REUTERS

United k.o. (03) Il City ora a +3 Il Bara va: 40


PAG. 1819 Wayne Rooney

LINTERVISTA IL PILOTA DELLA MCLAREN LANCIA UNA NUOVA SFIDA A VETTEL E BUTTON

Hamilton: Dio, Nicole e Massa


Felipe un tipo duro, ma io non ho niente contro di lui
Anche nella prossima stagione la Red Bull parte favorita, ma con la macchina al top possiamo giocarcela anche noi. Sogno una sfida per il titolo mondiale tra me e Jenson
ALLIEVI A PAGINA 23

MOTORI ECCO LE NOVITA

INIZIATIVE SECONDA USCITA

Mese per mese le auto del 2012 C la super 500


CANALI ALLE PAGINE 2425

Gialappas band lantologia finalmente in Dvd


A 9.99 in edicola

20 1 0 5>

9 771120 506000

IL ROMPI PALLONE
di GENE GNOCCHI

w
3 La Fiat Ellezero vista da Quattroruote

A Parigi segnali sempre pi chiari per Pato. Ieri Barbara ha fatto un provino per il corpo di ballo del Crazy Horse

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

PRIMO PIANO

Inter, last minute


E il brivido Sneijder...
Contatto tra i nerazzurri e la Juventus, ma per lattaccante si far viva anche la Roma Intanto lolandese semina incertezze: Resto al 90%
CARLO LAUDISA twitter@carlolaudisa MILANO

Quagliarella
Le gerarchie di Conte Lunica cer-

ne di Iaquinta.
La priorit Lucas La Roma da ieri, dopo il serio infortunio di Osvaldo, si pu considerare iscritta alla corsa, come riferiamo in altra parte del giornale. Ma anche lInter sta tenendo accesi i suoi radar a 360, per non farsi trovare impreparata a fine gennaio. Lobiettivo prioritario (ma non cos agevole) del club nerazzurro resta Lucas: forse lunico giocatore per il quale Moratti magari sar disposto a fare un sacrificio economico. Sempre che nel frattempo non si riesca a trovare con il San Paolo una formula che consenta larrivo dellattaccante senza che lInter sia costretta a spendere tutti e subito i circa 25 milioni che il

Ma Krasic potrebbe interessare allInter?. E se invece di Krasic parlassimo di Quagliarella?. Si parte da qui, da un pour parler Juve-Inter molto informale che, anche se per ora solo in forma indiretta, andato in onda nei giorni scorsi. Un primo contatto che magari fra qualche tempo si trasformer in un dialogo di mercato un po pi concreto: Fabio Quagliarella allInter last minute una storia piena di se, ma che potrebbe diventare lautentica novit di fine gennaio.

tezza, ad oggi, che lattaccante juventino ha molti occhi puntati addosso: con larrivo di Borriello, gli spazi in attacco si riducono ulteriormente e pure lincedibilit di Quagliarella, ribadita dai dirigenti juventini anche ultimamente, potrebbe diventare meno scontata con il passare dei giorni. Eccolo dunque, il primo se: nelle prossime due-tre gare andranno riverificate le gerarchie di Conte per le soluzioni offensive. Nel caso in cui Quagliarella dovesse perdere posizioni, sia il club che il giocatore sarebbero portati a valutare con occhi diversi eventuali interessamenti di altre societ. Tanto pi se la Juve non dovesse concretizzare le trattative per la cessio-

club brasiliano chiede per il cartellino del suo talento.


La battuta di Wes Ma arrivare a

Lucas significa percorrere prima una strada piena di se: per questo lInter non si preclude altre eventuali piste. Quale potrebbe portare a Quagliarella? Anzitutto quella di una cessione importante, ad esempio di Wesley Sneijder, che per anche il giocatore di maggior qualit della rosa di Ranieri, senza contare che non pare avere al momento pretendenti allaltezza delle richieste nerazzurre. E Wes il primo a sapere che difficilmente lascer lInter prima di giugno, ma anche che le strade del mercato sono infinite. Tant vero che in unintervista rilasciata

a l l a rivista olandese Voetbal International non si risparmiato una battuta che lascia un piccolo margine dincertezza sul suo futuro nerazzurro: Resto all'Inter al 90%.
Zarate sul filo Sono comunque al-

dovesse portare allInter uninteressante offerta dallestero, una casella nel reparto offensivo nerazzurro si libererebbe quasi in automatico.
Via anche Castaignos? Forse addi-

tre le cessioni interiste pi probabili: quelle di uno, se non due, attaccanti. Non un mistero che da qualche giorno Mauro Zarate si pu considerare sul mercato: di sicuro un giocatore che viaggia sul filo di una fiducia di Ranieri ormai molto relativa. Se Fiorentina e Lazio dovessero farsi vive con pi convinzione rispetto a quanto fatto finora, o se il procuratore di Maurito, lavvocato Beppe Bozzo,

rittura due, se lInter si dovesse convincere a cedere in prestito anche Castaignos (Bologna, Cesena ed Everton sono in attesa solo di una via libera dellInter), sapendo appunto di poter avere in mano un altro attaccante. Chi? Se anche fra due-tre settimane Lucas dovesse rivelarsi inavvicinabile e sempre che lInter non scelga invece di puntare solo su un centrocampista centrale, scegliendo fra il prestito di Kucka e la fiducia a uno

IL BORSINO DEGLI ATTACCANTI CHI RESTA E CHI PUO ANDARE VIA


Castaignos Forse parte Luc Castaignos, 19 anni, 1 stagione allInter. Finora ha giocato 5 partite (una da titolare) e segnato un gol, a Siena. Potrebbe essere ceduto in prestito: interessate Everton, Bologna e Cesena Forlan Non si muove Diego Forlan, 32 anni, prima stagione allInter. Finora ha giocato 8 partite (6 da titolare e tutte di campionato) e segnato un gol. Arrivato solo la scorsa estate, ovviamente incedibile Milito Resta al 90% Diego Milito, 32 anni, 3 stagione allInter. Finora ha giocato 17 partite (13 da titolare) e segnato 5 gol. Al meno di unofferta clamorosa, lInter non ha in previsione di cederlo a gennaio Pazzini Non si muove Giampaolo Pazzini, 27 anni, 2 stagione allInter. Finora ha giocato 20 partite (15 da titolare) e segnato 5 gol. LInter ha investito su di lui appena un anno fa: intoccabile

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

identiKit & CARRIERA

v Paura per Forlan


Fabio Quagliarella, 28 anni
LAPRESSE

ma pu farcela Avanti col 4-4-2


leFotonotizie

Botta alla caviglia, per col Parma dovrebbe esserci. Ranieri insiste col modulo rimonta

A San Siro per testare il nuovo campo, c pure Scariolo


Cera anche il tifoso Sergio Scariolo a vedere lallenamento in cui lInter ha provato il terreno di S. Siro, appena rizollato. Al tecnico dellEA7 il dt Branca ha regalato una maglia personalizzata INTER.IT

Lolandese Wesley Sneijder, 27 anni PIERANUNZI

dei brasiliani visionati recentemente dal d.s. Ausilio (Romulo del Vasco da Gama, Ralf e Paulinho del Corinthians), il giro dorizzonte iniziato gi ora potrebbe focalizzarsi appunto su Quagliarella.
Ad hoc per Ranieri Tanto pi se lattaccante napoletano dovesse sentirsi troppo chiuso alla Juve e capire di poter invece essere compatibile con i progetti tattici di Ranieri: nel 4-2-3-1 che il tecnico ha in mente per un futuro non immediato, lattaccante bianconero ci starebbe benissimo, sia come esterno che in assenza di Sneijder come uomo da schierare alle spalle della punta centrale.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL TALENTINO

LUCA TAIDELLI MILANO

Nel mirino El Kaddouri del Brescia


Si chiama Omar El Kaddouri, 21 anni, mezzala belga di origini marocchine che il Brescia nel 2008 strapp allAnderlecht per farlo crescere al Rigamonti. Adesso uno dei punti di forza del team di Calori, circa un mese fa col Belgio U21 entrato e ha steso con un gol e un assist i pari et dellInghilterra, ha corsa, fisico, bel tiro, duttilit, carisma e ampi margini di miglioramento ad alto livello. Le big italiane sono ovviamente sul pezzo, e lultima a farsi avanti proprio lInter che con il Brescia ha fatto un sondaggio di recente, confermando linteresse per il giocatore (ma per lestate). Lo stesso hanno fatto Napoli e Genoa, mentre la Juventus ne aveva parlato nel corso della trattativa per il portiere Leali. I nerazzurri intanto hanno chiuso per Samuele Folla, difensore classe 1994: arriva dalla Sacilese (Serie D).

Zarate Forse parte Mauro Zarate, 24 anni, 1 stagione allInter. Finora ha giocato 18 partite (10 da titolare) e segnato un gol. Non sar riscattato dalla Lazio: si lavora per una cessione gi a gennaio

Sta per tornare Sneijder, ma rischia di doversi fermare Forlan. Lattaccante uruguaiano nel finale della partitella di marted si fatto male alla caviglia sinistra dopo un contrasto con Cordoba e ieri si limitato a fare terapie e fisioterapia. Le sue condizioni saranno valutate meglio oggi, ma la presenza del 32enne ex Atletico Madrid contro il Parma in dubbio. C comunque moderato ottimismo, almeno per portarlo in panchina, e anche il sito nerazzurro parla di semplice trauma distorsivo: in definitiva Forlan ha subto solo una forte contusione. Se dunque lattaccante non verr rischiato sabato sera, sar esclusivamente per precauzione in chiave derby.
Sneijder e Zarate La sfida del 15 gennaio da giorni nel mirino anche di Wesley Sneijder, che ieri mattina ha proseguito alla Pinetina con il programma personalizzato che dovrebbe riportarlo in gruppo allinizio della prossima settimana. Ho fatto un buon allenamento e non vedo lora di tornare a giocare ha poi tweettato lolandese. Nel pomeriggio invece sbuca-

to ad Appiano Mauro Zarate, appena atterrato dallArgentina dopo i due giorni di permesso dopo la nascita della primogenita Mia.
Scivolate e formazione Il resto della squadra qualche ora prima aveva invece testato il nuovo terreno di San Siro, rizollato durante la sosta natalizia con unerba che dovrebbe ridurre il cronico problema delle scivolate. Risultato per ora parziale, ma si spera che con il tempo le zolle possano attecchire meglio. Ranieri ha fatto svolgere una partita 11 contro 11 da 30 minuti a tempo. Alla sfida, terminata 3-3, hanno preso parte anche Chivu e Stankovic. I due, reduci da acciacchi muscolari, non hanno forzato e dopo

una ventina di minuti hanno lasciato il posto a due Primavera, ma dovrebbero essere a disposizione contro il Parma. Match nel quale Ranieri, che pure ieri ha mischiato le carte, insister sul 4-4-2 con un unico dubbio a sinistra, dove Alvarez - chiamato a confermare la prova contro il Lecce - favorito su Faraoni, Coutinho e Obi.
Lista Champions Ma si guarda

Il tecnico mischia le carte nella sfida 11 contro 11 svolta ieri mattina al Meazza Ma punta su Milito e Pazzini, con Alvarez chiamato a confermarsi dopo il Lecce

anche oltre al Parma. Con il prestito di Caldirola al Brescia, infatti lInter ha perso uno dei quattro giocatori cresciuti nel settore giovanile (gli altri sono Orlandoni, Obi e Crisetig) che vanno inseriti nella lista Champions. Lista che a questo punto, a fine gennaio, potrebbe essere ricompilata con un nome in meno. Per regolamento, infatti, a gennaio si possono inserire solo tre giocatori diversi rispetto a quelli della lista di agosto: considerando che uno sar Forlan, gli altri al momento sono a disposizione per gli eventuali due acquisti che lInter potrebbe fare in questa finestra di mercato.
Nuovi abbonamenti Nei prossimi giorni infine scatter una speciale campagna abbonamenti per il girone di ritorno. Tutte le proposte, pacchetti compresi, sul sito nerazzurro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

PRIMO PIANO
la Foto Borriello a Vinovo: pronto per il Cagliari
Ormai smaltito il problema muscolare alladduttore: Marco Borriello ha cominciato il suo inseguimento alla prima da bianconero. Sar pronto per il 15 gennaio contro il Cagliari

STASERA A RIYADH

La Classifica
PARTITE SQUADRE PT G V N P F S RETI

La Juventus affronta lAl Hilal


DUBAI La Juventus ha salutato Dubai ieri nel pomeriggio e ha raggiunto Riyadh con due ore di ritardo rispetto ai programmi. La tourne asiatica comunque quasi conclusa, manca solo lultimo atto. Stasera alle 19,15 (le 17,15 italiane) i bianconeri giocheranno in amichevole contro lAl Hilal, appunto a Riyadh. Subito dopo la fine dellincontro la banda Conte torner in aeroporto per partire con destinazione Brindisi. La Juventus rester due giorni in Puglia, in attesa della sfida di campionato di domenica pomeriggio (ore 15) a Lecce. MOLTA TATTICA Prima di andare in Arabia Saudita (dove in serata c stato un incontro ufficiale con una delegazione della famiglia reale), la Juve ha svolto lultimo allenamento a Dubai. E stata una seduta prevalentemente tattica, che la squadra ha affrontato divisa in due gruppi. Conte ha voluto provare e riprovare i movimenti offensivi e il giro palla. Limpressione che il tecnico sia soddisfatto del lavoro svolto a Dubai e che la Juve sia pronta a tornare in Italia in buone condizioni. Lamichevole di stasera servir a completare la preparazione e a sciogliere le gambe dopo il duro lavoro atletico di questi giorni.
gb.o.

Telefonata per Caceres Guarin, pronta lofferta


Oggi Juve e Siviglia tornano a parlarsi, ma Marotta non andr oltre gli 8 milioni. E per il colombiano del Porto ecco 11 milioni
MIRKO GRAZIANO MILANO

MILAN JUVENTUS UDINESE LAZIO INTER NAPOLI ROMA CATANIA PALERMO GENOA ATALANTA* CHIEVO PARMA FIORENTINA CAGLIARI SIENA BOLOGNA NOVARA CESENA LECCE

34 34 32 30 26 24 24 22 21 21 20 20 19 18 18 15 15 12 12 9

16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16

10 9 9 8 8 6 7 5 6 6 6 5 5 4 4 3 4 2 3 2

4 7 5 6 2 6 3 7 3 3 8 5 4 6 6 6 3 6 3 3

2 0 2 2 6 4 6 4 7 7 2 6 7 6 6 7 9 8 10 11

35 27 20 24 22 29 21 20 18 19 23 13 21 15 12 14 14 17 8 17

16 11 9 13 19 18 19 23 20 24 19 18 26 15 17 16 24 29 20 33

CHAMPIONS PRELIMINARI CHAMPIONS EUROPA LEAGUE RETROCESSIONE


La classifica tiene conto di questordine preferenziale: 1) punti; 2) minor numero di partite disputate; 3) differenza reti; 4) numero di gol segnati; 5) ordine alfabetico. *lAtalanta ha sei punti di penalizzazione

Prossimo turno
sabato 7 gennaio SIENA-LAZIO ore 18 INTER-PARMA ore 20.45 domenica 8 gennaio (ore 15) UDINESE-CESENA ore 12.30 ATALANTA-MILAN BOLOGNA-CATANIA CAGLIARI-GENOA LECCE-JUVENTUS NOVARA-FIORENTINA ROMA-CHIEVO PALERMO-NAPOLI ore 20.45

Oggi Juventus e Siviglia tornano a parlarsi. C da sbloccare laffare Caceres. Il recente rilancio del club spagnolo ha di fatto infastidito il club torinese, che considera fuori mercato la valutazione di undici milioni. Marotta non intente andare oltre gli otto milioni per il 24enne nazionale uruguaiano: prestito oneroso da due milioni e riscatto a giugno da sei milioni, obbligatorio solo in caso di raggiun-

gimento di un posto in Champions League. Oggi previsto un contatto telefonico fra i club, e lad bianconero ribadir il tetto massimo della sua offerta, chiedendo allo stesso tempo una risposta entro una settimana.
Avanti Guarin C ottimismo in

casa Juve, perch lo stesso Caceres spinge verso Torino, ma il Siviglia un club ostico a livello di trattative, e allora restano costantemente monitorate pi piste alternative. In difesa, per esempio, occhio a Bocchetti,

scelta che lascerebbe eventualmente libero un posto da extracomunitario e che quindi favorirebbe anche lassalto a Fredy Guarin per il centrocampo. A ore verr addirittura formalizzata unofferta al Porto per il colombiano: 2 milioni subito e 9 a giugno, con la formula del riscatto obbligatorio. Unoperazione simile a quella di Vidal, uno sforzo che la dice lunga sullinteresse bianconero per il 25enne centrocampista del Porto. Discorso legato comunque fino a un certo punto a Caceres: Agnelli e Marotta sarebbero in-

fatti interessati a portare a termine la trattativa anche solo per la prossima stagione. La macchina gi in moto. Allertati gli agenti di Guarin, ora va attesa la prima reazione del presidentissimo Pinto da Costa, altro tipetto niente male con il quale fare mercato. La distanza non sarebbe per insormontabile, visto che si parla di una richiesta di tredici milioni. Momentaneamente congelato Pizarro, che inevitabilmente attende pure lui gli sviluppi del caso Caceres.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Marcatori
12 RETI: Denis (3) (Atalanta) 11 RETI: Ibrahimovic (5) (Milan) 10 RETI: Di Natale (2) (Udinese) 9 RETI: Klose (Lazio); Cavani (Napoli) 7 RETI: Jovetic (1) (Fiorentina); Giovinco (3) (Parma); Osvaldo (Roma) 6 RETI: Palacio (1) (Genoa); Marchisio e Matri (Juventus); Nocerino (Milan); M. Rigoni (3) (Novara) 5 RETI: Calai (Siena), Hamsik (Napoli) e Pepe (Juventus). 4 RETI: Di Vaio (Bologna), Lodi (Catania), Miccoli (Palermo), Milito (Inter), Moralez (Atalanta), Mutu (Cesena) e Ramirez (Bologna).

Taccuino
GENOA

Gazzetta.it
Gazza

Gilardino va gi in gol C la presentazione


(f.gri.) Ieri pomeriggio il primo gol in allenamento (davanti a un pub blico ancora una volta numeroso), oggi (alle 13.30) il Gila day, con la presentazione ufficiale dellex attac cante viola davanti alla sua nuova platea rossobl, presso lalbergo dove la squadra di Marino in ritiro da marted, a due passi dallaeropor to Colombo. Probabile il debutto di Gilardino a Cagliari, anche alla luce dellindisponibilit di Palacio.

T f v

PARMA

Valiani con linfluenza Jadid ha recuperato


Partitella in famiglia ieri per il Parma, senza Valiani influenzato ma sabato sera ci sar. Colomba ha provato la difesa a tre. Ha recupera to anche Jadid.

Jos Mourinho REUTERS/Juan Medina

SIENA

I GOL DELLA PREMIER E MOURINHO TORNA A DARE SPETTACOLO


Le migliori giocate di Newcastle-Manchester United ed Everton-Bolton, posticipi della 20a giornata. Ma c anche lultimo show del tecnico portoghese del Real Madrid: linguacce allarbitro e conferenza stampa pirotecnica dopo la vittoria in coppa del Re

Si rivede Vergassola Terapie per Brkic


Brkic, rientrato dopo la con valescenza per loperazione alla pa rete addominale, ha iniziato la fase di recupero svolgendo il primo ciclo di terapie. Larrondo ha svolto un al lenamento differenziato, dopo il ri torno in Italia. Vergassola ha dispu tato una porzione della partita per la prima volta dopo linfortunio mu scolare.

NOVARA

IL MEGLIO DEL BASKET E LINTERVISTA DOPPIA WOZNIACKI-MCILROY


Sul nostro sito potrete vedere gli highlights e la Top Ten della 14a giornata di basket. Inoltre non perdetevi il divertente video con protagonisti la tennista danese Wozniacki e il golfista nordirlandese McIlroy, coppia doro dello sport mondiale

Caracciolo: Da qui partir il mio rilancio


Prima conferenza stampa di Andrea Caracciolo da giocatore del Novara: Ho scelto Novara perch la societ che pi ha dimostrato di credere in me. una realt organiz zata e strutturata come lo sono po che in A, credo che sia la piazza giu sta per il mio rilancio.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

PRIMO PIANO
DAL NOSTRO INVIATO

glia del mio Paese.

G.B. OLIVERO DUBAI (Emirati Arabi)

Lo scugnizzo cileno un bel personaggio. Nella hall dellalbergo ti sorride con la sua faccia furba, ti stringe la mano e ti augura buon anno. Poi, quando arriva qualche domanda che lui reputa scomoda o comunque da evitare, si affida al dialetto della sua terra per il pi classico dei dribbling.
Arturo Vidal, come il bilancio della tourne che sta per finire?

VIDAL Borriello perfetto per la Juve Ora vorrei Pizarro


Al mio amico David consiglierei di venire di corsa E fortissimo

Oggi pu obiettivamente dire di aver completato lambientamento in Italia?

S, in Italia mi sento a casa. Conosco benissimo Torino e con la mia famiglia ho visitato anche altre citt come Milano e Genova.
Quindi la scelta estiva, quando prefer la Juve al Bayern e al Napoli, si rivelata felice.

HA DETTO

d
S

E molto buono perch abbiamo trovato un clima splendido, ci siamo allenati bene e siamo pronti per affrontare le difficili partite del campionato italiano.
A Vinovo troverete anche Marco Borriello.

Io sognavo di giocare nella Juve e per questo non avevo avuto dubbi. Qui ho trovato un ambiente incredibile: c tanta allegria e sarebbe molto difficile trovare la stessa serenit in unaltra squadra. Adesso spero di vincere il campionato.
Vi preoccupa solo il Milan?

Il Milan favorito, ma ci sono anche lInter, lUdinese, il Napoli e la Roma.


Finora lei ha segnato solo due gol: lunico aspetto negativo della sua prima parte di stagione?

Su Conte Se il tecnico ha cambiato sistema per me, ne sono orgoglioso. Nella linea a tre del nostro centrocampo mi trovo a meraviglia

Lo conosciamo bene, molto forte ed esperto perch ha gi giocato in grandi squadre. Ci aiuter.

Marco molto esperto. Ha gi giocato in grandi squadre. Ci aiuter Il mio ambientamento in Italia pu tranquillamente dirsi completato

In Bundesliga segnavo di pi, ma sono contento lo stesso perch conta soprattutto che la squadra vinca.

S
Centrocampo Pu essere che abbia ragione chi sostiene che il nostro sia il centrocampo migliore o fra i migliori dEuropa. A me piacciono pure quelli di Bara e Real

Arturo Vidal
non giocher le prossime 10 gare in Nazionale

Qual la maggiore differenza tra Bundesliga e Serie A?

La tattica: in Italia ha molta pi importanza. E poi le difese sono pi forti e le piccole squadre pi pericolose. Quando giocavo a Leverkusen non accadeva spesso di perdere punti in provincia, in Italia invece ci sono maggiori possibilit.
Conte voleva giocare con il 4-2-4, poi arrivato Vidal ed passato al 4-3-3.

Da Roma, sponda appunto giallorossa, potrebbe arrivare anche il suo connazionale Pizarro. Vi siete sentiti?

la scheda
ARTURO VIDAL 24 ANNI CENTROCAMPISTA

No, per se mi chiedesse un consiglio gli direi di venire qui. David davvero molto bravo.
A proposito di cileni, cosa pensa di Edu Vargas, nuovo acquisto del Napoli?

Anni fa ci siamo sfidati nelle serie minori cilene, un talento e sicuramente un bel colpo per il Napoli. E un giocatore simile agli altri attaccanti di Mazzarri.
Per chiudere la parentesi cilena, dispiaciuto per la squalifica in Nazionale di dieci partite, che le stata data dalla sua federazione dopo la nota vicenda di qualche mese fa?

Arturo Erasmo Vidal Pardo nato a Santiago del Cile il 22 maggio 1987. La Juventus lo ha acquistato la scorsa estate dal Bayer Leverkusen, club nel quale il nazionale cileno ha giocato per 4 anni: 117 presenze e 15 gol in Bundesliga In questa stagione, Vidal ha giocato 14 partite, 11 da titolare. Due le reti allattivo, entrambe in casa, contro Parma e Cesena. Punto fermo della nazionale cilena, ha finora messo insieme 39 presenze e tre gol.

Se lallenatore ha cambiato per me, ne sono orgoglioso. Nella linea a tre del nostro centrocampo mi trovo a meraviglia. Quando nel Cile mi fanno fare il terzino sono meno contento, anche se mi adeguo alle scelte del tecnico.
Durante la sosta avete recuperato un po di energia?

S
Su Edu Vargas Il mio connazionale un talento. Sicuramente un bel colpo per il Napoli. E un giocatore sui livelli degli altri attaccanti di Mazzarri

S, abbiamo lavorato duramente per correre al massimo per tutta la partita. Allultimo minuto spesso si possono decidere gli incontri.
Il centrocampo della Juve, con Pirlo, Vidal e Marchisio, tra i pi forti dEuropa?

Io sono francamente tranquillo, penso a lavorare bene con la Juventus e cos mi faro anche trovare pronto quando la squalifica sar finita e potr nuovamente indossare la ma-

A me piace molto quello del Barcellona, del Real Madrid e anche quello dellUdinese. Poi se la gente dice che il nostro il migliore o tra i migliori, pu essere che abbia ragione. E se ne va, naturalmente sorridendo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LECCE DOPO I GOL CONTRO NAPOLI E INTER A RITMO DI SALSA, IL COLOMBIANO PUNTA AD ARRIVARE A QUOTA 15 RETI STAGIONALI

Muriel sogna di ballare pure davanti a Buffon


DAL NOSTRO INVIATO

GIUSEPPE CALVI CALIMERA (Lecce)

tino, per festeggiare le reti segnate da entrambi per le speranze di salvezza del Lecce.
Internet e playstation Io e Juan stiamo preparando altre sorprese, magari riuscissimo a esultare anche domenica contro la Juventus - fa sapere Muriel, voluto in prestito dal d.s. Osti nonostante la negativa parentesi nel Granada -. Su Internet studiamo mosse di balli con musiche sudamericane e poi le personalizziamo, esibendoci in danze di gioia, come dopo la rete di Cuadrado a Cesena e quella mia, a San Siro. Sin qui, ci siamo ispirati a "chichoki" e a "Ryuk e Rake". Laccelerazione palla al piede, le finte su Maicon e Lucio e la beffarda conclusione per infilare Julio Cesar: il ragazzo di Santo

Vorrebbe far ballare anche Buffon, per concedersi unaltra danza di felicit. Imprevedibile in campo, il colombiano Luis Muriel sprigiona anche una strana fantasia di... ballerino. Con due gol di pregevole fattura, in trasferta contro Napoli e Inter, lattaccante, che ha unincredibile somiglianza col brasiliano Ronaldo alla sua et, finito in vetrina. A 20 anni, alla prima stagione in Italia, il talento di propriet dellUdinese (il club di Pozzo non aveva posti liberi per extracomunitari) ha gi dimostrato colpi spettacolari. E, col connazionale Cuadrado, propone movenze tipiche di musica salsa e la-

Il balletto di Luis Muriel, 20 anni, dopo la rete segnata contro lInter LEZZI

Lazione del gol di Muriel a San Siro

Toms ha realizzato il suo sogno. Da bambino, giocando alla "play", ammiravo proprio lo stadio "San Siro" e, quando affrontavo Inter o Juventus, certo non immaginavo che sarei riuscito a sfidarle sul campo e addirittura segnare a Milano.

Gol alle big, specialit Ha steso

prima De Sanctis, poi Julio Cesar: bucasse anche Buffon, allungherebbe lelenco delle sue vittime illustri. Incrocer il portiere pi forte del mondo, ma ci tengo a fare il primo gol al "Via del Mare". Sar difficile

resistere alla Juventus, che, a parte Pirlo, conta su attaccanti come Matri e Vucinic e sul centrocampista Vidal, capace di correre per tutta la partita. Il Lecce non dovr commettere errori e soprattutto sar necessario tenere ritmi alti.

Bottino a doppia cifra Pi che ambizioso, Muriel spregiudicato, forte del suo entusiasmo e delle sue qualit. Ormai mi sono sbloccato, posso arrivare a 10, chiss anche a 15 gol. Non mi pongo limiti e punto a essere convocato, per la prima volta, nella nazionale maggiore gi per lamichevole in Messico di fine febbraio. Lavventura con il Lecce mi aiuter a crescere per farmi trovare pronto alla chiamata dellUdinese nella prossima stagione. Nonostante le voci di mercato, a gennaio non torner al club bianconero: Osti ha parlato con Gino Pozzo e hanno deciso che per me meglio giocare con continuit nel Lecce. Avr tempo per meritarmi lUdinese.
RIPRODUZIONE RISERVATA

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

IL TEST

Voil Pato Gol a Carl


Milan batte Psg Luomo-mercato strega Ancelotti
A Dubai prima uscita da tecnico dei parigini Il brasiliano fa l1-0, poi Abbiati salva tutto
MILAN 1 PARIS SG 0
DAL NOSTRO INVIATO

MILAN p.t. (4-3-1-2) Amelia; De Sciglio, Mexes, Thiago Silva, Taiwo; Aquilani, Van Bommel, Nocerino; Robinho; Pato, Ibrahimovic. MILAN s.t. (4-3-1-2) Abbiati; Zambrotta, Nesta, Bonera, Antonini; Gattuso, Ambrosini, Emanuelson; Valoti (dal 31 Carmona); El Shaarawy, Inzaghi. PANCHINA Piscitelli, Rodrigo Eli. ALLENATORE Allegri. GIUDIZIO 77 PRIMO TEMPO 1-0 MARCATORE Pato al 4 p.t. ARBITRO Al AAjel. GUARDALINEE Dawood Zayed, Yousef Mohamad Ahmad.

PSG (4-3-1-2) Sirigu (dal 1 s.t. Douchez); Ceara (dal 22 s.t. Bahebeck), Bisevac (dal 1 s.t. Lugano), Sakho (dal 1 s.t. Camara), Tiene; Jallet, Bodmer (dal 31 s.t. Kebano), Sissoko; Nene (dal 38 s.t. Landre); Hoarau (dal 1 s.t. Erding), Pastore. PANCHINA Areola, Armand. ALLENATORE Ancelotti.

ALESSANDRA BOCCI DUBAI

ESPULSI nessuno. AMMONITI nessuno. NOTE spettatori 10.650. Angoli 1-5. Recuperi p.t. 0; s.t. 1.

Luomo dellanno Antonio Nocerino ha trovato il modo di stupire anche il pubblico arabo, che prima della partita con il Psg invocava a gran voce Pato e dopo la medesima si accalcato sulle gradinate per captare un mezzo ciao di Zlatan Ibrahimovic. In mezzo a questi due interessanti momenti di contatto con una cultura sportiva in gran parte da scoprire, ecco il gol di Pato (suggerito come sempre da Ibra), la rovesciata del prode Nocerino (colpita

la traversa), svariate azioni del Psg e un paio di gol giustamente annullati ai francesi. La coppa del Dubai Football Challenge finisce cos nelle mani del capitano rossonero Ambrosini e poi in quelle del nipote di Filippo Inzaghi, in vacanza da queste parti con la mamma, accorso a salutare lo zio evergreen.
Test superato La partita ha lasciato poco o nulla sul taccuino dei cronisti: il Psg ha fatto di tutto per far vedere quant bravo al nuovo allenatore Ancelotti, Nene ha scocciato i difensori e Gattuso almeno quanto El Shaarawy ha infastidito nel secondo

tempo i francesi, spesso innescato da Urby Emanuelson, che siccome viene tacciato di mollezza ieri pareva tarantolato. La verit che chi aveva bisogno di mettersi in mostra andato a mille, gli altri hanno passeggiato. E non tutti sono come Ibrahimovic, al quale basta andare a due allora per creare gol. Fatto sta che il Milan ha superato il vecchio amico Ancelotti e torna a Milano nel migliore dei modi: non si fatto male nessuno, Boateng non ha giocato per un leggero affaticamento, Seedorf ha continuato a seguire il suo programma di prevenzione per evitare infiamma-

zioni al ginocchio. Quanto a Inzaghi, se la gioca con il giovane El Shaarawy per un posto nelle prossime liste europee. Ieri i due hanno fatto di tutto per farsi notare. Dura la vita per chi deve scalare posizioni.
Fase di studio Il Psg sta studian-

do il nuovo allenatore che studia lui, ma c molto altro intorno a Pastore. Per esempio Nene, il pi incisivo e continuo, che ha costretto Abbiati a parate molto applaudite, o Jallet e Bodmer. Quanto al Milan, concretizza poco e finch si tratta di amichevoli non c nulla da recriminare. Ma da oggi (arrivo

il Film
Dallabbraccio con Inzaghi alla rete dell1-1 annullata a Nene
Emozioni prima del fischio dinizio La coppia perfetta Carlo Ancelotti, 52 anni, nuovo tecnico del Psg, abbraccia Filippo Inzaghi, 38: insieme al Milan hanno vinto tutto AFP Osservati speciali Carlett e il Papero Ma Ancelotti saluta anche Pato, suo pupillo e obiettivo dei francesi INSIDE Una vittoria per cominciare bene Ibra serve, Pato infila Ibrahimovic, Pato e Nocerino festeggiano il gol che decide lamichevole di Dubai: assist di Ibra, firma del brasiliano GETTY Spettacolo tra i pali Abbiati para tutto Christian Abbiati ha parato un gran tiro di Nene, autore di un gol a gioco fermo AP

IL CASO IL FUTURO DEL ROSSONERO SEMBRA ANCORA UNINCOGNITA. MA IL MILAN SUL SITO SCRIVE: PATO DEVE RIMANERE

LA PRIMA COL PSG

Allegri: Il Papero resta. Credo...


Lattaccante: Io e Ancelotti abbiamo parlato solo della gara. Il mio agente qui? Non so nulla
DAL NOSTRO INVIATO

Lex Ancelotti Va bene cos, ora il mercato


DUBAI (al.bo.) Non finita come con il Chelsea, ma era prevedibile: da poco allenatore dei blues, Ancelotti incontr il Milan di Leonardo nellestate 2009, e vinse 2 1. Ieri a Dubai ha incontrato il Milan di Allegri e il suo Psg ha perso 1 0. Il Dubai Challenge andato al Milan, ma Ancelotti soddisfatto: Abbiamo provato a cambiare tatticamente qualcosa e a giocare buon calcio. Sono soddisfatto. Adesso torniamo in Francia e abbiamo dieci giorni per prepararci alla prima partita ufficiale. Ancelotti sa che tutti aspettano grandi acquisti dal Psg, ma si scoccia se gli si fanno dei nomi: Kak, Lampard, Tevez, oltre a Pato. Cercheremo di rinforzarci, lobiettivo giocare la prossima Champions. Quanto al Milan, incontrarlo stato bello. Ho tanti amici nel club. stato strano cominciare cos, ma la partita mi piaciuta.

DUBAI

Il circo andr avanti. Purtroppo il mercato dura un mese, rimugina Carlo Ancelotti. E il sopracciglione espressivo schizza in su. Chiss per quanto tempo dovr rispondere a queste domande. Se si tratta di Beckham, pu cavarsela con un voluto restare a Los Angeles per la famiglia. Ma se si tratta di Pato, tutto in alto mare, chiaro eppure indeterminato. Non c niente di definitivo su Pato, a parte il fatto che rester al Milan dice Allegri . Rester almeno fino a fine stagione, credo. La societ sembra pi convinta: sulla pagina Twit-

ter ufficiale del Milan stata pubblicata la frase: Pato un giocatore del Milan. Affermazione decisa, con un rimando al sito rossonero, che titolava: Pato deve rimanere. Una frase tratta da una dichiarazione di Gattuso. Il mercato del Milan comunque governato da Galliani, che era in vacanza in Brasile. L ha visto la partita in tv e da l ha commentato: Ho visto bene la squadra, ma la notizia pi bella il ritorno di Gattuso. Leonardo era un po meno lontano: il d.s. del Psg rimasto per lavoro a Doha. Quanto a Veloz, il procuratore di Pato, che a Dubai lo dite voi. Io non ne so nulla, ho parlato con Ancelotti ma solo della partita, sussurra il giocatore.
Cosa sar Pato torna a Milano

po, 40 minuti di presenza-assenza. Sono contento, per bisogna fare meglio.


Piani Pato la grande sfida che il 2012 porta ad Allegri: per vincere il campionato dicono basti Ibrahimovic (non cos semplice), per andare avanti in Champions serve qualcosa di pi e quel qualcosa dovrebbe fornirlo il brasiliano che Ancelotti e Leonardo pronosticarono prossimo vincitore del Pallone doro. Si nascosto per non piacermi troppo? Ha fatto gol, non mi pare si sia nascosto, ha detto lex tecnico. E poi: Pato del Milan e al momento non ci interessa. Loggetto di tanto desiderio, perch non un mistero che al Psg Pato piaccia, anche ieri rimasto oscuro per tanti. Sar una tattica forse. Magari Pato sboccia a primavera, o in febbraio in Champions. Magari dopo. Tanto ancora cos giovane.
al.bo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Massimiliano Allegri, 44 anni, allena il Milan dallestate 2010 AP

come ne era partito: da punto interrogativo dotato di buona volont. Si allena con la voglia giusta, hanno ripetuto quelli dello staff. Ha alternato cose buone a cose meno buone, ma

Lallenatore: Ha alternato cose buone a cose meno buone, ma sono soddisfatto

sono contento di come ha giocato, ha dichiarato dopo la partita con il Psg Allegri. Per la verit non che ieri Pato abbia provocato abrasioni nelle mani a forza di applausi. Ha segnato un gol che Ibra gli ha consegnato su un piatto dargento. Do-

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Massimo Ambrosini, 34 anni, solleva la coppa dopo lamichevole di Dubai col Psg AFP

HANNO DETTO

d Anno nuovo,
S

Sirigu Non era importante il risultato. Lavoriamo in modo diverso e abbiamo cercato di giocare bene, dimostrando solidit in difesa

solito Ringhio Sono tornato Grazie Milan


Gattuso Ho guardato il tabellone
DAL NOSTRO INVIATO

convinto fosse finita, ma era appena iniziata! Compagni e societ, che aiuto
G.B. OLIVERO DUBAI

Psg , ma ovviamente non sono al 100%. Devo migliorare.


Casa Milan Un problema marginale dopo le paure degli ultimi mesi: La cosa pi difficile stato affrontare un quotidiano diverso da quello cui ero abituato: da un momento allaltro non vedevo pi nulla oppure vedevo le cose in tre o quattro posti diversi. Non sapevo bene a cosa andavo incontro, ma grazie alla famiglia e alla societ ne sono venuto fuori bene. Ecco perch io dico sempre che il Milan la mia casa: i compagni e tutto il club mi hanno fatto sentire importante anche se non potevo giocare. Con la rimonta nelle ultime giornate la squadra gli ha regalato il primato in classifica: Per vincere lo scudetto bisogna essere compatti: i rari momenti di difficolt nellultimo anno e mezzo li abbiamo avuti quando abbiamo perso compattezza. C anche il rischio di perdere Pato: Quando escono certe voci, qualcosa di vero c sempre. Per io sono con-

S
Pastore Ancelotti ci far crescere. Se arrivasse Pato sarei contentissimo, troppo forte. LItalia mi manca, sono stato benissimo a Palermo

allora di pranzo, pomeriggio libero) si torna a casa, da domani a Milanello e da domenica in campo. E Allegri dovr vedersela con i soliti problemi di una squadra che segna meno di quel che potrebbe. Quanto alla difesa, se non altro non ha preso gol. Merito del rientro di Nesta, dei miglioramenti di Mexes, del buon lavoro degli altri e di una buona dose di fortuna. Perch anche in difesa il Milan dovr migliorare: lobiettivo tornare agli strepitosi livelli che la resero quasi insuperabile un anno fa. Quella volta il lavoro di Dubai fece miracoli.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Bello correre, giocare, perfino sentirsi stanchi dopo cinque minuti. Ho guardato il tabellone convinto che fosse quasi finita: era appena iniziata. Rino Gattuso di nuovo l che sbuffa, insegue, ruba palla, mena, viene menato, recupera, smoccola. Fa sorridere associare a un campione del mondo e campione di tutto la parola debutto in una fresca serata tra Capodanno e la Befana a due passi dalla spiaggia di Dubai. Per come se qui, ieri, Gattuso avesse davvero ricominciato. Non giocava dal 9 settembre 2011, pochi minuti in Milan-Lazio, il famoso scontro con Nesta che fa venire a galla il problema. Locchio sinistro non funziona, servono tempo e pazienza, due cose che contrastano con il temperamento di Rino. Adesso tutto alle spalle: Posso giocare racconta il centrocampista del Milan dopo lamichevole con il

S
Rino Gattuso, 33 anni, lotta con Siaka Tiene, 29, difensore del Psg. Ringhio tornato in campo 4 mesi dopo i 20 minuti in Milan-Lazio 2-2 del 9 settembre 2011 LAPRESSE

vinto che alla fine Pato rester con noi. Lui e Allegri si sono chiariti davanti alla squadra e credo che non ci sia alcun problema anche perch di Allegri si pu pensare tutto tranne che non dica le cose in faccia. Pato forte, ha una media gol strepitosa, per normale che la gente pretenda sempre di pi da lui perch giovane e ha grandissime qualit.
Lamico perfetto Labbraccio pi bello della serata stato quello con Carlo Ancelotti: Carletto lamico perfetto sorride Rino , non si pu non volergli bene. strano giocare

contro di lui. Ormai un tecnico internazionale: Londra, Parigi, se le sceglie bene le citt... Gli manca solo Mosca. E Ancelotti risponde cos: chiaro che deve recuperare la condizione. Ma considerando che non giocava da mesi e nonostante tutti i problemi ho visto il Rino di un tempo. Ancelotti ha salutato tutti i milanisti e ha scherzato in particolare con Nesta, Inzaghi e ovviamente con Rino. Il pi contento di tutti sembrava proprio Carletto: lui lo sa bene che un Milan con Gattuso seduto in tribuna un po meno Milan.
RIPRODUZIONE RISERVATA

RIVENDITORI: BICI & BIKE MATTAROLLO TREVISO 0422/380227 GIULIANI MAURIZIO CICLI ARCO (TN) 0464/519994 CICLI ARGENTIN DI ARGENTIN MARCO CASTELFRANCO V.TO (TV) 0423/720567 VITAMINA BC SNC ROVERETO (TN) 0464/750065 CYCLE SPORT SNC DI ZANIRATO LORENZO & C. ROVIGO 0425/410233 BIKE AND MORE - FINSPORTS BOLZANO 0473/244612 DIEFFE BICI DI BISSOLI DIEGO CEREA (VR) 340/6089375 CRAZY SPORT SNC DI CATTO & CUGNACH VITTORIO VENETO (TV) 0422/208015 MITO SPORT & BIKE MAROSTICA (VI) 0424/77316 BREDA CICLI MESTRE (VE) 041/927543 KROM SRL THIENE (VI) 0445/364630 B.CICLI VERONA SAS VERONA 045/8309309 SIMION MAURO BICICLETTE RIVERA OLMO DI MARTELLAGO (VE) 041/908323 CICLI CORNALE DI NOVELLO ALBERTO VALDAGNO (VI) 0445/401520 EUROBIKE SPORT DI BACCHET RENZO CASARSA DELLA DELIZIA (PN) 0434/867042 BIKES BENATO SAS 35030 CARBONARA DI ROVOLON (PD) 049/5227272 SUPERBIKE DI BONETTI LIMENA (PD) 049/8840756 GIANBIKE DI GASTALDELLO GIANCARLO ROSSANO VENETO (VI) 0424/540020 PROFESSIONAL BIKE PRAVISDOMINI (PN) 0434/639305 CUSSIGH BIKE SRL FELLETTO UMBERTO (UD) 0432/688268 BALDI SPORT SAS PRATO ALLO STELVIO (BZ) 0473/617071 CICLI SGNAOLIN LOC.CAPOSILE MUSILE DI PIAVE (VE) 0421/230367 G.R.BIKE DI CAMBIE G. E POLA R. SNC PANDINO (CR) 0373/920989 CICLI BOTTEON DI LUIGI BOTTEON COQUIO TREVISAGO (VA) 0332/771709 FRANCESCO ALIVERTI 22070 MINOPRIO (CO) 031/900836 CICLI FRANZI DI FRANZI ALFIO & C. SAS 23100 SONDRIO 0342/212703 BICIMANIA.IT SRL 20851 LISSONE (MB) 039/2144238 20900 MONZA (MB) 039/2847119 GIANGIS BIKE SNC DI CAVALLERI & ROMANO 25030 ERBUSCO (BS) 030/7760152 BICIPLANET SRL 20031 CESANO MADERNO (MI) 0362/1791912 BICI SPORT SNC DI BRUNELLI D. E M. 20020 ARESE (MI) 0331/491790 CICLI E SPORT MAGGIONI SRL 23876 MONTICELLO BRIANZA (LC) 039/9202430 VISCARDI BRUNO 24011 ALME (BG) 035/543830 M.T. CICLO TEMPERA MAURIZIO 20131 MILANO 02/29409052 TUTTOCICLISMO SRL 25030 CASTELMELLA (BG) 030/2582913 CICLOMANIA BARALE 28921 VERBANIA 0324/241203 PEPEBIKE DI SEGATO GIACOMO 13862 BRUSNENGO (BI) 015/985253 CHRISTIAN SPORT DI SANLORENZO MICHELA 13100 VERCELLI 349/3181869 ERREDI BIKE S.A.S DI MASSIMO RAVA & C. 15100 ALESSANDRIA 0131/56114 CICLI ZANINI DI ZANINI ENRICO 17011 ALBISOLA SUP. (SV) 019/486932 PEDALA SPORT 12043 CANALE DALBA (CN) 0173/978027 BICISTORE di OLIVIERI 17043 CARCARE (SV) 019/513080 F.LLI TESSIORE 10013 BORGOFRANCO DIVREA (TO) 0125/751176 R.L.SHIMANO POINT DI LICCARDIS. & C. 17051 ANDORA (IM) 0182/681041 CICLI REINAUDO DI REINAUDO MAURO 12032 BARGE (CN) 0175/345233 BIKING DI GRILANDA MARCO 10146 TORINO 011/545291 A RUOTA LIBERA DI CARLOS NICOLELLO 13881 CAVAGLIA (BI) 0161/967702 GRUPPO CERUTTI - BIKE CAFE 10064 PINEROLO (TO) 0121/3258151

WILIER.IT
jonnymole.com

LIMITED EDITION

TROPPO BELLA PER COPRIRLA.


Cento1 disponibile nelle due versioni

LIMITED EDITION

White o Matt Black, Campagnolo Chorus 11 velocit con guarnitura Athena Carbon ruote Fulcrum Racing 3 a soli 3.299,00(senza pedali)
Disponibile anche nella versione Ultegra con ruote Fulcrum Racing 3 a 3.999,00.

SCARICA IL LETTORE QR CODE SUL TUO CELLULARE, INQUADRA LIMMAGINE, SCATTA E SCOPRI TUTTI I DETTAGLI.

CICLI DEDONATO 10143 TORINO 011/7710110 PUNTO CICLO CONTE 12081 BEINETTE (CN) 0171/384001 BIKE EVOLUTION STORE 16012 BUSALLA (GE) 010/9641849 SONCINI GINO DEI F.LLI SONCINI SNC 43023 MONTICELLI T.(PR) 0521/658176 GA-MA SAS DI BONACINI & C. 42100 REGGIO EMILIA 0522/552105 BIKE CENTER DI FERRARI IVAN 41058 VIGNOLA (MO) 059/771232 CICLISSIMO SNC DI BERTOLDI S. & C. 40014 CREVALCORE (BO) 051/981416 CICLI RONCHINI DI PATUELLI F. 40026 IMOLA (BO) 0542/33207 CICLO HOBBY SAS DI MEGLIOLI LUIGI & C. 42014 CASTELLARANO (RE) 0536/848208 TEKNOBIKE DI AMATI GIORGIO 47038 RICCIONE (RN) 0541/607773 RIDER DI ALEOTTI NICOLA 48012 GLORIE DI BAGNACAVALLO (RA) 0544/523029 SOPRANI ALBERTO 42046 REGGIOLO (RE) 0522/971254 SOPRANI ALBERTO 41012 CARPI (MO) 059/644862 BALDONI BIKE SHOP 47100 FORLI (FC) 0543/473030 CICLI SPORT CINGOLANI DI GIULIANI A. 60010 PIANELLO DI OSTRA (AN) 071/688548 CICLI BOGHETTA 47814 BELLARIA (RN) 0541/349220 SPECIALISSIMA SRL 48124 RAVENNA 0544/403218 ALVISI BICYCLES 48018 FAENZA (RA) 0546/26132 BAGLINI ERALDO 56010 NODICA (PI) 050/826159 D.BIKE 9.999 52027 S.GIOVANNI VALDARNO (AR) 055/9123957 DUE RUOTE CICLISMO DI GIUSTI MICHELE 52100 AREZZO 0575/901986 TENDOLA CYCLING SRL 19033 CASTELNUOVO MAGRA (SP) 0187/675368 A RUOTA LIBERA DI JURI NALDI 59016 POGGIO A CAIANO (PO) 055/8797029 FLORENCE BY BIKE 50129 FIRENZE 055/488992 CICLI IACOPINI FORESTO 56026 PONTEDERA (PI) 0587/52649 MUGELLO BIKE STORI DI ARINCI G. 50032 BORGO S.LORENZO (FI) 055/8458713 DALONZO SPORT DI DALONZO ANTONIO 66041 ATESSA (CH) 0872/895284 GABRIELLI SPORT 00034 COLLEFERRO (RM) 06/97080752 CICLI DI BIAGIO DI TIBERI GIOVANNI 64042 COLLEDARA (TE) 340/6887465 LEQUIPE BIKE DI PIZZICAROLI G. 04013 LATINA SCALO 0773/405070 PROFESSIONE CICLISMO 00055 LADISPOLI (RM) 06/99222738 BRUNETTI SPORT SNC 00161 ROMA 06/44244566 KYK SRL 65126 PESCARA 329/4828134 53X11 BIKE 03043 CASSINO (FR) 0776/430603 MEROLA GROUP SRL 81040 CURTI (CE) 0823/843757 SPORT 2000 DI BORRELLI F. 80055 PORTICI (NA) 081/274502 CICLI EUROBIKE DI DORONZO FRANCESCA 70033 CORATO (BA) 080/8986401 CICLI MANCA DI SAMBATI GAETANA 73047 MONTERONI (LE) 0832/323080 PIANETA NATURA DI BICCARI A. 71016 SAN SEVERO (FG) 0882/371823 PROBIKE DI COSIMO O. 70043 MONOPOLI (BA) 328/6310334 CENTRO BICI DI MACHI ANTONIA 90146 PALERMO 091/6885639 CRISCIONE SPORT DI CRISCIONE SALVATORE 97013 PEDALINO (RG) 0932/729199 MAX BICI DI MASSIMO DRAGA 98051 BARCELLONA POZZO DI GROSSO (ME) 090/9794266 NON SOLO BICI DI F.PIZZITTOLA 91011 ALCAMO (TP) 0924/26392 BICI POINT DI LICARI LAURA 91025 MARSALA (TP) 0923/951078 PROFESSIONAL BIKE DI GUCCIONE F. 91026 MAZARA DEL VALLO (TP) 0923/362987 BS SPORT DI PIRINO VINCENZA 07046 PORTO TORRES (SS)079/513177 BICI MANIA DI PIRAS GIUSEPPE 07100 SASSARI 079/260154

10

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

MERCATO IL CASO

Lincontro
Tevez: oggi Galliani pu chiudere a Rio
Il Milan accelera: appuntamento in Brasile con lagente Intanto largentino ha gi preso casa in centro a Milano
la foto Cos Carlitos si rilassa al mare con la famiglia
In attesa di sapere quale sar il suo futuro Carlos Tevez si gode il periodo di inattivit. E linizio del 2012 lo trascorre al mare, sulla spiaggia di Pinamar, dipartimento della provincia di Buenos Aires (nella foto LAPRESSE). Insieme con lui la moglie Vanesa Mansilla e le figlie Florencia e Katia. Lesclusivit del luogo lo carica. Infatti si sta pure allenando...

I NUMERI

il Retroscena

milioni offerti dal Psg al Milan per avere Pato. Questa sarebbe la roboante proposta arrivata da Parigi secondo la France Press.

40

Il Papero a Parigi? Lady Barbara non si opporrebbe

milioni fissati per il riscatto di Tevez da parte del Milan. La proposta gi stata avanzata al Manchester City.

24
Barbara Berlusconi, 27 anni, e Alexandre Pato, 22 IPP
UMBERTO ZAPELLONI

LUCA BIANCHIN CARLO LAUDISA MILANO

S
Adriano Galliani, 67 anni, amministratore delegato del Milan, dal Brasile lavora per portare Carlitos Tevez al club rossonero

prova che linsidia dellInter non preoccupa pi di tanto i rossoneri.


Il viaggio Dopo la telefonata

Lappuntamento per oggi a Rio de Janeiro. Kia Joorabchian raggiunger la.d. rossonero Adriano Galliani per un faccia a faccia che potrebbe essere decisivo sul futuro di Carlitos Tevez. Lincontro tra il manager milanista e il rappresentante dellApache arriva ovviamente con lautorizzazione del City e tutto lascia credere che porti ad una svolta nella trattativa tra i due club. Negli ultimi giorni c stato un lento avvicinamento nel dialogo. Ora serve lultimo passo, il pi lungo (forse), per uscire dallimbuto in cui le parti sono entrate. Si sta lavorando per individuare una formula che non preveda un obbligo di riscatto, ma cauteli ugualmente la societ inglese. E con un po di fantasia Galliani sta battendo proprio questa strada, contando sullappoggio incondizionato del giocatore. E il blitz di Joorabchian la ri-

tra Mancini e Moratti al Manchester City, infatti, viene data per scontata una visita a breve del d.t. nerazzurro Marco Branca. In casa Inter, per, aspettano il rientro di Massimo Moratti dalle vacanze per pianificare la strategia di mercato a gennaio. E non un caso che nel frattempo sia emerso il sondaggio per lo juventino Fabio Quagliarella. E comunque sulle iniziative nerazzurre pesa il veto di Tevez, deciso ad ascoltare solo le proposte milaniste.
Laffitto E in questa tele-novela

dere casa Carlos Tevez. Un appartamento al terzo piano di 250 metri quadrati, tanto bello da meritare un affitto da 5.600 euro al mese. Secondo il mediatore Alessandro Proto, amministratore unico della Alessandro Proto Consulting, l'entourage dell'Apache ha chiuso un accordo: La casa stata presa in affitto per dodici mesi. Il s di Tevez arrivato con un assenso a distanza, dopo aver visto la casa in foto. Una riprova, se fosse necessaria, che lApache ha in testa solo Milano: casacca rossonera, ovviamente.
Fronte Pato In contemporanea

minuti giocati da Tevez in questa stagione con la maglia del Manchester City in gare ufficiali. In totale sceso in campo 90 minuti in Premier, 90 in Carling Cup e 9 in Champions.

189

Tutti i giocatori sono cedibili. Barbara Berlusconi non ha cambiato idea rispetto a quanto aveva dichiarato la scorsa estate. Anche adesso che i rumors attorno a Pato cominciano ad avere i contorni di una proposta indecente alla quale diventerebbe difficile dire di no. Se davvero sul tavolo di Galliani dovesse arrivare unofferta da 40 e pi milioni di euro firmata Leonardo & Ancelotti, Lady B. non alzerebbe un sopracciglio, al massimo prenoterebbe qualche volo per Parigi.
La situazione La figlia del presidente non vuole mettere parola nella gestione dei giocatori, fa sapere a chi le sta vicino che prima del cuore mette linteresse della societ, se davvero il Milan dovesse trovare vantaggioso vendere Pato, realizzando una plusvalenza interessante (22 milioni nel 2007), lei di certo non si opporrebbe, al contrario di quanto sostengono gli esperti di gossip. Cos come non ha mai chiesto ad Allegri di avere un occhio di riguardo per il suo fidanzato, mai chiederebbe a pap Silvio di andare contro gli interessi della societ trattenendo il Papero. Parigi non lontana e anzi, in un certo senso, le piacerebbe vivere pi tranquillamente la sua storia damore, lontano dalle voci maligne che negli ultimi mesi lhanno molto indispettita come la presunta gravidanza o la volont di diventare amministratore delegato del club rossonero. Mosse La persona da convince-

re, tuttal pi sarebbe proprio pap Silvio che uno dei massimi sponsor di Pato allinterno del Milan. Pato, che ha solo 22 anni e una media gol difficile da annacquare anche con strane estrapolazioni, quel tipo di giocatore che al presidente sempre piaciuto. Il Cavaliere non ha mai fatto mistero, neppure pubblicamente, che vorrebbe vederlo sempre in campo e possibilmente molto vicino allarea avversaria. Pi che Barbara lui a dare delle indicazioni ad Allegri su come schierarlo, ma queste sono convinzioni tattiche maturate dai tempi in cui sedeva sulla panchina dellEdilnord(!), non amore di suocero verso il possibile genero. Certo se il Papero, come sta facendo in questi giorni a Dubai dove ha chiuso perfino con un gol, ci mettesse pi grinta sarebbe meno difficile convincere anche Allegri...
Il futuro Barbara, da parte sua,

emerge un ulteriore indizio: la scelta della dimora milanese di Carlitos. A Milano, via Bagutta famosa pi che altro perch l, in pieno centro, nel 1926 fu fondato il primo premio letterario d'Italia. Nel 2012, si cambia: proprio in via Bagutta, cento metri di lusso a due passi dalla Scala e da via Montenapoleone, sta per pren-

il Milan segue con altrettanta attenzione i rumors sul futuro di Pato. Anche ieri il club rossonero ha ribadito lincedibilit del Papero, ma dalla Francia insistono: lofferta arriver presto. E questa situazione impone un monitoraggio giornaliero. La linea di tener duro sino allestate. Anche perch Pato serve alla causa-Champions. Ma il pressing c.
RIPRODUZIONE RISERVATA

non vuole mettere il naso tra Pato e lallenatore, tra Pato e i suoi compagni di squadra. Lei al Milan vuole occuparsi daltro, il suo progetto quello di strutturare la societ come una moderna entertainment company, di attirare nuovi partner commerciali, conquistare nuovi mercati, gestire il marchio a 360 gradi e arrivare magari un giorno a progettare una nuova Casa del Milan. In tempi di fair play finanziario vuole aumentare le risorse finanziarie da investire poi sulla squadra. Perch una cosa da pap ha imparato: il Milan s un affare di cuore, ma perch produca solo gioie bisogna continuare a vincere. Con o senza Pato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

MERCATO LARRIVO

identiKit & CARRIERA

v Mehmeti
IL NUOVO ATTACCANTE

Sar il Milito del Palermo


Il Principe e Inzaghi due miti Ibra? Paragone impossibile

Eduardo Vargas, 22 anni, secondo nella corsa al Pallone doro sudamericano. Il Napoli lo ha appena acquistato dellUniversidad de Chile FOTOPRESS

Agon Mehmeti, 22 anni, arriva dal Malmoe ANSA


FABRIZIO VITALE PALERMO

E il Vargas-day Napoli, pronto per la Coppa Italia


Oggi sbarca, domani in campo, gioved gioca Il riscatto coster a De Laurentiis 11,4 milioni
GIANLUCA MONTI NAPOLI

Eduardo Vargas sbarcher oggi in Italia, precisamente a Roma, nel tardo pomeriggio. Ad accoglierlo trover una macchina messa a disposizione dal Napoli che lo porter dritto a Castelvolturno.
Scalo a Madrid Dunque, il gran-

de giorno finalmente arrivato. Ieri, infatti, Vargas ha finito di espletare le ultime pratiche burocratiche prima della partenza, prevista per le ore 20.10 locali (le 00.10 in Italia). Ad accompagnare il neo acquisto del Napoli dovrebbero essere sia il padre, Eduardo Senior, che il fratello Camilo. In primavera, invece, sono annunciate la mamma Pamela e la sorellina piccola Baithiare, cui Var-

gas molto legato. I tifosi dellUniversidad de Chile sono andati a salutare Vargas anche allaereoporto Arturo Benitez Merino, prima che il nuovo attaccante del Napoli si imbarcasse sul volo LAN 704 (atterraggio previsto a Madrid alle 13.25 ndr) per cominciare la sua nuova avventura europea. Porter con me un grande ricordo di questannata incredibile ha detto Vargas con un filo di commozione e spero di tornare qui per chiudere la mia carriera. Adesso, per, mi aspetta una nuova fase della mia vita. Devo conoscere i miei futuri compagni ed ambientarmi in fretta.
Dichiarazione damore A Napo-

DAL CAMPO

a Fiumicino alle 18.35 con il volo 3678 della compagnia Iberia. Il primo contatto con Mazzarri e lo spogliatoio azzurro avverr, per, soltanto domani, quando Vargas decider anche il suo nuovo numero di maglia. Il 17 che vestiva in Cile, infatti, occupato da un certo Marek Hamsik e dunque lultimo arrivato sar costretto a sceglierne un altro. Dar il massimo per farmi amare dalla gente, ha detto Vargas nellultima intervista rilasciata in patria. Parole che hanno contributo a riscaldare ulteriormente i tifosi del Napoli, che sin dal momento del suo acquisto sono in trepidazione: Ho visto qualcosa e so quanto sono fanatici, ha svelato Vargas che si definito nervoso ed entusiasta prima di cominciare questa nuova esperienza.
Operazione stile Cavani La sua

Non chiamatelo il nuovo Ibrahimovic. Agon Memethi ha troppo rispetto per licona del calcio svedese per sentirsi il suo erede. Non mi paragono a lui perch abbiamo qualit diverse spiega il nuovo acquisto del Palermo anche se provo a imitare le sue doti, lunica cosa che ci accomuna laver giocato nel Malm. Lui sicuramente un grande giocatore e lo dimostra sempre sia in nazionale sia con il Milan. Io ho ancora tanto da dimostrare. Il Palermo, per ha deciso di puntare su di lui fin da questestate. Dopo averlo visionato pi volte ha raggiunto laccordo col giovane attaccante, approfittando del contratto in scadenza col Malm. Memheti non si fatto scappare loccasione.
Sfida Lui pronto a giocarsi le sue carte e le possibilit di un inserimento veloce non mancano, vista la sua duttilit. una grande sfida per me, lho presa con entusiasmo. Ritrovarmi qui stato un po uno choc. Ho trovato per un gruppo che mi sta facendo sentire a casa. Parlo un po italiano, capisco gi molto bene Mutti e spero che mi aiuti a diventare un giocatore migliore. Posso giocare sia da attaccante centrale sia da esterno. In Svezia lo chiamavano Super-Sub, ma anche questo soprannome non gli piace. Mi chiamavano cos perch quando approdai in prima squadra segnai molti gol entrando dalla panchina, ma non lho mai sopportato. Subito in campo? Il debutto potrebbe gi avveni-

Si rivede Britos nellamichevole con la Primavera


NAPOLI (g.m.) Partitella contro la Primavera ieri per il Napoli. Mazzarri non ha, per, impiegato i sudamericani, impegnati in un programma di lavoro specifico. Lunico tra loro ad aver preso parte al test stato Britos, la cui condizione sensibilmente migliorata. Per lui probabile convocazione in Coppa Italia con il Cesena. Pandev, che a Palermo sostituir Lavezzi, ha smentito di avere un profilo su Twitter e, di conseguenza, di aver dichiarato di non voler tornare in futuro allInter.

li, dunque, Vargas atteso in serata. Lultimo colpo del presidente De Laurentiis partir da Madrid alle 16.10 per arrivare

presentazione non stata ancora fissata, anche perch si attendono indicazioni in merito da parte di De Laurentiis. Invece, lesordio potrebbe gi avvenire gioved prossimo in Coppa Italia contro il Cesena. Del resto, Vargas in perfetta forma, visto che lultima gara ufficiale lha giocata il 29 dicembre. Intanto, emersa una novit per quanto riguarda le modalit di trasferimento del giocatore, che stato acquistato dal Napoli in prestito con obbligo di riscatto (fissato ad 11,4 milioni di euro). Unoperazione stile Cavani, visto che lacquisto del Matador avvenne con la stessa formula. Chiss che non sia un buon presagio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

re domenica contro il Napoli, magari a gara in corso. Non ho nessun timore, mi sento pronto ammette se lallenatore vorr mandarmi in campo dar tutto me stesso per la vittoria. Sono arrivato in un grande club e devo ripagare subito la fiducia di chi mi ha voluto. Del resto per uno che ad ogni gol esulta col gesto dellaquila che anche il simbolo del club rosanero forse il destino era gi scritto. E i suoi modelli sono due rapaci dellarea come Inzaghi e Milito. Mi sono sempre piaciuti per la loro intelligenza. Adesso star lui dimostrare di che pasta fatto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IN ATTESA DI UN CENTRAVANTI FINORA TITOLARE SOLTANTO CONTRO LINTER A SAN SIRO

Taccuino
TORNEO DI VIAREGGIO

Fiorentina, prove di rilancio Rossi studia Ljajic con Jovetic


Il serbo sorpassa Cerci nelle idee del tecnico in vista della sfida di Novara
ALESSANDRA GOZZINI FIRENZE

sferta ma essere un segnale di cambiamento nelle gerarchie dellattacco (Cerci finirebbe di nuovo in panchina); Ljajic, serbo classe 91, qui da due anni esatti: nel gennaio 2010 la Fiorentina lo prese dal Partizan per sei milioni e mezzo di euro, tentando di raddoppiare laffare Jovetic, arrivato una stagione prima e per pochi soldi in pi dallo stesso club.
Risalita Il percorso viola di

Studiati gli ultimi allenamenti della squadra pare che Rossi abbia novit in serbo: dovrebbe infatti giocare Ljajic a Novara e la mossa potrebbe non limitarsi alla prossima tra-

Ljajic stato finora meno esplosivo, anche se non vanno sottovalutate le 26 partite e tre gol dellanno scorso, presenza quasi fissa in squadra a ventanni

ancora da compiere; Mihajlovic lo lanci nel periodo di contemporanea indisponibilit di Mutu e Jovetic con risultati alterni, un super-gol decisivo contro il Brescia, ma anche diversi giri a vuoto; questanno ha giocato titolare solo a San Siro contro lInter: partita mediocre e utile solo per evidenziarne qualche limite fisico. Tanto che dopo lultima esibizione sembrava finito nella rete degli esuberi. La risalita di Ljajic si compiuta negli ultimi allenamenti e se Cerci finisse per scavalcarlo di nuovo, in vista di Novara, toglierebbe poco alla considerazione che lallenatore gli ha rinnovato in questi giorni. Tra laltro Jovetic e Ljajic (pi piccolo di due anni) non hanno mai giocato insieme al Partizan: a metterli insieme, per la prima volta, sar Rossi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorteggiati i 12 gironi
Il Torneo di Viareggio Coppa Carnevale giunge alla 64a edizio ne. Il torneo, vinto lo scorso anno dallInter, avr inizio luned 6 febbra io per concludersi luned 20 febbra io. La presentazione ufficiale della manifestazione avr luogo luned 30 gennaio al Gran Teatro Puccini di Torre del Lago. Questi i 12 gruppi do po il sorteggio: GIRONE 1 Inter, Galatasaray, Siena, Reggina. GIRONE 2 Atalanta, Juventude, Nekom, Viareggio. GIRONE 3 Genoa, Montevideo, New York United, Poggibonsi. GIRONE 4 Juventus, Nordsjaelland, A.P.I.A. Leichhardt, Citt di Marino. GIRONE 5 Empoli, Honved Buda pest, Pakhtakor, Arzanese. GIRONE 6 Sampdoria, Dukla Praga, Pumas, Spezia.

GIRONE 7 Torino, Ol Brasil, Spar tak Mosca, Sambenedettese. GIRONE 8 Fiorentina, Stabaek, Ce sena, Vicenza. GIRONE 9 Milan, Gremio, Parma, Modena. GIRONE 10 Roma, Club Nacional, Santos Laguna, Virtus Entella. GIRONE 11 Palermo, Club Guaran, Lazio, Sassuolo. GIRONE 12 Napoli, Bruges, Varese, Nazionale Dilettanti.

UNDER 18

Azzurrini a valanga sullUcraina


SAN PIETROBURGO Ottimo esordio per lUnder 18 al Torneo Gra natkin: gli azzurrini di Evani hanno battuto 5 0 lUcraina grazie alle dop piette di Padovan e Garritano e al gol di Benassi. Sabato seconda ga ra del girone contro la Grecia.

Adem Ljajic, 20 anni FORTE

12

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

MERCATO

LUdinese gli fa un tweet Per noi rimani dove sei


Lattaccante si era sfogato su Twitter: Non gioco quanto vorrei La risposta del club: C qualcuno che sta sbagliando strategia
MASSIMO MEROI UDINE

identiKit & CARRIERA

Caso Floro Flores


Antonio Floro Flores, 28 anni, attaccante, nellUdinese trova pochissimo spazio LIVERANI

DENUNCIATO

Pablo Armero, 25 anni FORTE

Discese ardite e risalite. Per fotografare il rapporto tra Francesco Guidolin e Antonio Floro Flores si pu anche scomodare Lucio Battisti. Un giorno tutto funziona a meraviglia, con tanto di abbracci dopo un gol, qualche giorno pi in l si aprono crepe a destra e a manca. Le responsabilit in questo caso sono tutte del giocatore che caduto nel tranello di Twitter. Mi allener sempre bene perch amo il mio lavoro, sereno un po meno perch sto bene ma non gioco come vorrei, la confessione fatta dal giocatore via Internet. Luscita stata sicuramente intempestiva anche perch viene a supportare le voci di un colloquio avvenuto dopo la gara con la Juve tra lo stesso giocatore e il tecnico nel quale Floro Flores avrebbe manifestato il suo dissenso per quei 5 in campo contro la prima della classe. Lepisodio stato ingigantito, dice Paolo Palermo, procuratore del giocatore.
Film gi visto Sem-

Armero, altri guai: la patente falsa


UDINE

Non finiscono i guai giudiziari per Pablo Armero. I carabinieri di Udine gli hanno infatti contestato la falsit della patente e del permesso internazionale di guida, che il giocatore aveva esibito in occasione del controllo avvenuto il 22 dicembre scorso dopo la partita con la Juventus. Il calciatore aveva avuto un movimentato faccia a faccia con le forze dellordine era stato denunciato per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale, dopo che fermato alle cinque di mattina in compagnia di una ragazza romena si era rifiutato di sottoporsi al test anti alcol e aveva inveito contro gli agenti che adesso, completati gli accertamenti, hanno sporto unulteriore denuncia.
m.m.
RIPRODUZIONE RISERVATA

bra di essere tornati indietro di un anno. Anche allora stessi problemi: Floro che smaniava di giocare e Guidolin che non poteva smontare la coppia Di Natale-Sanchez. Allora Floro a gennaio fece le valigie destinazione Genova, dove segn 10 gol. In estate tornato indietro, sembrava solo momentaneamente. Poi, quando lUdinese si resa conto di non trovare sul mercato unalternativa valida a Sanchez, i Pozzo e Guidolin hanno deciso di puntare su Floro proponendogli un contratto di cinque anni. Il giocatore, innamorato della piazza (ha comprato casa sia a Udine che a Lignano e in Friuli rester a vivere a fine carriera) e sentitosi importante, ha detto s.
Infortuni Un problema musco-

lare alla coscia, prima del preliminare Champions con lArsenal ad agosto, e un altro al polpaccio a settembre ne hanno ritardato linserimento in squadra. Guidolin lo ha proposto titolare nel nuovo ruolo per la prima volta a fine ottobre contro il Palermo, lo ha schierato da prima punta in Europa League e in campionato contro la Lazio, lo ha lasciato in panchina contro la Roma e la Juve preferendo un giocatore pi difensivo come Abdi. Evidentemente Floro, forse perch non al top, non aveva convinto il tecnico.
Mercato E adesso cosa suc-

Il d.s. Larini taglia corto: Non lo togliamo dal mercato semplicemente perch non c mai stato

ceder? Floro Flores non lo togliamo dal mercato per il semplice motivo che non ci mai stato, il pensiero dellUdinese attraverso le parole del

ds Fabrizio Larini, che poi ha aggiunto: Se c qualcuno che sollecita il giocatore a manifestare dello scontento sperando che la situazione possa cambiare, questo qualcuno si sbaglia. LUdinese ha piena fiducia in Floro Flores. E su lui punter anche perch si fermato nuovamente Barreto che nellallenamento di mercoled si procurato uno stiramento di secondo grado ai flessori della gamba destra e che star fermo un altro mese. Nei giorni scorsi si era parlato di un interessamento della Fiorentina per Floro Flores: 10 milioni la valutazione dellUdinese, con i viola pronti a spenderne 3 per la compropriet prima di virare su Amauri. Insomma, Floro a meno di clamorosi colpi di scena, rester a Udine, ma far bene a eviter di twittare...
RIPRODUZIONE RISERVATA

BOLOGNA IL RITORNO

Riecco Rubin Siamo molto pi forti di un anno fa


BOLOGNA Il Bologna molto pi forte dellanno scorso e possiamo lasciarci dietro parecchie squadre: un ritorno molto battagliero quello di Matteo Rubin, di nuovo in prestito dal Torino al club rossobl, dopo un deludente avvio di stagione a Parma con 4 presenze. Non sono arrugginito perch mi sono sempre allenato bene; mi manca un po di ritmo partita, che si ritrova solo giocando, ha proseguito lesterno sinistro, che chiede alla societ di mettersi gi al lavoro per farlo restare anche la prossima stagione. Con Rubin, nella sala stampa di Casteldebole, si presentato anche Stefano Zanzi: il direttore generale ha escluso la cessione di Mudingayi, salvo proposte indecenti, aggiungendo che sabato riparler con lInter del prestito di Castaignos, legato al futuro di Zarate. Zanzi ha anche negato larrivo di Sorensen e di Mantovani in difesa perch Juve e Palermo vogliono monetizzare, quindi si lamentato della difficolt di cedere chi come Gimenez non vuole scendere di categoria. Allallenamento di ieri si rivisto lo sfebbrato Diamanti, mentre Ramirez ancora alle prese con la tonsillite. Larbitro Nicola Rizzoli ha incontrato la squadra rispondendo alle domande di Di Vaio e compagni sulle interpretazioni del regolamento.

LA CURIOSITA SABATO I BIANCOCELESTI SARANNO DI SCENA A SIENA

La Lazio che riparte fa sempre i botti


Da quando c Lotito, nella prima partita del nuovo anno 4 vittorie, 2 pari e un solo k.o.
STEFANO CIERI ROMA

la low cost di Lotito, invece, partita quasi sempre col piede giusto dopo Natale. Forse perch il presidente provvede personalmente a controllare che i suoi giocatori restino a dieta durante le feste...
Tradizione positiva Battute a par-

cia Cragnotti. Sabato a Siena Edy Reja cercher di regalare unaltra gioia al suo presidente in quella che per lui (Lotito) una sfida in famiglia contro il Siena dei cugini acquisiti Massimo e Valentina Mezzaroma.
Record esterno A dire il vero,

I panettoni sono indigesti solo se hai la pancia piena. La riprova nella storia recente della Lazio. Quella opulenta di Cragnotti steccava quasi sempre la prima partita del nuovo anno, nonostante i fior di campioni da cui era composta. Quel-

te, la Lazio lotitiana ha un bilancio decisamente positivo dei suoi capodanno calcistici: quattro vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta. Prima, invece, ai tempi doro di Cragnotti, la prima dellanno era una via crucis: quattro sconfitte, quattro pareggi e tre vittorie negli undici debutti cragnottiani nel nuovo anno solare. Insomma, almeno in questo, Lotito strac-

Reja il favore prover a farlo soprattutto a se stesso. I tre punti, infatti, servirebbero a rilanciare una Lazio frenata dai due pareggi (con Udinese e Chievo) ottenuti allOlimpico nelle ultime due uscite del 2011. E servirebbero anche a mantenere la media-record che questa Lazio ha in trasferta. Nelle sette gare giocate lontano dallOlimpico i biancocelesti hanno finora otte-

nuto cinque vittorie due pareggi. Vincendo a Siena, tra laltro, la banda di Reja si avvicinerebbe (a neanche met campionato) al record assoluto di vittorie esterne del club. Che di otto successi, primato che appartiene ex aequo alle Lazio di Eriksson e Mancini. Il tecnico per ancora costretto a convivere con lemergenza, nonostante la sosta. Hernanes e Konko (affaticamento muscolare per entrambi) potrebbero restare fuori. Difficile anche la presenza di Marchetti, mentre sono ancora lunghi i tempi di recupero per Brocchi e ancor di pi per Mauri. Ma il panettone in questo caso non centra.
Edi Reja, 66 anni INSIDE
RIPRODUZIONE RISERVATA

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

MERCATO DOPO LINFORTUNIO

il Film
Fatale un tacco E aveva rifiutato di finire in anticipo il lavoro!
Dribbling su Lobont, tentativo di tacco e poi il dolore Luis Enrique invita Osvaldo a uscire prima per via di un raffreddore: lattaccante invece continua la partitella, salta in dribbling il portiere Lobont e poi cerca di infilare di tacco. Ma sente una fitta che lo fa accasciare. MANCINI Il problema ai flessori della coscia destra Soccorso dallo staff medico giallorosso, Osvaldo resta gi, mani sul volto: uscir dal campo solo grazie alla barella mobile. Si tratterebbe di un problema ai flessori della coscia destra: si teme una lesione e uno stop tra i 40 e i 60 giorni. MANCINI

IN PARTENZA

Stretching? Pizarro non obbedisce e lascia lallenamento


ROMA

K.o. in partitella La Roma teme 2 mesi di stop


Oggi gli esami, ma il club pensa al mercato: piacciono Nilmar, Quagliarella e Floro Flores
MASSIMO CECCHINI ROMA

Osvaldo fa crac

Osvaldo sar sottoposto ad esami soltanto ad oggi, ma la prima sensazione quella di una lesione addirittura di secondo grado, cosa che lascerebbe ipotizzare uno stop di circa 40-60 giorni. Chi ha assistito allinfortunio racconta come la dinamica sia simile a quella occorsa a Totti il primo ottobre scorso. Non a caso il capitano rientr in campo solo il 20 novembre.
Idea De Ceglie E ora? Inutile dire come le voci di mercato siano immediatamente decollate. Con la cessione di Borriello alla Juve e la partenza (imminente) di Caprari in prestito al Pescara con la formula del prestito e con diritto di riscatto della met per gli abruzzesi (fra i quali piace lattaccante Verratti e il difensore Capuano), possibile che la Roma cerchi un rinforzo. Daltronde, con Bojan che ha convinto solo in parte, Borini reduce anche lui da un serio infortunio, il giovane Lopez appena arrivato ed Okaka in uscita, il reparto non sembra pi solido come prima, visto che Osvaldo finora il capocannoniere del gruppo con 7 gol. E allora i sussurri di mercato registrato che il primo obiettivo sarebbe Nilmar del Villarreal (ma al costo di circa 20 milioni) raccontano gi di sondaggi informali per Quagliarella su cui c anche lInter con la Juve e per Floro Flores con lUdinese. I due hanno in comune la malinconia per la panchina, ma ovvio che anche alla Roma la concorrenza non mancherebbe. Sempre sul fronte Juve con cui c in ballo anche la questione Pizarro c poi da segnalare linteresse vivo per De Ceglie. Scongiuri Prandelli Di sicuro a tifare per un pronto ritorno dellazzurro in campo sar anche il c.t. Prandelli. Dopo aver dovuto metabolizzare i lunghi stop di Rossi e Cassano, infatti, leventuale rischio di non poter contare allEuropeo su un Osvaldo in perfetta forma significherebbe che la Nazionale, oltre che di schemi, ha bisogno di amuleti. Meglio provvedere...
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il 2012 comincia senza pace a Trigoria. Oltre al crac di Osvaldo, la Roma alle prese anche con un nuovo caso Pizarro. Il cileno al termine dellallenamento non si fermato a fare stretching come voleva Luis Enrique e, sordo ai richiami dellallenatore, si diretto nello spogliatoio. Inutile dire che Pizarro sar multato, anche perch il club ricorda come lo scorso anno di questi tempi decise (in urto con Ranieri) di non tornare a Roma secondo il calendario. Tutto questo, per, forse significa pure che il cileno ha deciso di accettare la corte della Juve e quindi potrebbe forzare la mano per far accettare il trasferimento.
Saga De Rossi Nel frattempo, gli scommettitori credono al passaggio di Daniele De Rossi al Manchester City e la quota scesa a 1,50, in calo dal 2,25 del giorno prima su Skybet. Affare quasi fatto, quindi, per gli allibratori, pur tenendo conto della forte concorrenza del Real e della volont della Roma di tenere il gioiello, anche se non proprio letteralmente a tutti i costi. Ieri De Rossi ha svolto un programma personalizzato per qualche (non preoccupante) acciacco. Poi si concesso agli autografi per i tifosi, ma a chi gli chiedeva di firmare il rinnovo lazzurro rispondeva solo con un cortese silenzio su cui poter fantasticare a piacimento, in attesa dellimminente incontro fra il d.g. Baldini e Sergio Berti, manager del giocatore, avvistato ieri a Dubai. Arriva Pallotta Chiss se De

Il mondo ha cominciato ad andare alla rovescia proprio quando la strada cominciava a farsi diritta. Se si eccettua lombra del rinnovo di De Rossi, la classifica riassestata, Luis Enrique passato dalla polvere agli altari, lassetto proprietario pi chiaro grazie anche allimminente arrivo a Trigoria del socio forte James Pallotta, la soddisfazione dei tifosi, insomma (quasi) tutto aveva fatto ritrovare il sorriso a Trigoria. Poi c stato un colpo di tacco di troppo. Osvaldo ha saltato Lobont in uscita, ha tentato una (gran) giocata, si accasciato a terra e il 2012 della Roma si fatto improvvisamente in sali-

ta. Con la beffa di un retroscena amaro: il no dellargentino a Luis Enrique che gli aveva appena chiesto se volesse uscire prima per via di un raffreddore.
Torno presto Osvaldo ha accu-

la scheda
PABLO DANIEL OSVALDO 25 ANNI ATTACCANTE

sato subito molto dolore ai flessori della coscia destra, tanto da poter uscire dal campo solo grazie a una barella mobile. Poi stato immediatamente immobilizzato e riaccompagnato a casa da un autista, visto che non era in condizione di guidare. Da quel momento cominciata lattesa, che il suo manager Dacoud ha raccontato cos: triste, ma mi ha detto: "Ricordati che anche in Spagna una volta mi avevano detto che sarei rimasto fermi tre mesi e invece in 50 giorni ce lho fatta. Torner prima del previsto".

Pablo Daniel Osvaldo nato a Buenos Aires il 12 gennaio 1986. Arrivato in Italia nel 2006, allAtalanta, ha giocato con Lecce, Fiorentina, Bologna ed Espanyol. La Roma lo ha acquistato in estate: finora ha segnato 7 gol.

2011 Argentino di passaporto italiano, dopo aver giocato con lUnder 21 azzurra debutta con lItalia di Prandelli l11 ottobre contro lIrlanda del Nord.

Rossi sar pi ciarliero con James Pallotta, il socio forte della cordata Usa proprietaria della Roma, domani (per la prima volta) a Trigoria. Dopo il depotenziamento del presidente DiBenedetto, Pallotta nuovo il punto di riferimento.
ma. cec.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LANNIVERSARIO IL GRANDE VIAGGIO DEL GUERIN SPORTIVO, LA RIVISTA PIU ANTICA

Il Guerino, 100 anni di sport e giornalismo


GERMANO BOVOLENTA

Il Guerin Sportivo ha cento anni. E' il periodico sportivo pi antico del mondo. Quando nasce, il 4 gennaio 1912, a Torino, costa 5 centesimi di lira. I fondatori sono sei ragazzi, giovani intellettuali in una citt in trasformazione. L'Italia unita ha 50 anni e un milione di velocipedi e ventimila automobili (sfornate a Torino). Il Guerino nasce quasi per scommessa, il nome si ispira a un'opera medievale, il Guerrin Meschino. Il logo aggressivo: un eroe carolingio in armatura e canotta ginnica impugna una penna come una lancia. Il Guerino di colore verdoli-

no, ha un forte spirito polemico. E' sempre stato, come ricorda il suo ultimo direttore Matteo Marani, libero e irriverente. Sopravvive, il Guerino, a molti cambiamenti e formati. Cambia citt e sedi: Torino, Milano e Bologna. Sopravvive a due guerre mondiali e a una cinquantina di governi. Ha visto nove Papi. Uno, Paolo VI, un suo lettore, ha coniato un celebre motto: Il Guerin Sportivo come Giovenale, che castigat ridendo mores, scherzando fustiga i costumi. Il Guerino nei suoi cento anni racconta la storia dello sport, contribuisce a costruire la storia del giornalismo. E' un giornale largo, ampio, si fatica a piegarlo. Per molti di noi, ragazzi negli

anni 70, il giornale di Gianni Brera e della sua famosa rubrica Arcimatto. Ma non solo. Dentro c' di tutto: tecnica e sarcasmo, divertimento e letteratura. Dentro ci sono i marchietti delle squadre e le pagelle impietose e dissacranti. Brera su quei grandi fogli crea nuovi neologismi, come il Campionissimo (Fausto Coppi) e Rombo di Tuono (Gigi Riva). Quel foglione verde, e poi formato rotocalco, il palcoscenico di grandi giornalisti e polemisti. E' letto con entusiasmo dal romagnolo Arrigo Sacchi, che inizia la sua carriera a Cesena, lanciato da Alberto Rognoni, il Conte. Rognoni uno degli artefici del successo di molte stagioni del

Guerino. Il Conte costruisce il Cesena, inventa l'ufficio inchieste della Federcalcio e aiuta a crescere, con le sue battute e le sue idee, generazioni di cronisti che diventano buoni direttori. Dentro molti di quei Guerini c' il vignettista Marino che si diverte a ritrarre Nicol Carosio e Nereo Rocco, il grande telecronista e il grande allenatore, attaccati a bottiglie di whisky e fiaschi di vino. Nereo del 1912, cento anni come il Guerino. Ricordano gli amici: a nessuno dei due mai venuto in mente di protestare, di reagire con rabbia. L'ironia l'ironia, il sorriso dell'intelligenza. E il Guerino sapeva far sorridere. Brera uno dei suoi grandi diret-

Il Guerin nella sua originaria versione a lenzuolo verdolino, usata fino a met Anni 70

tori. Emilio Colombo, leggendario direttore della Gazzetta dello sport, lo guida nel 1936 e poi diventa anche presidente del Milan. E' un palcoscenico di grandi firme, tocca cuori e, con Italo Cucci e Marino Bartoletti, picchi di vendita e consensi. Il Guerino, ricordano in questi giorni, il foglio dell'universit del giornalismo e della letteratura. Sportiva e non. Scrivono anche Indro Montanelli e Luciano Bianciardi, Dario Fo e Giovanni Arpino, Alberto Bevilacqua e Camilla Cederna, Giancarlo Fusco e Stefano Benni. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato un messaggio al giornale, che anche attraverso le cronache di grandi firme del giornalismo italiano, ha testimoniato la crescita dei valori dello sport nella societ italiana. Buon compleanno, amici.
RIPRODUZIONE RISERVATA

14

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

MERCATO

Lazio, sprint Olic Aronica e Viviano il Palermo corre


Lecce: Brivio o Ferrario a Parma per Santacroce Il Siena vuole Giorgi: a Novara pu andare Pesoli

le trattative delle venti di

ATALANTA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Contini (d, Siena), Santacroce (d, Parma), Stendardo (d, Lazio), Aronica (d, Napoli), Cazzola (c, Juve Stabia), Gentzoglou (c, Aek Atene).

BOLOGNA
ACQUISTI Rubin (d, Parma). CESSIONI Coda (a, Siracusa). OBIETTIVI Mantovani (d, Palermo), Kozak (a, Lazio), Castaignos (a, Inter), Sorensen (d, Juventus), Bueno (a, Nacional), Alfaro (a, Liverpool M.).

A
CAGLIARI CHIEVO
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

CATANIA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno OBIETTIVI Castaignos (a, Inter), Mascara (a, Napoli), Cazzola (c, Juve Stabia), Marchesin (p, Lanus), Okaka (a) e Curci (p, Roma), Manninger (p, Juventus), Arcari (p, Brescia), Bizzarri (p) e Carrizo (p, Lazio), Cristoforo (c, Penarol), Sadiku (a, Locarno).

CESENA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Castaignos (a, Inter), Floro Flores (a, Udinese), Pilar (c, Viktoria Plzen), Biondini (c, Cagliari), Munari (c, Fiorentina), Caserta (c, Atalanta), Santana (c) e Mascara (a, Napoli), Pozzi (a, Sampdoria), Kozak (a, Lazio). Gentzoglou (c, Aek Atene).

ACQUISTI Dessena (c, Sampdoria), Bovi (c, Reggiana). CESSIONI Magliocchetti (d, Reggiana). OBIETTIVI Cazzola (c, Juve Stabia), Floro Flores (a, Udinese), Acquafresca (a, Bologna), Pozzi (a, Samp), Rivarola (c, Barcellona), Toni (a, Juventus), Zeballos (a, Olimpia A.), Parolo (c, Cesena).

FIORENTINA
ACQUISTI Hegazy (d, Ismaily, per giugno). CESSIONI Gilardino (a, Genoa). OBIETTIVI Iaquinta (a) e Amauri (a, Juventus), Pinilla (a, Palermo), Palombo (c, Sampdoria), Biondini (c, Cagliari), Yacob (c, Racing), Floro Flores (a, Udinese), El Hamdaoui (a, Ajax).

GENOA
ACQUISTI Gilardino (a, Fiorentina). CESSIONI Caracciolo (a, Novara). OBIETTIVI Rossettini (d, Siena), Biondini (c, Cagliari), Lodi (c, Catania), De Luca (a, Varese), Zaccardo (d, Parma), Roncaglia (d, Boca), N. Viola (c) e Rizzo (c, Reggina), Vayrynen (a, Honka), Rios (c, Tijuana), Parolo (c, Cesena), Galimberti (d, Inter), Alfaro (a, Liverpool M.).

OBIETTIVI El Shaarawy (a, Milan), Abdi (c) e Fabbrini (a, Udinese), Bacinovic (c, Palermo), Larrondo (a, Siena), Cazzola (c, Juve Stabia), Valdifiori (c, Empoli).

INTER
ACQUISTI nessuno.

JUVENTUS
ACQUISTI Leali (p, Brescia, per giugno), Borriello (a, Roma) CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Pizarro (c, Roma), Caceres (d, Siviglia), Guarin (c, Porto), Palombo (c, Sampdoria).

LAZIO
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Biondini (c, Cagliari), Inzaghi (a, Milan), Kranjcar (c, Tottenham), Kucka (c, Genoa), Papp (d, Vaslui), Kuzmanovic (c, Stoccarda), Parolo (c, Cesena), Mudingayi (c, Bologna), Elm (c, Az), Sansone (c, Sassuolo), Olic (a, Bayern), Alfaro (a, Liverpool M.), Biagianti (c, Catania), Cirigliano (c, River Plate).

Salvatore Aronica, 33 anni, difensore del Napoli FORTE


CALVI-DI FEO-VITALE

Ivica Olic, 32 anni, attaccante croato del Bayern AFP

CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Juan (d, Internacional), Lucas (a, San Paolo), Mertens (c, Psv), Romulo (c, Vasco da Gama), Schurrle (a, Leverkusen), Quagliarella (a, Juventus).

C Ivica Olic nel futuro della Lazio: lattaccante del Bayern ha il contratto in scadenza e sarebbe gi in parola con la Lazio, proprio come Klose la scorsa primavera. Probabile che la Lazio faccia un tentativo col Bayern per prenderlo subito, ma non sar facile. La Lazio intanto sprinta decisa per Alfaro, che pu prendere insieme al Genoa: un affare da 3,2 milioni, anche se il presidente del Liverpool Montevideo Palma ne parler anche con altri club, Udinese in testa (i friulani pensano a unofferta analoga). Lotito intanto ha una trattativa aperta con il Catania. Gli etnei cercano un portiere: hanno sondato Bizzarri (un ex) e pensano pure a Carrizo, alla Lazio piace Biagianti. A centrocampo torna la pista Cirigliano (River Plate), ma gli obiettivi principali restano Sansone (Sassuolo) ed Elm (Az). I siciliani oltre al portiere trattano il centrocampista uruguaiano Cristoforo (Penarol), hanno fatto unofferta per la punta Sadiku (Locarno) e potrebbero cedere Paglialunga al San Lorenzo.
Punto Lecce Il Lecce vuole ac-

sto loneroso ingaggio. Stand-by in porta (arriva Curci solo se sar sistemato Julio Sergio, che la Roma non vuol riprendersi), in attesa di un contatto con la Lazio per Kozak, il Lecce valuta richieste per Mesbah, Grossmuller, Corvia e Ofere.
Affari Siena Ieri incontro col Va-

mezzo se parte qualcuno piace Yacob (Racing), in difesa per ora non si muovono n Felipe n Camporese.
Situazione Palermo I rosanero in difesa puntano forte su Aronica (a scadenza col Napoli, facile che se ne parli subito dopo la sfida con gli azzurri, se arriva via libera per Mantovani al Bologna), in porta mirino su Viviano (si lavora sulla met del Genoa, per poi riscattarlo tutto dallInter in estate, ma spunta un interesse dellOlympiacos che nel ruolo pure su Andujar). In discesa la pista Rigoni, con Bacinovic verso il Chievo (che nel ruolo segue Cazzola della Juve Stabia, ma ci sono anche Padova e Atalanta, e Valdifiori dellEmpoli). Altre trattative Il Cagliari ha

LECCE
ACQUISTI nessuno. CESSIONI Legittimo (d, Alto Adige). OBIETTIVI Curci (p, Roma), Kozak (a, Lazio), Iaquinta (a) e Sorensen (d, Juventus), Acerbi (d, Chievo), Mannini (c, Siena), Santacroce (d, Parma).

MILAN
ACQUISTI nessuno. CESSIONI nessuno.

NAPOLI
ACQUISTI Vargas (a, Universidad de Chile). CESSIONI Rinaudo (d, Novara).

rese con cui prosegue il dialogo per Carrozza (ai lombardi Sestu e Parravicini), oggi summit col Novara, dove ieri ha fatto le visite mediche Rinaudo. Il Siena vuole stringere per Giorgi e in cambio da Tesser pu an-

OBIETTIVI Tevez (a, Manchester City), Maxwell (d) e Keita (c, Barcellona), Torres (a, Chelsea), Maxi Lopez (a, Catania).

OBIETTIVI Candreva (c, Cesena).

Lotito accelera per Alfaro: vuole prenderlo col Genoa, lUdinese per non molla
dare Pesoli (ma c il Padova), si parler anche di Meggiorini. E resta viva la trattativa con la Samp: per Pozzi e Padalino costi alti, si valutano Semioli e Maccarone, proseguono i contatti con gli agenti dei calciatori.
Mosse Fiorentina I viola si guar-

NOVARA
ACQUISTI Caracciolo (a, Genoa), Rinaudo (d, Napoli), Jensen (c, svincolato). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mascara (a, Napoli), Felipe (d, Fiorentina), Mehmedi (a, Zurigo), Moras (d, Swansea), Pesoli (d, Siena).

PALERMO
ACQUISTI Mehmeti (a, Malmoe), Vazquez (c, Belgrano). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Moreno (c, Espanyol), Gutierrez (a, Racing), Pocognoli (d, St.Liegi), Haidara (d, Nancy), Rios (c, Tijuana), L. Rigoni (c, Chievo), Alfaro (a, Liverpool M.), Caballero (a, Olimpia A.), Salamon (c, Brescia), Pazienza (c, Juventus), Aronica (d, Napoli), Viviano (p, Inter).

PARMA
ACQUISTI Lofquist (c, Mjallby). CESSIONI Rubin (d, Bologna). OBIETTIVI Toni (a, Juventus), Okaka (a, Roma), Gastaldello (d) e Palombo (c, Sampdoria), Pazienza (c, Juventus), Ninis (a, Panathinaikos), Ferrario (d) e Brivio (d, Lecce).

contentare Cosmi, che vuole Santacroce: il ds Osti ha parlato con il Parma per uno scambio di prestiti, con Ferrario (che piace in B) o Brivio verso lEmilia. A Cosmi piacerebbe anche Mannini, ma difficile vi-

dano attorno per la punta: per Floro Flores lUdinese vuole tanto, piace El Hamdaoui ma non alle cifre chieste dallAjax. Il ds Corvino ha fatto un tentativo per il regista Borja Valero (Villarreal), ma incedibile. In

preso il centrocampista Bovi (93) dalla Reggiana in cambio di Magliocchetti. Il Genoa torna sotto per De Luca (Varese). LAtalanta allunga al 2013 col portiere Frezzolini e punta il centrocampista Gentzoglou (Aek, c anche il Cesena). LUdinese aspetta Pazienza (Juve) e segue lesterno Widmer (Aarau). Il Cesena fa passi avanti per Santana (manca laccordo Napoli-Udinese per la contropartita Candreva, ma si pu fare), non molla il ceco Pilar (ma il c il Wolfsburg e si fatto sotto il Twente) e per Castaignos in vantaggio sul Bologna, che pure aspetta per sabato una risposta dallInter.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA
ACQUISTI Lopez (a, Nacional Montevideo). CESSIONI Borriello (a, Juventus). OBIETTIVI Casemiro (c, S. Paolo), Paulinho (c, Corinthians), Guarin (c, Porto), Corluka (d, Tottenham), Verratti (c, Pescara), Masi (d, Pro Vc), Quagliarella (a, Juventus).

SIENA
ACQUISTI nessuno. CESSIONI Troianiello (c, Sassuolo). OBIETTIVI Carrozza (c, Varese), Padalino (c), Pozzi (a) e Maccarone (a, Sampdoria), Castaignos (a, Inter), Giorgi (c, Novara), Meggiorini (a, Novara).

UDINESE
ACQUISTI Fanchone (d, Sochaux), Fernandes (c, Leicester). CESSIONI nessuno. OBIETTIVI Mudingayi (c, Bologna), Anin (c, Sochaux), L. Rigoni (c, Chievo), Pazienza (c, Juventus), Alfaro (a, Liverpool M.), Widmer (d, Aarau).

AFFARI ALLESTERO IL MANCHESTER UNITED SU DZAGOEV. RIVALDO (EX MILAN) RIFIUTATO DAL GENK

Il Borussia Dortmund si regala il gioiellino Reus


Colpo a sorpresa: arriver a giugno, stato pagato 17,5 milioni. Mannone allHull
BREGA-DEGLINNOCENTI

La Bundesliga in pausa invernale, ma fa gi registrare un grosso colpo di mercato: dalla prossima stagione Marco Reus, 22 anni attaccante rivelazione del Borussia Moenchengladbach, passer allaltro Borussia, i campioni di Germania in carica di Dortmund, per 17,5 milioni di euro. Reus ha di-

sputato finora 80 partite in Bundesliga, segnando 28 reti. In questa stagione vanta 15 gettoni e 10 gol. Ha tre presenze in nazionale. Il giocatore era inseguito anche dal Bayern. Dallestate 2012 far coppia nel Dortmund con laltro gioiellino della Bundesliga e della nazionale tedesca, il centrocampista Mario Gtze,19 anni, a meno che anche questi, nel frattempo, non cambi maglia.

Inghilterra DallInghilterra fan-

no sapere che Alex Ferguson, a caccia di novit per il suo Manchester United, avrebbe messo gli occhi su Alan Dzagoev, in scadenza con il Cska Mosca. Vito Mannone lascia lArsenal e va in prestito fino a giugno allHull City (seconda divisione).
Giro del mondo La stampa belga

ha riportato lindiscrezione secondo la quale un emissario di

Rivaldo (ex Milan, ultimo anno al San Paolo) avrebbe proposto il cartellino del brasiliano al Genk. La risposta del club stata un secco no, grazie. Rinnovo in casa Athletic Bilbao: Oscar de Marcos ha prolungato fino al 2016 e nel nuovo contratto stata inserita la clausola rescissoria da 32 milioni. Su Cicinho (Roma) spuntano Santos e Fluminense.
Marco Reus, 22 anni EPA
RIPRODUZIONE RISERVATA

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

CALCIOSCOMMESSE

Napoli, giocatori intercettati Indagato il portiere Gianello


Tra le 4 partite nel mirino c lo 0-3 col Milan. Controllati Mascara e Cannavaro per capire come reagivano a pressioni camorristiche
MAURIZIO GALDI

LE TAPPE DEL CASO

y
S

PRESIDENTE DELLA LEGA B

SOTTO ESAME IL CROLLO COI ROSSONERI E IL FIGLIO DEL BOSS AL SAN PAOLO
1 2

Si solleva il velo sul nome che aleggiava da tempo su Napoli: Matteo Gianello (ex portiere del Napoli e da novembre al Sarego in serie D) iscritto nel registro degli indagati per frode sportiva. Dal 15 giugno stato pi volte sentito dal pool reati da stadio della Procura di Napoli coordinato da Giovanni Melillo. Sul suo nome in questi mesi cresciuto linteresse, si parlato di superpentito, di informazioni importantissime da lui fornite. Tant che Melillo ha mal digerito le anticipazioni di ieri e le rivelazioni di oggi uscite sul settimanale Panorama. Linchiesta procedeva a fari spenti: il capitano Paolo Cannavaro e lattaccante Giuseppe Mascara (entrambi del Napoli) sarebbero anche stati intercettati, ma non indagati, per capire come reagivano a presunte pressioni per favorire alcuni risultati (e non sarebbero i soli ascoltati). Tutto era partito dalla presenza del figlio di un presunto camorrista a bordo campo al San Paolo in occasione di Napoli-Parma. Da quelle immagini la voglia di vedere quante persone non autorizzate si trovavano a bordo campo in casa e in trasferta: come si riusciva a ottenere i pass di servizio? Questo uno dei filoni dinchiesta, poi da questo e dalle indagini si arriva al mondo delle scommesse e alla possibilit che qualcuno possa tentare di convincere i propri compagni ad ammorbidirsi.
Napoli e Cremona Melillo in au-

1 giugno La procura di Cremona lancia loperazione Last Bet: 16 arresti (tra cui Beppe Signori) e 28 indagati tra giocatori e dirigenti. I reati contestati sono associazione a delinquere, estorsione e frode sportiva. Diciotto gare a rischio combine, sospetti pure sulla Serie A

Abodi duro: Chi sbaglia deve uscire dal calcio


Lo scandalo del calcioscommesse si allarga a macchia dolio coinvolgendo molte gare di serie B. Andrea Abodi, presidente della Lega medesima ha voluto fare un po di chiarezza. A fronte di alcuni soggetti che delinquono c la maggioranza che si comporta bene, ha sottolineato. Il problema esiste, grave perch globale, di fronte a un attacco di questo genere dobbiamo dare risposte forti ha proseguito . Chi sbaglia esce fuori dal sistema, se i giocatori non si rendono conto del privilegio che hanno allora faranno una vita comune, e non sarebbe una punizione grave. Abodi si dimostrato poi scettico sul fondo di garanzia per mitigare il problema delle scommesse: Sarebbe un piccolo alibi ha ammesso . Le persone perbene e corrette anche nelle difficolt mantengono comportamenti nei limiti della legalit. E sul coinvolgimento delle societ stato chiaro: Noi ci siamo costituiti come parte offesa ha aggiunto per la tutela del nostro patrimonio contro chi ha attentato alla credibilit del nostro campionato, ha concluso.
Proposta Mezzaroma Anche

S
4 luglio Scatta lindagine sportiva. Il 26 luglio arrivano i deferimenti di Stefano Palazzi

S
3 agosto Parte il procedimento di primo grado davanti alla Commissione Disciplinare

S
19 agosto La Corte di giustizia emette le sentenze di 2 grado: Bellavista (5 anni di squalifica), Bressan (3 anni e 6 mesi), Buffone (5 anni), Ciriello (inibizione per 1 anno), Doni (3 anni e 6 mesi), Erodiani (5 anni), Gervasoni (5 anni), Paoloni (5 anni), Quadrini (1 anno), Rossi (1 anno), Santoni (4 anni), Saverino (3 anni), Signori (5 anni), Sommese (5 anni), Veltroni (inibizione per 4 anni)

tunno aveva avuto diversi incontri con il procuratore di Cremona Di Martino. Molti i punti in comune delle due inchieste e molti i nomi che le due Procure avevano nel mirino. Dallinterrogatorio di Gervasoni a Cremona, ad esempio, emergono i nomi di Michele e Federico Cossato (secondo lex del Piacenza legati a un bookmaker austriaco), Melil-

1 Giuseppe Mascara, Paolo Cannavaro e Walter Gargano, protestano con larbitro Rocchi per la concessione del rigore che permette a Ibra di realizzare l1-0 al 4 del s.t. 2 Uno scontro di gioco tra Mascara e Ignazio Abate, 25 3 Antonio Lo Russo, figlio del boss Salvatore, a bordo campo durante Napoli-Parma
PEGASO-RICHIARDI-ANSA

lo gi li aveva iscritti nel registro degli indagati. Ma soprattutto molte delle partite che Cremona ritiene interessanti sarebbero finite nel mirino anche di Napoli. sullesame dei flussi di giocate che le cose devono ancora essere approfondite. Cremona ha segnalato alcune giocate fatte nellarea napoletana e ora il lavoro della squadra mobile di Napoli deve accertare se quelle erano scommesse su gare di Serie A o minori. Sotto la lente 4 match dello scorso campionato dei partenopei: Napoli-Parma, Sampdoria-Napoli, Lecce-Napoli e Milan-Napoli anche se per il momento non ci sarebbero elementi di rilevanza penale. Lattenzione, comunque, potrebbe far scattare lapertura di un fascicolo da parte della Procura federale che gi aveva avuto segnalazioni da Cremona per alcune gare del Napoli. Per qualcuno

I fratelli Cossato indagati a Napoli, e chiamati in causa a Cremona da Gervasoni Dubbi anche sulle partite Napoli-Parma, Lecce-Napoli e Samp-Napoli

potrebbe scattare lomessa denuncia.

anche

Le altre inchieste Ma sulle scommesse a Napoli lavora anche la Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Rosario Cantelmo, che indaga sul clan DAlessandro di Castellammare di Stabia. E proprio ieri gli aggiunti Filippelli e Siragusa hanno sentito in Procura la segretaria del giudice sportivo Stefania Ginesio gi intercettata a Cremona in alcune telefonate con Bettarini. E sempre la Dda, ma questa volta di Bari, sta lavorando su alcune gare del Bari della scorsa stagione. Anche in questo caso sarebbero stati clan della malavita organizzata a fare pressioni per riciclare denaro proveniente da attivit illecite. Su questo filone si devono registrare contatti con la Procura di Lecce che da tempo indaga sul ruolo di bookmaker stranieri presenti sul territorio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
19 dicembre Il secondo filone dellinchiesta coinvolge 17 persone: 7 arrestati (Cristiano Doni, Luigi Sartor, Carlo Gervasoni, Nicola Santoni, Filippo Carobbio, Alessandro Zamperini e Antonio Benfenati) e 10 ricercati

Massimo Mezzaroma, presidente del Siena, intervenuto a proposito dellinchiesta di Cremona sul calcioscommesse. Petrucci ha ragione: non bisogna focalizzarsi soltanto sui soldi. I giocatori ormai vogliono guadagnare cifre che sono fuori da ogni logica. Alla fine molti di loro cadono dentro un vortice simile alla droga come quello delle scommesse. E rilancia con una proposta: Propongo ai club di utilizzare parte dei soldi che ci spartiremo per progetti di promozione culturale. Dobbiamo far capire ai giovani che lobiettivo deve essere quello di divertirsi. E sulla responsabilit oggettiva ha le idee chiare: C un lavoro enorme da fare sulla responsabilit oggettiva e presunta ha proseguito Mezzaroma . Ci sono giocatori che hanno lucrato sulla sconfitta della propria squadra.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LINCHIESTA MERCOLED INTERROGATORI PER DONI E SANTONI. SARTOR RINUNCIA AL RIESAME

SCARICATO

A giorni incontro Palazzi-Di Martino


Dopo il faccia a faccia di giugno, il procuratore federale ancora atteso a Cremona
DAVIDE ROMANI

con il pm Di Martino per concordare un nuovo incontro a Cremona dopo quello avvenuto lo scorso 13 giugno. Incontro che verr fissato presumibilmente per la prossima settimana.
Interrogatori Mercoled a Cre-

e al suo legale, lavvocato Tomassini, stata data la possibilit di studiare una nuova linea difensiva. Diversa invece la situazione di Luigi Sartor. Lavvocato Tuccari, legale dellex difensore a cui luned sono stati concessi gli arresti domiciliari dopo 15 giorni di carcere, ha scelto di non ricorrere al Tribunale del Riesame.
Lo spica in serie D Nel frattem-

La presentazione di Doni sparita dal sito Atalanta


Il capitano, il leader carismatico del gruppo. Sempre a testa alta, come la sua esultanza. Inizia lundicesima stagione a Bergamo, ma i numeri per lui contano poco, sono troppi i record di Cristiano con la maglia di Superman. Quella dellAtalanta logicamente. Cristiano Viaggia spedito per i 39 anni ma classe, volont e grinta sono ancora quelli di un tempo. E la presentazione che lAtalanta, sul proprio sito, riservava sino a ieri a Cristiano Doni. Ma ora sulla pagina web non c pi traccia dellelogio al giocatore. Di lui compaiono solo le statistiche.

La Procura di Cremona torna a scaldare i motori in vista della prossima settimana quando a Palazzo di Giustizia sono in programma nuovi interrogatori ma soprattutto atteso il procuratore federale. Stefano Palazzi in questi giorni ha cercato di mettersi in contatto

mona arriver Cristiano Doni. Lex capitano dellAtalanta verr interrogato dal pm Roberto Di Martino. A seguire verr sentito Nicola Santoni. Lex preparatore dei portieri del Ravenna mercoled 28 dicembre aveva interrotto il proprio interrogatorio con Di Martino (durato solo 2 ore) in virt delle dichiarazioni fatte al pm da Benfenati, Doni e Gervasoni, dichiarazioni in contrasto con quelle fatte da lui davanti al gip. A Santoni

po Alessandro Pellicori, lo scorso anno al Torino e coinvolto nel calcioscommesse, sta per accordarsi col Cosenza (serie D). Pellicori, chiamato Spica dal clan degli Zingari (cos compare nelle intercettazioni), giocher a titolo gratuito fino al termine della stagione. Per Paoloni invece stata fissata per il 26 gennaio ludienza davanti al Tnas.
Roberto Di Martino e Stefano Palazzi RASTELLI
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
20 dicembre Il gip Guido Salvini inizia gli interrogatori di garanzia

S
27 dicembre Il pm Roberto Di Martino inizia gli interrogatori

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

MONDO SPAGNA

Furia Mourinho sul Real 45 minuti dimmondizia


Lo Special One arrabbiato per il primo tempo col Malaga recuperato con 3 cambi: Colpa delle vacanze? Glielo chieder
FILIPPO MARIA RICCI MADRID

COPA DEL REY

y
S

COPPA DEL RE 4-0 IN SCIOLTEZZA

Questa la situazione e il programma dellandata degli ottavi di Copa del Rey Marted AlbaceteAthletic Bilbao 0-0 AlcorconLevante 2-1 MirandesSantander 2-0 Real MadridMalaga 3-2
Cesc Fabregas firma il primo gol del Barcellona AP

Fai 3 cambi nellintervallo, al minuto 51 uno dei tuoi si fa male, resti in 10 e perdi. Il giorno dopo il titolo in prima pagina su Marca e As : Mourinho, stupido. Per io preferisco rischiare, intervenire e non aspettare che la partita giri per grazia divina. andata bene, come mi era andata bene una volta al Chelsea: perdevamo 3-0 col Tottenham e chiudemmo 3-3. Firmato: Jos Mourinho, marted notte al Bernabeu.
Presepe Il Madrid aveva appe-

sueto martello. Khedira sembra quello della Germania, Benzema un leone, Higuain si risveglia, zil partecipa molto pi di Kak, al Malaga viene tanta paura che la difesa, sin l perfetta, comincia a pasticciare e regala i primi due gol, il secondo (decisivo) clamoroso. Il Bernabeu si anima, canta per Mou e trascina i suoi a una rimonta di capelliana memoria.
Fare pulizia A fine partita Higuain dice a Canal +: Dovevamo ripulire la situazione del primo tempo, dice. Una frase apparentemente inodore che qualche minuto dopo assume unaltra dimensione. Mou: Nellintervallo gli ho detto che avevano prodotto una gran quantit dimmondizia, e che avevano 45 per ripulire. Concetto poi ripetuto: Nella ripresa la squadra ha voluto ripulire lo schifo fatto nel primo tempo. Evidentemente a Higuain le parole pronunciate dallallenatore nellintervallo sono rimaste bene impresse. Duro, Mou. E poi tenero con chi uscito male dalla gara, alla fine del primo tempo: Non volevo segnalare nessuno. Fosse stato per me avrei fatto 11 cambi per non possibile. Avevo persino pensato di fare le sostituzioni prima della fine del tempo, ma non mi piace e mi sono trattenuto. Ai 3 che sono usciti ho detto di stare tranquilli: non avevano giocato peggio degli altri. Le vacanze Certo che la squa-

Jos Mourinho, 48 anni, Real Madrid

Il Bara si diverte Fabregas-Messi due gol a testa


Batte lOsasuna e ipoteca i quarti di finale dove pu trovare ancora il Real Madrid
(f.m.r.) Camp Nou per la prima volta senza fumo, Osasuna senza fiato. Nellandata degli ottavi di Copa del Rey (ritorno gioved) il Bara domina e chiude con un 4-0 che gli sta stretto. In settembre in Liga lOsasuna qui aveva perso 8-0: da allora migliorato (non perdeva da 7 partite), ma ieri stato rapidamente schiantato dallasse Xavi-Fabregas che intorno al quarto dora ha prodotto 2 gol in 5, il secondo un meraviglioso pallonetto. Erano pi o meno le prime avvisaglie del Bara, che ha impiegato qualche minuto a trovare la posizione sul terreno di gioco. Perch Pep ancora una volta ha rimescolato le carte: difesa a 3 con Puyol a destra e Mascherano a sinistra, centrocampo a 4 con Fabregas punta settentrionale del rombo, Alves allala con Cuenca a scambiare con Fabregas la posizione di centravanti e Pedro a sinistra.
La voglia di Leo Pep ha avuto il suo daffare an-

S
Ieri Real SociedadMaiorca 2-0; BarcellonaOsasuna 4-0

S
Oggi CordobaEspanyol; Valencia-Siviglia

na battuto 3-2 il Malaga nellandata degli ottavi di Copa del Rey. Una partita cominciata malissimo per il Real, avversari avanti 2-0 al 29 con due colpi di testa su corner con la difesa bianca ferma come le statuine dei tanti presepi che adornano la capitale spagnola in attesa dellarrivo dei Reyes, i Re Magi, previsto per stanotte. Nellintervallo Mou fa tre cambi, e gira la partita. Fuori Arbeloa, Kak e Callejon, dentro Khedira, zil e Benzema. Diarra lascia la posizione di scudiero di Xabi Alonso a Khedira e va a fare il terzino destro. Higuain arretra e si allarga qualche metro, zil si sistema nella buca del 10 e Benzema simpossessa dellarea.
Martello Ma pi che la disposi-

zione, lattitudine a cambiare la faccia del Madrid. In 10 minuti il Real Mou fa 3 reti, con Khedira, Higuain e Benzema. In 45 minuti crea una decina di occasioni, tornando ad essere il con-

Rischio di passare per stupido, ma non aspetto la grazia divina in campo Se avessi potuto, li avrei tolti tutti. I giocatori bevono, mangiano e tornano diversi

dra dopo la sfuriata di Mou la squadra ha cambiato registro. Por qu? Per dirla con Jos: Lo chieder a loro, e cercher di ottenere una risposta. Colpa delle vacanze? Non so, certo che vero che alcuni approfittano delle vacanze per riposare e altri per divertirsi e viaggiare. Vanno a mangiare dalla mamma, dal pap, dalla zia, dalla nonna. Non smettono di mangiare e di bere, di bere e di mangiare. E tornano un pochino diversi. Nessun nome, ma i viaggi dei suoi uomini e le abitudini culinarie di mezzo mondo finiscono sotto scrutinio. Dopo qualche settimana di basso profilo, Mou tornato Special: dentro e fuori dal campo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

COS AL VIA

COS ALLA FINE

che a calmare la smania di Messi. Guardiola avrebbe preferito che riposasse, Leo, che da 8 anni non giocava la prima gara dopo Natale, si presentato allallenamento mattutino. Lhanno rimandato a casa e il Bara ha emesso un comunicato dicendo che Leo e Valdes avevano la febbre e non giocavano. Per nel pomeriggio la Pulce ha preso la macchina ed andato al Camp Nou. A quel punto Pep lo ha mandato in panchina, e il Bara ha parlato di gran risposta al trattamento farmacologico. Dopo i due gol di Fabregas i catalani hanno creato tante altre occasioni, ma hanno dovuto aspettare fino al 73 per il 3-0. Segnato, ovviamente viene da dire, da Messi, che era entrato 15 prima e aveva gi sfiorato due gol. Messi che segna anche il 4-0 nel recupero. Troppo Messi e troppo Bara per lOsasuna.
BARCELLONA-OSASUNA 4-0 MARCATORI Fabregas (B) 14 e 18 pt; Messi (B) 28 e 47 st BARCELLONA (3-4-3) Pinto 6; Puyol 6.5, Piqu 6.5, Mascherano 6.5; Xavi 8, Busquets 6.5, Fabregas 8 (42 st Keita, sv), Thiago 7; Dani Alves 7, Cuenca 6.5 (29 st Sanchez 6), Pedro 6 (14 st Messi 7,5). All: Guardiola 7.5. OSASUNA (4-2-3-1) Riesgo 7; Dami 6.5, Sergio 5, Lolo 5, Raitala 5; Nekounam 6, Timor 5; Cejudo 6 (23 st Lamah 6), Torres 5 (26 st Pual 5), Annunziata 5 (39 st Ibrahima sv); Lekic 5. All: Mendilibar 5 ARBITRO Fernandez Borbalan 5

GDS

GDS

RIPRODUZIONE RISERVATA

LA STORIA GIOCA NEL MIRANDES, HA GIA ELIMINATO IL VILLARREAL

Taccuino
copertina di questa Copa del Rey che sembra volersi ispirare agli upset della coppa dInghilterra. Nei sedicesimi il Mirandes (con 2 gol di Infante) e lAlbacete, altra squadra di terza serie, hanno fatto fuori Villarreal e Atletico provocando di fatto il licenziamento di Garrido e Manzano. LAlcorcon e il Cordoba, (Segunda) hanno eliminato Saragozza (anche qui lallenatore, Aguirre, stato silurato) e Betis. Marted lAlbacete, club che ha in Andres Iniesta il maggior azionista e lo sponsor (attraverso Bodegas Iniesta, la cantina del giocatore del Bara) ha fermato (0-0) lAthletic di Bielsa e lAlcorcon ha battuto 2-1 il Levante, quarto in Liga. In Inghilterra la chiamano magic of the Cup, qui Magia de la Copa.
f.m.r
RIPRODUZIONE RISERVATA

Infante, il bancario che pare Iniesta La Coppa del Re diventa una favola
Pablo Infante Muoz ha quasi 32 anni. La mattina si alza presto, perch deve farsi 50 chilometri e alle 8 aprire puntuale la filiale della Caja de Ahorros y Monte de Piedad del Crculo Catlico de Obreros de Burgos. Parte da Miranda de Ebro, cittadina di 40.000 abitanti nella provincia di Burgos, e va a Quincoces de Yuso, paesino di 300 anime sperduto nella valle del rio Jerea. Li accoglie i clienti della piccola banca poi torna indietro e va ad allenarsi con il Mirandes, squadra in testa al suo girone di Segunda B che non gli da da vivere ma gli sta regalando inattesa gloria. Marted nellandata degli ottavi di Copa del Rey il Mirandes ha battuto 2-0 il Racing Santander, disastrato si ma pur sempre impegnato due divisioni pi su. Per Infante, capitano, esterno sinistro, un passato nel Racing Lermeo, il Rio Vena e lArandina e nemmeno una partita in Serie B, un gol, un assist e una prestazione definita dai giornali nazionali alla Iniesta. Ieri stato premiato con una lunga chiacchierata in diretta nazionale su Marca.com: So da dove vengo e so dove vado. Questi del calcio sono momenti. Saggezza da bancario, sinistro sapiente: lui luomo

SCANDALO IN CROAZIA

Arrestato Pralija, ex Reggina


Lo scandalo corruzione nel mondo del calcio non conosce confini. In Croazia, dopo larresto dellex direttore di gara e oggi vicepresidente federale Zeljko Siric e il presidente della Commissione arbitrale Stjepan Djedovic avvenuto lo scorso mese, stato fermato anche Nenad Pralija. Lex centrocampista del la nazionale croata ed ex direttore sportivo dello Spa lato, con un passato in Italia con la Reggina, avrebbe pagato delle tangenti per avere arbitraggi favorevoli sia in seconda divisione che nel massimo campionato. Nel mirino il derby con lHajduk finito 1 1 ad agosto.

PORTOGALLO

Eusebio di nuovo in ospedale


LISBONA Eusebio, vecchia gloria del calcio portoghese, stato di nuovo ricoverato in ospedale, stavolta per dolori al rachide cervicale, dopo avervi trascorso una decina di giorni per una polmonite nel reparto terapia intensiva.

Pablo Infante Muoz, 31 anni, a sinistra, festeggia un gol

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

19

MONDO INGHILTERRA
BRASILE LEX ATTACCANTE HA ANNUNCIATO VIA TWITTER LA SUA ULTIMA DISAVVENTURA
vrebbe essere lontana. Ronaldo ha ringraziato per laffetto che la gente gli ha mostrato e ha rassicurato tutti: Sto meglio, e ora devo riposare per recuperare rapidamente. Attualmente Ronaldo, 35 anni, socio dellagenzia di marketing 9ine. Creata con un investimento di 2 milioni, 9ine punta a raggiungere un fatturato di 25 milioni entro il 2014, e per farlo si allargher anche al mondo extracalcistico. Inoltre Ronie recentemente stato nominato membro del consiglio damministrazione del comitato organizzatore del Mondiale 2014, con un compito di rappresentanza. Ronaldo apre cos, tra malanni e nostalgia, il suo primo anno ufficiale senza calcio. Il 14 febbraio 2011 aveva annunciato il suo ritiro dalle competizioni
RIPRODUZIONE RISERVATA

Ronaldo trova un rivale ostico: la dengue


Il brasiliano finito in ospedale, messo k.o. da una zanzara. Ma ora sto meglio
MAURICIO CANNONE RIO DE JANEIRO (Brasile)

Ronaldo non gioca pi da quasi un anno ma ha trovato un avversario pi tenace dei difensori incontrati in carriera: lex interista e milanista stato marcato con successo dalla zanzara Aedes aegypti, che

lo trasmette la dengue. La notizia stata diffusa dallo stesso ex attaccante su Twitter: Buon giorno a chi come me ha cominciato lanno con la dengue, ha ironizzato su se stesso il Fenomeno. Il quale stato anche ricoverato in ospedale dopo un attacco febbrile acuto detto anche febbre spacca-ossa, tipica conseguenza della puntura della maledetta zanzara, come lha definita. Ronaldo si fatto fotografare con la flebo in clinica prima di essere dimesso marted sera.
In vacanza Ronaldo probabilmente ha contratto la dengue a Trancoso, nello stato di Bahia,

Ronaldo, 35 anni, in ospedale

Nordest brasiliano, dove trascorreva le vacanze di fine anno. La dengue, che provoca dolori in tutto il corpo, una malattia virale piuttosto diffusa in Brasile, dove ogni anno nella sua forma pi grave, la febbre emorragica causa numerose vittime. Solo nel 2011 ha contagiato oltre 76 mila persone. Le piogge torrenziali delle ultime settimane, unite al caldo dellestate appena cominciata nel paese sudamericano, forniscono lhabitat ideale per la zanzara responsabile del contagio. Ancora non esiste una cura specifica n un vaccino, ma secondo le ultime ricerche scientifiche la sua scoperta non do-

clic
MALATTIA FEBBRILE TRASMESSA CON UNA PUNTURA
La dengue una malattia febbrile acuta causata dall'infezione da parte di un virus che viene trasmesso all'uomo attraverso la puntura della zanzara Aedes aegypti (occasionalmente Aedes albopictus).

NEWCASTLE MANCHESTER UTD


GIUDIZIO777 PRIMO TEMPO 1-0

3 0

20a GIORNATA
TottenhamW.Bromwich 1-0 WiganSunderland 1-4 Manchester CityLiverpool 3-0 Aston VillaSwansea 0-2 BlackburnStoke 1-2 QprNorwich 1-2 Wolverhampton -Chelsea 1-2 FulhamArsenal 2-1 Ieri EvertonBolton 1-2; NewcastleManchester U 3-0 Classifica Manchester C 48; Manchester U 45; Tottenham 42; Chelsea 37; Arsenal 36; Liverpool 34; Newcastle 33; Stoke 29; Norwich 25; Sunderland, Everton 24; Swansea, Fulham, A.Villa 23; W.Bromwich 22; Wolver., Qpr 17; Bolton 16; Wigan 15; Blackburn 14

y Cercasi
A MANCHESTER

MARCATORI Demba Ba (N) 33 pt, Cabaye (N) 2, Jones (M) autorete 45 st NEWCASTLE (4-4-1-1) Krul 7; D.Simpson 6,5, Williamson 6,5, Coloccini 7, Santon 7; R.Taylor 7, Cabaye 7 (dal 34 st Perch sv), Tiote 7,5, Gutierrez 6,5; Shola Ameobi 6 (dal 30 st Best sv), Demba Ba 7,5 (dal 44 st Obertan sv). PANCHINA Harper, Vukcic, Ben Arfa, Sa Ameobi. ALLENATORE Pardew 7. MANCHESTER UNITED (4-4-1-1) Lindegaard 5,5; Valencia 5,5, Ferdinand 5,5, Jones 6, Evra 5,5; Nani 5, Carrick 5, Giggs 5, Park 5 (dal 20 st Hernandez 5,5); Rooney 5,5 (dal 30 st Anderson sv); Berbatov 5 (dall11 st Welbeck 5). PANCHINA De Gea, Rafael, Pogba, Lingard. ALLENATORE Ferguson 5. ARBITRO Webb 6. AMMONITI Tiote (N), Jones (M) e Valencia (M), tutti per gioco scorretto.
NOTE spettatori 52.299. Tiri in porta: 6-6. Tiri fuori: 4-0. Angoli: 4-4. In fuorigioco: 0-4. Recuperi: 2 pt; 4 st

Balotelli per il derby di domenica


MANCHESTER

Demba Ba anticipa Ferdinand e firma l1-0 per il Newcastle contro il Manchester United, alla seconda sconfitta di fila AFP

United spazzato via dal Newcastle E il City vola a +3


Clamorosa sconfitta degli uomini di Ferguson: gol di Demba Ba, Cabaye e incredibile autorete di Jones
DAL NOSTRO INVIATO

portiere: Lindegaard in campo, lo spagnolo De Gea strapagato destate, in panchina. C Rooney e, quando al 5 viene affondato a centrocampo, il primo a saltare dalla panchina Ferguson.
Santon ok In questa spremuta di

C chi manda mazzi di rose a casa e chi regala Porsche. Mario Balotelli, secondo indiscrezioni, avrebbe scaldato cos il cuore della fidanzata Raffaela Fico. Due cuori e una capanna, ma forse meglio dire due cuori e unauto, visto che dopo la battaglia legale con il proprietario di casa, per il conto dei danni provocati dai fuochi dartificio, Mario sta cercando una nuova sistemazione. Addio alla villa nel Cheshire, ma non mancano alternative nella campagna di Manchester. I soldi non sono per tutto nella vita e Balotelli, ora, ha bisogno di un bene che non ha prezzo: la salute. Una distorsione alla caviglia destra gli ha fatto saltare Sunderland e Liverpool. Mario dovrebbe essere disponibile nel derby di Coppa dInghilterra di domenica.
Il derby Non sar una sfida

STEFANO BOLDRINI NEWCASTLE (Inghilterra)

Avete presente il gol della vita, quello che un calciatore sogna sin da quando era bambino? Ieri questo sogno diventato realt per Demba Ba e Yohan Cabaye, gli uomini che hanno steso il Manchester Utd. Il senegalese, nato in Francia a Sevres, ma il cuore ha scelto lAfrica delle origini, ha inventato una girata in acrobazia con colombella finale. Cabaye, francese prelevato dal Lilla lestate scorsa per 5 milioni di euro, ha piazzato il pallone allincrocio, su punizione: gesto da spot del calcio. Travolto da questa bellezza, appesantito dallet di alcuni esponenti della vecchia guardia (Giggs, Park e Ferdinand), impoverito dagli infortuni, lo United ha incassato una batosta che lo riporta a guardare la schiena del City: lautorete di Jones stato

il naturale epilogo di una serata da dimenticare. Due sconfitte in 5 giorni, il caso-Rooney che con la sostituzione del centravanti sembra destinato a regalare nuove puntate: non quadrano i conti a casa Ferguson.
La partita Una serata di sano cal-

gol del portiere!

cio britannico: vento, pioggia, agonismo che fa impazzire gli spettatori di qualsiasi squadra, da queste parti. E allora: corsa, tackle da farsi male, un arbitro in maniche corte, Webb, fischietto della finale Spagna-Olanda in cui volarono pedate. Il punto di forza del Newcastle la diga di centrocampo: Cabaye e Tiote non perdono un contrasto e riconquistano palloni in quantit industriale. In attacco, Demba Ba fa reparto da solo: un Toni pi elegante e potente. Avesse un partner pi consistente di Shola Ameobi, il Newcastle sarebbe pi in alto. Lo United cambia

Howard segna su rinvio


Nellaltro posticipo, Everton-Bolton 1-2, padroni i casa avanti al 63 con il portiere Howard su rinvio (battuto Bogdan, foto Reuters). il quarto portiere in Inghilterra in gol dopo Schmeichel, Friedel e Robinson

calcio britannico, si nota litaliano Santon: viaggia sulla rotta di Nani e se la cava benissimo. Viene persino picchiato: prima da Valencia e poi da Jones. Krul para distinto all11, ma lo United non va. Berbatov gira al largo. Carrick e Giggs sono surclassati da Cabaye e Tiote. Nani non becca palla con Santon. Park gi di corda. Il capolavoro di Demba Ba fa impazzire il popolo del Newcastle: Ferguson sembra di pietra, muove solo la bocca per ruminare limmancabile gomma. Il raddoppio arriva allalba della ripresa e piega le gambe dello United. Simpson respinge sulla linea un tiro di Rooney ed un altro elemento chiave: uccide le speranze di rimonta dello United. Ferguson manda in campo tutta la batteria di attaccanti: prima Welbeck, poi Hernandez. Ad un quarto dora dalla fine, fa per uscire Rooney. I due si stringono la mano, ma il cambio si presta ad ogni tipo dinterpretazione. Rooney non ha giocato bene, ma spedirlo sotto la doccia, mentre stai perdendo 2-0, non ha laria di unidea geniale. Lo ha risparmiato per il derby di Coppa dInghilterra domenica? Lautorete di Jones fa calare il sipario. Al caldo di casa, Mancini ha visto la partita e preso nota. Scommettiamo che andato a dormire con il sorriso largo?
RIPRODUZIONE RISERVATA

Mario Balotelli, 21 anni, azzurro del City REUTERS

qualsiasi e la polizia di Manchester ha gi deciso che gli agenti saranno vestiti in assetto di guerra, con tutti gli strumenti di lavoro adottati, ad esempio, nei giorni caldi dei riot, i disordini che sconvolsero la Gran Bretagna ad agosto. Non sar sicuramente una partita qualsiasi per lo United che vuole vendicare l1-6 incassato allOld Trafford, in campionato, il 23 ottobre 2011. Sar anche il quarto derby in otto mesi, ma per Mancini sar soprattutto una delle sei gare che il City sosterr entro l1 febbraio. Una maratona che potrebbe segnare la stagione: Gennaio il mese cruciale. Se lo superiamo bene, aumenteranno le nostre chance di vincere la Premier. Il City affronter la maggior parte di queste gare senza i fratelli Tour, impegnati in Coppa dAfrica con la Costa dAvorio: un bel guaio. Yaya, in particolare, insieme con Silva luomo pi importante del City. Sto cercando una soluzione interna, ma non c una vera alternativa a Yaya, dice Mancini. Forse esiste sul mercato: il City continua a seguire la vicenda De Rossi. Il romanista il grande sogno di Mancio.
bold
RIPRODUZIONE RISERVATA

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

SERIE BWIN LINTERVISTA

Mondonico
Venerd da brividi: il Toro magnifico ma lAlbinoLeffe...
Il doppio ex sar lospite donore alla gara delle 12.30 Applaudo Ventura. Le scommesse? Sembra un film
LA CARRIERA

ALEX FROSIO

BLACKOUT A PADOVA

Non sarebbe la prima volta, ma perch ora tutto funziona?

Emiliano Mondonico nato a Rivolta dAdda il 9 marzo 1947. Ha giocato con Cremonese. Torino, Monza e Atalanta.

Torino-AlbinoLeffe loccasione per un viaggio nel cuore del Mondo: lamore di una vita contro lultima fiamma. Ma anche la vicenda del calcioscommesse e un anno dedicato alla sopravvivenza. Emiliano Mondonico tornato alla vita, e ora che ha superato la malattia, ha una gran voglia di tornare al calcio. la mia vita, non so nemmeno cosa potrei fare altrimenti.
Intanto ha un appuntamento per il pranzo dellEpifania.

Anche la Corte chiede un parere alla Procura Figc


ROMA Dopo il giudice sportivo, anche la Corte di Giustizia si rimessa al parere della Procura federale in merito al caso Padova Torino, sospendendo il procedimento sul ricorso proposto dal club granata. Il Toro si era rivolto alla Corte dopo che il giudice sportivo aveva dichiarato inammissibile il primo ricorso (quello arrivato allindomani della sospensione, ma secondo il giudice con un vizio di forma): lo stesso giudice sportivo, dopo la ripresa e la conclusione della gara, aveva passato la palla alla Procura Figc, chiedendo un suo parere. Una volta che questa si sar espressa sulla regolarit della gara (sospesa a 14 dalla fine dopo lennesimo blackout, poi ripresa e vinta 1 0 dal Padova), sar il giudice sportivo a entrare nel merito, come poi in seconda battuta far la Corte di giustizia. Un fatto che porta sollievo al Torino, che non avrebbe sbagliato nella procedura del primo ricorso, come valutato in maniera positiva dallavvocato Chiappero e dal segretario Longo che hanno presentato i ricorsi granata.

Guardate la Sampdoria, il volto della B. stata costruita per andare su, ma se non conosci la categoria o se non ti ci butti con lo spirito giusto, non basta avere i giocatori pi bravi. Devi farli diventare pi forti. E non sempre una logica conseguenza.
Ventura ci riuscito.

S
Emiliano Mondonico, 64 anni, ha allenato lAlbinoLeffe fino alla stagione scorsa, ottenendo la salvezza al playout con il Piacenza
RASTELLI-LAPRESSE

S
In panchina Inizia la carriera di allenatore alla Cremonese, dove resta fino all86 (e poi dal 2007 al 2009). Ha guidato Como, Atalanta, Torino, Napoli. Cosenza, Fiorentina e AlbinoLeffe, ultima esperienza prima dei problemi di salute. Al Toro Nel 92 arriva terzo con il Torino in A e lo porta in finale di Coppa Uefa, persa con lAjax, poi nel 93 vince la Coppa Italia.

Sono stato invitato allo stadio dal Torino: ci sar la festa per i bambini del Toro e il centro coordinamento dei tifosi mi ha voluto come ospite deccezione. Per me si preannuncia un venerd di grandi emozioni.
Il Toro viaggia verso la A.

Gi: sapeva di avere la squadra pi brava, lha fatta diventare la pi forte. E il suo Toro mi ricorda quello di Fascetti del 1989-90, con quella fantastica cavalcata verso la A che fu il preludio a un periodo eccezionale (compresa la finale di Coppa Uefa del 1991-92 proprio con Mondonico in panchina, ndr).
E allora come pu lAlbinoLeffe intortare questo Torino?

meno prima della sosta: bisogner valutare quanto ha inciso questo stop. Lo capiremo a Torino.
DellAlbinoLeffe si parlato parecchio, negli ultimi giorni, per lo scandalo del calcioscommesse.

Linchiesta di Cremona? Sono convinto della buona fede di club e giocatori Il Toro di Ventura mi ricorda quello di Fascetti e la sua cavalcata verso la Serie A

Ma non deve pensare che sia fatta, il difficile deve ancora venire, perch i campionati si decidono a primavera, ma la logica dice che si deve solo capire se arriver primo o secondo... Il Torino sta facendo ci che ci si aspettava in modo magnifico: grazie a Ventura, innanzitutto, ma anche grazie alla societ, che stata criticata in passato e che ora merita un riconoscimento, perch ha messo insieme una squadra di primissimo ordine.

Giocando con lo spirito di chi deve sopravvivere, come sta facendo da qualche tempo. Fortunato, come tutti gli allenatori giovani, partito pensando che si potesse giocare a viso aperto con tutti e che il possesso-palla determina chi vince la partita. Poi da mio buon allievo ha capito... Dieci minuti di possesso bastano per vincere, gli altri 80 devono essere impiegati per cercare di non subire gol. E infatti ultimamente lAlbinoLeffe incassa molto meno e negli ultimi due mesi ha perso solo a Verona. una squadra difficilissima da incontrare, al-

Mi sembra un film, mi sembra tutto totalmente incredibile. Da come conosco io lambiente, una cosa che non sta in piedi. Poi ci pu stare tutto, per carit, nessuno si diverte a mettere in piedi delle faccende cos, ma sono convintissimo della buona fede della societ e dei ragazzi che ho avuto. Nelle mie mille e passa panchine ne ho sentite di tutti i colori, ma non ne ho viste di tutti i colori. Potrei scrivere unenciclopedia sul "si dice" e ho capito che il calcio quello che vivi sul campo, non quello del sentito dire.
Per c chi come Doni ha ammesso daver scommesso.

EMILIANO MONDONICO ALLENATORE

Doni non lo conosco, ma posso dire questo: nel mio volontariato allospedale di Rivolta dAdda ho a che fare con ragaz-

Cos domani (ore 15) IL TECNICO TORRENTE RITORNA A GUBBIO ALLA GUIDA DEL BARI IN UNA SFIDA ZEPPA DI EX
CLASSIFICA
SQUADRE PT TORINO 41 VERONA 38 SASSUOLO 37 PESCARA 36 PADOVA 35 REGGINA 30 VARESE 28 JUVE STABIA (-4) 28 GROSSETO 28 SAMPDORIA 26 VICENZA 25 BARI (-2) 25 CITTADELLA 25 CROTONE (-1) 24 EMPOLI 22 BRESCIA 22 ALBINOLEFFE 21 LIVORNO 20 MODENA 20 GUBBIO 18 NOCERINA 16 ASCOLI (-7) 15 PARTITE G V N P 20 12 5 3 20 11 5 4 20 10 7 3 20 11 3 6 20 10 5 5 20 8 6 6 20 7 7 6 20 9 5 6 20 7 7 6 20 5 11 4 20 6 7 7 20 7 6 7 20 7 4 9 20 6 7 7 20 6 4 10 20 5 7 8 20 5 6 9 20 5 5 10 20 4 8 8 20 4 6 10 20 3 7 10 20 6 4 10 RETI F S 25 13 27 19 25 14 41 31 29 22 34 24 25 20 29 25 24 26 26 18 25 26 21 23 24 29 20 22 26 31 19 26 25 34 19 21 19 32 16 30 28 36 23 28

TORINO ALBINOLEFFE (ore 12.30)


Morello sostituir Coppola In difesa ritorna Darmian
TORINO In difesa sulla destra torna Darmian, mentre fra i pali il posto dello squalificato Coppola verr preso da Morello, che batte la concorrenza del giovane Gomis. In difesa conferma per la coppia Glik-Ogbonna, mentre a centrocampo tocca a Basha e Iori. In avanti posto garantito per Bianchi, resta il punto interrogativo per la sua spalla: Sgrigna? SQUALIFICATI Coppola. DIFFIDATI Glik, Ebagua. PROBABILE FORMAZIONE (4-2-4) Morello; Darmian, Glik, Ogbonna, Parisi; Basha, Iori; Stevanovic, Bianchi, Sgrigna, Antenucci. All. Ventura.

ASCOLI PADOVA
Beretta e Papa Waigo ok Baldoni per la Primavera
ASCOLI Si sono allenati Beretta e Papa Waigo, che hanno smaltito leggeri infortuni, come anche Guarna che torna titolare dopo aver scontato due giornate di squalifica. Niente da fare invece per Giovannini, pronto per il match successivo. Stefano Baldoni il nuovo tecnico della Primavera: vinta la volata su Davide Tentoni. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Giovannini, Papa Waigo, Pasqualini. PROBABILE FORMAZIONE (5-3-2) Guarna; Gazzola, Ciofani, Peccarisi, Faisca, Pasqualini; Di Donato, Pederzoli, Sbaffo; Papa Waigo, Soncin. All. Silva.

BRESCIA CROTONE
Caldirola arriva e sallena Jonathas e Ramos ai box
BRESCIA Primo allenamento al San Filippo ieri per Luca Caldirola, ventunenne difensore arrivato in prestito dallInter. Avr la maglia numero 19. Oggi pomeriggio a Coccaglio rifinitura a porte chiuse. Ai box per guai muscolari tre attaccanti: Jonathas, Ramos e laltro nuovo acquisto Foti (giunto dalla Samp, per lui la maglia numero 16). SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Magli, Salamon, Zambelli. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-2-1) Arcari; Zambelli, Martinez, De Maio, Daprel; Vass, Salamon, Budel; El Kaddouri, Scaglia; Feczesin. All. Calori.

CITTADELLA EMPOLI
Anche Gasparetto ce la fa Di Carmine centravanti
CITTADELLA Foscarini per la gara con lEmpoli recupera anche Gasparetto: lunico granata ancora fermo per infortunio resta quindi il difensore De Vito. Con Maah squalificato, il Cittadella punter su Di Carmine in attacco, con Di Nardo pronto ad entrare in campo nel corso della gara. Oggi la rifinitura, quindi le convocazioni del tecnico granata. SQUALIFICATI Maah. DIFFIDATI Gasparetto. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3) Cordaz; Martinelli, Scardina, Pellizzer, Marchesan; Vitofrancesco, Busellato, Schiavon; Di Roberto, Di Carmine, Job. All. Foscarini.

GUBBIO BARI
Ora Farina torna in campo Nwankwo pu debuttare
GUBBIO Difesa in difficolt: Briganti bloccato da una caviglia in disordine, per Caracciolo guai muscolari, Rui e Benedetti squalificati. Farina torna titolare e a centrocampo probabile lesordio di Obiora Nwankwo. Sul fronte dattacco indisponibile Ragatzu a letto con la febbre. SQUALIFICATI Benedetti, Mario Rui, Raggio Garibaldi. DIFFIDATI Bartolucci, Bazzoffa, Cottafava, Lunardini, Buchel, Graffiedi. PROBABILE FORMAZIONE (5-3-2) Donnarumma; Almici, Cottafava, Boisfer, Bartolucci, Farina; Sandreani, Nwankwo, Buchel; Graffiedi, Ciofani. All. Simoni.

Fermi Daffara e Previtali Adesso Tomasig scalpita


ALBINOLEFFE Lebran, DAiello, Laner e Piccinni tornano a disposizione dopo la squalifica, mentre sono infortunati Daffara e Previtali. Probabile un collaudato 4-1-4-1 con Hetemaj davanti alla difesa e Cocco unica punta. Dopo oltre due mesi tornato a disposizione il portiere Tomasig, ora in ballottaggio con Offredi. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Bergamelli, Cocco. PROBABILE FORMAZIONE (4-1-4-1) Offredi; Luoni, Lebran, Bergamelli, Regonesi; Hetemaj; Pacilli, Laner, Girasole, Cristiano; Cocco. All. Fortunato. ARBITRO Nasca di Bari.

Dopo un anno riecco Succi Marcolini e Osuji sono out


PADOVA Squadra in ritiro da luned sera a Milano Marittima. Sicuri assenti gli infortunati Jelenic, Marcolini e Osuji, ai quali si aggiunger lindisponibilit di Cacia, squalificato. Probabile il ritorno al 4-3-3: dovrebbe tornare in panchina anche Succi, a quasi un anno dallinfortunio. SQUALIFICATI Cacia. DIFFIDATI Trevisan, Ruopolo, Schiavi, Renzetti, Jidayi, Marcolini. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3) Pelizzoli; Legati, Schiavi, Trevisan, Renzetti; Bovo, Italiano, Cuffa; Cutolo, Ruopolo, Lazarevic. All. Dal Canto. ARBITRO Giacomelli di Trieste.

A Menichini ne mancano 5 Pettinari in preallarme


CROTONE Emergenza per Menichini che deve fare a meno di Correia, Abruzzese, Ciano e Gabionetta (tutti indisponibili a vario titolo) e di Florenzi squalificato. In preallarme Pettinari che si contender una maglia da titolare con De Giorgio. Sansone invece ci sar dopo la distorsione di qualche giorno fa. SQUALIFICATI Florenzi. DIFFIDATI Correia, Eramo, Djuric. PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1) Bindi; Mazzotta, Vinetot, Tedeschi, Migliore; Eramo, Galardo; Pettinari, Caetano, Sansone; Djuric. All. Menichini. ARBITRO Di Paolo di Avezzano.

Valdifiori non ce la fa Busc e Coralli invece s


EMPOLI Valdifiori non ce la fa, sembrava in dubbio anche Busc ma riuscir a recuperare e scendere in campo. Il grande ex Coralli reduce dallinfluenza ma dovrebbe essere della partita. Ballottaggio tra Mori (favorito) e Ficagna per un posto al centro della difesa accanto a Stovini. SQUALIFICATI Coppola. DIFFIDATI Tonelli, Tavano, Mchedlidze, Valdifiori, Saponara. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2) Pelagotti; Vinci, Mori, Stovini, Gorzegno; Busc, Guitto, Signorelli; Saponara; Coralli, Mchedlidze. All. Carboni. ARBITRO Merchiori di Ferrara.

Marotta e Kopunek non sono stati convocati


BARI Marotta non figura nella lista dei convocati diramata da Torrente (il pi atteso tra i tanti ex a Gubbio), segno evidente di come lattaccante stia per essere ceduto. Per scelta tecnica, per questa partita non ci sar neppure lo slovacco Kopunek. La squadra si trova da ieri sera nel ritiro di Jesi. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Crescenzi, De Falco, Polenta. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3) Lamanna; Crescenzi, Borghese, Dos Santos, Garofalo; De Falco, Donati, Bellomo; Galano, Castillo, Stoian. All. Torrente. ARBITRO Baracani di Firenze.

U PROMOSSE U PLAYOFF U PLAYOUT U RETROCESSE

2010 2011

PROSSIMO TURNO
Venerd 13 gennaio, ore 20.45 NOCERINA-SASSUOLO, sabato 14, ore 15 ALBINOLEFFE-CITTADELLA, GUBBIO-GROSSETO, JUVE STABIA-EMPOLI, LIVORNO-CROTONE, MODENA-REGGINA, PADOVA-SAMPDORIA, TORINO-ASCOLI, VARESE-BARI, VICENZA-BRESCIA; luned 16, ore 20.45 PESCARA-VERONA

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

21

MERCATO SERIE B E LEGA PRO

I NUMERI

4 Sampdoria, nuovi obiettivi

panchine Mondonico ha totalizzato 915 panchine in 30 anni di carriera (inizi nel 1981-82): 435 in A (con Cremonese, Como, Atalanta, Torino, Napoli e Fiorentina), 432 in B e 48 in C1. Il suo bilancio di 303 vittorie, 338 pareggi e 274 sconfitte.

915

Tutto su Munari e Kozak


Prima divisione: Scialpi, Terigi e forse Boniperti vanno al Carpi De Gasperi e Mattielig per il Bassano, Burrai e Bruscagin al Latina
BINDA-DANGELO

PRIMA DIVISIONE

zi dipendenti da alcool e stupefacenti ma anche dal gioco e da internet. E sono le dipendenze pi difficili da vincere. Se questa fosse la causa, e sinceramente non saprei dare altre spiegazioni, auguro a questi giocatori che un momento cos duro sia loccasione per uscire dalla malattia. Avranno bisogno di aiuto, di tanta forza e dellaffetto delle persone che amano. Da una situazione cos si pu anche uscire pi forti.
Per chiudere, lhanno gi cercata per una panchina?

promozioni in A La prima arriv con la Cremonese nel 1983-84, poi con Atalanta nel 1987-88 e nel 1994-95, Torino nel 1998-99 e Fiorentina nel 2003-04 (dopo lo spareggio con il Perugia).

Grossi movimenti per la Samp. Oggi previso lincontro con il Cesena per chiudere Eder: va discusso il riscatto dallEmpoli (proprietario del cartellino) ma una formalit. Una volta ceduti Pozzi (o Maccarone) al Siena e con lui un centrocampista tra Padalino e Semioli (senza contropartite tecniche), arriveranno due sostituti: per il centrocampo lobiettivo Munari (Fiorentina), per lattacco Cacia del Padova (in cambio vuole Bentivoglio ed difficile) o Kozak della Lazio. Intanto sta per partire Fornaroli, che andr in Messico al Queretaro.
Altre di B Oltre a Sciacca, il

Triestina, altri guai Il rischio il fallimento


TRIESTE (d.d.r.) Tempi duri per la Triestina, che rischia il fallimento. Appena dimesso dallospedale dopo lictuso, il presidente Sergio Aletti si visto presentare dalla Finanza il conto delle passivit. Limporto di 6 milioni di euro, tale da legittimare la richiesta di fallimento. Le diverse voci comprendono debiti con lerario per 2,1 milioni, con fornitori per 1,3 milioni, con le banche per 700mila euro. Da aggiungere le spettanze di magazzinieri e personale vario non corrisposte da ottobre e il conto con lalbergo del ritiro. Per oggi fissata una riunione del cda, che presenter il piano dei rientri. Luned invece Aletti si presenter dal giudice Sansone: a sua detta limporto dei debiti non supera i 3 milioni di euro.

Il centrocampista Gianni Munari, 28 anni, gioca nella Fiorentina POLARIS

Il ceco Libor Kozak, 22 anni, attaccante della Lazio ANSA

precedenti Torino e AlbinoLeffe si sono sfidati 10 volte: 7 vittorie granata (a 1), 2 i pari. Il Toro ha sempre vinto in casa e le ultime quattro sfide.

10

Grosseto potrebbe avere dal Catania anche Keko. Il Sassuolo contende al Padova lingaggio di Acerbi dal Chievo. Il Brescia ha ufficializzato Caldirola, ma per la difesa parla anche con il Lecce per Diamoutene e Ferrario. Al Gubbio arrivato Nwankwo (Parma) e oggi il giorno dell'attaccante finlandese Furuholm, mentre per Guzman tutto rimandato a quando il giocatore ricever le spettanze del Piacenza. La Reggina in difesa punta su Angella (Udinese). Il Varese ha laccordo con Pettinari e Ardemagni, si aspetta lAtalanta.
Prima divisione Si scatena il Car-

DISCIPLINARE

Siracusa-Foggia Assolto larbitro delle bestemmie


ROMA stato prosciolto l'arbitro accusato d'aver bestemmiato durante Siracusa Foggia della scorsa stagione. Il vicentino Gianluca Barbiero (difeso dallavvocato Andrea Ostellari) era stato accusato da due calciatori foggiani, Burrai e Laribi, di essersi rivolto con espressioni blasfeme e irriguardose nei loro confronti. Secondo la Disciplinare pu aver fatto riferimento a Dio, ma non che il riferimento sia stato accompagnato dal porco come detto dai calciatori ma, come ha sostenuto Barbiero, dall'invocazione mio della stessa divinit. Il che, secondo la Disciplinare, un fatto inusuale e riprovevole per un arbitro, ma configura l'ipotesi della bestemmia.

Ma io una panchina ce lho gi. Sabato mattina torno alla scuola calcio dellOratorio SantAlberto, a Lodi, dove il parroco tra laltro tifoso del Toro. Li seguivo gi qualche anno fa, quando non allenavo, e sentendo i genitori inveire in tribuna ho detto: "Bene, adesso i pap si mettono tuta e scarpette e vengono ad allenare". Cos stato: si creato un bel gruppo, se qualche bimbo diventer calciatore potr dire che il primo maestro stato il suo pap.
RIPRODUZIONE RISERVATA

sione di Bovi al Cagliari, la Reggiana ha avuto Magliocchetti. Al Viareggio arriva Zaza, che la Juve Stabia ha restituito alla Samp. Il Pisa, oltre a Danucci (Juve Stabia), valuta Di Deo (Taranto). LAvellino ha preso Moxedano dal Neapolis (per Pettinari) e tratta Triggiani (Toro). Ufficiale Sabatino (Taranto) al Trapani. In Seconda torna dopo un anno e mezzo Federico Del Grosso, che ha firmato per il Giulianova, la squadra della sua citt; alla Pro Patria va Iuliano (Napoli), al Fondi, dopo Finocchio (Cremonese), anche Schettino (ex Pro Vercelli) e De Matteo (ex Ascoli).
Il caso Fall Il tribunale di Rimini

pi, che ha ingaggiato Scialpi (Varese) e Terigi (Crotone), vicino a Boniperti (Ascoli), preme per Arma (Spal) e prova Soriano del Bayern Monaco. Due colpi del Bassano: ecco Mattielig (Triestina) e De Gasperi (Taranto). Doppietta del Pergocrema, che dal Latina insieme a Tortolano prende Bab; il club laziale piazza il colpo Burrai (Cagliari) oltre a Bruscagin (Grosseto) e tratta Pucciarelli (Empoli). Nellambito della ces-

ha deciso che Ahmet Fall, senegalese del Lecco del 1991, pu essere tesserato pur essendo un extracomunitario: non la prima sentenza del genere in Italia e comunque la conferma del provvedimento durgenza emesso l8 agosto che autorizza il tesseramento come professionista (lo scorso anno Fall giocava in quanto giovane).
RIPRODUZIONE RISERVATA

LA SITUAZIONE Ecco la situazione nei due gironi della Prima divisione e le partite del prossimo turno, che apre il girone di ritorno. GIRONE A Ternana p. 37; Taranto ( 1) 36; Carpi e Pro Vercelli 29; Como ( 1) e Lumezzane 27; Pisa, Tritium e Sorrento ( 2) 26; Avellino 25; Benevento ( 6) 22; Foggia ( 1) 21; Reggiana ( 2) 16; Spal ( 2) e Monza 13; Viareggio ( 1) 11; Pavia 9; Foligno ( 4) 6. Cos domenica (ore 14.30): Benevento Foggia (2 1); Foligno Avellino (0 2); Pisa Spal (1 1); Pro Vercelli Como (0 1); Reggiana Pavia (1 1); Sorrento Monza (3 0); Taranto Lumezzane (3 0); Tritium Carpi (0 4); Viareggio Ternana (0 1). GIRONE B Siracusa ( 3) p. 31; Trapani 28; Barletta, Portogruaro e Lanciano ( 1) 27; Pergocrema ( 1), Cremonese ( 6) e Carrarese 25; Alto Adige 24; Spezia 23; Triestina 22; Frosinone 20; Prato, Piacenza ( 4) e Andria 17; Latina 16; Bassano 15; Feralpi Sal 13. Cos domenica (ore 14.30): Andria Spezia (0 0); Carrarese Cremonese (0 3); Feralpi Sal Triestina (0 1); Frosinone Barletta (luned, ore 20.45; 0 1); Lanciano Bassano (1 0); Pergocrema Portogruaro (1 0); Piacenza Alto A. (2 1); Prato Trapani (1 2); Siracusa Latina (1 1). SECONDA DIVISIONE A inaugurare il nuovo anno e il girone di ritorno sar lanticipo di domani tra Perugia e Normanna (ore 20.30, Sportitalia). Domenica invece la Lega, vista lOrdinanza del Comune di Eboli con la quale si dispone la chiusura immediata dello stadio per le precarie condizioni statiche della tettoia di copertura della tribuna e vista la richiesta avanzata dallEbolitana, ha disposto che la gara di domenica con il Gavorrano venga giocata a Frattamaggiore.

ALLE 18 LA SFIDA GIALLOBLU TRA VERONA E MODENA, IN SERATA IL DERBY TOSCANO CON IL DEBUTTO DI MADONNA NEL LIVORNO NOCERINA PESCARA
Concetti e Rea in panchina Negro out per uno strappo
NOCERINA Ieri stato il giorno di Concetti: avr il 69 sulle spalle ma contro il Pescara dovrebbe giocare ancora Russo. Oggi arriver anche Rea che potrebbe andare in panchina, come gli altri nuovi arrivi Gherardi, Giuliatto e Mingazzini. Dopo Sacilotto (stagione finita per la rottura dei legamenti), si fermato anche Negro (probabile strappo). SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI De Liguori, Marsili, Farias. PROBABILE FORMAZIONE (3-4-3) Russo; Nigro, De Franco, Di Maio; Scalise, Bruno, De Liguori, Bolzan; Farias, Plasmati, Castaldo. All. Auteri.

SAMPDORIA VARESE
Iachini prova il 3-5-2 E davanti c Piovaccari
SAMPDORIA Iachini ha provato di nuovo il 3-5-2 che potrebbe adottare con il Varese. Pozzi di nuovo in gruppo, ma Piovaccari sembra favorito per una maglia da titolare in attacco. A margine dellallenamento, lungo colloquio fra il presidente Garrone e il d.s. Sensibile. Anche Gastaldello recuperato, ma il suo impiego dallinizio rimane in dubbio. SQUALIFICATI Foggia. DIFFIDATI Bertani, Dessena, Palombo. PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2) Romero; Volta, Rossini, Costa; Rispoli, Padalino, Palombo, Bentivoglio, Castellini; Piovaccari, Bertani. All. Iachini.

SASSUOLO JUVE STABIA


Missiroli: si decide oggi Marzoratti e Terranova ok
SASSUOLO Si sapr solo oggi se Missiroli sar o meno in campo. Si candida allesordio pure Troianiello. Pea dovr fare a meno di Cofie e Masucci, infortunati, ma recupera Marzoratti e Terranova in difesa e Valeri a centrocampo, grazie ai quali allestir un 3-5-2 con il tandem offensivo Marchi-Sansone. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Bianchi, Cofie, Laribi, Marzoratti. PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2) Pomini; Marzoratti, Piccioni, Terranova; Laverone, Magnanelli, Valeri, Bianchi, Longhi; Marchi, Sansone. All. Pea.

VICENZA REGGINA
In dubbio Baclet e Zanchi Grave lutto per Schwoch
VICENZA Cagni non potr contare sugli infortunati Rossi, Mustacchio e Botta e pare molto difficile anche il recupero di Baclet, che in settimana ha avuto la febbre, e di Zanchi, alle prese con un affaticamento muscolare. Assente ma perch squalificato Gavazzi. Domani la squadra giocher col lutto al braccio per la morte del pap di Stefan Schwoch. SQUALIFICATI Gavazzi. DIFFIDATI Augustyn, Martinelli. PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2) Frison; Tonucci, Martinelli, Augustyn, Giani; Bariti, Rigoni, Soligo, Misuraca; Abbruscato, Paolucci. All. Cagni.

VERONA MODENA (ore 18)


Abbate out, gioca Cangi In attacco Gomez-Ferrari
VERONA Abbate sar costretto quasi sicuramente a dare forfeit nel match casalingo contro il Modena, quindi al suo posto gioca Cangi. Sar assente in difesa anche Maietta che deve scontare la seconda delle tre giornate della squalifica che aveva rimediato contro lAlbinoLeffe. In attacco largo alla coppia formata da Gomez e Ferrari. SQUALIFICATI Maietta. DIFFIDATI Ceccarelli. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2) Rafael; Cangi, Mareco, Ceccarelli, Scaglia; Russo, Tachtsidis, Hallfredsson; Jorginho; Gomez, Ferrari. All. Mandorlini.

GROSSETO LIVORNO (ore 20.45)


Caridi e Sforzini in dubbio Narciso si lussato un dito
GROSSETO Caridi e Sforzini tengono in apprensione Viviani. Il fantasista uscito dalla partitella per una botta alla caviglia, mentre lattaccante, gi influenzato, ha subito una contusione al quadricipite. In forte dubbio anche Narciso, che si lussato lindice della mano destra: in questo caso sono pronti Mangiapelo e Lanni. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Antei, Caridi, Consonni, Mancino. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2) Mangiapelo; Petras, Padella, Olivi, Giallombardo; Crimi, Ronaldo, Consonni; Caridi; Sforzini, Lupoli. All. Viviani.

Nielsen aspetta il transfer Il vice Romagnoli Brosco


PESCARA Zeman ha problemi dabbondanza: manca solo Romagnoli. Il danese Nielsen in attesa del transfer. Se in difesa pronto Brosco per rimpiazzare Romagnoli, a centrocampo c ancora qualche dubbio. Ipotesi Verratti playmaker con Gessa a destra e Cascione a sinistra. SQUALIFICATI Romagnoli. DIFFIDATI Anania, Giacomelli, Immobile, Soddimo. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3) Anania; Zanon, Brosco, Capuano, Balzano; Gessa, Verratti, Cascione; Sansovini, Immobile, Insigne. All. Zeman. ARBITRO Pinzani di Empoli.

Kurtic rientra, c Grillo Sugli esterni 3 per 2 posti


VARESE Kurtic ha scontato la squalifica e rientra a centrocampo. In difesa, al posto di Cacciatore, gioca Grillo (il difensore Savini non ancora stato messo sotto contratto). Dubbi sugli esterni di centrocampo: Carrozza, Nadarevic e Zecchin si giocano i due posti. Camisa e Cazzola sono tornati disponibili. SQUALIFICATI Cacciatore. DIFFIDATI Corti, De Luca, Troest. PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2) Bressan; Pucino, Troest, Terlizzi, Grillo; Nadarevic, Corti, Kurtic, Carrozza; Neto Pereira, Martinetti. All. Maran. ARBITRO Candussio di Cervignano.

Mbakogu infortunato Mezavilla o Scozzarella?


JUVE STABIA Assente Mbakogu per una distorsione al ginocchio, torna disponibile Danucci, dopo una lunga assenza per infortunio: partir dalla panchina. Per Braglia lunico dubbio a centrocampo su chi affiancher Cazzola: ballottaggio Mezavilla-Scozzarella con il primo favorito per una maglia da titolare. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Molinari, Colombi, Mbakogu. PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2) Colombi; Baldanzeddu, Molinari, Scognamiglio, Di Cuonzo; Erpen, Cazzola, Mezavilla, Zito; Danilevicius, Sau. All. Braglia. ARBITRO Mariani di Aprilia.

Nicolas Viola trequartista Montiel torna nel gruppo


REGGINA Non vi dovrebbero essere novit sostanziali nello schieramento anti-Vicenza, salvo per la sostituzione di Missiroli (ceduto al Sassuolo): dovrebbe toccare a Nicolas Viola. Tra i convocati ci sar Montiel, appena reintegrato in organico e con un contratto prolungato. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Adejo, Bonazzoli, Castiglia, Emerson, DAlessandro, Colombo. PROBABILE FORMAZIONE (3-4-1-2) P. Marino; Cosenza, Emerson, A. Marino; DAlessandro, Castiglia, Rizzo, Rizzato; N. Viola; Campagnacci, Bonazzoli. All. Breda. ARBITRO Calvarese di Teramo.

Si rivede Dalla Bona Signori subito titolare


MODENA Con il recupero di Turati, lunico dubbio in difesa quello relativo a Rullo che partir probabilmente dalla panchina. Possibili novit a centrocampo con il rientro di Dalla Bona, dopo oltre un mese per infortunio, e il probabile debutto di Signori appena arrivato dalla Samp. Guardalben tra i pali al posto di Caglioni. SQUALIFICATI Caglioni. DIFFIDATI Carini. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2) Guardalben; Jefferson, Turati, Perna, Milani; Ciaramitaro, Dalla Bona, Signori; Di Gennaro; Stanco, Greco. All. Cuttone. ARBITRO Irrati di Pistoia.

La Martos chiama Spinelli Pronti a comprare il club


LIVORNO Tra squalifiche (Luci e Barone), infortuni (Bigazzi e Genevier) e partenze (Perticone?), Madonna ha gli uomini contati. Probabile linserimento di Belingheri dietro Dionisi. Paulinho in panchina. Ieri primo contratto tra Spinelli e la finanziaria romana Martos: Pronti a comprare il club. SQUALIFICATI Luci, Barone. DIFFIDATI Dionisi, Filkor, Bigazzi, Perticone. PROBABILE FORMAZIONE (4-4-1-1) Bardi; Salviato, Miglionico, Knezevic, Lambrughi; Piccolo, Remedi, Filkor, Pieri; Belingheri; Dionisi. All. Madonna. ARBITRO Tommasi di Bassano.

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

RAID DOPO IL SUCCESSO DI MARTED

Camion e team sono fantastici Posso vincere


Biasion: Le trappole? Il caldo asfissiante e in scia non si vede niente per la polvere
ELISABETTA CARACCIOLO CHILECITO (Argentina)

Le volevo pi dure. Sapevo che il comfort sarebbe peggiorato ma che soltanto cos avremmo migliorato velocit e prestazioni. Aveva ragione lui.
Ritorno Questa Dakar rappre-

OGGI MIKI 3O
Quarta tappa

4
S

QUARTA TAPPA TRA LE AUTO

Pochi giorni prima del via della 33 Dakar, Miki Biasion aveva detto che nelle tappe iniziali voleva mantenere il contatto con il gruppo dei primi, per poi attaccare, nella seconda parte, dopo il giorno di riposo. Per questo il primo a sorprendersi della vittoria nella tappa di marted proprio lui: Quando al traguardo ci hanno detto che avevamo vinto dice liridato rally 1988-89 non ci volevamo credere. Non eravamo andati cos forte e poi negli ultimi 30 km il Tatra di Loprais ci ha tenuto dietro, impedendoci di sorpassarlo.
Insonne Il successo stato anche il frutto di una notte agitata: Non ero contento di come erano andate le cose luned. Avevamo rimediato un distacco troppo elevato e non me lo spiegavo perch non avevamo compiuto grossi errori. Da casa chi mi seguiva sullIritrack (il sistema che traccia via satellite il percorso dei concorrenti; n.d.r.) mi aveva detto che negli ultimi chilometri di sabbia avevamo perso tempo. Non ci ho dormito per tutta la notte. Cos quando rientrato al bivacco, Miki ha chiesto ai meccanici di De Rooy di cambiare la regolazione delle sospensioni:

senta per Biasion una specie di rientro perch era da tre anni, da quando aveva partecipato alla prima edizione sudamericana con Mitsubishi RalliArt Offroad Italia che disertava questa competizione in attesa di una offerta allettante. Che arrivata dallolandese Gerard De Rooy che gli ha messo a disposizione un Iveco Trakker Evolution 2 con un motore Cursor 13 da 12,9 litri, 6 cilindri, 24 valvole con una potenza di circa 850 cavalli. da tanto che non salivo su un camion ammette lex iridato rally che da tre mesi si trasferito con la famiglia a Castelfranco Veneto . A ottobre abbiamo corso e vinto in Marocco. Ma qui il livello degli avversari superiore. La squadra vincente, fortissima e il nostro un mezzo fantastico. Iveco e Petronas hanno investito molto e il nostro obiettivo vincere la corsa.
Obiettivo Per una gara cos diffi-

Moto 1. Coma (Spa-Ktm) 2. Despres (Fra-Ktm) a 202" 3. Verhoeven (Ola-Sherco) a 826" 17. Botturi (Ktm) a 2211" Generale: 1. Despres 2. Coma a 810" 3. Rodrigues (Por-Yamaha) a 2648" 14. Botturi a 5507"

Peterhansel giorno magico Ora leader


Trionfa e rimonta 5 posizioni Coma primo tra le moto
CHILECITO

S
Auto 1. Peterhansel (Fra-Mini) 2. Terranova (Arg-Toyota) a 519" 3. De Villiers (S.Af-Toyota) a 642" Generale: 1. Peterhansel 2. De Villiers a 541" 3. Roma (Spa-Mini) a 644"

Il re della Dakar uscito allo scoperto: Stephane Peterhansel, nove volte vincitore di questa corsa (sei in moto) si imposto nella quarta tappa che ha portato i concorrenti a Chilechito ed balzato dal quinto al primo posto della generale auto: in 326 chilometri di speciale, 130 dei quali nel letto di un fiume in secca, il francese con la sua Mini ha rifilato 519" allargentino Terranova. Il neo leader stato anche favorito dalla cattiva sorte toccata a Nasser Al Attiyah, vincitore nel 2010, che era in testa a meno di 40 km dalla fine della speciale quando il suo Hummer rimasto bloccato da fango. Ci sono voluti 13 al pilota del Qatar per ripartire e giungere con mezzora di ritardo al traguardo.
Moto Nelle moto la tappa andata allo spagnolo Marc Coma che ha recuperato 202" sul capoclassifica Cyril Despres che non ha preso rischi come Chaleco Lopez (Aprilia), che ha chiuso nono: La speciale era pericolosa, veloce ma con mille insidie e bisognava stare molto attenti. Io ho scelto di andare tranquillo, cercando di restare nel gruppo. Al bivacco, disposto in mezzo a montagne rosse punteggiate da cactus si sono presentati tutti stanchissimi (sono gi 50 gli equipaggi ritirati). Se continuano cos finisce che in Per non ci arriva nessuno ha commentato Paolo Ceci, 23o di giornata . Partiamo quando fa gi troppo caldo e la seconda parte della prova sempre la pi difficile. Daccordo il compagno di squadra Alessandro Botturi, ieri 17. Camion Infine Miki Biasion stato autore di unaltra speciale brillante: dopo il successo nella tappa di marted, ieri ha chiuso terzo alle spalle degli altri due Iveco degli olandesi Gerard De Rooy e Stacey Hans con un ritardo di 143". Programma Oggi quinta e ultima tappa in Argen-

cile Biasion ha scelto come copilota lesperto Giorgio Albiro: Il nostro obiettivo quello di arrivare con il camion in ordine alla giornata di riposo e senza un distacco troppo alto. In cabina fa un caldo asfissiante, anche se, per fortuna, la polvere non entra. In compenso quando ci avviciniamo troppo agli avversari non si vede pi nulla e preferisco sempre non rischiare e non farmi troppo sotto. Limportante arrivare a Lima. Primo.
Miki Biasion, 54 anni sabato, si rilassa in una pausa della Dakar CARACCIOLO
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Camion 1. De Rooy (Ola-Iveco) 2. Stacey (Ola-Iveco) a 113" 3. Biasion (Ita-Iveco) a 143" Generale: 1. De Rooy 2. Stacey a 242" 3. Biasion a 306"

LE CARATTERISTICHE

Il suo Iveco ha un serbatoio di 700 litri


(el.car.) LIveco Trakker Evoluzione 2 di Miki Biasion lungo solo 7 metri ed ha un peso a pieno carico di 9.500 chili. Il serbatoio contiene 700 litri di gasolio. Il motore la versione da rally del Cursor 13: 6 cilindri, 24 valvole, 12.900 cmc e 840 Cv a 2.000 giri/minuto grazie anche a un turbo Holset che spinge la coppia massima al limite di 3600 Nm a soli 1.200 giri.

tina. Si va da Chilecito alla tanto temuta Fiambal: ma la frazione stata accorciata di 25 km rispetto ai 423 in programma a causa delle forti pioggia dei giorni scorsi.
el.car.
RIPRODUZIONE RISERVATA

TENNIS I TORNEI CHE PRECEDONO lAUSTRALIAN OPEN

Italia, inizio con il sorriso Serena, primo Slam a rischio


Seppi nei quarti a Doha, Pennetta ed Errani ad Auckland Williams: caviglia distorta
RICCARDO CRIVELLI

I RISULTATI

A Brisbane Stosur k.o. Nadal facile a Doha


A Doha tutto facile per Nadal dopo le pene dei primi turni. BRISBANE (434.250 $ e 655.000 $, cemento). Secondo turno uomini: Giraldo (Col) b. Petzschner (Ger) 6 4 6 4; Simon (Fra) b. Duckworth (Aus) 6 3 7 5; Stepanek (Cec) b. Nieminen (Fin) 7 6 (3) 6 2; Baghdatis (Cip) b. Nishikori (Giap) 6 3 6 4; Tomic (Aus) b. Ito (Giap) 6 1 6 2; Dolgopolov (Ucr) b. Andreev (Rus) 6 7 (3) 7 6 (9) 6 2; Murray (Gb) b. Muller (Lus) 4 6 7 6 (4) 6 0; Istomin (Uzb) b. Haas (Ger) rit. Secondo turno donne: S. Williams (Usa) b. Jovanovski (Ser) 6 2 6 4; Jankovic (Ser) b. Bratchikova (Rus) 6 3 6 2; Benesova (Cec) b. Stosur (Aus) 6 4 6 2; Kanepi (Est) b. Pavlyuchenkova (Rus) 6 0 6 3. AUCKLAND (220.000 $, cemento). Secondo turno: ERRANI b. Wickmayer (Bel) 4 6 6 1 6 1; Kuznetsova (Rus) b. McHale (Usa) 6 1 6 1; Zheng Jie (Cina) b. Niculescu (Rom) 6 0 6 2; Hradecka (Cec) b. Peng Shuai (Cina) 6 4 6 3; Kerber (Ger) b. Goerges (Ger) 6 2 6 3; Lisicki (Ger) b. Barthel (Ger) 7 6 (3) 3 6 6 3; Vesnina (Russia) b. VINCI 6 3 6 4; PENNETTA b. Baltacha (Gb) 6 4 6 2. DOHA (1.024.000 $, cemento). Secondo turno: Tsonga (Fra) b. Cipolla 7 6 (8) 6 3; Seppi b. Garcia Lopez (Spa) 7 5 6 3; Troicki (Ser) b. Bachinger (Ger) 7 6 (8) 6 1; Nadal (Spa) b. Gremelmayr (GER) 6 2 6 2; Ramos (Spa) b. Bogomolov (Rus) rit.; Youzhny (Rus) b. Karlovic (Cro) 6 2 6 7 (3) 6 3; Federer (Svi) b. Zemlja (Slo) 6 2 6 3; Monfils (Fra) b. Becker (Ger) 7 5 4 6 7 5. CHENNAI (India, 398.250 $, cemento). Secondo turno: . Raonic (Can) b. Hanescu (Ger) 6 1 6 4; Sela (Isr) b. Paire (Fra) 4 6 6 2 6 4; Wawrinka (Svi) b. Vassellin (Fra) 3 6 6 3 7 5; Soeda (Giap) b. Dodig (Cro) 7 6 6 3.

C una poesia di Rodari che recita cos: il futuro ti fa sempre regali facili. Magari il domani non porter certezze, ma linizio danno del tennis azzurro consola: da Doha ad Auckland, fin qui le vittorie sopravanzano di netto le sconfitte. Buon segno, purch duri.
Maturit Nel deserto del Qatar,

la nuova vita tecnica e soprattutto mentale di Seppi oggi affronter un test terribile ma stimolante: nei quarti laltoatesino incrocia Federer, con il quale ha perso sette volte su sette senza averci mai vinto un set. Una tappa alla quale Andreas arriva per con una consapevolezza diversa, come dimostrano i due primi turni scavallati senza troppe difficolt contro

Kubot e Garcia-Lopez e come certificano i 4 ace e il 72% di prime contro lo spagnolo: Ho lavorato molto sul servizio dice Seppi per diventare pi incisivo con i primi due/tre colpi. Dietro i miglioramenti, come sempre, la mano di Massimo Sartori, il coach di una vita: Anche lanno scorso Andreas ha giocato molto bene, infatti ha vinto a Eastbourne, e senza gli infortuni adesso sarebbe pi su in classifica. Stiamo cercando di accorciare gli scambi, lui ha un dritto che gli consente di cercare subito il punto. Sicuramente confessa il tecnico anche solo rispetto a tre mesi fa, un giocatore pi maturo, pi solido di testa, come dimostra la decisione di tornare in Davis: pi sicuro come uomo e come tennista. A proposito di Coppa: insieme a Cipolla (sconfitto in singolare da Tsonga con due set point falliti nel tiebreak del primo set), Seppi in doppio ha battuto Bracciali e Starace, espandendo incredibilmente le possibilit di scelta di capitan Barazzutti. Potere di un sogno olimpico.

Sara londinese Londra, del re-

sto, anche in cima ai pensieri della Errani, al momento una furia dallaltra parte del mondo (a Auckland), dove rimonta la campionessa uscente Wickmayer (che numero 26 contro il suo 45) e detta il verbo secondo Sara: I primi tornei sono sempre difficili, ma il 2012 deve essere lanno della consacrazione. Voglio fortemente i Giochi, singolare o doppio non mi interessa e poi unaltra Fed Cup. In Nuova Zelanda, anche la Pennetta continua a fare la voce grossa, dominando linglese Baltacha (il padre era nazionale di calcio dellUrss ai Mondiali dell82 prima di trasferirsi allIpswich) e in fondo rimpiangendo il mancato derby nei quarti con la Vinci, stoppata dalla Vesnina.
I dolori di Serena Laltra signora dItalia, Francesca Schiavone, a Brisbane si giocata nella notte laccesso alla semifinale contro lex numero uno Jankovic. Il torneo australiano, che ha aperto le porte al rientro di Serena Williams dopo oltre tre mesi, rischia di richiudergliele pesantemente per gli Austra-

lian Open che cominciano il 16: mentre serviva per il match contro la Bojanovski, lex numero uno si distorta la caviglia sinistra, ululando di dolore stesa sul cemento del Centrale. Ha vinto, ma adesso rischia di non giocare a Melbourne: Penso di poter scendere in campo, ma non voglio spingermi pi in l. Vediamo come sto tra un paio di giorni. Sar lanno bisestile...
RIPRODUZIONE RISERVATA

Serena Williams, 30 anni, nel momento in cui si distorce la caviglia servendo contro la Bojanovski AP

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

FORMULA 1 LINTERVISTA
PINO ALLIEVI

Ci sono stati due momenti molto strani nel 2011 di Lewis Hamilton. Il primo, alla vigilia del GP del Canada, quando ha parlato lungamente con Christian Horner, il titolare della Red Bull, sondando il terreno per quando scadr il suo contratto con la McLaren. Ovvero alla fine del 2012. Il secondo alla vigilia del GP del Brasile, quando ha detto di sentirsi solo, senza le persone pi care accanto a lui: vale a dire la fidanzata Nicole Scherzinger con la quale si era appena lasciato (ma con cui sembra abbia passato il Capodanno in Colorado) e il pap Anthony, che sempre ai box della F.1 ma come manager di Di Resta. Due sintomi di malessere, di aspettative disattese. Perch se vero che Hamilton nella passata stagione ha vinto tre gran premi, anche apparso evidente un disagio costante, che lo ha portato a una conflittualit permanente con i commissari dei vari gran premi, dai quali stato pi volte penalizzato per le intemperanze in pista. Incluse quelle un po assurde da ambo le parti con Felipe Massa. Quasi un match a due, che non ha fatto bene a nessuno. In poche parole, Hamilton reduce dalla sua peggiore annata da quando in F.1, anche se resta il pilota pi esaltante e imprevedibile dei gran premi. Qualit davvero fuori dal comune, buttate via troppo spesso in una disciplina che raramente offre seconde chance. Qualit che fra poco estender anche al campo musicale: sta infatti per uscire il suo primo album di R&B.
Hamilton, che idea si fatto del suo 2011?

GLI ANNI CHE LEWIS COMPIE SABATO Hamilton nato a Stevenage (GB)

27

I NUMERI

4
1

REGOLE 2012

La Fia e i sorpassi Cambia la norma per chi si difende


Stop alle difese ad oltranza tipo quella che Lewis Hamilton fece due anni fa in Malesia per rintuzzare gli attacchi di Fernando Alonso e Vitaly Petrov. La Fia ha reso noto ieri linterpretazione definitiva dellarticolo 20.2 e 20.3 del regolamento sportivo 2012 che riguarda appunto le manovre da fare in fase di sorpasso: Un pilota non pu uscire dal tracciato senza una ragione giustificabile. Non consentito pi di un cambio di traiettoria per difendere la posizione. Ogni pilota che torna sulla traiettoria di gara, dopo essersi difeso da un attacco, deve lasciare lo spazio di una macchina tra s e il bordo della pista nel punto di staccata alla curva.

Mondiale Hamilton ha debuttato in F.1 nel 2007 e lanno dopo si laureato campione del mondo, precedendo il ferrarista Felipe Massa

Vittorie Lewis ha conquistato finora 17 vittorie in F.1: 4 nel 2007, 5 nel 2008, 2 nel 2009, 3 nel 2010 e nel 2011

17

Lewis Hamilton cerca la concentrazione nellabitacolo della sua MP4-26 IPP

Pole Hamilton ha firmato 19 pole in carriera: 6 nel 2007, 7 nel 2008, 4 nel 2009, 1 nel 2010 e nel 2011

19

Taccuino
MERCATO

Barrichello resta?
Rubens Barrichello, 39 anni, potrebbe continuare a correre con la Williams anche nel 2012: lo ha rive lato il quotidiano brasiliano O Globo. La scuderia inglese resta comunque in trattativa con Adrian Sutil (ex For ce India) e con Bruno Senna (ex Re nault) che secondo il giornale per non avrebbe onorato le promesse di sponsorizzazione. A proposito di sponsor: persa la AT&T, il team sta ancora cercando quello principale.

Unannata difficile. Tante difficolt, ma non solo. Voglio considerare il 2011 come unoccasione di crescita per tante cose che ho appreso e che sfrutter nel 2012.
Facendo un bilancio contento o scontento?

Hamilton
Vorrei giocarmi il titolo con Button
S
Quinto Hamilton ha raccolto 227 punti nel 2011, chiudendo 5o
CANONIERO

Compagni Finora Lewis ha avuto 3 compagni di squadra in McLaren: Alonso (2007), Kovalainen (2008 e 2009) e Button (2010 e 2011) Statistiche di Giovanni Cortinovis

CON LA FERRARI

Fisichella a Daytona
Ci saranno anche i nostri Gian carlo Fisichella, Gianmaria Bruni e Andrea Bertolini alla 24 Ore di Dayto na (26 29 gennaio): i tre divideranno i volanti delle due Ferrari 458 Grand Am del team Risi nella classica mara tona dela Florida insieme al brasilia no Raphael Matos, al finlandese To ni Vilander e al monegasco Olivier Beretta.

Solo un pilota ha vinto pi di me e Jenson: Vettel. Quindi non andata poi cos male.
Da tante sue critiche lanciate qua e l bisogna dedurre che si aspettasse di pi dalla McLaren...

MONDIALE SUPERSPORT

Il Wrt firma con Cluzel


Il team Wrt, che disputer il Mondiale Supersport, ha ingaggiato Jules Cluzel. Il pilota francese, 23 an ni, avr a disposizione una Kawa saki Ninja ZX 6R. Cluzel, viene dalla Moto2, dove nel 2010 ha centrato il successo nel GP di Gran Bretagna. Anche il team, che ha due sedi a Mo dena e Imola, proviene dal Motomon diale e ha come ambizione quello di sbarcare in Superbike nel 2014.

Lex iridato cerca il riscatto: La Red Bull favorita ma con la McLaren al top pu essere lotta in famiglia
rotta quasi mai. Al contrario, quando noi abbiamo avuto la stessa affidabilit, non abbiamo invece avuto le stesse prestazioni.
Quindi la Red Bull sar la macchina da battere anche nel 2012? pista con una coroncina nera da rosario al collo, con tanto di croce...

Nellinverno sogni sempre di presentarti al via della nuova stagione con una macchina che vada subito forte. Nelle ultime due annate non accaduto. Voglio che sia cos questanno. Se partiremo bene, rimarremo al vertice pi facilmente.
Red Bull fortissima: perch?

non ho nulla contro di lui....


Si aspettava che Button fosse cos spesso pi forte di lei in gara?

un regalo (della ex fidanzata, ndr). Ce lho ormai da pi di un anno. E poi sono religioso, sono cattolico e molto credente, non c nulla di strano.
Torniamo a un tasto dolente: Massa...

La Red Bull sostanzialmente una evoluzione dei concetti aerodinamici introdotti dal 2009. A met del 2011 stata fenomenale, si espressa al massimo e per giunta non si

Certo. Sar una faccenda nostra riuscire a sorpassarla. Da quello che ho visto, per, la nuova McLaren sembra di gran lunga superiore a quella dello scorso anno.
Lei si spesso presentato in

Ci siamo trovati spesso vicini e Felipe non un tipo facile da sorpassare perch non ti lascia mai spazio. Ma non una cosa sulla quale drammatizzare. Io

Jenson molto veloce e ha coagulato attorno a s un forte team di tecnici. Vorrei sempre stargli davanti e non sono felice se accade il contrario. Per psicologicamente non ne faccio affatto un problema. E lui poi un tipo aperto, cordiale, col quale vado daccordo. Sarebbe bello lottare con lui per il Mondiale 2012: dipende solo dalla McLaren!.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PER BENEFICENZA

Sims sul Kilimanjaro


Alexander Sims, 23 anni, pilo ta inglese reduce dalla stagione di GP3 (sesto con 34 punti), sar a fine mese in Tanzania con lobiettivo di scalare il Monte Kilimanjaro: una im presa che ha scopi umanitari per ch il ricavato andr alla Fondazio ne Henry Surtees, lente dedicato al figlio di John, morto 2 anni fa in una gara di F.2, che si occupa delle lesio ni al cervello. Per le donazioni (da 1 a 100 sterline) si pu contattare il sito: http://uk.virginmoneygi ving.com/AlexanderSims.

Nicole mi ha regalato un rosario. Lo metto da un anno: sono molto religioso

Io e Massa siamo stati spesso in lotta. un duro, ma non ho niente contro di lui

IL LANCIO

L 1 febbraio verr svelata la nuova MP4/27


La MP4/27, la McLaren che correr il prossimo campionato del mondo, verr presentata marted 1 febbraio, in tempo per scendere in pista dalla settimana successiva sul tracciato spagnolo di Jerez, in occasione del primo test dellanno che si terr dal 7 al 10 febbraio. Come da regolamento ci sar una sola vettura.

Lanno scorso solo Vettel ha vinto pi di me e Button: non andata cos male

ALLACI MILANO

Gus Gus sino al 27


LAci Milano ha deciso di pro lungare sino al 27 gennaio lesposi zione di Gus Gus presso il salone di corso Venezia 43. Apertura da lune d a venerd dalle 8.30 alle 17, ingres so gratuito. Gus Gus Streamliner ha stabilito ad agosto il record di veloci t della categoria autovetture sino a 4.200 cmc, raggiungendo i 483,377 km/h sul lago salato di Bonneville (Usa). Le scuole, che volessero orga nizzare visite, possono rivolgersi a stampa@acimi.it

su NICOLE SCHERZINGER EX FIDANZATA

su FELIPE MASSA PILOTA FERRARI

su SEBASTIAN VETTEL CAMPIONE DEL MONDO 2011

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

MONDOMOTORI AUTO

Arrivano 150 novit per battere la crisi


Ellezero vicina: la Fiat sinventa una 500 taglia XL
Sar un monovolume 5 e 7 posti da 17 mila e Opel lancer la Junior e Audi lA1 Sportback
CORRADO CANALI

Classe A, che Mercedes trasforma in berlina con vocazioni sportive: da ottobre a 22 mila euro. Fra i crossover lancio in aprile per la Mazda CX-5 da 32 mila euro, mentre a settembre arriveranno le sorelle Citroen C4 Aircross e Peugeot 4008 a prezzi da circa 19 mila euro, oltre alla Honda CR-V da 35 mila euro.
Medie da famiglia In attesa della nuova VW Golf, in vendita dal 2013, da segnalare il debutto a marzo della nuova Hyundai i30, pi attraente e curata, a prezzi da 16 mila euro. A giugno arriva la nuova Audi A3, a 5 o 3 porte, ma anche Sportback e cabriolet, con prezzi da 22 mila euro Auto di lusso Superbollo a par-

re da 12 mila euro. A maggio, a dare man forte alla up!, arriver poi la prima delle due sorelline, la Seat Mii da 9.500 euro, mentre in estate toccher anche alla Skoda Citigo da 9 mila euro. A ottobre attesa la Renault Clio restyling (da 13 mila euro) e un mese dopo la Opel Junior, una Corsa in formato mini, ma con aria sportiveggiante: da 11 mila euro. Fra le compatte pi sfiziose e costose, ad aprile sar disponibile lAudi A1 Sportback da 17.830 euro e in settembre arriver la Volvo V30, con prezzi da circa 22 mila euro. Mentre per le ecologiche in estate toccher alla versione ibrida della Toyota Yaris, da 17 mila euro.
Monovolumi Fiat fra le protago-

BILANCIO 2011

Calano le vendite di vetture nuove Lusato fa +0,59%


C la crisi e il nuovo in calo, ma lusato tiene. Perch alla riduzione nazionale delle vendite del 10,8%, ma con il crollo al Sud ( 25) e nelle Isole ( 22,3), si contrappone il +0,59% dellusato, attestato a 4.544.518 unit. Nel nuovo tra i dati positivi la crescita delle auto medie (dal 23% al 26%) e delle medie superiori (dal 12,7% a 14). Ma anche a livello di marche accanto ai cali c chi sorride, a cominciare dallAlfa Romeo (+12,04%), il gruppo Volkswagen (Audi, Volskwagen, Seat e Skoda +1,26%), Kia (+2,2), Mitsubishi (+28,56), Dacia (+15,34), Great Wall, da 297 a 1.671 unit (+462,63%), Hyundai (+20,26), Jeep 3.618 a 7.878 (+28,9), Mini (+19,65), Nissan (+17,88) e Ssangyong da 963 a 1.915 (+98,9). Le nuove auto hanno ridotto di poco la media ponderata delle emissioni di Co2passata da 133 g/km a 129,8. Il fronte ecologico sconta il crollo delle auto a Gpl (dal 14,22% al 3,21) e a metano (dal 3,33 a 2,18). PROSSIMI SALONI New Delhi 7 11/1; Detroit 14 22/1; Ginevra 8 18/3; New York 6 15/4; Pechino 27/4 2/1.

Un mercato cos in crisi non si lo vedeva dal 1996. Il 2011 si chiuso con 1 milione 757 mila 649 auto vendute, il 10,8% in meno rispetto al 2010, ma il pesante calo di dicembre (-15,3%) non fa ben sperare per linizio del 2012, che pi o meno tutti gli indicatori ipotizzano con immatricolazioni inferiori al 1 milione e 700 mila unit. Troppa la pressione sullauto, a cominciare dal superbollo per le vetture oltre i 185 kW (251 Cv), laumento dellIva e delle accise sui carburanti che hanno finito per scatenare la rivolta delle associazioni di categoria. Eppure i

costruttori, quasi per stigmatizzare la crisi, stanno per lanciare tanti nuovi modelli. Sono oltre 150 quelli in calendario questanno, di tutte le taglie e per tutte le tasche.
Citycar Si parte a gennaio con la sfida annunciata fra nuova Fiat Panda e la Volkswagen up!, ma occhio anche alla rinnovata Renault Twingo, che ha un prezzo di soli 8.500 euro. Ad aprile la risposta delle tre piccole gemelle Citron C1, Peugeot 107 e Toyota Aygo, cambiate nello stile e aumentate di 15 cm in lunghezza. Prezzi a partire da 10 mila euro. Sempre ad aprile Peugeot lancia la 208, pi leggera per consumare meno e con interni completamente rinnovati. Prezzi a parti-

A gennaio sfida tra Panda e up!, ad aprile pronte Aygo, Citroen C1 e Peugeot 107 La Bmw presenta la Serie 3 berlina e Touring accanto allammiraglia GranCoup

niste anche in questo settore con la Ellezero (nome non definitivo) che debutter al Salone di Ginevra nelle versioni a 5 e 7 posti, ma sar in vendita in settembre a prezzi da 17 mila euro. Innovativo il concetto della vettura, che nel frontale ricorda la 500, ma ha interni pi modulari. Ford, invece, punta sulla B-Max, regina dello spazio interno, in vendita da ottobre: da 15 mila euro. In giugno spunta la nuova Toyota Prius+, la versione monovolume a 7 posti dellibrida pi venduta al mondo. Sempre a giugno debutter anche la Dacia minivan, la Lodgy, al prezzo low cost di 12 mila euro. Chi invece abbandona la soluzione monovolume la

te, i marchi dimmagine non sembrano soffrire. Si parte con la Porsche Panamera GTS versione cattiva con 430 Cv, in arrivo a febbraio a prezzi da 120 mila euro, seguita a marzo dalla nuova 911 Cabriolet da 105 mila euro. A giugno, invece, tocca alla Mercedes CLS Shooting Brake, versione wagon della berlina dallo stile intrigante e dal prezzo interessante: da 65 mila euro. Sempre a giugno Bmw fa debuttare la Serie 3 Touring (da 35 mila euro), la familiare derivata dalla nuova berlina, in Italia dall11 febbraio. A novembre uscir la Serie 6 GranCoup, berlina sportiva da 80 mila euro, e a dicembre la nuova Maserati Quattroporte a prezzi da 130 mila euro.
Piccole grintose Si parte a mar-

zo con la Mini Roadster, versione scoperta della Coup, a prezzi da 24.950 euro. A settembre tocca alla Subaru BRZ, col motore da 200 Cv e prezzi da 30 mila euro. E a novembre arriva la Hyundai Veloster Turbo: 60 Cv in pi e un aspetto sprint, da 25 mila euro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

MOTO

IL NOSTRO GIUDIZIO

n
s

IN SELLA LA SUPERSPORTIVA HONDA DA 14.590 EURO

Guida su strada una sportiva vera ma meno scomoda delle concorrenti Abs Il migliore Abs sportivo montato su una moto

Pieghe alla Stoner sulla CBR1000RR svezzata a Suzuka


Dalla 8 Ore arriva un ammortizzatore che ora rende la stradale pi precisa
GALLERIA
1

no
Elettronica Manca il controllo di trazione Allungo Inferiore alle concorrenti
2 3

1. La Honda CBR1000RR in piega: scarico basso e codino pi attillato; 2. Strumentazione full digital: tiene anche i tempi sul giro; 3. Carena ridisegnata con fari allungati e prese daria pi ampie

TEST IL PROTOTIPO DELLA VERSIONE JOHN COOPER WORKS

Mini Countryman passa alla grande lesame sulla neve

una scheda tecnica, le informazioni disponibili sulle principali novit arrivano dal colloquio con il capo collaudatore che ci ha accompagnato nel test di mezzora sulle strade austriache. Anzitutto le barre anti rollio, da 22 mm allanteriore e 17 mm al posteriore, entrambe pi spesse di un mm della Cooper S. Una scelta che ha prodotto vantaggi evidenti nella tenuta in curva e nei cambi di direzione. Il motore 1.6 dovrebbe avere dai 12 ai 17 Cv in pi della JCW pi potente attualmente sul mercato, senza peraltro patire alcunch in termini di coppia: il valore definitivo dovrebbe cos assestarsi dai 220 ai 223 Cv. Maggiorati sono anche i dischi freno posteriori rispetto alla Countryman Cooper S All4, da 280 a 297 mm, per interagire meglio con i dischi anteriori Brembo da 316 mm.
Guida Intelligente ladozione

I NUMERI

STEFANO CORDARA

Anni fa nasceva la CBR900RR Fireblade. Venne prodotta dal 1992 fino al 2004, quando fu sostituita dalla CBR1000RR

20

Generazioni di Fireblade si sono succedute sul mercato

12

Dopo 20 anni e 12 generazioni la Fireblade resta fedele allidea originaria. Non ci sono stravolgimenti ma evoluzioni ragionate principalmente nel comparto ciclistico. E labs sportivo funziona ancora meglio. In sintesi sono questi gli elementi di spicco della nuova Honda CBR1000RR 2012, la maxi sportiva che Honda ha rinnovato cercando, grazie anche alla vittoria in MotoGP ottenuta con Casey Stoner, di rinnovare lentusiasmo del pubblico verso questo modello.
Novit In realt la nuova Honda cambiata un po dappertutto, a partire dallestetica che si fatta pi affilata. Ben pi importante levoluzione ciclistica, che vede larrivo di una sospensione Showa BPF (Big Piston Fork) e di un inedito ammortizzatore Showa denominato Balance Free Rear Cushion sviluppato (vincendo) alla 8 Ore di Suzuka. Tra i cambiamenti meritevoli di citazione troviamo il C-ABS rivisto nella logica di funzionamento e nella ripartizione della frenata (ma sempre piuttosto pesante con i suoi 10 kg) e un sistema di iniezione (PGM-DSFI) rimappato per migliorare la risposta allacceleratore e lerogazione del quattro cilindri Honda. Prova Vista dalla sella, la nuova Honda CBR si dimostra quello che in fondo sempre stata, ovvero una sportiva velocissima ma anche una moto meno scomoda di molte concorrenti dirette. I giapponesi, del resto, le sportive le intendono proprio in questo modo: moto efficacissime in pista,

ma che mantengono anche una grande attitudine stradale. Anche la nuova CBR alla fine cosi: sportiva, velocissima ma non estrema, forse non cos emozionante come altre moto del segmento, di sicuro bilanciata, equilibrata, sfruttabile. Insomma una Honda.
Motore Il carattere della moto rimasto quindi sostanzialmente immutato, ma se si entra nel dettaglio si scopre come la nuova Fireblade abbia migliorato la sua efficacia proprio grazie alle sospensioni che la rendono molto pi precisa. Il motore invece una conferma: ha tanta potenza, ma anche unerogazione molto ef-

GIOVANNI CORTINOVIS

Negli anni Sessanta la Mini vinse tre edizioni del Rally di Montecarlo. Altra epoca, si dir, perch la moderna Mini sembra incapace di rendere al meglio sulla neve. Almeno, questa lopinione comune. E proprio per smentirla stato organizzato a Khtai, 2 mila metri di quota sulle Alpi tirolesi, levento Snowman 2011. Due i protagonisti indiscussi: da un lato il finlandese Rauno Aaltonen, vincitore con la Mini S del Rally di Montecarlo del 1967, che incurante dei 73 anni di et ha affascinato i pre-

senti, esibendosi alla guida di una Mini dellepoca. Dallaltro il prototipo della Countryman John Cooper Works, fatto provare in anteprima alla stampa internazionale.
Tecnica Come le altre Country-

man anche la JCW sar prodotta nellimpianto Magna Steyr di Graz (Austria). Debutter al Salone di Ginevra ed esordir sul mercato a primavera inoltrata. Il produttore spera cos di confermare gli ottimi numeri della gamma Countryman: a questo proposito va segnalato il primo posto mondiale dellItalia con 12.860 esemplari venduti. In assenza di

La Mini Countryman sulla neve di Khtai, localit austriaca sulle Alpi tirolesi durante Snowman 2011. La vettura debutter a Ginevra e sar sul mercato a primavera inoltrata

del differenziale elettromagnetico che ripartisce la trazione a seconda della velocit e delladerenza: normalmente 50-50 sui due assi per aumentare progressivamente la quota del posteriore in accelerazione, salvo spostarsi totalmente sullanteriore una volta superati i 140 km/h. Al guidatore invece lasciata la possibilit di scelta tra la guida normale e la modalit Sport: premendo lapposito pulsante lo sterzo garantisce maggiore sincerit, la risposta dellacceleratore pi immediata e persino il sound del propulsore diventa pi grintoso. Pur disattivando i controlli di trazione e stabilit, il grip rimasto alto, grazie anche alle gomme invernali Bridgestone. Insomma, pare confermata la tesi del produttore secondo la quale anche sulla neve la Mini fa la sua degna figura.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Veloce, potente e con un super abs. Sarebbe perfetta se avesse un po pi di elettronica


ficace ai medi regimi che lo differenziano dai motori di molte concorrenti che girano di pi ma non hanno altrettanto tiro ai bassi. Manca un po di elettronica vero, soprattutto il controllo di trazione che ormai presente su quasi tutte le maxi sportive, ma in compenso Honda risponde con un abs sportivo davvero superlativo.
Fermarsi La frenata perfetta sia per potenza che per modulabilit e labs consente anche di guidare in pista a ritmi da piloti veri senza alcun problema o senza alcuna reazione strana. Un bel risultato, non c che dire, che alza veramente il livello di sicurezza della CBR1000RR. Prezzo: 14.590 euro, 1.000 in pi per la versione equipaggiata con C-abs.
RIPRODUZIONE RISERVATA

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

CICLISMO RIECCOLO DOPO LA SQUALIFICA PER LOPERACION PUERTO

Valverde
Non mi considero osservato speciale
Lo spagnolo pronto al debutto al Down Under: Ricomincio da zero, ora parte una nuova storia
DAL NOSTRO CORRISPONDENTE

FILIPPO MARIA RICCI MADRID

A sinistra c JuanJo, estasiato. In mezzo Eusebio, soddisfatto. A destra Alejandro, serio. Tirato, anche, senza la voglia di sorridere che contraddistingue il compagno di squadra. Sono Cobo, Unzue e Valverde, seduti nellelegante sala dello sfarzoso complesso di Telefonica, cittadella che il colosso della telefonia spagnola ha edificato nella periferia settentrionale di Madrid. Si presentano i nuovi gioielli della corona Movistar, squadra sponsorizzata dal marchio mobile dellazienda. Un evento organizzato per il ritorno alle corse di Valverde, squalificato due anni per lOperacion Puerto grazie al decisivo operato del Coni e della giustizia italiana. Lincontro era previsto per dicembre, ma lUci laveva stoppato perch la squalifica fino al 31 dicembre 2011 non era ancora terminata. Nellattesa, la Movistar ha preso anche Cobo, inatteso vincitore dellultima Vuelta, rimasto senza squadra dopo i problemi della Geox e salvato in extremis dalloblio grazie alla chiamata di Unzue.
Sguardo Valverde ha gli occhi

ne e Liegi-Bastogne-Liegi, poi provare a fare il meglio possibile al Tour e quindi concentrarsi su Olimpiade e Mondiale. Quando parliamo da soli con Valverde dItalia e di obiettivi Alejandro ha gi unaltra faccia. Si rilassato, ha ritrovato il sorriso, come se si sentisse di nuovo ciclista, di nuovo in sella. Beh, diciamo il lato positivo della squalifica stato il tempo che ho potuto dedicare ala famiglia. Normalmente viaggiamo tanto e fai fatica a goderti i figli, i tuoi cari, gli amici. E guardare il mio sport da fuori, da casa, stato molto interessante. In tv vedi cose dei tuoi avversari che in corsa ti sfuggono. Ho imparato tanto. Chi mi piaciuto? Gilbert, che considero un osso durissimo per le classiche. Poi Peter Sagan, velocissimo e ottimo in situazioni di mezza montagna, e Cadel Evans, che ha trovato il meritato premio a una grande carriera.
Contador Nessuna menzione per Alberto Contador. E allora gli chiediamo un parere sul caso giuridico del suo connazionale: Ne so quanto voi, per quello che ho letto sui giornali. Non

LA NUOVA MOVISTAR C ANCHE VISCONTI


Ecco lorganico della Movistar per il 2012: 28 corridori.

IL RE DELLA VUELTA

Unzue: Cobo al Giro? Decideremo a breve


S
Alejandro Valverde, 61 vittorie in carriera, tra cui la Vuelta 2009, le Liegi 2006 e 2008 e la Freccia 2006. Il suo stop di 2 anni per doping scaduto il 31 dicembre AFP
sato passato, e io guardo avanti. Ho fatto cose buone e meno buone, ma non sono il solo. In tanti fanno cose buone e meno buone. Ora penso al futuro e spero sia brillante: voglio tornare ad essere ciclista e ritrovare me stesso. No, non mi sentir nel mirino, perch ho gi corso quando ero nel mirino e la risposta di tifosi e colleghi sempre stata buona. Nessuno mi ha mai detto nulla, semmai ho sempre sentito affetto intorno a me. E ora che tutto si risolto, che ho pagato ci che volevano pagassi, non vedo perch dovrei sentirmi nel mirino. LItalia ha avuto un ruolo fondamentale nello stop a Valverde, chiaramente coinvolto nellOperacion Puerto e altrettanto chiaramente protetto dal sistema spagnolo: Il Coni ha deciso di andare fino in fondo con me, sono cose che succedono. Ma a me piace correre in Italia, trovo incantevole il vostro Paese e sicuro torner a correre da voi, anche al Giro.
Obiettivi Non questanno per.

Ho fatto cose buone e meno buone, ma non sono lunico. Per me solo affetto Il Coni stato decisivo per la condanna? S, ma amo lItalia. E ci torner a correre
ALEJANDRO VALVERDE SPAGNOLO, 31 ANNI

Confermati Andrey Amador (Cos), David Arroyo (Spa), Marzio Bruseghin, Rui Costa (Por), Imanol Erviti (Spa), Ivan Gutierrez (Spa), Jesus Herrada (Spa), Beat Intxausti (Spa), Javier Iriarte (Spa), Vasil Kiryienka (Bie), Ignatas Konovalovas (Lit), Pablo Lastras (Spa), David Lopez (Spa), Angel Madrazo (Spa), Sergio Pardilla (Spa), Ruben Plaza (Spa), Jos Joaquin Rojas (Spa), Enrique Sanz (Spa), Branilau Samoilau (Bie), Francisco Ventoso (Spa). Nuovi Alejandro Valverde (Spa), JuanJo Cobo (Spa), Giovanni Visconti, Jonathan Castroviejo (Spa), Jos Herrada (Spa), Vladimir Karpets (Rus), Javi Moreno (Spa), Nairo Quintana (Col).

Juan Jos Cobo, 30 anni AFP


MADRID

fermi e lo sguardo mobile, allerta. Non ha di che preoccuparsi. Perch gli spagnoli non hanno alcuna voglia di rimestare nel suo passato e perch la postura che ha scelto inappuntabile: Ricomincio da zero. Ho pagato ci che dovevo e ora comincia una nuova storia. Il pas-

Nel 2012 le ruote di Valverde batteranno altre strade. Gli obiettivi sono le Classiche, e soprattutto Amstel, Freccia Vallo-

ho avuto modo di sentirlo, e lintera faccenda la conosco poco. Cordialit da grande freddo, vista da fuori. Valverde torner a correre tra pochi giorni in Australia, al Down Under (il 15 la kermesse dapertura, dal 17 la gara): Le sensazioni sono buone, mi sono allenato tanto cercando di migliorare soprattutto nel mio punto debole, le cronometro lunghe. Ho fatto tutto ci che dovevo, poi chiaro che la corsa unaltra cosa. Solo quando sar in gruppo sapr veramente come sto, se sono lo stesso Alejandro di prima.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Valverde per la prima parte della stagione, e quindi per le Classiche e il Tour; Cobo per la seconda, Tour in appoggio a Valverde e Vuelta da protagonista. Questi i piani della Movistar per il 2012. E il Giro? No, difficilmente parteciper, dice Cobo. Unzue non altrettanto negativo: Larrivo di Cobo ci costringe a modificare i piani di altri corridori ma la presenza di JuanJo al Giro non ancora esclusa. Detto questo, se non ci sar lui manderemo comunque una squadra competitiva, con uomini di esperienza e la speranza di veder crescere alcuni giovani. Ci saranno Bruseghin, Visconti, Arroyo, Pardilla, Rui Costa, Samoilau. Sar difficile puntare alla classifica generale, per non si sa mai, e lidea quella di prenderci alcune soddisfazioni. E Giovanni Visconti, il campione italiano ingaggiato dalla Farnese Vini? Noi lo consideriamo un po come Valverde, pur tenendo in conto le differenze, soprattutto a livello di esperienza, tra i due. Lobiettivo che ci dia una mano soprattutto nelle Classiche. Con Visconti non mi sono ancora incontrato dice Valverde per ci siamo scambiati tanti messaggi e mi sembra una grande persona oltre che un ottimo ciclista. Spero di creare con lui un bel duo da classiche, e che insieme si riesca a far bene, che si possa avere successo sia a livello di squadra quanto individuale.
f.m.r.

DOMENICA I TRICOLORI DI CROSS IN ALTO ADIGE PURE FRANZOI PUNTA ALLA VITTORIA

Fontana, il poker nel mirino Ma addio Mondiali: ci sono i Giochi


La mtb incalza: lui e la Lechner saltano la rassegna iridata. Il c.t. Scotti: Non sono daccordo
CIRO SCOGNAMIGLIO cscognamiglio@gazzetta.it

sembra in crescita (6 vittorie in stagione). Negli ultimi due anni, in un team belga, non mi ero trovato bene. Ma alla Selle Italia-Guerciotti unaltra musica, spiega il veneto, che poi correr la stagione su strada con la Miche.
Per i Giochi Il weekend in Alto dAdige si apre gi domani, con le prove del percorso. Tra sabato e domenica si assegneranno 22 maglie tricolori; attesi quasi 600 atleti, oltre ai tanti tifosi. Il movimento in crescita spiega il c.t. azzurro, Fausto Scotti . Il Giro dItalia del cross ha raggiunto per la prima volta le otto tappe. E alla Coppa Italia hanno partecipato 18 regioni su 20. I favoriti delle gare pi attese sono Marco Aurelio Fontana (oltre a Franzoi, lo sfider tra gli altri Cristian Cominelli) ed Eva Lechner, che dovrebbe lottare con Rossi e Cucciniello. Sia Fontana sia la Lechner, peraltro, chiuderanno pro-

prio domenica la stagione del cross: per entrambi niente prove di Coppa del Mondo e niente Mondiali (28-29 gennaio a Koksijde, in Belgio). Un sacrificio sullaltare dei Giochi Olimpici di Londra, dove entrambi coltivano speranze di medaglia nella mountain bike. La decisione non piaciuta al c.t. Scotti. Non possiamo tenere gli atleti in casa e lucidarli come se fossero oggetti preziosi dice . E rinunciare al Mondiale di cross un peccato.
Ambizioni Lo scorso anno, Marco Aurelio Fontana lo chiuse al 7 posto, nonostante due forature. Dispiace anche a me la rinuncia, ma lOlimpiade troppo importante (a Pechino 2008 fu 5, ndr). Ho dovuto fare delle scelte per giocare bene tutte le carte. Fontana ha 27 anni. Tesserato per la Cannondale, , oggi, il miglior esponente italiano del fuoristrada. Vive a CastellArquato, nel Piacentino, dove ha comprato un casale dell800. A ottobre sposer Elisabetta, che fa la psicologa. E davvero un anno cruciale... Per ora penso al tricolore. Se la gara sar asciutta e veloce, vero, parto favorito. Ma con il brutto tempo, Franzoi potrebbe essere pi pericoloso. Di sicuro ci divertiremo. E divertiremo.

QUESTA SERA

Il Gala siciliano con Nibali, Basso e Tiralongo


Come ormai da tradizione, ritorna lappuntamento con il Gran Gala del ciclismo siciliano. Questa sera al Cinema Bellini di Linguaglossa (Catania), con inizio alle 18.30, ospite speciale Ivan Basso, sfileranno in passerella tutti i campioni isolani, Nibali e Visconti in testa. Premi particolari per i professionisti Damiano Caruso, Giampaolo Caruso, Paolo Tiralongo e Salvatore Mancuso. Durante la serata i corridori metteranno allasta per beneficenza le rispettive maglie autografate. Domani, a Messina, in molti saranno a una pedalata benefica per raccogliere fondi per combattere la distrofia muscolare di Duchenne e Becker. IN AUSTRALIA Da oggi a domenica, a Ballarat, si assegnano tutti i titoli nazionali australiani su strada. Il via ufficiale della stagione sar al Down Under (17 22 gennaio).

O vince uno, oppure laltro. Sono sette anni che va cos, al Tricolore di ciclocross. Enrico Franzoi ha cominciato nel 2005, fatto il tris di fila e aggiunto la quarta tacca nel 2009. Marco Aurelio Fontana ha iniziato nel 2008 e firmato le ultime due edizioni. Domenica, al Safety Park di Vadena (Bolzano), in palio c lo scudetto 2012: tira aria di un altro appassionante duello. Perch Fontana il riferimento e Franzoi magari non sar quello del bronzo iridato 2007, ma

Marco Aurelio Fontana in azione: tricolore in carica, ha 27 anni BETTINI

RIPRODUZIONE RISERVATA

28

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

BASKET INIZIA L ANNO CONCLUSIVO DEL MANDATO PRESIDENZIALE

Super Dino
Poca visibilit Le nazionali sono soffocate
Il presidente Meneghin: Tagli e problemi E il momento pi difficile del basket italiano
LUCA CHIABOTTI

Dino Meneghin, 61 anni, presidente federale dal 2009: il giocatore italiano che ha vinto di pi CIAM-CAST

Con Pianigiani
Dino Meneghin, nella foto col c.t. Pianigiani: gi dalla scorsa estate in Lituania hanno manifestato ai club la necessit che la Nazionale abbia spazio durante lanno. Il progetto di Pianigiani prevede raduni e partite per chi non fa le coppe europee o i playoff, magari allargando la finestra a disposizione per lAll Star Game o durante le festivit. Ma il calendario sempre pi fitto e la Lega, pur disponibile, non crede che loperazione sia fattibile.

Presidente Meneghin, con Pianigiani avete chiesto al movimento pi spazi per la Nazionale. La disponibilit a parole c, nei fatti meno.

Resta fedele alla politica delle quote di italiani per squadra anche se di poco successo?

Simone ha un progetto per riempire gli spazi vuoti e far crescere chi non fa le coppe. Ma per risolvere il problema, va fatto un passo a livello europeo e, purtroppo, coi tempi Fiba, se ne riparla dal 2014. Tutte le federazioni hanno espresso lesigenza di non limitare lattivit delle Nazionali allestate. Se lo fa il calcio....
Ma il calcio non ha unEurolega da 24 partite pi play-off.

Il giudizio andr dato tra qualche anno. E vero che i migliori italiani giocano comunque, ma proprio per far fare un salto di qualit a chi non ha il talento di un Gentile che servono le quote. Per la Fip lotta per dar spazio ai nostri giocatori che, poi, sparano cifre esagerate e penalizzano i club.
Il caso Thomas ci scoppiato in mano: soluzioni al problema dei passaporti facili?

La riforma dei campionati?

Vedo una serie A a 16 squadre e la Legadue tra i dilettanti con solo 2 stranieri Grandi manovre presidenziali? Le faccio quando parcheggio la macchina....

Penso che il numero giusto di squadre in A sia 16, che la Legadue dovrebbe rientrare nel dilettantismo per poter schierare solo 2 stranieri e diventare un vero campionato per gli italiani. Si parla di serie A unica a 28 squadre, ma far sparire la Legadue non intelligente, gli stranieri aumenterebbero, il salto dalla Dna alla A sarebbe troppo ampio e non vedo tante societ con le strutture e la forza economica per alimentare una serie A allargata.
Obbiettivi dellultimo anno del primo mandato?

a minibasket le ragazzine giocano poi si perdono. Ma ho fiducia in quello che stiamo facendo, college Italia, il nuovo staff azzurro.
S mai pentito di aver fatto il presidente federale?

La Fiba preoccupata dal futuro allargamento che toglie ulteriore spazio alle Nazionali. Ci vuole una soluzione. LItalia soffocata dalla poca comunicazione, poche gare, poca visibilit.
Barattare spazio per la Nazionale dando ai club pi libert sul mercato pu essere una strategia?

Sono cose differenti. Aumentare gli stranieri non possibile, Petrucci stato chiaro. Ma la Fip vuole andare incontro ai club in un momento economico difficile.

Non a breve. Ho proposto alla Fiba che per giocare in Nazionale uno che acquista una nuova cittadinanza debba militare almeno 2-3 anni nel campionato di quel Paese ma i tempi sono biblici. Ho anche proposto labolizione della "possession arrow", tanto varrebbe assegnare una rimessa a carta pi alta. Ma se ne parla dal 2017....

MERCATO

Treviso tratta Goree, lex ala tricolore 2006


(a,m,) Treviso tratta lex Marcus Goree, 34 anni ala pivot e campione dItalia con il Benetton nel 2006, che ha da poco rescisso con il Paok Salonicco. LEGADUE Ieri anticipo della 14a giornata: Forl Pistoia 91 87. Oggi alle 20.30: Veroli Verona (alle 19 diretta su Rai Sport 2); Scafati Brescia; Imola Reggio Emilia; Bologna Brindisi (alle 20.45 diretta Viva lItalia Channel e Made in Italy Ch. 879 e 875 bouquet Sky); Ostuni Jesi; Piacenza S.Antimo. Riposa Barcellona.

Continuare il grande lavoro di base con attenzione particolare al basket nella scuola e qualificarci allEuropeo del 2013: troppo importante e la competizione incredibile. Non che gli azzurri non sono bravi, gli avversari lo sono stati di pi.
Dato positivo: i nostri giocatori Nba sono legati alla Nazionale. Quello negativo: non fanno la differenza che dovrebbero.

Alcune volte ma poi prevale la sfida personale e lamore per questo sport. E il momento pi difficile vissuto dal basket italiano, tra tagli e una situazione internazionale che ci impone di migliorare enormemente e subito per non fare figuracce. Quello che non ho digerito la stucchevole situazione degli arbitri: vanno rispettati e sono bravi, ma basta polemiche politiche Cia-Aiap, pensino ad arbitrare.
Tra i mille problemi uscito un Meneghin che ha preso in proprio le decisioni importanti.

Perch chiediamo troppo. Far bene nella Nba non vuol dire segnare 50 punti qui, ci sono grandi giocatori nel mondo come tra i pro, lenorme richiesta provoca una tensione eccessiva. Ma sono contento di quello che ci hanno dato.
La femminile in crisi.

Col consiglio federale. Sono fatto cos, mi piace ascoltare tutti e decidere subito. Nel basket gli interessi contrapposti sono molti e cos non si fa mai nulla. Io dico: mettetevi daccordo o decidiamo noi. Abbiamo dovuto farlo per non perdere anni inutilmente.
Tra un anno ci saranno le elezioni federali, sta gi facendo le grandi manovre?

Si quando parcheggio lauto... Dir a settembre se voglio continuare.


RIPRODUZIONE RISERVATA

E un problema di vocazioni,

LETTERA ANONIMA

Bravi&cattivi
di PAOLO BARTEZZAGHI

Testa di maiale a Pesaro: Era solo uno scherzo


(cam.ca.) Nuovo capitolo nel giallo della testa di maiale fatta recapitare nei giorni scorsi davanti alla sede di Pesaro. I responsabili sono usciti allo scoperto con una lettera anonima. Era una buffonata e non un atto intimidatorio si legge . Abbiamo cercato di rendere chiaro il tono scherzoso con una fantasiosa firma a nome di Stefano Pillastrini (ex allenatore di Pesaro, ndr), proseguendo con "il resto del maiale me lo so' magnato io". Era una piccola testa in porchetta avanzata dal pasto e non ritenevamo che lo scherzo potesse essere preso seriamente. Non nostra intenzione creare ulteriori dissidi e siamo dispiaciuti. Non abbiamo giudicato il gesto molto ironico ha detto il g.m. Montini e a suo tempo abbiamo trasmesso la versione integrale del biglietto agli organi competenti. Non devono giustificarsi con noi, ma in altre sedi. Non hanno nemmeno avuto il coraggio di uscire allo scoperto.

Scavo da Top 16: batte Milano, Cant e Siena

h9

8
passato le ultime due estati a fianco di Simone Pianigiani di cui assistente assieme ad Andrea Capobianco. Questanno ha in mano la squadra pi talentuosa che ha avuto in carriera, se si esclude lunica panchina alla Fortitudo Bologna 1996/97 dopo lesonero di Sergio Scariolo, e larrivo di Valerio Bianchini. Una panchina, una vittoria e non in una partita qualunque: il derby con la Virtus campione dItalia. Pesaro ha il miglior giocatore dellultima serie A (James White) e dellultima LegaDue (Hickman) e lex Nba Jumaine Jones. Succedono stranezze da quelle parti. Ieri proprio White ha scritto su Twitter: Non capisco, non trovo due cuscini dei 5 che avevo in casa. Come posso averli persi?.

Sanikidze
Il georgiano di Bologna diventato il miglior rimbalzista della serie A e il giocatore che ha raccolto pi doppie doppie, 6 in 14 partite. Viktor Victoria.

7.5

Tonolli
Miglior rimbalzista di Roma a Milano con 7 in 17 minuti. Crosariol? Uno in 18. Come atteggiamento, il Tonno, a 37 anni, ancora insuperabile.

A. Gentile
Segna 17 punti alla terza partita in serie A con Milano. Di fianco al 19enne figlio di Nando, il debuttante sembra Nicholas.

7.5

Dalmonte e Pesaro

Testa di maiale mozzata o avanzo di porchetta che sia stato, Pesaro ha vinto a Siena dopo aver gi battuto Milano alla seconda giornata ed essere passata a Cant alla terza. Le tre italiane in Eurolega, anzi alle Top 16, le ha battute tutte e due in casa loro. Che sia una squadra particolare lo testimonia la quarta giornata: sconfitta in casa di 13 punti contro la neopromossa Venezia. Molte novit rispetto allo scorso anno e linfortunio di James White (nella foto CIAMILLO) che ha saltato precampionato e le prime due giornate: gli alti e bassi ci stanno. Con onest, a Siena Luca Dalmonte ha dichiarato: Non posso omettere il fatto che McCalebb non ha giocato il secondo tempo. Dalmonte ha

Sutor e gli Usa

Collins
Premio Io non sono timido al play di Caserta che a Venezia chiude con 1 su 10 da tre e 0 su 3 da 2. Ora arriva Charlie Bell: per chi suona la campana?

Mordente
Il pubblico di Milano lo ha applaudito prima della partita. Lo avrebbe meritato anche dopo per quel passaggio a vuoto, anzi nel vuoto, nel finale.

Karl 2 su 7, Kirksay 3 su 11, McNeal 2 su 9. Va bene i rimbalzi offensivi (20 di squadra) ma ogni tanto non male buttarla dentro.

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

BASKET IL PERSONAGGIO

identiKit & CARRIERA

v Il fenomeno Ricky
Luragano Rubio ha travolto la Nba
Il play spagnolo gi diventato il leader di Minnesota Ginobili: Impressionante, che visione di gioco!

suo rendimento dice coach Adelman, uno dei migliori maestri che lo spagnolo potesse trovare Ha fiducia nei suoi mezzi, si dimostrato davvero un giocatore solidissimo.
Troppi play Nel 2009 in molti

I RISULTATI

storsero il naso quando Kahn punt su di lui. I Wolves avevano gi Rashad McCants e per giunta con il 6 (una posizione dopo Rubio) scelsero Jonny Flynn e con il 28 Wayne Ellington, altri due play. Ma, per una volta nella vita, Kahn aveva visto bene. E oggi i tifosi di Minnesota riempiono il Target Center per vederli giocare, pronti ad esaltarsi per un passaggio no look di Rubio, che forma una coppia entusiasmante con Kevin Love. Il pick and roll nel basket lo utilizziamo da un trilione di anni, basti pensare a Stockton e Malone spiega Gregg Popovich, tecnico degli Spurs Ma dipende da chi lo fa. Rubio lo esegue alla perfezione. Grazie alla sua straordinaria visione di gioco, allarea meno intasata rispetto allEuropa, e alle sue braccia lunghissime che gli permettono di servire assist dal palleggio con grande precisione. Mi ha impressionato dice Ginobili Ha il dono di trovare sempre il compagno smarcato, vede il campo benissimo. Anche Tiago Splitter, che lo ha

Kobe Bryant, 33 anni REUTERS

Kobe 37 punti Super Bynum Houston k.o.


Con le ginocchia sane e tanto riposo alle spalle, Andrew Bynum sta facendo cambiare idea ai Lakers. Forse per vincere, sottocanestro basta lui, non serve Dwight Howard. Contro Houston il centro gialloviola ha segnato 21 punti e catturato 22 rimbalzi, facendo da spalla a Kobe, che ha chiuso con 37 punti (14/29 al tiro) nel facile successo sui Rockets. Chicago, dopo un 2o quarto da 2/22 dal campo e soli 26 punti segnati nel 1o tempo, rimonta da 19 e batte Atlanta con un canestro di Deng a 3" dalla fine. Rose (17 dei suoi 30 punti sono arrivati nellultimo periodo) aveva dato il vantaggio ai Bulls in penetrazione a 9", Horford a 7" aveva poi pareggiato con un 1/2 ai liberi. Seconda sconfitta in fila per i Thunder, alla 7a partita in 10 giorni, battuti in casa da Portland. Male Durant (8/26 dal campo). Manu Ginobili verr operato oggi alla mano sinistra. Gli verr inserita una placca metallica, i tempi di recupero sono stimati in 6 8 settimane. Simile stop anche per Zach Randolph di Memphis (rottura legamenti ginocchio destro). Risultati: Lakers-Houston 108-99 (Bryant 37; Lowry 20); Cleveland-Charlotte 115-101 (Irving 20; Augustine 26); Chicago-Atlanta 76-74 (Rose 30; Horford 16); Oklahoma City-Portland 93-103 (Harden 30; Aldridge 30): Memphis-Sacramento 113-96 (Gay 23; Fredette 17); Utah-Milwaukee 85-73 (A.Jefferson 26; Gooden 24).

Popovich: In Europa ha giocato gare importanti, la Nba non pu spaventarlo


Ricky Rubio, 21 anni, play di Minnesota, che lo ha scelto nel 2009 con il n.5. Nel 2010 stato votato Rising Star dellEurolega AP
MASSIMO ORIANI

I poveri Timberwolves lo attendevano come il Messia. Dopo 6 disastrose stagioni (143 vinte-304 perse), seguite allunica finale di conference (persa con i Lakers nel 2004), preceduta a sua volta da 7 eliminazioni consecutive al 1o turno nellera Garnett, Minnesota sembra finalmente aver svoltato. Grazie a uno sfacciato catalano di 21 anni, Ricky Rubio. Scelto da Minnesota con il numero 5 nel draft 2009, lo spagnolo ha preferito restare al Barcellona a matura-

re, scelta azzeccata. Nelle 5 gare sin qui disputate, Rubio sta viaggiando a 8.8 punti e 6.4 assist, tirando con il 51.7% dal campo (50 da 3).
Personalit Ma non sono le ci-

clic
RICKY COME PISTOL MARAVICH? NEGLI USA LI PARAGONANO GI
Non sono solo i capelli lunghi a renderli simili. La fantasia nei passaggi no look, il talento puro, hanno gi fatto scattare il paragone tra Rubio e Pistol Pete Maravich (nella foto), stella dei New Orleans Jazz degli Anni 70.

fre a stupire, la straordinaria capacit di aver preso in mano la squadra sin dal primo giorno, senza paura, diventando subito il leader incontrastato. Sul Minneapolis Star Tribune hanno gi lanciato un sondaggio: Rubio deve partire in quintetto?. Per ora quello che conta che le partite le finisca in campo, da play titolare. Sono impressionato dal

affrontato molte volte in Spagna, ne tesse le lodi: Ha libert in campo dice il brasiliano ex Vitoria Al Bara aveva molta pressione addosso, giocava sempre per vincere. Qui ha sempre la palla in mano nellultimo quarto, non una cosa facile per una matricola. Sta facendo esattamente come Manu al debutto chiude Pop Ricky un veterano, ha giocato tante gare importanti, contro giocatori fortissimi. Non certo una partita Nba che possa spaventarlo. Infatti lui ad aver messo paura al resto della Nba.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PALLAVOLO STASERA SI CHIUDE IL GIRONE DI ANDATA

Belluno, con Super Fei in orbita Coppa Italia


Lazzurro in testa alla classifica dei bomber ora il 1 realizzatore con il rally point
MARIO SALVINI

re. Nonostante il cambio di ruolo nella parentesi di Coppa del Mondo con la nazionale, quando tornato a fare il centrale come non gli succedeva dal 2004, il miglior bomber di mezza stagione con 243 punti. Alla media 5.17 a set: a 33 anni la pi alta mai tenuta da lui in carriera (solo nel 2006/07 era stato sopra i 5, ma si era fermato a 5.11).
Primo col Rally Point Di pi, nelle gare sotto le feste ha finito la grande rincorsa e operato lultimo sorpasso a Zlatanov: ora Fox il giocatore che ha segnato pi punti col rally point, ovvero nel periodo compreso tra il 1999/00 e oggi. Se consideriamo che le prime 5 di queste 13 stagioni le ha giocate da centrale, quindi con molte meno possibilit di realizzare punti rispetto a schiacciatori e opposti, la sua rimonta stata prodigiosa. Al termine del 1999/2000 era 35, dopo 2 anni 37, quindi via via risalito: tra il 2006 e il 2009 stato 4 dietro Wijsmans, Zlatanov e Miljkovic. Poi il serbo andato in Turchia e Fei ha proseguito il recupero. Fino al sorpasso di questi giorni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

la guida Latina prova limpresa con Diachkov Cuneo-Modena (in tv) vale il 3 posto
Ultima di andata, in campo alle 20.30 le prime otto andranno in Coppa Italia: Roma e Vibo hanno 3 punti in pi di Latina 9, ma sono imprendibili perch anche in caso di aggancio avrebbero un vittoria in pi. LATINA-TRENTO (a.li.-niba) Dopo tre sconfitte di fila Latina tenta limpresa qualificazione alla Coppa Italia. Per la prima volta senza Roca, sostituito da Diachkov, Trento senza Lanza, probabile un ritorno di Stokr opposto titolare dopo il turnover con Sokolov. BELLUNO-RAVENNA (m.d.i.-s.cam.) Una vittoria con qualsiasi risultato darebbe la certezza al Sisley dei quarti di Coppa Italia con tutti a disposizione. Cos come solita sar la formazione per Ravenna: Corvetta-Moro, Mengozzi-Brunner, Sirri-Quiroga e Tabanelli. VERONA-MACERATA (r.pu.-m.g.) Verona al completo. Macerata va a caccia del 7 successo consecutivo in campionato, filotto che non realizza dal 2008, per consolidare il secondo posto. Squadra al completo. CUNEO-MODENA (g.sca.-p.r.) Mastrangelo in campo non al 100% (distorsione a una caviglia). Modena cerca la vittoria per 3-0 o 3-1 (che a Cuneo manca dal 1997!) per scavalcare Cuneo 3 in classifica. Bagnoli si affida alla diagonale Martino-Anderson con Kooy ancora dalla panchina. Non partir titolare il recuperato Yosifov: l centro con Sala Piscopo. IN TV: diretta Rai Sport 1 dalle 20.30 VIBO-MONZA (mi.fa.-c.g.) Vibo punta a riprendersi il quinto posto. Non ci sar Coscione. Al suo posto debutto dall'inizio per il finlandese Olli. Torna titolare Barone, con ballottaggio Nikolov-Rak. Monza recupera Rooney, che potrebbe partire dalla panchina, titolari Conte e Nikic. Al centro Shumov e Buti, con Forni in panca. SAN GIUSTINO-PIACENZA (an.me.m.mar.) In regia per San Giustino Mc Kibbin favorito su Petkovic. Al centro Finazzi e Creus, Cozzi in panchina. Patak opposto. Papi a disposizione (500 in stagione regolare) ma da alternare a Zlatanov, con Massari titolare, Kampa regista titolare. ROMA-PADOVA (fe.pas.-ma.s.) Roma con Sabbi titolare , probabile staffetta in regia Boninfante-Paolucci. Padova col solito sestetto, ma con Rosso in rampa di lancio. CLASSIFICA: Trento 32; Macerata 30; Cuneo 29; Modena 26; Monza 18; Vibo, Roma 17; Belluno 16; Latina 14; Verona 13; Piacenza 11; Padova 11; San Giustino 10; Ravenna 8

Oggi finisce landata e si delinea il primo verdetto: le prime otto vanno ai quarti di Coppa Italia. Non che resti molto da decidere, veramente: le prime sette sono gi sicure, resta solo un ultimo posto vacante tra Belluno, Latina e Verona. Coi bellunesi avvantaggiati, visto che sono in casa con Ravenna ultima in classifica e hanno due punti in pi dei laziali e tre in pi dei veronesi. Oltretutto con Latina che ospita Trento (non ci vince da 5 anni, 6 gennaio 2007), mentre Verona attende Macerata.

Alessandro Fei, 33 anni: 11 stagione al Sisley, prima a Belluno TARANTINI


Fei Bomber Il Sisley quindi, no-

nostante la sconfitta netta di quasi capodanno a Macerata, vede il primo obiettivo dellannata. Nellentusiasmo del suo nuovo pubblico, e con Alessandro Fei ora pi che mai uomo simbolo. Che dopo il trasloco da Treviso e tanti vecchi compagni salutati (sono andati via Papi, Bontje, Bjelica, Boninfante, Maruotti, Kovar) diventato trascinatore ancor pi di quanto non lo fosse gi stato in passato. Qualche cifra per capi-

CLASSIFICA BOMBER
CON IL RALLY POINT (dal 1999-2000) ATLETA PUNTI 1. Alessandro Fei 5.872 2. Hristo Zlatanov 5.863 3. Wout Wijsmans 5.691 4. Vincenzo Simeonov 4.961 5. Mauro Gavotto 4.812 6. Igor Omrcen 4.685 7. Ivan Miljkovic 4.509 8. Alberto Cisolla 4.410 9. Angel Dennis 4.159 10. Cristian Savani 3.886

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

SCI ALPINO E FONDO

Razzoli lancia lattacco sulla pista delle magie


Lolimpionico a Zagabria ha vinto il primo slalom di Coppa: Questo pendio il mio pane, la squadra forte e io ho meno pressione
LA GUIDA

TOUR DE SKI LA TAPPA DI DOBBIACO

Prima manche diretta alle 14.30 Rai ed Eurosport


Slalom maschile (Zagabria, manche ore 14.30 e 17.30). Pettorali: 1 Hirscher (Aut), 2 Myhrer (Sve), 3 Kostelic (Cro), 4 Neureuther (Ger), 5 Grange (Fra), 6 DEVILLE, 7 Matt (Aut), 8 MOELGG, 9 Baeck (Sve), 10 RAZZOLI, 11 Hargin (Sve), 12 Missillier (Fra), 13 Byggmark (Sve), 14 Herbst (Aut), 15 Pranger (Aut). 23 THALER, 25 GROSS, 49 NANI. Coppa Mondo (13 prove): 1. Svindal (Nor) p. 456; 2. Hirscher (Aut) 425; 3. Ligety (Usa) 385; 16. Deville 180. Coppa slalom (3 p.): 1. Kostelic (Cro) p. 245; 2. Deville 180; 3. Myhrer (Sve) 170; 6. Thaler 112. In Tv: Diretta RaiSport 1 ed Eurosport alle 14.25 e 17.25.

Da sinistra, in senso orario, il vincitore maschile Nikolay Morilov, 25 anni, la vincitrice tra le donne Marit Bjoergen, 31 e lazzurro David Hofer, 28 anni con la fidanzata Elena Runggaldier, 21 ANSA/REUTERS/SCHOEPF

Un raggio dItalia Hofer nella sprint sfiora il podio


DAL NOSTRO INVIATO

STEFANO ARCOBELLI DOBBIACO (Bz)

Giuliano Razzoli, 27 anni, olimpionico di slalom a Vancouver, a Zagabria ha ottenuto il primo podio di Coppa LIVERANI
DAL NOSTRO INVIATO

PIERANGELO MOLINARO ZAGABRIA (Croazia)

Tutti gli atleti hanno la loro pista magica, il pendio su cui si esaltano, lambiente che li gasa. Quella di Giuliano Razzoli la Crveni Spust sulla collina di Sljeme che sovrasta Zagabria. Qui nel gennaio del 2009 lemiliano di Villa Minozzo sal per la prima volta sul podio di Coppa del Mondo, un anno dopo, il 6 gennaio, centr la prima vittoria; la scorsa stagione, disgraziata sino alla vittoria nella finale di Lenzerheide, si classific al 4 posto. Nel 2010 vinse ad un mese dallOlimpiade di Vancouver dove avrebbe conquistato loro. Anche allora, come oggi, pioveva e la neve era un budino. Ma Giuliano un vero specialista delle nevacce. Secondo dopo la prima manche alle spalle di Herbst, fece una seconda discesa a tutta che costrinse laustriaco a sbagliare ed a classificarsi sesto. Era splendido quel podio con Razzoli davanti a Moelgg e al francese Lizeroux.
Dolori Questa estate Razzo si

In speciale un piccolo errore e sei fuori: se non dipende tutto da te pi facile

allenato davvero bene, ma una caduta a inizio novembre nellultimo allenamento a Madesimo (So) prima della partenza per lAmerica gli ha rovinato la vita. Unematoma osseo sulla testa dellomero da mesi gli impedisce di dormire bene e lo limita nei gesti. Ma ho imparato a convivere spiega e nello sci non mi condiziona pi di tanto. Se urla, prima della gara chiedo un antidolorifico. Cos, con lantidolorifico, si piazzato secondo a dicembre in Alta Badia e stasera parte allattacco. Ma marca forse ancora un po di allenamento spiega per potermi adattare a tutte le situazioni, per ogni giorno va meglio.
La speranza Questa pista mi

proprio l che Giuliano vola. E il falsopiano che raccorda i due muri, un punto dove la maggior parte degli atleti si impantana, qui Giuliano invece fila come un missile. Proprio la capacit di trovare velocit in scarsa pendenza la sua arma vincente. Negli ultimi allenamenti a Ravascletto (Ud) mi sono sentito bene anche se in squadra vanno tutti come schegge. Questa una pista per attaccanti, il mio pane. Quello di stasera sar uno slalom difficile, ricco di insidie come ha dimostrato anche la gara femminile di marted.
La squadra Gli avversari sono

clic
SPERANZE AZZURRE CON DEVILLE, THALER, MOELGG E GROSS
Ci sono altri 4 azzurri in grado di salire sul podio a Zagabria. Primo fra tutti Cristian Deville (foto), 2 a Beaver Creek e Flachau e 6 in Alta Badia, Patrick Thaler, specialista in rimonte, 39 posizioni recuperate nelle seconde manche di tre slalom, il giovane Stefano Gross e Manfred Moelgg 8 a Beaver prima di due ritiri, sempre quando era in linea con il podio. Limportante sar qualificarsi per la 2 manche, poi tutto potr accadere. Intanto, tra le donne, Michaela Kirchgasser, terza in slalom marted scorso, dovr fermarsi per tre settimane. La 26enne austriaca si infortunata proprio durante la prima manche rimediando una contusione alla testa della tibia del ginocchio destro.

Non molla nessuno, dei magnifici quattro. Neanche a sprint. Non basta neanche la terza vittoria, a Marit Bjoergen, per strappare il pettorale di leader del Tour a Justyna Kowalczyk, alla quale basta il terzo posto nellanello della Nordic Arena a tecnica libera, per difendere il primo posto in classifica ancorch ridotto ad appena 4"8. Non basta neppure il secondo posto a Petter Northug per tornare capoclassifica davanti allo svizzero-italiano Dario Cologna, che perde solo 2" dal rivale, lo tiene ora a 13"5 prima della 35 km di oggi sempre a skating, e soffia il podio a David Hofer. Il gardenese conquista comunque il miglior risultato azzurro dopo 6 tappe di questa massacrante rassegna che determina il virtuale vincitore della Coppa del Mondo di fondo.
Rimpianto Partiamo proprio dal

no accodato a Northug nel finale ma non sono riuscito a sorpassarlo anche perch ero chiuso sia a destra sia a sinistra. Il terzo posto era davvero alla mia portata. Ma sono pi che soddisfatto, sto bene e solo la sfortuna da Oberhof a qui mi ha frenato. Spero di rifarmi a Milano la prossima settimana, ma l la pista pi piatta... Spero di chiudere in bellezza, arrampicarmi sul Cermis mi piace. Con Hofer, che in semifinale aveva battuto Northug, aveva fatto strada Didi Noeckler, decimo alla fine e quinto nella sua batteria, anchegli rimasto imbottigliato alla fine pagando dazio allinesperienza, come Federico Pellegrino, uscito nei quarti e incastrato dallo svedese Hellner che ne ha combinate di tutti i colori. Luscita esterna dallultima curva non stato il varco giusto per il valdostano, cos come un ottimo Fabio Pasini il primo degli esclusi. Ora 21 nella generale
Di Centa resiste Cos resta sem-

piace, ho sempre fatto bene, afferma. Certo, sulla pista magica, c un punto che ai pi appare insignificante ed invece

tanti, a cominciare dal padrone di casa Ivica Kostelic, che su questa pista e davanti alla sua gente non mai riuscito a vincere, per continuare con laustriaco Marcel Hirscher, lo svedese Myhrer ed il tedesco Neureuther. Rispetto a loro ho un vantaggio, una squadra attorno che sta andando fortissimo che mi permette di partire senza tutta la pressione addosso. Nello slalom basta un piccolo errore e sei fuori e, se non dipende tutto da te, pi facile fare bene.
RIPRODUZIONE RISERVATA

grande rimpianto del ventinovenne italiano, di legno con il pettorale numero 13, impeccabile nella conduzione e nella distribuzione delle forze, ma rimasto a mani vuote nella finale pi difficile contro i due dominatori del Tour, i due specialisti russi, Morilov (vincitore) e Pethukov (rimastogli dietro) e il canadese Harvey, che nutre ambizioni da terzo posto finale sul Cermis. Peccato davvero fa il carabiniere mentre abbraccia la fidanzata Elena Runggaldier, vicecampionessa mondiale del salto stata una gara troppo tattica, mi so-

pre Giorgio Di Centa a prendersi lavanguardia della spedizione tricolore: A 39 anni questi ragazzi mi fanno sentire pi giovane fa il biolimpionico che non si sbarba, uscito nei quarti proprio contro Hofer e Northug. Il suo 18 posto in gara vale il 17 in classifica generale a 330". Spero che nevichi, adesso. Lunica azzurra approdata ai quarti stata Elisa Brocard, che sul pi bello rompe il bastoncino. Anche la sfortuna continua, per lItalia del Tour. Oggi arriva Miss Italia: che il vento cambi?
RIPRODUZIONE RISERVATA

SLITTINO DOMANI LALTOATESINO GAREGGIA IN COPPA, INTANTO DIVENTA UNIMMAGINETTA

la guida Vincono il russo Morilov e la Bjoergen Oggi 15 km tl donne e 35 km tl uomini Dirette su RaiSport Due ed Eurosport
UOMINI Sprint tl: 1. Morilov (Rus), 2. Northug (Nor); 3. Cologna (Svi); 4. HOFER; 5. Pethulov (Rus), 6. Harvey (Can); 7. Wenzl (Ger); 8. Joensson (Sve), 9. T. Peterson (Sve); 10. NOECKLER; 14. F. PASINI; 18. DI CENTA; 28. PELLEGRINO; 32. SCOLA; 38. CLARA; 51. MORIGGL; 77. CHECCHI. Tour de ski (6 tappe su 9): 1. Cologna (Svi) 1h5315"4; 2. Northug (Nor) a 13"5; 3. Legkov (Rus) a 128"2; 4. Kershaw (Can) a 206"6; 5. Vylegzhanin (Rus) a 215"8; 6. Manificat (Fra) a 235"3; 17. DI CENTA a 330"4; 21. F. PASINI a 403"4; 26. CHECCHI a 456"; 28. MORIGGL a 456"7; 32. CLARA a 523"3; 40. HOFER a 619"6; 53. NOECKLER a 810"1; 75. PELLEGRINO a 1316"6. Coppa del Mondo: 1. Northug (Nor) 848; 2. Cologna (Svi) 766; 3. Manificat (Fra) 398; 18. CLARA 156; 24. HOFER 140. Coppa sprint: 1. Pethukov (Rus) 320; 11. PELLEGRINO 104; 15. HOFER 82. DONNE Sprint tl: 1. Bjorgen (Nor); 2. Randall (Usa); 3. Kowalczyk (Pol); 4. Herrmann (Ger); 5. Fabjan (Slo); 6. Kristoffersen (Nor); 7. Oestberg (Nor); 8. Jean (Fra); 9. Nyvltova (R.Cec); 10. Kalla (Sve); 22. BROCARD; 38. DEBERTOLIS; 40. DE MARTIN; 49. AGREITER; Tour de ski (6/9): 1. Kowalczyk (Pol) 1h1338"1; 2. Bjoergen (Nor) a 4"8; 3. Johaug (Nor) a 226"9; 4. Randall (Usa) a 344"2; 5. Kalla (Sve) a 412"1; 6. Lahteenmaki (Fin) a 413"8; 25. DE MARTIN a 649"2; 35. BROCARD a 735"9; 45. AGREITER a 958"; 56. DEBERTOLIS a 1138"2. Coppa del Mondo: 1. Bjoergen (Nor) 867; 2. Kowalczyk (Pol) 682; 3. Randall (Usa) 631; 43. BROCARD 56. Coppa sprint: 1. Randall (Usa) 354; 33. VUERICH 32; 40. BROCARD 23. OGGI Ore 13: 35 km tl U Cortina/Fiames-Dobbiaco (part. handicap); ore 15.30 Nordic Arena: 15 km tl donne (part. handicap). Dirette Rai Sport 2 ed Eurosport.

Zoeggeler, miracolo in videoclip


Appare in un santino in Rumore nero dei Bastard Sons of Dioniso
Armin Zoeggeler miracoli abituato a farne sulle piste ghiacciate, dove ha conquistato dieci coppe del Mondo e due ori olimpici oltre a sei mondiali e una variet di medaglie pesanti nello slittino. Questa volta il campione altoatesino, che domani (oggi doppio e donne) gareggia proprio in Coppa a Knigssee a caccia dellundicesimo trofeo, protagonista del nuovo video dei Bastard Sons of Dioniso, creatura di Mara Maionchi a X-Factor 2.
Slitte Il videoclip della canzo-

ne Rumore nero estratto dallalbum Per non fermarsi mai, racconta dei Mondiali di slitta a mano in cui sono impegnati quattro team. La telecronaca affidata alla professionale e autorevole voce di Stefano Bizzotto. La gara si corre trai i sentieri della Valsugana. Il team dei Bastard lultimo a partire ottimo intertempo, commenta Bizzotto, ma sul pi bello uno dei tre scivola e cade.

Il santino di Zoeggeler nel video di Rumore nero dei Bastards


Divino A questo punto, quando

tutto sembra perduto ecco lintervento divino. Il malcapitato bastardo estrae il santino con limmaginetta di Armin Zoeggeler a bordo del suo slitti-

no, la scritta sullimmaginetta recita Proteggimi ovunque. La bacia, si rialza e il team dei Bastards Sons of Dioniso trionfa. Potere delleterno Armin.
RIPRODUZIONE RISERVATA

32

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

ATLETICA LA NUMERO UNO AZZURRA DA OGGI IN RADUNO IN CALIFORNIA

MIGLIORI RIVALI

A
S

Un anno da Oscar
Di Martino bandiera per Londra
Babbo Natale mi ha portato la statuetta di Los Angeles: voglio meritarmela
ANDREA BUONGIOVANNI

RIVALI DI RITORNO

A
S

Anna Chicherova La 29enne russa, iridata in carica, debutter gi luned al Lukashevich Memorial di Chelyabinsk, ma non avrebbe intenzione di partecipare ai Mondiali indoor di Istanbul

S
Blanka Vlasic La 28enne croata ha appena cambiato agente, lasciando dopo molti anni laustriaco Harald Edletzberger per lo svedese Daniel Wessfel. Sar a Istanbul

Programma che vince non si cambia. E allora oggi Antonietta Di Martino, allalba del 2012, esattamente come un anno fa, parte per Chula Vista, nei pressi di San Diego. La n. 1 dellatletica italiana, allo Us Olympic Training Center, come gi anche nel 2007 e nel 2008, attesa da uno stage di tre settimane al caldo. Insieme a lei, campionessa europea indoor e bronzo mondiale in carica, partono i compagni di Nazionale Silvano Chesani, Marco Fassinotti ed Elena Vallortigara (in recupero, torner alle gare in estate), il marito-allenatore Massimo Di Matteo, il responsabile di settore Angelo Zamperin e il fisioterapista Antonio Abbruzzese.
Perch ancora in California?

la scheda
ANTONIETTA DI MARTINO 33 ANNI ORO EUROPEO INDOOR

Perch la situazione logistica perfetta. Stiamo in un buon hotel e con unauto a nolo andiamo facilmente al campo.
Che ambiente trovate?

Antonietta Di Martino nata a Cava de Tirreni (Salerno) l1 giugno 1978. Portacolori delle Fiamme Gialle, allenata dal marito Massimo Di Matteo. Ex specialista delle prove multiple, alta 1.69 e con un personale di 2.04 (ottenuto nel febbraio scorso al coperto), con 35 cm, vanta il record del mondo di differenziale. Nel corso della carriera ha vinto un argento (Osaka 2007) e un bronzo (Daegu 2011) mondiali, un oro (Parigi 2011) e un argento (Birmingham 2007) indoor AP E AFP

Tia Hellebaut La 33enne belga, olimpionica in carica, in febbraio mamma per la seconda volta (di Saartje), torner alle gare sabato 28 ad Anversa (con anche Chicherova, Green e Jungmark)

S
Ariane Friedrich La 27enne tedesca, un anno fa operata per la rottura del tendine dAchille sinistro, quello del piede di stacco, torner il 4 febbraio ad Arnstadt (come la Di Martino) e il 9 sar in gara a Karlsruhe

Molto familiare, con allenamenti al mattino e relax al pomeriggio. Soprattutto, sfruttiamo un clima ideale.
Cosa prevede il programma?

DOPO LINFORTUNIO

do, ma mi sono allenata anche tecnicamente.


E la sua sfida agli infortuni?

Howe ad Arezzo per un controllo Buoni risultati


Andrew Howe, reduce dallintervento di luglio per la rottura del tendine dAchille sinistro, ad Arezzo, presso la sede della Nicols Foundation e dellIstituto ortopedico traumatologico italiano, stato sottoposto a alcuni test biomeccanici che hanno dato esito positivo: soddisfatto per la ripresa del reatino anche il professor Giuliano Cerulli, che lo ha operato. Al suo fianco mamma Renee e il professor Carlo Tranquilli, del team clinico dellAcqua Acetosa. Intanto ieri a Castelporziano (Roma), presso la sede della Guardia di Finanza, cominciato il tradizionale raduno Fidal dei migliori juniores azzurri. Sotto la supervisione del d.t. Francesco Uguagliati, tra atleti e tecnici il raduno coinvolge circa 80 persone, compresi i tutor Gabriella Dorio, Stefano Baldini e Fabrizio Mori. Sabato la conclusione.

dai Giochi a mani vuote?

Molti lavori speciali, con al massimo un paio di sedute settimanali in palestra. Poco dopo il ritorno sar gi tempo di competizioni.

Tutto va bene. Anche la situazione allalluce del piede sinistro, che tanti problemi mi ha creato in estate, pare risolta. Faccio molta fisioterapia ed esercizi preventivi sulla tavoletta. Migliorano lequilibrio.
Babbo Natale le ha portato qualcosa di particolare?

Tre settimane al caldo, poi il 4 febbraio lesordio ad Arnstadt, in Germania Il podio olimpico un obiettivo, non un'ossessione. Per riscattare Pechino...

Non sar la sola a puntare in alto: penso a Schwazer, a Rubino, alla Rigaudo, alla 4x100 maschile e ad altri che da qui a Londra si faranno valere.
Dalla Hellebaut alla Friedrich, nellalto sar lanno dei ritorni.

S
Emma Green La 27enne svedese, argento europeo in carica, appena arrivata a Stellenbosh (Sudafrica) per un raduno di venti giorni. Insieme a lei, la stessa Vlasic, nuova compagna di allenamento

Ha gi un piano-gare?

Sar ad Arnstadt, in Germania, il 4 febbraio e a Banska Bystrica, il Slovacchia, l8. Poi mi ripresenter ai Mondiali di Istanbul di inizio marzo.
In che condizioni ?

Un bracciale a sorpresa da mio marito e una statuetta degli Oscar con la scritta "My best friend" dalla mia amica Alessandra che vive a Los Angeles.
Firmerebbe per un 2012 come il 2011?

Se aumenta la concorrenza, aumentano gli stimoli. Temo per la Friedrich: dalla rottura del tendine del piede di stacco, non si recupera in fretta. So che la Vlasic si sta allenando in Sudafrica con la Green: non sono le mie migliori amiche, ma buon per loro.
Cosa pensa del coming-out di Kajsa Bergqvist?

S
Chaunte Howard La 27enne statunitense, in aprile diventata mamma di Aurora, dopo un velleitario tentativo di ritorno ai campionati Usa di fine giugno, sar in scena a Hustopece (R.Ceca) sabato 28

Nei mesi scorsi ho lavorato bene. Dopo una vacanza al mare della Sicilia e una tra i fanghi di Abano Terme, ho ripreso gradualmente. Grazie alla Fidal ho trascorsi diversi buoni periodi a Formia dove per Massimo, lavorando, non sempre pu seguirmi.
Rispetto al 2011, quando in inverno sal fino al 2.04 del record italiano e al titolo continentale, a che punto ?

Senzaltro, anche se a Daegu, con qualche settimana di salti in pi nelle gambe, avrei saltato 2.03.
Tutto in funzione olimpica, naturalmente...

Lho sempre ammirata e non mi interessa sapere se omosessuale. Nel dichiararlo ha comunque avuto coraggio e si confermata una grande.
Chi sono i suoi atleti dellanno?

Spero vada meglio di Pechino. Inseguir il podio, non sar unossessione.


Chiss le pressioni, da unica medaglia azzurra agli ultimi Mondiali: sa che da Melbourne 1956 che lItalia dellatletica non torna

Pi o meno uguale. Nelle ultime settimane, a casa, ha fatto fred-

In Italia, Federica Pellegrini, a cui invidio la capacit di saper gestire la propria popolarit a 360, nel mondo il tennista serbo Novak Djokovic, uno normale ora campione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

NUOTO LA COMPAGNA DEL CAMPIONE ASPETTA UN FIGLIO PER LUGLIO

Brembilla, il sogno dellOlimpiade da pap


Rosolino gli manda i video della figlia: Spero sia femmina anche la mia: lo sfido pure l
STEFANO ARCOBELLI

IERI A ROMA

Emiliano Brembilla, primatista italiano dei 200 sl, 9 ori europei, 3 medaglie mondiali e un bronzo olimpico, ha aperto nel 97 il grande ciclo di questa generazione. Lui e Rosolino. Un anno fa Massimiliano diventato pap di Sofia (avuta

dalla ballerina russa Natalia Titova). Un anno dopo ed questa la notizia Emiliano diventer pure pap, a luglio, proprio durante i Giochi di Londra: obiettivo conclusivo per i due grandi vecchi (33 anni) che inseguono la quinta Olimpiade. Brembo che far il pap fa un un certo effetto non non solo a lui, ma anche al napoletano che ha voluto condividere con il gemello ogni momento della paternit. Sapeste i video che mi ha mandato, si allena pure con la figlia in braccio...E davvero unemozione continua tra noi due, e direi anche una sfida continua: a questo punto spero che sia anche femmina..... Cio

vorrebbe eguagliare in questa gara del destino lamico di mille battaglie in acqua.
Doppia attesa Per Emiliano sa-

ranno settimane cruciali, intensissime: non solo a fianco della fidanzata Beatrice Guardini, conosciuta nel centro federale di Verona dove lei lavora come istruttrice dei corsi nuoto, ma appunto perch impegnato in questo doppio inseguimento a cinque cerchi: Il parto dovrebbe essere proprio durante i Giochi di Londra, io vorrei assistervi e nel contempo c lOlimpiade. Io ci credo, la svolta potrebbe essere proprio la possibilit di poterci allenare nella vasca

coperta da 50 metri, senza problemi di collegiali fuori o di adattamento. E curioso che il 6 marzo, prima di arrivare a Riccione, Emiliano e Beatrice sapranno dallecografia di quale sesso sar lerede. Poi potr pensare alle gare. Con meno ansia, ma con tante aspettative per entrare a far parte della staffetta: Io e Massi possiamo dare il contributo di esperienza, Magnini a 30 fa ancora grandi tempi, ma ci aspettiamo anche Belotti, Maglia, Cassio per riportare la 4x200 competitiva rispetto al resto del mondo. Due pap, di sicuro, non li avrebbe nessuno...
Emiliano Brembilla, 33 anni
RIPRODUZIONE RISERVATA

Progetto Londra La Pellegrini in Federazione


Federica Pellegrini in Federazione: ieri, accompagnata dal nuovo allenatore Rossetto, ha incontrato il coordinatore azzurro Marco Bonifazi , il d.s. Saini e il responsabile tecnico Cesare Butini, per definire lavvicinamento olimpico. Primo step, il collegiale in altura a Flagstaff (Arizona), dall8 al 28 gennaio, insieme ad altri azzurri. Federica, che far base a Roma, sosterr dei periodi di preparazione anche a Ostia e Verona.

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


Gruppi Militari LA POLIZIA PENITENZIARIA SI RINFORZA FRA LE POLEMICHE
Atletica
CAMPACCIO Definito lorario-gare del 55 Campaccio in programma domani a San Giorgio su Legnano (Mi), con diretta su RaiSport 1 dalle 12.55 alle 13.55. Ore 12.10: all/e (km 4). Ore 12.40: donne (km 6). Ore 13.20: uomini (km 10). Ore 14.20: all/i, jr (km 6).

Mercato Fiamme Azzurre: arrivano Russo, Montano e Mangiacapre


MAURIZIO GALDI

Boxe LEuropeo di De Vitis stato anticipato


(r.g.) LEbu ha concesso (esigenze tv) a Conti Cavini lanticipo della difesa volontaria europea superpiuma di Ermano Fegatilli (Bel, 24-4) contro Antonio De Vitis (22-1-1) dal 2 marzo al 25 febbraio, a Savigliano (Cn). Si tratta di una rivincita, nel 2007 per la Ue a Liegi vinse Fegatilli a maggioranza. Sempre per Conti Cavini, confermata il 27 gennaio ad Arezzo la difesa di Adriano Nicchi (16-3-2) contro lo sfidante Domenico Salvemini (6), diretta su Raisport 1. MAMMOGRAFIA (r.g.) Il Wbc ha lanciato una campagna per sensibilizzare tutte le donne che praticano la boxe professionistica a sottoporsi alla mammografia, come metodo preventivo per la lotta contro il tumore al seno. Il presidente Sulaiman ha fatto sapere che le spese saranno totalmente a carico della sigla. RODRIGUEZ ACCOLTELLATO (r.g.) Il massimo David Rodriguez (Usa, 36), 34 anni, origini messicane, professionista dal 1998, attivit di piccolo cabotaggio (al momento detiene i titoli Fecombox, Naba e Nabu), stato ferito gravemente a El Paso, nel Texas, nel corso di una lite in un night. A lui e a un amico sono state inferte numerose coltellate. Per Rodriguez sono stati necessari un centinaio di punti per suturare le ferite. AZZURRI IN COLLEGIALE (i.m.) I qualificati allOlimpiade Roberto Cammarelle, Vincenzo Mangiacapre e sette neocampioni tricolori guideranno il primo raduno stagionale dellItalia senior dal 9 al 27 gennaio ad Assisi. Luned summit fra il presidente Falcinelli, il vice Brasca, il d.t. Damiani e il c.t. Bergamasco per stilare il calendario in vista di Londra. I 21 convocati: 49 Cappai, 52 D'Andrea, 56 Cubeddu, Splendori, 60 Cosenza, De Filippo, Festosi, 64 Mangiacapre, Lenti, 69 Creati, Punzio, 75 Capuano, Di Russo, 81 Fiori, Stolfi, 91 Turchi, Spahiu, Soggia, Piazza, +91 Cammarelle, Ricci.

Tutto parte da uno scarno comunicato delle Fiamme Azzurre (il gruppo sportivo della polizia penitenziaria) che annuncia di aver perfezionato le procedure di reclutamento di 15 nuovi atleti. Sarebbe un normale comunicato se nellelenco non comparissero i nomi di Aldo Montano, Clemente Russo e Vincenzo Mangiacapre: tre atleti che saranno sicuramente a Londra 2012. I due pugili sono gi ufficialmente qualificati, lo sciabolatore ci arriver in base al ranking mondiale. I tre fanno passare in secondo piano gli altri 12 perch arruolati non senza qualche nota polemica di sottofondo.
Tre casi particolari Che le meda-

sero altre divise. Per Aldo Montano vale un discorso a parte, da tempo ha abbandonato i carabinieri e Londra potrebbe essera la sua ultima Olimpiade. Stesso discorso per Clemente Russo che viene dalla polizia, ma che nei mesi scorsi era entrato in contrasto con i suoi vertici dopo la partecipazione, pare non concordata, al film Tatanka. In pi le Fiamme Azzurre gli offrirebbero un ruolo di istruttore per il futuro.
Mangiacapre Quello che ha sol-

levato i veri problemi Vincenzo Mangiacapre che sarebbe stato contattato dalle Fiamme Azzurre agli inizi del 2011, ma a maggio aveva scelto lesercito e con quella divisa aveva conquistato il bronzo mondiale a Baku e il pass olimpico. Lesercito lo perde dopo appena sette mesi, visto che lui in novembre decide di accettare il bando delle penitenziaria per pugili di 64 chilogrammi: proprio la sua categoria. I Gruppi sportivi sono in agitazione e sarebbe gi stato infor-

mato e chiamato in causa il Coni. Il segretario generale Lello Pagnozzi ammette: un argomento che dobbiamo approfondire con calma e intanto gli uffici giuridici sono gi allertati. In naftalina c sempre una proposta di inserire una norma ad hoc per le federazioni che dovrebbero rilasciare un nulla osta al trasferimento degli atleti con le stellette. Il rischio vero che molti gruppi possano abbandonare la mission di formazione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Baseball
IN MAJOR LEAGUE

Torre salvatore dei Dodgers?


Joe Torre, 71 anni, 4 World Series vinte come manager degli Yankees, ha lasciato la vice presidenza della Mlb assunta meno di un anno fa: in cordata con un gruppo immobiliare (di Rick Caruso) tenter di risanare i Los Angeles Dodgers

NUOVI RECLUTATI

Ci sono anche Allegrini, Cicali e Berton-Hotarek


Oltre a Montano e Russo, sono 13 gli altri atleti da ieri nelle Fiamme Azzurre, di cui, tra gli altri, facevano gi parte anche Johnny Pellielo e Carolina Kostner. Questi i nuovi reclutati: Aldo Montano (scherma), Gloria Tocchi (pentathlon), Clemente Russo e Vincenzo Mangiacapre (pugilato), Agnese Allegrini (bad minton), Massimiliano Carollo e Domenico Di Guida (judo), Susanna Cicali e Sofia Magali Campana (canoa), Elena Cecchini (ciclismo), Giuseppe Seimandi (arco), Stefania Berton e Ondrej Hotarek (ghiaccio), Jennifer Lombardo (pesi), Michele Santucci (nuoto).

glie olimpiche siano da sempre legate ai gruppi militari una realt, ma che esista un vero e proprio mercato, come quello dei pi famosi calciatori o cestisti, ci era oscuro. I gruppi militari sono diventati otto e presto pare scenderanno in campo anche i vigili del fuoco, quindi caccia al nome di spicco. Pare che ormai sia addirittura saltato il gentlemens agreement che esisteva e che evitava ai gruppi sportivi di prendere atleti che indossas-

squadra schierata contro gli svizzeri, unica novit il terzino Resca, crede nellimpresa. Gruppo 5: Svizzera* 4; Lituania, Italia* 0. (*2 partite in pi). Ritorno: 7/1 Italia- Lituania a Cologne (Bs). TRAPANI VIA (an.gal.) E saltata la prima panchina in Elite: il Noci (6 con 19 punti) ha esonerato Francesco Trapani e ingaggiato largentino Osvaldo Enrique Menendez, 57 anni. Il nuovo coach proviene da Chieti (A1) e in carriera ha allenato le nazionali di Cile, Argentina e Paraguay.

Ghiaccio
PLUSHENKO E WEIR Mentre lIsu ha ufficializzato la possibile partecipazione di Evgeny Plushenko agli Europei di Sheffield di fine mese, uno dei grandi rivali del passato del russo, il 27enne statunitense Johnny Weir, ha legalmente sposato a New York il 28enne Victor Voronov, dottore il legge, suo fidanzato da tempo.

Pallavolo Stasera la Serie A-2


(f.c.) La 17 (ore 20,30): Atripalda-Segrate; Molfetta-Club Italia Roma; Reggio E.-Citt di Castello; Cant-Sora; Perugia-Genova; Castellana-Loreto; Corigliano-Milano; S.ta Croce-Isernia. Classifica: Segrate 38; Castellana 37; Perugia 34; Milano, Molfetta 31; Citt di C. 30; Sora 28; Loreto, Genova 27; Corigliano 25; S.ta Croce 24; Isernia 19; Club Italia 17; Cant 7; Reggio Emilia 5; Atripalda 4. IN RUSSIA (a.a.) Nel femminile Sconfitte casalinghe per il Novy Urengoi di Simona Gioli e Antonella Del Core, 0-3 dal Kazan e dellOdintsovo di Monica Ravetta, 1-3 dal Tjumjen nella 9. IN POLONIA (a.a.) Vittoria casalinga del Lodz di Mauro Masacci 3-0 al Mielec, sconfitta del Sopot di Alessandro Chiappini 3-0 a Bielsko Biala nella 13 femminile che ha visto anche il ko della capolista Muszyna. IN CINA (a.a.) LEvergarde di Carolina Costagrande (17 punti) ha superato nell8 lo Jiangsu Ece 3-1 (15-25, 25-19, 25-19, 25-23) e guida il girone B con 20 punti.

A sin. Clemente Russo. In alto Aldo Montano, sotto Vincenzo Mangiacapre

Atletica AL CINEMA A MARZO 2013

Salto QUATTRO TRAMPOLINI

Ippica CONTRO LA CRISI

Olimpiade NUOTO SINCRO

Golf
TRE IN AFRICA Alessandro Tadini, Andrea Pavan e Federico Colombo, tre dei sette giocatori italiani qualificati per lo European Tour, sono al via dell'Africa Open, la gara che sul percorso dell'East London GC in Sudafrica, inaugura oggi il circuito 2012. Il montepremi di un milione di euro dei quali 158.500 andranno al vincitore.

Maratona di Roma A Innsbruck diventa un film vince Kofler


La Maratona di Roma del 18 marzo diventa un film per il cinema. A produrlo una societ cinematografica Usa che si chiama appunto 26.2 Productions, come le miglia della maratona. Titolo del film Spirit of the Marathon II-La Maratona di Roma, sequel di Spirit of the Marathon, film documentario girato nel 2008 allinterno della Chicago Marathon acclamato dalla critica (oltre 1 milione di dollari di incasso solo negli Usa). Il film, della durata di circa due ore, uscir a marzo 2013 (in distribuzione mondiale al cinema, e successivamente in Tv e DVD/blu-ray) e racconter le storie di sette runners di ogni livello, dai maratoneti allesordio ai top runner. Si aprir con la partenza al Colosseo guidando lo spettatore attraverso 42 chilometri in cui i personaggi compiono un viaggio ideale verso lautocoscienza, col culmine allArco di Costantino. Il tutto accompagnato dai ricordi dei grandi campioni del passato.

Ministro: S a Venduti 10.000 interventi forti biglietti in pi


Proseguono lo sciopero e loccupazione pacifica dellUnire per protesta contro la crisi del settore alle prese con un taglio delle risorse del 40 per cento. Ieri per si fatto vivo Mario Catania, il ministro delle Politiche agricole che ha incontrato Claudio Varrone e Francesco Ruffo, commissario e segretario generale dellUnire (Assi). stata ribadita la necessit di interventi radicali senza misure assistenzialistiche, anche se per i primi tre mesi si dovrebbe proseguire secondo la spalmatura orizzontale del -40 per cento. Secondo Catania si dovr attuare un grande sforzo di riqualificazione del settore, si dovranno avviare la revisione del sistema scommesse e lo snellimento dellUnire Assi. Infine il ministro ha espresso la necessit di una revisione organica da perseguire con iniziative legislative da concordare col ministero dellEconomia. Parole che ora aspettano di essere riempite dai contenuti.

Hockey Ghiaccio
SERIE A (m.l.) Si gioca oggi la 31 giornata in serie A col match-clou di Brunico tra Val Pusteria e Bolzano. Programma. Ore 20.30: Alleghe-Renon; Asiago-Val di Fassa; Cortina-Pontebba; Val Pusteria-Bolzano (diretta RaiSport 2); Vipiteno-Valpellice. Classifica: Val Pusteria 61; Bolzano 60; Pontebba 53; Cortina 49; Asiago 47; Alleghe 44; Val di Fassa 39; Renon 37; Vipiteno 31; Valpellice 29. Marted (30 giornata). Risultati: Bolzano-Cortina 7-3 (1-0, 5-3, 1-0); Pontebba-Vipiteno 2-1 (1-0, 1-1, 0-0); Renon-Val Pusteria 0-6 (0-3, 0-3, 0-0); Valpellice-Asiago 2-3 (1-0, 1-2, 0-1); Val di Fassa-Alleghe 6-2 (0-1, 2-0, 4-1).

Rugby
CARE UBRIACO Danny Care, mediano di mischia dellInghilterra gi assente dalla Coppa del Mondo per infortunio, salter anche il Sei Nazioni. Lo ha deciso il c.t. ad interim Stuart Lancaster dopo che il giocatore degli Harlequins, a Capodanno, per la seconda volta in tre settimane, ha fallito un alcool test. Care, il 10 dicembre, era stato arrestato per stato di ubriachezza dopo una sconfitta di Heineken Cup contro il Tolosa.

Laustriaco Andreas Kofler, 27 AP

Jenna Randall (Gb) REUTERS

(c.r.) Sempre Austria! Lo squadrone rossonero domina anche la terza tappa dei Quattro Trampolini, 12 successo nelle ultime 14 tappe di Coppa. Per la prima volta in carriera sul podio pi alto dello stadio Bergisel sale il tirolese Andreas Kofler, 5 successo stagionale, che grazie alleccezionale secondo salto risale dal quinto al primo posto. A Innsbruck finiscono i sogni di Schlierenzauer, vincitore delle prime due tappe: con il secondo posto gli sfugge il milione di franchi svizzeri (829.000 e) per il possibile Grande Slam. Il tedesco Hannawald rimane lunico vincitore di tutte le tappe (nel 2002). Domani a Bischofshofen il gran finale.
Quattro Trampolini, Innsbruck (HS 130/K120): 1. Kofler (Aut) 252.8 (127.5 + 131.5); 2. Schlierenzauer (Aut) 247.6 (130.5+123); 3. Takeuchi (Giap) 246.7 (131.5+124); 4. Bardal (Nor) 244.4 (128 + 125.5); 38. COLLOREDO 104.2 (114.5); 43. MORASSI 94.5 (110). Classifica: 1. Schlierenzauer 805.4; 2. Kofler 788.4; 3. Morgenstern (Aut) 769.3. Coppa (10 su 27): Kofler 768; Schlierenzauer 656.

Locandina di Spirit of Marathon

Il ministro Mario Catania

Chi ha in tasca biglietti per il nuoto sincronizzato allOlimpiade di Londra potrebbe avere un piccolo tesoro. Perch gli organizzatori si sono accorti di aver fatto un errore macroscopico. In pratica per il nuoto sincronizzato sono stati venduti circa 10.000 biglietti in pi del dovuto. Cos si sta correndo ai ripari e ai compratori del sincronizzato si stanno offrendo in cambio biglietti per altri eventi per cui avevano fatto richiesta in precedenza e che non avevano trovato. Compresi quelli per le gare pi prestigiose. A duecento persone ieri sono stati offerti tagliandi per i 100 metri dellatletica, in assoluto levento per il quale la richiesta era pi alta. In tutto sono oltre 3000 le persone gi contattate con offerte alternative, per le quali si attinge dal milione di biglietti che avrebbe dovuto essere messo in vendita a partire da maggio. I biglietti disponibili in totale sono 6.6 milioni, le richieste oltre 22 milioni.

MILANO OK (m.l.) Nuova vittoria del Milano che ieri, nel 28 turno di A-2, ha battuto in casa lAppiano 5-1.

Ippica
IERI QUINT 13-5-1-12-6 Le quote ieri a Kempton (Gb): quint: nessun vincitore. Quart: nessun vincitore. Tris: e 3230,22. Oggi tappa a Meydan (Dubai).

Sport invernali
COPPA BIATHLON La Russia (Bogaly-Sleptsova-Zaitseva-Vilukhina) vince la staffetta femminile che apre a Oberhof la quarta tappa della Coppa del Mondo: in 1h1932"0 (0+13) precede la Norvegia a 5"9 e la Francia a 106"04; decima lItalia a 124". Oggi staffetta maschile. GRAN FONDO (g.v.) Oggi e domani a Padola (BL) Comelgoloppet (25 km tl e tc), prima granfondo italiana della stagione, confermata grazie ai 25 cm di neve fresca, con al via I. e B. De Bertolis e Thomas Steurer (Aut) e S. Valbusa. Sono partiti ieri gli azzurri (Cattaneo, Santus, Carrara, Bonaldi, Paredi, Zorzi e F. Kostner; Confortola e Santer) per Bedrichov v Jizerskych (Cze) dove domenica confermata la granfondo Jizersk Padestka (50 km/tc), apertura della Fis Marathon Cup 2012.

Nuoto
PER CHIARA GIAVI (al.f.) Da oggi a sabato a Montebelluna (Tv, 25 m), Colbertaldo, Brembilla, Di Tora, Giorgetti, Sciocchetti, Nalesso, Natullo, Letrari, Spagnolo, Ferraioli, Masini Luccetti, Ioppi sono al via del memorial Chiara Giavi. SINCRONETTE (al.f.) Fino al 21 gennaio, la nazionale di sincronizzato in raduno a Roma. Al lavoro Bellaria, Bozzo, Callegari, Cattaneo, Deidda, Flamini, Lapi, Perrupato, Re, Schiesaro, Sgarzi e Tempera. Dall'11 al 18 gennaio, le specialiste del duo Lapi e Perrupato a Savona per del lavoro specifico che verr testato ai German Open di Bonn (20-22/1).

Pallamano Per i Mondiali Lituania-Italia


(an.gal.) Stasera a Vilnius, ore 18, lItalia affronta la Lituania con lobbligo di conquistare i due punti per mantenere ancora vive le residue chance di agguantare lunico posto valido per la qualificazione ai playoff per i Mondiali di Spagna 2013. Missione difficile dopo le due sconfitte rimediate con la Svizzera. Ma il c.t. Franco Chionchio, che ha confermato per 15/16 la

COMUNE DI LIVORNO
UFFICIO PROVVEDITORATO P.ZZA MUNICIPIO 57123 LIVORNO Si avvisa che questo Comune intende affidare mediante procedura concorsuale ristretta la concessione del complesso immobiliare dellIppodromo F. Caprilli. I soggetti interessati possono presentare la domanda di partecipazione da far pervenire al Comune di Livorno entro le ore 13.00 del 31.01.2011 nel rispetto delle modalit fissate nei documenti di gara pubblicati su sito internet http://www.comune.livorno.it. Codice CIG 37745633EC. Il Responsabile Ufficio Provveditorato Dr. Antonio Bertelli. Resp. Procedimento - Dr. Maurizio Lenzi

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

2
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

RICERCHE DI COLLABORATORI

IMMOBILI RESIDENZIALI AFFITTI

6
6.1

SOCIET farmaceutica cerca per dipendente trilocale / quadrilocale in Milano zona servita. 02.67.47.96.25.

7
IMMOBILI TURISTICI

www.piccoliannunci.rcs.it
oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. LECCO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 0341/35.74.00, fax 0341/36.43.39 MONZA : SPM Monza Brianza s.r.l. tel. 039/394.60.11, fax 039/394.60.55. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : Adrias Pubblicit di Rimini tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98.18.48.96, fax 06/92.91.16.48 SONDRIO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 0342/20.03.80, fax 0342/57.30.63 TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VARESE : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 0332/23.98.55, fax 0332/83.66.83 VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs MediaGroup S.p.A. Divisione Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. TARIFFE PER PAROLA IVA ESCLUSA Rubriche in abbinata obbligatoria: Corriere della Sera - Gazzetta dello Sport: n. 0: euro 4,00; n. 1: euro 2,08; n. 2 - 3 14 : euro 7,92; n. 5 - 6 7 - 8 - 9 - 12 - 20: euro 4,67; n. 10: euro 2,92; n. 11: euro 3,25; n. 13: euro 9,17; n. 15: euro 4,17; n. 17: euro 4,58; n. 18 - 19: euro 3,33; n. 21: euro 5,00; n. 24: euro 5,42. Rubriche in abbinata facoltativa: n. 4: euro 4,42 sul Corriere della Sera; euro 1,67 sulla Gazzetta dello Sport; euro 5,00 sulle due testate. n. 16: euro 1,67 sul Corriere della Sera; euro 0,83 sulla Gazzetta dello Sport; euro 2,08 sulle due testate. n. 22: euro 4,08 sul Corriere della Sera; euro 2,92 sulla Gazzetta dello Sport; euro 4,67 sulle due testate. n. 23: euro 4,08 sul Corriere della Sera; euro 2,92 sulla Gazzetta dello Sport; euro 5,00 sulle due testate. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

OPERAI
AUTOMUNITI

2.4

OFFERTA

cercasi per lavoro notturno di consegna quotidiani porta a porta residenti zona sub Milano. Telefonare dalle 14.00 alle 17.00 al numero 02.57.41.04.84.

CENTRO storico affittiamo prestigiosi appartamenti ristrutturati, elegantemente arredati. Monolocali, bilocali, trilocali, quattro locali. 02.88.08.31.

COMPRAVENDITA

7.1

RICHIESTA

6.2

BANCHE multinazionali necessitano di appartamenti o uffici. Milano e provincia 02.29.52.99.43.

ABBIAMO Alghero Sardegna 99.000 euro (prima costava 129.000 euro pazzesco) nuovo pronto fra poco anche rate senza anticipo 420 mensili oppure villetta 2 piani box solo 169.000 euro (ne restano 2). Tel. per vedere 035.47.20.050.

ABBIAMO Punta Ala Castiglione d. P. 159.000 euro splendide suite sul mare pronte nuove nel 2012 investimento assicurato propriet certa uso gratuito reddito garantito 4% annuo a chi prenota entro gennaio in regalo l'arredamento telefona per vedere 035.47.20.050. CAMOGLI-RUTA panoramicissima, bellissima, prestigiosissima villa nobiliare di 550 mq. vendesi. Trattativa riservata. Tel. 335.26.61.14. CAP MARTIN lato Montecarlo. Prestigiosi appartamenti in costruzione. Vista mare mozzafiato, piscina. italgestgroup.com 0184.44.90.72. LOANO e Noli splendide opportunit, a pochi passi dal mare bilocali e trilocali in costruzione o pronta consegna, ottime rifiniture. Tel. 019.67.76.99 - 339.18.95.414.

VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

18

IMMOBILI RESIDENZIALI COMPRAVENDITA

5
5.1

...Quotazioni ORO USATO: euro 24,90 / grammo ORO PURO: euro 35,50 / grammo ARGENTO USATO: euro 335,00 / kg ARGENTO PURO: euro 465,00 / kg - MISSORI MM DUOMOCurtini, via Unione 6 Gioielleria
02.72.02.27.36. - 335.64.82.765.

VENDITA MILANO CITTA'

ACCURSIO adiacenze vendiamo pied--terre di 90 mq. su due livelli. Ristrutturato e condizionato. Possibilit posto auto. 02.88.08.31. CORSO GENOVA adiacenze, vendesi ampio bilocale affittato con balcone e cucina separata. Doppia esposizione. 02.88.08.31. MM MACIACHINI trilocali nuova costruzione. Doppi servizi. Terrazzi. Piani alti. Possibilit box. 02.69.90.15.65 - http://murat.filcasa.it MM ZARA nuova costruzione splendido attico 3 locali, riservati terrazzi. Box. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it PAOLO LOMAZZO 52 direttamente il costruttore propone edificio prestigioso nuova realizzazione varie metrature, terrazzi, box. 02.34.59.29.72 - www.52greenway.it PIAZZA NIZZA attici panoramici, due livelli, ampi terrazzi, soggiorno, cucina, tre camere, triservizi. Pronta consegna. 02.69.90.15.65. SARPI adiacenze MM Moscova palazzina d'epoca vendiamo loft personalizzabili contesto signorile. 02.34.93.07.53. TACCIOLI adiacenze stazione Affori nord Affori / MM3 in splendida corte, bilocale nuovo. Box. 02.66.20.76.46. VIA BUSSETO contesto d'epoca ristrutturato bilocali nuovi mansardati, terrazzo. Pronta consegna. 02.88.08.31. VIA EMANUELE FILIBERTO nuovo elegante quadrilocale, tripli servizi, logge. Alti standard energetici, costruttivi. Disponiblit box. 02.34.93.16.65 - www.filcasaservice.it VIALE BEATRICE D'ESTE plurilocale di 228 mq. esposizione angolare con balconi. Da ristrutturare. Possibile frazionamento. 02.88.08.31. VIALE FULVIO TESTI ampio bilocale, soggiorno con cucinotto, camera, bagno finestrato. Balcone. Da ristrutturare 02.88.08.31.

DA OGGI G IL TUO ANNUNCIO U DIVENTA N . MULTIMEDIALE...

TABLET PIETRA LIGURE: incantevole posizione nuovo appartamento vista mare, termoautonomo, climatizzato. Ampio terrazzo. Classe A I.P.E. 35.27 kWh/ m anno. 333.86.44.263

ACQUISTIAMO ORO Argento, Monete, Diamanti.

SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione


6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765.

IMMOBILI COMMERCIALI E INDUSTRIALI

8
AUTOVEICOLI

19
AUTOVETTURE 19.2

OFFERTA

8.1

BAIAMONTI epoca nuovo contesto signorile loft trilivello varie metrature da personalizzare. 02.34.93.07.53 www.filcasaservice.it CENTRO Bonaparte prestigioso negozio nove vetrine. Personalizzabile, ristrutturato. Soppalchi, sottonegozio. 02.89.09.36.75 www.filcasaservice.it MM ROVERETO vendiamo laboratorio con permanenza di persone, 78 mq. 85.800,00 euro. 02.88.08.31. MM TURRO per investimento negozio 21 mq. da ristrutturare libero subito. 02.88.08.31. PIAZZA GIOVINE ITALIA vendiamo negozio 70 mq. due vetrine, soppalco, cantina. 02.88.08.31. PIAZZA VETRA adiacenze ottimo investimento 600 mq. negozio affittato 13 vetrine. Alta redditivit. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it PIAZZALE LODI adiacenza (via Tito Livio) vendiamo/affittiamo comodo box doppio. 02.88.08.31. QUADRONNO prestigioso contesto vendiamo/affittiamo nuovo splendito ufficio 100 mq. Possibilit box. 02.88.08.31. SANT'AMBROGIO adiacenze affittasi negozio di 3 vetrine, soppalco, bagno. Ristrutturato. 02.88.08.31 www.filcasaservice.it TRIBUNALE adiacenze, affittiamo show room di 450 mq., possibilit di avere spazi sia open space che divisi. Possibilit parcheggio. 02.88.08.31. VITTOR PISANI negozi, magazzini varie metrature carico/scarico. Liberi o occupati. 02.67.07.53.08 - http://cappellini.filcasaservice.it

CQUISTANSI automobili e fuoristrada, qualsiasi cilindrata, pagamento contanti. Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

VENDITA MILANO HINTERLAND

5.2

INVIACI TESTO FOTO E VIDEO


Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it
RCS MediaGroup S.p.A. Via Rizzoli, 8 - 20132 Milano

ABBANDONATI ai massaggi ayurvedici. Euro 40. Info 02.91.43.76.86 - www.bodyspring.it ABBATTI lo stress con massaggi rilassanti. Da luned a sabato. 02.54.10.21.68. AMBIENTE elegante ti propone massaggi rilassanti antistress per un magico Natale. 02.39.40.00.18. HADO SPA eleganza per il tuo corpo, percorso termale con massaggi rilassanti ed olistici. 02.29.53.13.50. MANZONI centro benessere, massaggi rilassanti ayurvedici, personale qualificato. Ambiente classe. Promozioni. 02.39.68.00.71. MONNALISA ambiente raffinato propone scrub corpo pi massaggio rilassante per un relax completo. 02.66.98.13.15.

22
CHIROMANZIA
CARTOMANTE Vito, professionalit, esperienza consolidata, seriet. Su richiesta interviene personalmente ovunque. 339-60.51.442.

BASIGLIO bilocale 51 mq ingresso, soggiorno, angolo cottura, camera, bagno, loggia. Possibilit box/posti auto. 02.90.75.16.88 - http://milano3.filcasa.it CORSICO centro - palazzina di nuova costruzione appartamenti, terrazzi, balconate, cantine, box. 02.45.11.91.66. LIMITO PIOLTELLO nuova realizzazione ultimi piani appartamenti con ampi sottotetti 224.000,00 euro. 02.92.67.654.

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO accompagnatrici, distinta agenzia presenta eleganti, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. CONTATTI piccanti 899.00.41.85. Esibizioniste 899.06.05.15. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo. INTRIGANTE autoritaria 899.89.79.72. Spiami 899.00.41.85. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo.

VENDITA

5.3

LANGHE albesi, splendida tenuta '700 mq. 1400. Rustici ed annessi mq. 1600. Terreno accorpato 10 ha. Luciana Vola 011.81.59.079. www.lucianavola.com

AZIENDE CESSIONI E RILIEVI

12

ACQUISTI

5.4

SOCIET d'investimento internazionale acquista direttamente appartamenti e stabili in Milano. 02.46.27.03.

ATTIVIT da cedere / acquistare artigianali, industriali, turistico alberghiere, commerciali, bar, aziende agricole, immobili. Ricerca soci. Business Services 02.29.51.80.14. BINGOWORLD LTD societ con licenza Europea di gioco on-line cerca partenariato finanziario. felix@royalbingoworld.com

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

ALTRI MONDI

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELLARTI gda@gazzetta.it

_la discussa novit

SPRECHI DI NATALE

A
S

VERSO LA RIFORMA

Liberalizzare gli orari dei negozi far ripartire i consumi?


Lapertura non vincolata, prevista dal decreto Salva-Italia, diventata operativa dal 2 gennaio ma ancora non effettiva: i piccoli venditori sono contrari, i grandi la vogliono
In teoria, dal 2 gennaio, avremmo dovuto trovare i negozi aperti anche la notte, voglio dire i negozi-negozi, non soltanto quelli che vendono le bibite, ma anche le panetterie oppure le rivendite di scarpe. di concorrenza, libert di stabilimento e libera prestazione di servizi, costituisce principio generale dellordinamento nazionale la libert di apertura di nuovi esercizi commerciali sul territorio senza contingenti, limiti territoriali o altri vincoli di qualsiasi altra natura, esclusi quelli connessi alla tutela della salute, dei lavoratori, dellambiente e dei beni culturali. Le Regioni e gli enti locali adeguano i propri ordinamenti alle prescrizioni del presente comma entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto. Chiaro?

Caso lavoro: primo vertice tra Fornero e Camusso

Oggi via ai ribassi Saldi invernali al via oggi in quasi tutta Italia (erano gi partiti luned in Sicilia e Basilicata): per lAssociazione per la Difesa e Orientamento Consumatori (Adoc), la spesa caler del 30% rispetto al 2011 e non superer i 90 euro a famiglia ANSA

IL NUMERO

Le grida che si sollevano contro la decisione liberalizzatrice presa dal governo Monti vanno quindi inquadrate in questa situazione.

1 mai? E perch invece i Come


negozi erano chiusi?

Nel famoso decreto Salva-Italia c un articolo, il 31, che liberalizza lattivit commerciale e stabilisce di fatto che se tu vuoi tenere aperto il tuo esercizio ininterrottamente per 365 giorni lanno, domenica e festivit inclusi, puoi. Per fino al 31 dicembre non era cos, e quindi non ci siamo ancora potuti comprare un paio di sci alle due di notte perch i commercianti non sono pronti e non sono pronte le autorit delegate a provvedere. Ci sono novanta giorni di tempo. Intanto, per, scoppiato il solito rito della scazzottatura (metaforica) tra favorevoli e contrari.

3 chiarissimo. Non
Stiamo allessenziale. Il testo della legge (articolo 31, comma secondo) fissa un principio: c la libert di apertura senza nessuna limitazione o vincolo. Quindi si possono (e ribadisco: possono) tenere aperti i negozi 24 ore su 24 se si vuole. Questo il primo punto. Il secondo punto che nel 2011 le vendite al dettaglio sono diminuite dello 0,7% rispetto al 2010, e visto che il trend destinato a crescere si prevede la chiusura entro questanno di 65 mila esercizi commerciali e la perdita di 150 mila posti di lavoro. Questi dati sono la coda di declino dei consumi.

Gli euro da spendere I saldi, secondo le previsioni, non andranno bene: per la Confcommercio il 68,5% degli italiani beneficer s dei prezzi ribassati, ma la spesa delle famiglie diminuir del 19% rispetto allanno scorso. Il budget, infatti, mediamente non superer quota 200 euro

200

4sostiene che cosa? Chi


La grande distribuzione, i grandi supermercati, sono per la liberalizzazione assoluta, tutto aperto 24 ore su 24, vita pimpante fino allalba, mood americano oppure, meglio, newyorkese. Per essere pi convincenti hanno mollato quelli di Confcommercio e deciso di fare sindacato a s (quella che ha rotto Federdistribuzione, cio Carrefour-Auchan-Coop-Esselunga). Confcommercio e i piccoli negozianti in genere sono contrarissimi: restare aperti 24 ore comporta un aumento dei costi desercizio che non sono in grado di sostenere, come una partita tra due squadre che non hanno lo stesso numero di giocatori. Se le dimensioni del campo ingrandiscono, quella pi numerosa consegue un vantaggio incolmabile.

2 il problema? Dov
Mi permette di pubblicare il testo della norma in questione, operazione che non ha fatto nessuno? Eccolo qua: Secondo la disciplina dellUnione europea e nazionale in materia

5 critica giusta? una


una domanda troppo difficile. un fatto che i grandi mettono a disposizione dei clienti tutto, possono tenere aperto

sempre e, volendo, possono praticare prezzi pi bassi. In teoria, raddoppiando o triplicando lorario di apertura dovranno assumere pi gente, quindi lidea di Mario Monti pu essere letta in due sensi: tenendo aperto anche di notte spingo la gente a consumare di pi e creo posti di lavoro. Daltra parte, se i piccoli saranno costretti a chiudere per questo, i posti di lavoro che si perderanno da una parte saranno nettamente superiori a quelli che si guadagneranno dallaltra. La domanda vera : matematico che i piccoli saranno spazzati via da questa liberalizzazione? Che succeder se per esempio i grandi terranno aperto 24 ore e i piccoli no? Certo, per battere la concorrenza dei grandi, i piccoli dovranno offrire qualcosa in pi, in termini magari di qualit del prodotto. Per il resto, le discese in campo furibonde sono la tipica reazione di fronte a ogni novit. La Toscana vuole ricorrere alla Corte costituzionale, sostenendo che questa materia non di competenza del governo (ma ha torto, perch larticolo 31 non dice nulla sugli orari, ma interviene sulla concorrenza), il Lazio e il Piemonte sembrano sulla stessa strada, rullano i tamburi della Lega e della Cgil. Il governo, per ora, fa finta di niente e tira avanti.

Buttati 1,32 miliardi di cibo La crisi non frena gli sprechi delle tavolate natalizie. Nonostante il 2011 si sia chiuso con i consumi in calo, gli italiani non perdono le cattive abitudini dissipatorie e nemiche dellambiente: lo afferma in una nota la Cia-Confederazione italiana agricoltori, che sottolinea come dalla Vigilia di Natale a Capodanno sono finite nei cassonetti 440 mila tonnellate di cibo, per un valore di 1,32 miliardi di euro, pi di 50 a famiglia. Uno schiaffo alla miseria che per si ridimensionato del 12% rispetto allo stesso periodo del 2010: secondo la Cia, comunque, non un gran traguardo visto che i piatti delle festivit si sono alleggeriti del 10%

Elsa Fornero, 63 anni LAPRESSE

Dopo le velenose polemiche (anche personali) delle scorse settimane sulla riforma del mercato del lavoro, il ministro del Lavoro Elsa Fornero e la leader della Cgil Susanna Camusso sono tornate a parlarsi. In un incontro riservato, lontano da Roma. La Cgil spiega in una nota il senso del confronto: Un incontro usuale, di carattere informale, per definire lagenda di lavoro. Ora auspicabile il ritorno a modalit di confronto ordinarie e vere rispetto agli annunci che si sono rincorsi in questi giorni. Il pi grande sindacato italiano aveva criticato infatti lintenzione del governo di discutere su tavoli separati con le parti sociali, alimentando cos divisioni e sospetti, definendo la prassi metodo Sacconi. Nel corso dellincontro, prosegue la nota, la Cgil ha ribadito la necessit di adottare misure per ridurre la precariet nel mondo del lavoro e di intervenire sugli ammortizzatori sociali per estendere le garanzie. Il sindacato della Camusso aveva, poco prima dellincontro, incalzato il governo: Chiami i sindacati e parli chiaro, individuando obiettivi e strumenti
Cisl e Uil Al confronto Forne-

ro-Camusso seguiranno, nei prossimi giorni, incontri informali con le altre sigle sindacali e con i rappresentanti delle imprese. Il leader della Cisl Raffaele Bonanni prende atto del summit di ieri e rilancia: Verificheremo nei fatti la reale volont di fare una vera trattativa che conduca ad un accordo sui temi della crescita e delloccupazione. Luigi Angeletti, segretario Uil, replica alla Cgil sui rischi di colloqui separati (poi avviati proprio con la Camusso) definendola una polemica eccessiva: Non la forma che conta ma la sostanza.

LOPERAZIONE DI CAPODANNO NEI BAR E RISTORANTI INCASSI CRESCIUTI FINO AL 400% NEL GIORNO DEL BLITZ. IL SINDACO: CONTROLLI GIUSTI, MA SERVIVA PI RISPETTO

Il Fisco stana Cortina: i poveri hanno lauto di lusso


Oltre 40 supercar sono di persone che dichiarano meno di 30 mila euro lordi lanno
A Cortina dAmpezzo vive un esercito di furbetti. Che ha lauto di lusso ma risulta povero. O che un po allergico agli scontrini. questa la fotografia scattata dallAgenzia delle Entrate, dopo il blitz che il giorno prima di Capodanno ha messo a soqquadro la capitale delle Dolomiti. Unoperazione contestatissima, che ha portato a risultati definiti dagli ispettori utili per il recupero dellevasione, per stanare chi agisce irregolarmente frodando il fisco. Ieri sono stati resi noti i numeri emersi dai controlli (che il sindaco della cittadina del Bellunese, Andrea Franceschi, aveva definito unoperazione mediatica, dimmagine, rilanciando poi: Pensiamo ci voglia pi rispetto per la gente che lavora e che d lavoro). E ci sono state un sacco di sorprese. A cominciare dalle auto di lusso. Le verifiche sui possessori di 251 macchine di grossa cilindrata hanno fatto emergere che su 133 unit intestate a persone fisiche 42 appartengono a cittadini che hanno dichiarato meno di 30 mila euro lordi di reddito sia nel 2009 sia nel 2010, e 16 a contribuenti che hanno denunciato meno di 50 mila euro lordi; gli altri 118 bolidi sono invece intestati a societ, che in 19 casi hanno dichiarato bilanci in perdita e in 37 casi meno di 50 mila euro lordi.
Allergia da scontrini I controlli

che hanno impegnato 80 agenti hanno preso di mira anche 35 esercizi commerciali (alberghi, bar, ristoranti, gioiellerie, boutique, farmacie, saloni di bellezza) su un totale di quasi mille della localit turistica veneta. Ci che sorprende che proprio il giorno del blitz gli incassi dei negozi so-

no lievitati rispetto sia al giorno precedente sia rispetto allo stesso periodo del 2010. I ristoranti sottolinea lAgenzia delle Entrate hanno registrato incrementi negli incassi fino al 300 per cento rispetto al 2010, i commercianti di beni di lusso fino al 400 per cento, i bar fino al 40 per cento rispetto allo stesso giorno dello scorso anno e fino al 104 per cento rispetto al giorno prima. E c anche un caso particolare: un commerciante di lusso che aveva beni per pi di 1,6 milioni di euro. Peccato che fosse sfornito di qualsiasi documento fiscale. Troppo.
s.an.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il centro di Cortina dAmpezzo: la cittadina in provincia di Belluno ANSA

36

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

ALTRI MONDI

IL PROCESSO ALLEX RAIS

Egitto, per Mubarak chiesta pena di morte


La Procura generale egizia na ha chiesto la pena di morte per lex rais Hosni Mubarak (nella foto Afp), per lex ministro degli

Interni Habib al Adly e per sei dei suoi collaboratori. Laccusa per lex presidente di non aver evi tato luccisione dei manifestanti dal 25 gennaio 2011, durante le proteste: l83enne Mubarak, oggi malato di cancro, non diede lordine di sparare ma non imped al suo ministro di farlo.

ROMA: VITTIME DUE CINESI

Fallita rapina, padre e figlia assassinati


Un cittadino cinese e la figlia di 2 anni sono morti ieri sera a Roma durante un tentativo di rapina in strada, nel quartiere

periferico di Tor Pignattara. Luomo, colpito da un proiettile di pistola, morto sul colpo mentre la piccola deceduta durante il trasporto in ospedale. Con le due vittime cera anche la moglie mamma: almeno due rapinatori lhanno minacciata, ha tentato di reagire e s salvata.

Permesso di soggiorno C lo stop sulla tassa


I ministri Cancellieri e Riccardi contro il decreto che colpisce i migranti: Va ripensato. Insorge la Lega: una vergogna
FILIPPO CONTICELLO

IL PREMIER SI DIFENDE

A notizie
S

Tascabili
Lo spread torna sopra i 500 punti

Borsa in calo: -2,04% Crolla il titolo Unicredit


Giornata nera per Unicredit, che perde il 14,45% e trascina in negativo la Borsa, la cui chiusura segna un -2,04%. Il crollo di Unicredit segue la decisione del Cda della banca di scontare del 43%, rispetto a marted scorso, il prezzo per azione (1,943 euro) in vista della ricapitalizzazione di 7,5 miliardi che partir luned prossimo. Torna invece sopra i 500 punti lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale ha fatto segnare un massimo di giornata a 505,25 per poi stabilizzarsi a 501 punti.

Da un lato i migranti e la speranza di una vita in Italia. Dallaltro le turbolenze delleconomia, i conti traballanti dello Stato e il bisogno di fare cassa ovunque si pu. In mezzo, c un provvedimento del governo Berlusconi, prima diventato legge e poi messo in dubbio dal nuovo esecutivo Monti. il decreto del 6 ottobre 2011 su cui c la firma di Maroni e Tremonti e che dovrebbe entrare in vigore a fine gennaio. I pi attenti potevano scovarlo sulla Gazzetta ufficiale del 31 dicembre: una nuova tassa per gli immigrati che chiedono il permesso di soggiorno (o vogliono il rinnovo). Si va dagli 80 euro per quello che dura tra tre mesi e un anno ai 200 per quello di soggiornante di lungo periodo. Una mezza stangata per chi deve gi spendere 27,50 euro per le spese del documento elettronico e, di solito, non sguazza nelloro. Cos, a sentire i ministri dellInterno, Anna Maria Cancellieri, e della Cooperazione, Andrea Riccardi, la norma andrebbe ripensata. Ieri il

Alcuni immigrati in coda per ottenere il permesso di soggiorno ANSA

Non tocchino il decreto: sarebbe discriminazione nei confronti di tutti i padani


ROBERTO MARONI EX MINISTRO DELLINTERNO

Viminale ha sintetizzato il pensiero dei due con una nota ufficiale: In un momento di crisi, c da verificare se la sua applicazione possa essere rimodulata in relazione al reddito e al nucleo familiare.
Tensioni sulle carceri Il decreto

zione sparsa ed eterogenea: dal Pd alla Cgil fino alla Cei, tutti ne chiedevano labrogazione e tutti ieri hanno festeggiato lo stop del tandem Cancellieri-Riccardi. Ma nellaria rimbomba la reazione, ufficiale e furiosa, della Lega: una vergogna, hanno taciuto sulle misure che colpiscono i pensionati, ora si spendono in prima persona per gli immigrati. Il pi minaccioso lex ministro dellInterno Roberto Maroni: Non si azzardino, sarebbe discriminazione nei confronti dei padani e degli italiani. Se si aggiungono le invettive del Pdl, si deduce che su questo tema Monti rischia grosso. Non bastasse, il governo ha subto ieri critiche dure sul cosiddetto decreto svuota carceri. Sotto attacco la norma che prevede che gli arrestati in flagranza per i reati meno gravi siano rinchiusi nelle camere di sicurezza delle questure sino alla convalida o al processo per direttissima. La misura eviterebbe il carcere per circa 21 mila persone allanno, ma non piace alla polizia: Le camere costano troppo e noi non siamo attrezzati, ha ribadito il vice capo, Francesco Cirillo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

aveva portato a una mobilita-

LA DECISIONE IL RIESAME: RISCHIO DI FUGA ALLESTERO

Mora rimane in carcere Non ce la faccio pi


Resta in carcere. Lo ha ribadito ieri il Tribunale del Riesame di Milano. Lele Mora, lagente dei vip detenuto dal 20 giugno scorso, dovr rimanere nel carcere di Opera (Milano). Ancora non sono state note le ragioni del provvedimento anche se il pericolo di fuga, a quanto si apprende, rimane la spiegazione pi accreditata. Mora era finito dietro le sbarre per la bancarotta della sua Lm Managment, per la quale ha patteggiato la condanna a 4 anni e 3 mesi, e il 30 dicembre aveva tentato il suicidio ostruendosi naso e bocca con dei cerotti. Per questo motivo in corso una perizia, ordinata dal gip di Milano Elisabetta Meyer, per accertare la compatibilit delle sue condizioni di salute con il carcere.
Depresso Non ce la faccio pi, ha detto il manager dopo il no dei giudici alla scarcerazione. Il suo avvocato Luca

Giuliante lo ha subito raggiunto a Opera: Mi stupisce dice che arrivati a questo punto non si sia presa in considerazione la sproporzionalit tra la misura e le esigenze cautelari, ma in fondo me laspettavo. Mora ha ricevuto anche unaltra visita, quella di Alfonso Papa, deputato Pdl, reduce anchegli da 100 giorni di carcere e ora in libert dopo che i giudici della II sezione del Tribunale di Napoli gli hanno revocato gli arresti domiciliari. Mora si trova in condizioni psicofisiche drammatiche ha detto Papa : provato, depresso, dimagrito di 35 chili, con la barba folta. irriconoscibile.

Nessuna festa a Palazzo Chigi Mario Monti, attaccato dal leghista Calderoli, che ne ha chiesto le dimissioni per il presunto cenone di Capodanno fatto a Palazzo Chigi, ha replicato cos: C stata solo una cena nella residenza privata. Gli acquisti sono stati effettuati a mie spese in alcuni negozi di Roma. Non escludo soltanto che possano esservi stati oneri superiori a quelli abituali per consumo di luce, gas e acqua corrente. Ha messo una toppa peggiore del buco, stata la controreplica di Calderoli

Il summit mercoled prossimo

Monti vola dalla Merkel LEuropa non deve avere paura dellItalia

Angela Merkel, 57 anni, e Mario Monti, 68 LAPRESSE


Mercoled prossimo Mario Monti voler a Berlino per incontrare Angela Merkel (nella foto Lapresse): sul tavolo la situazione delleurozona. Il premier, intanto, dispensa serenit: LEuropa non deve avere paura dellItalia. Gli italiani hanno accettato le pesanti misure del governo con senso di responsabilit. E poi: Lasse franco-tedesco necessario ma non pu decidere per tutti. Il summit seguir di due giorni quello tra la Merkel e Sarkozy.

Brianza: corpi trovati dal badante

Un giallo a Vimercate Uccisi 2 anziani in casa


Sembrava un omicidio-suicidio, ma gli investigatori ipotizzano che le morti dellingegnere Antonio Campanini, 81 anni, da tempo su una sedia a rotelle, e della convivente argentina Azucena Moreno Laino, 78, trovati ieri in una villetta di Vimercate, in Brianza, siano dovute a un duplice omicidio. A dare lallarme il badante filippino della coppia, che ha chiamato la segretaria dello studio immobiliare che Campanini gestiva nello stesso stabile: i due erano in poltrona, con ferite alla testa.

primarie Usa repubblicane

Caucus che caos: Romney vince di un soffio, la sorpresa Santorum


duto la vittoria per soli 8 voti (30.007 contro 30.015) a Mitt Romney, ex governatore del Massachusetts, grande favorito, sostenuto dallestablishment repubblicano e figlio darte: il padre fu 3 volte governatore del Michigan e candidato alle Presidenziali del 1968, poi sconfitto da Nixon. Quegli 8 voti di scarto sanciscono un record: il caucus repubblicano pi equilibrato di sempre (il primato precedente risaliva al 1936, quando Alf Landon vinse le primarie in South Dakota per 257 voti) e agita un sospetto: quella di una destra americana, dicono gli analisti politici, ancora troppo frammentata e pervasa da estremismi per poter pensare di strappare la Casa Bianca a Barack Obama.
Sconfitti Ma il caucus del-

VINCENZO DI SCHIAVI

Chi sar lanti Obama? Il caucus repubblicano dellIowa, che apre ufficialmente la corsa alla Casa Bianca, offre una sorpresa, un record e un sospetto. La sorpresa la tumultuosa e inaspettata ascesa di Rick Santorum, 53 anni, ex senatore della Pennsylvania, nipote di un minatore di Riva del Garda emigrato negli Usa nel 1925 in fuga dal fascismo, considerato il pi radicale tra i candidati: creazionismo, Dio, famiglia e Patria le sue parole dordine (si dice anche pronto a bombardare lIran). Ha ce-

lIowa, pi che indicare il possibile candidato, decreta gli sconfitti: nel Midwest finisce quasi sicuramente la corsa di Rick Perry, da 10 anni governatore del Texas, distintosi pi per le gaffe che per le proposte (10% dei consensi). Si ritira invece Michele Bachmann, la pasionaria dei Tea Party, votata da un misero 5%, mentre rimangono in corsa Ron Paul, ultraliberista e antistatalista (ha rinunciato addirittura alla pensione), terzo

con il 21% delle preferenze, e lex speaker della camera Newt Gingrich (13%), tra i favoriti della vigilia, poi steso da una campagna mediatica che andata a rovistare nel suo passato. La vittoria di tappa dunque delluomo nuovo Rick Santorum, ma gi la prossima settimana Mitt Romney, con le primarie nel New Hampshire, dovrebbe riprendere la marcia alla nomination (i sondaggi lo danno avanti di 30 punti sui rivali), che per non pare pi cos agevole. Mitt Romney il candidato pi credibile spiega Mauro della Porta Raffo, esperto in presidenziali Usa . il pi moderato e abbastanza facoltoso per poter affrontare una campagna da oltre 500 milioni di dollari, anche se la sua fede mormona non far certo presa sulla lobby evangelica.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Mitt Romney, 64 anni, repubblicano, con la moglie e tre dei cinque figli AFP

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

ALTRI MONDI

SCRITTE CON LE SUE POESIE

Le mura della Merini nella casa-museo


Le mura con i versi di Alda Merini sono salve. Gli intonaci scritti dalla poetessa (nella foto Perrucci) nella sua casa dei Na-

vigli, a Milano, dove ha abitato fino alla morte (il 1 novembre 2009), saranno staccate da met gennaio e portate nello spazio comunale Casa Merini, in via Magolfa, dove saranno visibili al pubblico. Le pareti rischiavano di andare perdute nella ristruttura zione della casa della poetessa.

SUPERATA LA WARNER

Box office mondiale Paramount prima


Cambio al vertice del botteghino mondiale: la casa di produzione cinematografica americana Paramount Pictures

ha battuto la Warner Bros, che aveva dominato gli incassi negli ultimi tre anni. Forte di successi come Transformers 3, Kung Fu Panda 2 e Mission Impos ible 4, nel 2011 la Paramount ha guadagnato 5,17 miliardi dollari, mentre la concorrente Warner si fermata a 4,67.

VINCITORI E SCONFITTI SONO PARTITI IN 50 MILA, IL TITOLO SE LO GIOCANO I PUPILLI DI ARISA, ELIO E SIMONA

RECORD DI DONAZIONI

I 12 concorrenti di X Factor 5, selezionati tra 50 mila aspiranti. Nelle foto a colori, i finalisti Antonella (squadra over 25 capitanata da Arisa); i Moderni (Marco Musarella, Fabio Perretta, Celeste Gugliandolo, Placido Gugliandolo), della squadra dei gruppi vocali di Elio; Francesca (squadra under 24, guidata da Simona Ventura)

Wikipedia sopravvive: 20 milioni dagli utenti

X Factor, lora della finale 4 La vita da popstar dura 300


I NUMERI

Si chiude stasera il talent show di Sky, con la sfida tra Antonella, i Moderni e Francesca. La giudice Ventura: Una scommessa vinta
STEFANIA ANGELINI MILANO

Le migliaia di euro Il vincitore di X Factor firmer un contratto discografico con Sony: linvestimento complessivo di 300 mila euro

Jimmy Wales, il capo di Wikipedia

Dal 17 novembre sono rinchiusi in un loft direzione Rozzano, periferia sud di Milano. Lobiettivo? Diventare popstar. Sono partiti in 50 mila ai provini della scorsa estate e adesso sono rimasti solo in tre: Antonella, Francesca e i Moderni sono i finalisti di X Factor 5, la prima edizione del talent show in versione Sky. E sono a un soffio dalla vittoria: in palio c un contratto con la Sony da 300 mila euro. Che fatica, per, arrivare fino a questo punto, dopo tre mesi di selezioni e sette settimane di gara. Ma, soprattutto, dopo pi di due mesi di vita da reclusi (senza cellulari, Internet, tv e giornali). In unedizione, quella che sbarcata sul satellite con Simona Ventura, Morgan, Arisa ed Elio come giurati , che ha regalato a Sky un pieno di ascolti: un milione e 350 mila spettatori di media a puntata. Oltre a un grosso seguito sui social network: 100 mila fan su Facebook, 55 mila followers su Twitter, pi 50 mila utenti registrati sul sito ufficiale.
Caccia ai voti Ma alla vigilia della diretta di stasera dal Teatro della Luna di Milano (in onda su Sky Uno, alle 21.10), sono tutti soddisfatti, giudici e concorrenti. stata unesperienza molto dura, devastante per certi versi, ma cantare su quel palco impagabile, spiegano i

I milioni di spettatori X Factor 5 stato visto, in media, da 1.350.000 spettatori: nelle 11 puntate ha avuto uno share del 2,3%, e punte del 5%

1,3

S
Simona Ventura, 46 anni, passata a Sky nel 2011

I finalisti di X Factor 5: Antonella Lo Coco, di Palermo, i torinesi Moderni e Francesca Michielin, di Bassano del Grappa (Vi): la diretta inizia alle 21.10 su Sky Uno, canale 109

Moderni, torinesi, unico gruppo rimasto in gara, capitanati da Elio. Ora pensano solo a vincere. Ma la caccia ai voti si aperta gi da ieri mattina, anche sui muri di Roma e Milano, dove sono spuntati cartelloni con gli appelli dei finalisti: Basta sfornare pizze, lo slogan di Antonella Lo Coco, la 26enne di Palermo, tatuata e mezza rasata, pupilla di Arisa, che lavorava in una pizzeria. Non voglio tornare tra i banchi di scuola, supplica Francesca

Michielin, 16 anni, la finalista pi giovane della storia del talent: stata unesperienza "acculturante"..., ha spiegato la ragazza di Bassano del Grappa (Vi) che stasera canter Distratto, linedito scritto per lei da Elisa. Con Francesca ci ho visto lungo, anche se giovane pronta per entrare in questo mondo, dice la Ventura, che lha tenuta a battesimo. Ma Simona ha parlato anche del suo futuro a Sky: Ho vinto unaltra scommessa e voglio stare

qui a lungo. Durante la finale (trasmessa anche su Sky 3D), ci saranno tre duetti deccezione: Irene Grandi canter con Francesca, la Mannoia con Antonella e la scozzese Emile Sand con i Moderni. In pi, la chicca: il giudice Morgan si esibir con lex Asia Argento, con cui a lungo stato in rotta: da tempo ha scherzato che io ed Asia collaboriamo. Non soltanto come "atleti", ma anche come artisti....
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lhanno salvata gli utenti, gli appassionati del sapere libero. Wikipedia tira un sospiro di sollievo e guarda al futuro con un po pi di tranquillit: lenciclopedia online gratuita ha ricevuto per il 2012 fondi per 20 milioni di dollari grazie a una montagna di donazioni volontarie. Il 16 novembre scorso sul sito fondato da Jimmy Wales, e consultato ogni mese da oltre 470 milioni di persone, era comparso un appello per la sopravvivenza completamente gratuita e indipendente: Wikipedia un qualcosa di speciale aveva detto Wales , come una biblioteca o un parco pubblico. come un tempio per la mente. un luogo nel quale tutti noi possiamo andare a pensare, imparare, condividere la nostra conoscenza con gli altri. Parole ad effetto che hanno fatto centro: la donazione record arrivata grazie a piccoli aiuti da 5-10-20 euro a utente, e alla fine la cifra totale ha superato di quattro milioni quella raccolta per il 2011. In ogni caso, un primo consistente aiuto era stato dato dal co-fondatore del sito che celebrer il 15 gennaio 11 anni: Sergey Brin, pap anche di Google, aveva subito destinato volontariamente a Wikipedia 500 mila dollari. I numeri li ha resi noti Sue Gardner della Wikipedia Foundation, ente che gestisce il sito e che ha ringraziato vivamente tutti gli utenti: Il nostro modello funziona fantasticamente bene. La gente usa normalmente Wikipedia e gli piace. Questo metodo mantiene la nostra indipendenza di servizio pubblico. Sono grata ai donatori.

la Foto Virgin Galactic fa sul serio: viaggi spaziali entro Natale


Lo spazio per tutti o quasi. I primi voli per portare i turisti oltre latmosfera terrestre sono previsti entro il Natale 2012: la Virgin Galactic, compagnia di voli suborbitali creata dal magnate dellomonima multinazionale, Richard Branson, metter in vendita biglietti da 200 mila dollari per un viaggio che fino ad ora hanno fatto solo 7 persone (pagando decine di milioni di dollari...). Lo SpaceShipTwo di Branson (nella foto Reuters alla presentazione delliniziativa) porter i passeggeri oltre i centro chilometri di altitudine. Lunica regola prima di vivere per 5 minuti lassenza di gravit in una gita di 2 ore e mezza, come scritto ieri dal New York Times, sar quella di seguire un addestramento fisico e mentale di tre giorni. Una volta superato il training, si potr partire dal Nuovo Messico: finora le prenotazioni raccolte sono state ben 475

IL RITORNO IN PRIMA SERATA SU RAI 1

Da sabato c Ballando Le musiche con la Gazza


Sabato si ricomincia a danzare. La nuova edizione di Ballando con le Stelle riparte su Rai 1 con Milly Carlucci alla conduzione e tre calciatori in gara: Gianni Rivera, Bobo Vieri e Marco Delvecchio. Contro gli ex attaccanti, una pattuglia agguerrita: dalla cantante Anna Tatangelo allattrice Lucrezia Lante Della Rovere, dallex Miss Italia Claudia Andreatti allattore Sergio Assisi, dalla cantante greca Ria Antoniu al giornalista Rai Stefano Campagna. Ospite della prima puntata Oscar Pistorius. E con la Gazza uscir una collana legata al talent Rai: si chiama Le pi belle musiche di Ballando con le Stelle. Al prezzo di 7,99 euro pi il giornale saranno in vendita 10 cd speciali dedicati ai balli della trasmissione (per ogni disco 30 tracce): al via il 16 gennaio col tango.

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

ALTRI MONDI
Oroscopo
LE PAGELLE
21/3 - 20/4 21/4 - 20/5 21/5 - 21/6 22/6 - 22/7 23/7 - 23/8 24/8 - 22/9

Ariete 7,5
IL MIGLIORE Soddisfazioni finanziarie e lavorative giungono. I viaggi riescono, la fornicazione un mix di avanguardia e tradizione, muy gradita pure al cuor.
MIRALEM PJANIC

Toro 7
Acquisti e sviluppi economici appagano, il lavoro ingrana, si espande o sta per arrivare. Fortune anche sudombelicali vi gasano.
23/10 - 22/11

Gemelli 6C una cappa sfigoplumbea sullumore. Non accatastate lavori arretrati. Pomeriggio e sera migliori, ma desolazioni suine.
23/11 - 21/12

Cancro 6
Mattinata di sicurezze e soddisfazioni solide. Ma dal pomeriggio gli zebedei e il sudombelico possono calare come una serranda: state su.
22/12 - 20/1

Leone 6
A volte ritornano. Come le mozzarelle blu. Sono i fallocefali che rompono. Ignorateli. Pomeriggio di dritte ok e di brillantezze, pure suine.
21/1 - 19/2

Vergine 6
Mattina di soddisfazioni solide. Ma nel pomeriggio rogne e sfigopetulanza altrui vi sommergeranno. E intralceranno la fornicazione. State su.
20/2 - 20/3

DI ANTONIO CAPITANI
23/9 - 22/10

Bilancia 6+
Mattinata no, pomeriggio brillante. Perch lavorerete, viaggerete, guadagnerete con successo. Peccato la narcosi sudombelicale.

Scorpione 6,5
Nonostante le tensioni siete fortunati e muy charming. Oltre che vigorosi. E potete pure vincere il titolo di goleador in campo suino. Uau!

Sagittario 5,5
Gioved sfigogrigio: troppe cose graveranno sulle vostre spalle in famiglia, nel lavoro, in amore. Il sudombelico spento. Ussignr

Capricorno 6,5
Produttivi, solari e sereni: cos sarete stamani. Ma nel pomeriggio potreste esfoliare gli zebedei di chiunque, come carciofi. Evitate.

Acquario 6+
Mattinata non facile e infarcita di impegni, impicci, tensioni, anche familiari. Pomeriggio creativo e distensivo, col sudombelico muy curioso.

Pesci 6,5
Mattina fruttuosa e propizia a lavoro e trasferte. Pomeriggio, invece, non semplice e di emozioni negative. C pure bassa pressione suina

Il centrocampista bosniaco della Roma nato a Zvornik il 2 aprile 1990. stato acquistato in estate dal Lione

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
7.00 TG 1 11.05 OCCHIO ALLA SPESA 12.00 LA PROVA DEL CUOCO 13.30 TG 1 14.10 VERDETTO FINALE 15.15 MIACARABEFANA.IT 17.00 TG 1 17.15 LA MAGNIFICA COPPA 18.50 L'EREDIT 20.00 TG 1 20.30 QUI RADIO LONDRA 21.10 CHE DIO CI AIUTI Miniserie 23.25 TG 1 DOCUMENTARIO: GES E LA MADDALENA 0.10 TG 1 0.40 CHE TEMPO FA

alla Radio
RAITRE
COME SPOSARE UNA... TOT OSPITE A... LA STORIA SIAMO NOI DOC MARTIN TG 3 GEO & GEO LA STRADA PER LA... TG 3 - TG R LASSIE GEO & GEO TG 3 - TG R -BLOB STANLIO E OLLIO UN POSTO AL SOLE FESTIVAL DEL CIRCO DI MONTECARLO 23.15 TG 3 - TG R 23.30 REPORT 0.25 METEO 0.30 RAI EDUCATIONAL MAGAZZINI EINSTEIN 8.00 9.30 10.05 11.15 12.00 12.50 13.10 14.00 15.05 15.55 19.00 20.15 20.35 21.05

RAIDUE
7.15 10.00 11.00 13.00 14.00 16.15 17.05 17.45 18.45 19.30 20.25 20.30 21.05 23.00 23.15 0.25 1.25 CARTONI ANIMATI TG 2 - MEDICINA 33 I FATTI VOSTRI TG 2 - MEDICINA 33 ITALIA SUL DUE GHOST WHISPERER L'AFRICA NEL CUORE TG 2 - TG SPORT NUMB3RS SQUADRA SPECIALE COBRA 11 ESTRAZIONI DEL LOTTO TG 2 RATATOUILLE Film TG 2 CUT LA STORIA SIAMO NOI METEO

CANALE 5
8.00 8.40 10.00 11.00 13.00 13.40 14.25 16.30 18.15 18.50 20.00 20.30 21.10 23.30 1.30 2.00 2.30 TG 5 TOM & THOMAS: UN SOLO DESTINO TG 5 FORUM TG 5 BEAUTIFUL A CASA CON BABBO... SOLO PER AMORE GRANDE FRATELLO THE MONEY DROP TG 5 STRISCIA LA NOTIZIA TUTTI INSIEME INEVITABILMENTE UN AMORE SOTTO L'ALBERO TG 5 STRISCIA LA NOTIZIA THUNDER IN PARADISE

ITALIA 1
CARTONI ANIMATI BARBIE LAGO DEI CIGNI BEETHOVEN 5 STUDIO APERTO STUDIO SPORT I SIMPSON DRAGON BALL CARTONI ANIMATI LA FAMIGLIA ADDAMS 2 DRAGON BALL STUDIO APERTO STUDIO SPORT C.S.I. SHERLOCK HOLMES IL GRANDE GIOCO 23.05 NIKITA 0.50 HIGHLANDER 3.20 QUALCUNO IN ASCOLTO 5.00 AARON STONE 7.25 8.50 10.30 12.25 13.00 13.40 14.35 14.45 15.40 17.30 18.30 19.00 19.25 21.10

RETE 4
7.30 10.50 11.30 12.00 13.00 13.50 15.10 16.15 17.00 18.55 19.35 20.30 21.10 23.25 23.30 1.50 2.15 TELEFILM RICETTE DI FAMIGLIA TG 4 DETECTIVE IN CORSIA LA SIGNORA IN GIALLO FORUM HAMBURG DISTRETTO... SENTIERI SEGNI PARTICOLARI: BELLISSIMO TG4 TEMPESTA D'AMORE WALKER TEXAS... IL CAPO DEI CAPI Film I BELLISSIMI DI R4 ANALISI FINALE TG 4 VIALE FLAMINGO

LA 7
7.00 7.30 9.40 10.35 11.25 12.25 13.30 14.05 16.55 18.55 20.00 20.30 21.10 24.00 0.10 1.20 1.50 OMNIBUS TG LA7 COFFEE BREAK LARIA CHE TIRA S.O.S. TATA I MEN DI BENEDETTA TG LA7 POMODORI VERDI FRITTI ALLA FERMATA... LISPETTORE BARNABY ITALIALAND (R) TG LA7 OTTO E MEZZO PIAZZAPULITA Attulit TG LA7 SEX AND THE CITY G HOLIDAY ITALIALAND REMIXATA!!!

Radio 105
13.00 105 alluna

Per intervenire in diretta con Alessandro Cattelan (nella foto) basta inviare unemail a diretta@105.net

Rmc
11.00 Teo in Tempo Reale

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
20.00 CORDOBA - ESPANYOL
Coppa del Re Sky Sport 1, Sky SuperCalcio e Sky Calcio 1

PREMIUM
13.10 TUTTI QUANTI DICONO... MYA 13.20 CLEM MYA 13.25 STILL CRAZY STEEL 14.05 RED CARPET 2011 PREMIUM CINEMA 14.40 IMMATURI PREMIUM CINEMA 16.35 HARRY POTTER E L'ORDINE DELLA... PREMIUM CINEMA 17.15 BEAUTIFUL LIES MYA 19.05 DECEMBER BOYS PREMIUM CINEMA 20.45 LA MACCHINA DEL TEMPO PREMIUM CINEMA 21.15 EL MARIACHI STEEL

HOCKEY GHIACCIO
18.30 DINAMO RIGA SPARTAK MOSCA
KHL Sportitalia 2

SALTO CON GLI SCI


16.30 4 TRAMPOLINI
HS 140. Qualifiche. Da Bischofshofen, Austria Eurosport

SLITTINO
9.00 COPPA DEL MONDO
Doppio maschile. 1 manche. Da Koenigssee, Germania Rai Sport 1 e Eurosport 2

VOLLEY
20.25 BRE BRANCA LANNUTTI CUNEO CASA MODENA
Serie A1 maschile Rai Sport 1

20.45 VAL PUSTERIA BRUNICO


Serie A Rai Sport 2

10.15 COPPA DEL MONDO


Doppio maschile. 2 manche. Da Koenigssee, Germania Rai Sport 1 e Eurosport 2

SCI ALPINO
14.30 COPPA DEL MONDO
Slalom maschile. 1 manche. Da Zagabria, Croazia Rai Sport 1 e Eurosport

16.30 CALCIO: FAN CLUB LAZIO 17.00 CALCIO: FAN CLUB NAPOLI 17.30 CALCIO: FAN CLUB JUVENTUS

Patty Farchetto, Max Venegoni (nella foto) e Teo Te ocoli ci guidano nei fatti pi importanti della giornata

22.00 VALENCIA - SIVIGLIA


Coppa del Re Sky Sport 1, Sky SuperCalcio e Sky Calcio 1

21.30 CANADA - FINLANDIA


Mondiali U20. Finale 3-4 posto. Da Calgary, Canada Eurosport 2

11.15

COPPA DEL MONDO


Singolo femminile. 1 manche. Da Koenigssee, Germania Rai Sport 1 e Eurosport 2

SKY SPORT 1
9.00 CALCIO: JUVENTUS - PARMA
Serie A

SKY SPORT 2
9.30 FOOTBALL: VIRGINIA TECH HOKIES MICHIGAN WOLVERINES
NCAA Bowl

Virgin Radio
22.00 Virgin Motel

17.30 COPPA DEL MONDO


Slalom maschile. 2 manche. Da Zagabria, Croazia Rai Sport 1

BASKET
19.00 PRIMA VEROLI TEZENIS VERONA
Lega 2. Rai Sport 2

1.00

PHILADELPHIA FLYERS CHICAGO BLACKHAWKS


NHL ESPN America

12.30 COPPA DEL MONDO


Singolo femminile. 2 manche. Da Koenigssee, Germania Rai Sport 1 e Eurosport 2

10.45 CALCIO: JUVENTUS - NOVARA


Serie A

2.00

MIAMI HEAT ATLANTA HAWKS


NBA. Sky Sport 2

SCI DI FONDO
13.00 COPPA DEL MONDO
35 km Tecnica libera maschile. Da Dobbiaco (Bz) Rai Sport 2 e Eurosport

TENNIS
6.00 AUSTRALIA - CINA
Hopman Cup Supertennis

2.00

SVEZIA - RUSSIA
Mondiali U20. Finale. Da Calgary, Canada Eurosport 2

13.00 CALCIO: INTER - LECCE


Serie A

BIATHLON
18.30 COPPA DEL MONDO
Staffetta maschile. Da Oberhof, Germania Eurosport

10.00 WTA BRISBANE


Eurosport

4.30

LOS ANGELES KINGS PHOENIX COYOTES


NHL ESPN America

15.30 COPPA DEL MONDO


15 km Tecnica libera femminile. Da Dobbiaco (Bz) Rai Sport 2 e Eurosport

11.30 FRANCIA - SPAGNA


Hopman Cup. Supertennis

13.30 ATP DOHA


Eurosport 2

15.00 CALCIO: FAN CLUB MILAN 15.30 CALCIO: FAN CLUB ROMA 16.00 CALCIO: FAN CLUB INTER

11.30 GOLF: PONTEVECCHIO CHALLENGE 14.00 BASKET: KANSAS KANSAS STATE


NCAA

Il Virgin Motel ospita, tra gli altri, i Pink Floyd, i Thir ty Seconds To Mars e Alice Cooper (nella foto)

GazzaMeteo
A CURA DI

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
4 2 1 6 -2 5 3 8 1 8 5 0 7 9 3 0 9 7 -2 -4 8 0 15 12 6 17 4 16 11 16 10 14 9 5 14 15 12 10 16 15 8 4 10 6

Oggi
Locale instabilit sul basso versante adriatico e tra Campania, Calabria e Sicilia tirreniche con piogge o brevi rovesci a carattere locale. Ancora annuvolamenti con rovesci di neve sulle Alpi. Schiarite altrove, locali nebbie sulle pianure. Trieste
Venezia
1 0 6 9 0 8

Domani
Venti in rinforzo da Nord, forti sulle regioni meridionali dove si avranno addensamenti diffusi. Rovesci su buona parte del Sud, specie nelle zone interne, con neve sui rilievi fin sotto gli 800 m in serata. Asciutto con schiarite altrove.

Dopodomani
Cieli sereni e limpidi su quasi tutta l'Italia grazie a campi di alta pressione e venti asciutti settentrionali. Questi favoriranno tuttavia qualche annuvolamento con brevi rovesci anche nevosi al Sud nell'interno e sulle Alpi di confine.

Trento Aosta
2 7 2 9

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
2 8

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO TRENTO TRIESTE VENEZIA

Torino
1 7 4

Bologna Genova
12

Ancona

Firenze
1 10

Perugia
2 8

6 12

LAquila
3 9

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
4 13

Campobasso
6 10

Bari Potenza
4 8 8 14

Napoli
8 13

Cagliari
9 14

Catanzaro
8 13

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
10 15

Reggio Calabria
8 15

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Nuova Primo quarto Piena Ultimo quarto

Catania
8 15

8:03

16:52

7:37

16:51

8:03

16:53

7:37

16:52

25 dic.

1 gen.

9 gen.

16 gen.

GIOVED 5 GENNAIO 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

TERZO TEMPO
GazzaFocus

LETTERE

Football Nfl: la curiosa storia del giocatore degli Steelers

Bianco e Nero
A CURA DI ANTONIO DI ROSA Fax: 0262827917. Email: gol@rcs.it

Clark: Denver vietata Solo lanemia ferma la star di Pittsburgh


Il difensore nel 2007 rischi di morire dopo aver giocato una partita a 1600 metri daltitudine Stavolta rester a casa
MASSIMO ORIANI

Se al Milan arriva Tevez spogliatoio in subbuglio


Sono contrario all'arrivo di Tevez al Milan. A soffrirne di pi sarebbe lo spogliatoio dove si romperebbero gli equilibri. Tevez un giocatore difficile da gestire. Bisognerebbe evitare di commettere l'errore dellanno scorso quando si mand via Pirlo per Van Bommel. Invece di tutelare Pato, si vuole prendere Tevez cos il brasiliano avrebbe meno spazio. Infine Inzaghi. Filippo merita di giocare perch ha dato tutto ai rossoneri. Il Milan lo deve schierare in Champions per fargli vincere il trofeo di cannoniere europeo.
Angelo Giovinazzo

Preghiamo assieme. Quando un medico indica la Bibbia, ti prende la mano e pronuncia quelle parole, capisci che la situazione drammatica. E quanto accaduto 4 anni fa a Ryan Clark, difensore dei Pittsburgh Steelers. Una settimana dopo aver giocato una partita di stagione regolare a Denver, si sent male. Ricoverato durgenza in ospedale, gli venne rimossa la milza, danneggiata irreparabilmente per via di unanemia falciforme, malattia del sangue che impedisce il normale transito degli eritrociti allinterno dei vasi capillari.
Peggioramento Poche ore do-

gliato dopo due stagioni, pass ai Redskins, senza lasciar traccia. Fino allapprodo a Pittsburgh, specializzata nel trasformare in campioni giocatori dati per finiti. Con gli Steelers Clark diventato uno dei difensori pi forti e temuti della lega. Questanno stato il miglior placcatore dei suoi, chiudendo a quota 100. Ricordo ancora con terrore quei momenti spiega Clark Quando un uomo di scienza ti dice di pregare, sai che la situazione disperata. Volevo dirgli: "Io prego, ma tu vai a cercare una soluzione per salvarmi la vita!". Prima di lasciare lospedale, gli dissero che non avrebbe mai pi giocato a football. Undici mesi dopo vinceva il Super Bowl con Pittsburgh. Ogni partita, ogni giorno, per me un Super Bowl.

Non il solo a pensarla cos. Anzi Ibrahimovic ha detto esplicitamente che gli manca Cassano e non sa in che condizioni fisiche sia Tevez visto che non gioca da qualche mese. In effetti l'ingaggio dellargentino potrebbe provocare molti malumori. In attacco, dove ci sono Ibra, Pato, Robinho e Inzaghi, e nel resto della squadra. Non mi pare che i tifosi stravedano per Tevez. Io penso che l'argentino un attaccante di assoluto valore ma i suoi frequenti slanci caratteriali meritano una spesa cos onerosa? Rifletterei a lungo prima di prenderlo a meno che Pato non chieda di andar via e i soldi offerti dal Psg di Ancelotti possano servire per acquistare Tevez.

In favore di Pato
E cominciato il mercato e la lista dei baby campioni in fuga dallItalia potrebbe arricchirsi di un nome illustre: Pato. Il brasiliano allettato dalle proposte parigine di Ancelotti e lofferta di Leonardo gigantesca. La sua cessione sarebbe una perdita grave per il nostro campionato. E' difficile trovare un attaccante di 22 anni con la sua media realizzativa. L'unico neo di Pato sono i frequenti infortuni.
Antonio Servidio

tacco. Sono curioso di vedere la posizione di Borriello un altro che non ama fare pressing. Conte, come altri allenatori, vuole portare avanti il suo credo in barba alle caratteristiche dei giocatori.
Giorgio Sar

Mi fa piacere che al coach importi pi della mia salute che di vincere la gara
Ryan Clark, 32 anni, cerca di strappare lovale al ricevitore dei Ravens AFP

PLAYOFF

po loperazione, Clark stava per peggio di prima. Nel suo letto dospedale, tremava per il freddo. La moglie lo copr con una coperta e cerc persino di scaldarlo usando un asciugacapelli. I medici non riuscivano a capire cosa stesse succedendo. Ricordo che mi rivolsi a Dio dicendo: "Se arrivato il mio momento, prendimi pure, sono stanco di soffrire. I medici scoprirono che lanemia non aveva solo danneggiato la milza ma anche la cistifellea. Una volta rimossa pure quella, le condizioni di Ryan migliorarono subito. La situazione era precipitata proprio per via della partita giocata a Denver, citt del Colorado che si trova a oltre 1600 metri sul livello del mare. La presenza di minor quantit dossigeno nellaria, aveva portato al deterioramento di alcuni organi di Clark. Da allora alla safety degli Steelers

Si apre sabato Tutte le sfide su Espn America


I playoff Nfl scattano sabato con le wild card. Tutte le partite saranno trasmesse in diretta su Espn America (canale 214 di Sky). Afc: Houston (teta di serie n. 3)-Cincinnati (6), sabato, ore 22.30; Denver (4)-Pittsburgh (5), domenica, 22.30. Gi al 2o turno: New England (1) e Baltimore (2). Nfc: New Orleans (3)-Detroit (6), sabato notte, ore 2; NY Giants (4)-Atlanta (5), domenica, ore 19. Al 2o turno: Green Bay (1) e San Francisco (2). Gli accopiamenti del 2o turno avverranno in base alle teste di serie. Il Super Bowl si giocher domenica 5 febbraio a Indianapolis.

stato vietato di giocare altre partite in casa dei Broncos. Il destino ha per voluto che al 1o turno dei playoff di questanno, Pittsburgh debba recarsi proprio a Denver. Non se ne parla nemmeno ha spiegato Mike Tomlin, capo allenatore degli Steelers Dal momento che non corre gli stessi rischi degli altri 21 giocatori in campo, non giocher. Clark lo sapeva, anche se sperava di riuscire a convincere il suo coach: Mi fa piacere che mi tratti come un figlio, che sia preoccupato pi della mia salute che di vincere la partita. Ma dura, giochi tutto lanno per arrivare ai playoff e doversene stare a casa fa davvero rabbia.
In salita La strada di Clark ver-

Playoff Per arrivarci questan-

so il successo non mai stata in discesa. Dopo 4 anni di college a Louisiana State senza brillare, Ryan non venne scelto nel draft Nfl, riuscendo per a trovare un contratto con i New York Giants nel 2002. Ta-

no gli Steelers dovranno vincere 3 partite in trasferta. Dando per scontato il successo in casa dei Broncos, entrati a marcia indietro nei playoff e con un attacco patetico guidato da Tim Tebow, fenomeno mediatico ma non certo quarterback da Nfl, Pittsburgh dovr poi vedersela probabilmente con Baltimore e New England, due squadre agli antipodi, i Ravens con la solita grande difesa, i Patriots con Brady e un attacco stellare. I 3 team pi forti della lega sono per nella Nfc: Green Bay, campione in carica e sconfitta solo una volta in stagione, New Orleans, 7 vittorie in fila e un Drew Brees in forma strepitosa, e San Francisco, la sorpresa dellanno, tornata ai playoff per la prima volta dal 2002 grazie al nuovo tecnico, Jim Harbaugh. Per ora Clark non pu far altro che tifare. E sperare che gli Steelers gli regalino unaltra partita. Se la meriterebbe.
RIPRODUZIONE RISERVATA

A essere sinceri non mi priverei di Pato per nessun motivo al mondo a meno che lui non chieda alla societ di cederlo. I motivi sono diversi: E' un talento di 22 anni con ampi margini di miglioramento. Non facile trovare un attaccante in grado di risolverti la partita con una giocata fantastica come ha fatto spesso Pato. Si integra perfettamente con Ibra. Se non ci sono altre ragioni, il Milan farebbe bene a tenerselo.

La Juve ha problemi? Non mi sembrava visti i risultati e la posizione in classifica. E' vero, gli attaccanti fanno fatica ma sono finiti i tempi di centravanti-pilone inchiodati sul terreno che non fanno pressing. Borriello come Matri non abituato ma lo far se vuole giocare nella Juve di Conte. In una squadra non possono esserci parassiti (guardate il campionato inglese). Tutti si muovono aiutandosi a vicenda. E' persino banale dirlo.

Questo mercato non lo convince


Mi chiedo come possibile che la Juve, dopo aver speso 80 milioni di euro nel 2011, cominci il 2012 impegnandosi per altri 13 milioni con la Roma per Borriello e Pizarro, e ci malgrado la crisi della Fiat e il fair play finanziario. Anche il Napoli e l'Inter acquistano, l'unico che sta a guardare il Milan che pi avrebbe bisogno di rinforzare la rosa, vista l'et media. E invece che fa? Pensa a vendere Pato Non follia?
Luca Ambrogi

Le scelte di Conte
Se fossi l'allenatore di Bolt e volessi fargli fare la maratona credo che durerei poco. Nella stessa maniera Conte sta utilizzando male i suoi giocatori. La difficolt di segnare dovuta proprio al fatto che si chiede agli atleti di fare cose che non sono nel proprio dna. Anche quelli che si adattano meglio sottoporta pagano, Pepe e Matri su tutti. Il problema della Juve soprattutto da centrocampo in gi ma gli acquisti vengono fatti tutti in at-

Il mercato non finito. La Juve dovr vendere i sette giocatori eccedenti. Da quelle cessioni ricaver un po' di milioni. Per ora ha tirato fuori 500mila euro per il prestito di Borriello. Le altre fanno quasi allo stesso modo. E il Milan se ceder Pato acquister Tevez.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it PRESIDENTE Piergaetano Marchetti VICE PRESIDENTE Renato Pagliaro AMMINISTRATORE DELEGATO E DIRETTORE GENERALE Antonello Perricone CONSIGLIERI Raffaele Agrusti, Roland Berger, Roberto Bertazzoni, Gianfranco Carbonato, Diego Della Valle, John Elkann, Giorgio Fantoni, Franzo Grande Stevens, Jonella Ligresti, Giuseppe Lucchini, Vittorio Malacalza, Paolo Merloni, Andrea Moltrasio, Carlo Pesenti, Virginio Rognoni, Alberto Rosati, Giuseppe Rotelli, Enrico Salza DIRETTORE GENERALE DIVISIONE QUOTIDIANI Giulio Lattanzi

RCS MediaGroup S.p.A. Divisione Quotidiani Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.62821 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE PUBBLICIT Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.25841 - Fax 02.25846848

Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2012

EDIZIONI TELETRASMESSE Tipografia Divisione Quotidiani RCS MEDIAGROUP S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Editrice La Stampa SpA - Via Giordano Bruno, 84 10134 Torino S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. - 70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba Maanstraat 13 - 2800 - MECHELEN (Belgio) S Speedimpex USA, Inc. - 38-38 9th Street Long Island City, NY 11101, USA S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 - 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 - 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520

INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it

COLLATERALI * Con Supereroi N. 35 e 11,19 - con Soldatini dItalia N. 31 e 11,19 - con Linomania N. 19 e 11,19 - con Ferrari Racing N. 16 e 14,19 - con I Miti del Rugby N. 15 e 12,19 - con Montalbano N. 13 e 11,19 - con Bear Grylls N. 11 e 11,19 - con Lupin III Film Collection N. 10 e 11,19 - con Indistruttibili N. 9 e 11,19 con Libro Io Voglio Vincere e 5,19 - con ET Predictor card e 11,19 - con Calendario Special Olympics e 8,00 - con Megaposter Bianconeri, Nerazzurri, Rossoneri e 9,19 - con i Miti del Calcio ai Raggi X N. 28 e 4,19 - con Campionato Io Ti Amo N. 1,2 e 14,19 - con Alberto Sordi N. 1 e 11,19 - con Mai Dire Story N.1,2 e 11,19. PROMOZIONI ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel. 02.99049970 - c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7334 DEL 14-12-2011

La tiratura di mercoled 4 gennaio stata di 347.716 copie

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 8,10; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 64; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 2,00; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 3,00; Svizzera Tic. Fr. 3,00; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 600; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 4,00.

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

GIOVED 5 GENNAIO 2012

Centres d'intérêt liés