Vous êtes sur la page 1sur 18

Luca Romano

I LAVORATORI DELLA CONOSCENZA UN LABIRINTO STATISTICO E GIURIDICO


Linsieme dei lavoratori della conoscenza appartiene a diverse famiglie statistiche. Queste famiglie a volte sono correlate con le tipologie giuridiche, altre volte le contraddicono IN SINTESI: Lavoratori dipendenti di alcune sottocategorie dei servizi a tempo indeterminato, determinato, somministrato e con contratto di apprendistato Lavoratori parasubordinati, collaboratori a progetto e occasionali, nel terziario avanzato, che lIstat include nel lavoro indipendente, mentre fin dalla terminologia altri, come il Sindacato, assimila ai dipendenti Lavoratori a partita IVA nelle professioni e servizi ad alto valore cognitivo Lavoratori a partita IVA nelle nuove professioni non regolamentate: sono i meno tracciabili. Lo sarebbero in virt della destinazione dei contributi previdenziali alla cosiddetta gestione separata INPS. La stima che questi lavoratori in Veneto sono circa 20.000 ovvero intorno all 1% del totale
1

VENEZIA E MESTRE CON LA CRISI ACCENTUANO LA TERZIARIZZAZIONE MOLTO SOPRA LA MEDIA VENETA
I lavoratori dipendenti
V.a. 42.492 295.034 Inc. % su pop. Veneto 5,1% 6,0%

20-34 anni Totale

Venezia e Mestre incidono per il 6% sulla popolazione del Veneto

Assunzioni di lavoratori dipendenti nel settore dei servizi

CPI Venezia Inc. % su V.a Var. % tot. Veneto 1 2011 18.186 18,5% 25,2% 2 2011 24.372 19,9% 25,3% 3 2011 18.901 18,2% 0,7% Var. % rispetto trimestre anno precedente

Veneto V.a 98.400 122.600 104.000 Var. % 9,8% 10,8% -1,3%

Ma nei primi 3 trimestri del 2011 si fanno 1/5 delle assunzioni nel terziario del Veneto! Considerando il saldo assunzioni-cessazioni il peso di Venezia e Mestre diminuisce nella componente stagionale ma rimane comunque elevato nel 2 trimestre
2

Saldo tra assunzioni e cessazioni di lavoratori dipendenti nel settore dei servizi

CPI Venezia 1 2011 2 2011 3 2011 1.731 2.887 -709

Veneto 14.700 14.900 -12.500

Inc. % CPI Venezia su tot. Veneto 11,8% 19,4% 5,7%

Elaborazioni su dati Veneto Lavoro

VENEZIA E MESTRE CON LA CRISI ACCENTUANO LA TERZIARIZZAZIONE MOLTO SOPRA LA MEDIA VENETA
Posizioni di lavoro dipendente. Assunzioni per settore di attivit economica (al netto del lavoro domestico ed intermittente)
CPI Venezia 3 2011 (migliaia) Agricoltura 0,0 Industria 1,5 Servizi 18,9 Totale 20,5 * confronto primi 9 mesi Com. % 0,2% 7,5% 92,3% 100,0% Var. % '10 / '11* 7,1% 5,9% 16,5% 15,6% 3 2011 (migliaia) 17,7 48,1 104 169,8 Veneto Com. % Var. % '10 / '11* 10,4% 28,3% 61,3% 100,0% 1,4% 9,8% 6,3% 6,9%

Nel terzo trimestre di questanno mentre Venezia e Mestre nel terziario si verificano il 92,3% delle nuove assunzioni, in Veneto questa percentuale si ferma al 61,3% Confrontando i dati con lo stesso trimestre del 2010 le assunzioni nei servizi crescono del 16,5%, invece nel Veneto crescono di pi le assunzioni nella industria (9,8%) che nel terziario (6,3%)

Assunzioni di lavoratori dipendenti nel terziario. Serie storica delle var. % rispetto allo stesso trim. dellanno precedente (al netto del lavoro domestico ed intermittente)
30,0% 25,0% 20,0%
15,0% 10,0% CPI Venezia Veneto

5,0% 0,0% -5,0% 1 trim. 2 trim. 3 trim. 4 trim. 1 trim. 2 trim. 2011 3 trim. 2010
Elaborazioni su dati Veneto Lavoro

LE ASSUNZIONI NEL TERZIARIO


Sono tendenzialmente in aumento le donne, i giovani e gli immigrati

Posizioni di lavoro dipendente per alcune caratteristiche anagrafiche (al netto del lavoro domestico ed intermittente)

CPI Venezia 3 2011 Inc % su totale 3 2011 Var. % '10 / '11* (migliaia) ass. lav. dip. (migliaia) Femmine 10,1 49,4% 13,5% 83,2 Giovani 7,1 34,9% 11,2% 62,4 Stranieri 5,9 28,6% 22,6% 47,7 * confronto primi 9 mesi

Veneto Inc % su totale Var. % '10 / '11* ass. lav. dip. 49,0% 6,1% 36,7% 4,8% 28,1% 9,4%

Elaborazioni su dati Veneto Lavoro

I LAVORATORI PARASUBORDINATI NEL TERZIARIO AVANZATO COLLABORATORI A PROGETTO E OCCASIONALI


Nel lavoro parasubordinato abbiamo considerato solo le posizioni nel terziario avanzato, che non completano il composito mondo del terziario cognitivo, che include anche qualifiche tecniche e professionali elevate anche nei servizi alla persona e nella logistica

Come si vede dalla tabella il confronto con il Veneto mette in luce che il numero di posizioni attivate ha comunque unincidenza pi che doppia rispetto alla popolazione considerata

Lavoratori parasubordinati posizioni attivate del terziario avanzato nel CPI di Venezia

V.a. Inc. % su Veneto

1 2011 309 12,4%

2 2011 241 13,4%

3 2011 225 14,1%

Elaborazioni su dati Veneto Lavoro

I LAVORATORI PARASUBORDINATI NEL TERZIARIO AVANZATO

Attivazioni di lavoro parasubordinato sul totale delle assunzioni di lavoratori dipendenti. Serie storica delle incidenze %

25,0%
20,0%

CPI Venezia

Veneto

15,0%
10,0% 5,0%

0,0% 1 trim. 2 trim. 3 trim. 4 trim. 1 trim. 2 trim.


2011

3 trim.

2010

Elaborazioni su dati Veneto Lavoro

I LAVORATORI PARASUBORDINATI NEL TERZIARIO AVANZATO


Quasi sempre le nuove figure professionali ad alto valore aggiunto (quelle in particolare del terziario avanzato) vengono inquadrate con contratti atipici, soprattutto collaborazioni a progetto. Gli ultimi dati Inps disponibili sui collaboratori in provincia riguardano il 2010.

Valori assoluti e distribuzione % collaboratori per sesso e classi di et in provincia di Venezia, anno 2010
Valori assoluti Maschi <25 25-29 539 831 Femmine 544 1.141 Totale 1.083 1.972 Distribuzione % Maschi 4,2 6,5 Femmine 7,9 16,5 Totale 5,5 10,1

30-39
40-49 50-59 60+ TOTALE

2.668
3.404 2.450 2.821 12.713

2.044
1.579 954 637 6.899

4.712
4.983 3.404 3.458 19.612

21,0
26,8 19,3 22,2 100,0

29,6
22,9 13,8 9,2 100,0

24,0
25,4 17,4 17,6 100,0

Elaborazioni su dati Inps

I LAVORATORI PARASUBORDINATI NEL TERZIARIO AVANZATO


Valori assoluti dei collaboratori per tipologia di rapporto in provincia di Venezia
Valori assoluti Maschi Amministratore, sindaco di societ, ecc. Collaboratore di giornali, riviste, ecc. Partecipante a collegi e commissioni Enti locali (D.M. 25.05.2001) Dottorato di ricerca, assegno, borsa studio Collaboratore a progetto (Co.Co.Pro.) Web, Design, Informazione, Cultura, etc. Venditore porta a porta Collaboratore occasionale Autonomo occasionale Collaboratore presso la P.A. Altre collaborazioni Associato in partecipazione TOTALE
Elaborazioni su dati Inps

Femmine 1.725 16 37 2 311 3.454 7 150 91 487 102 517 6.899

Totale 8.389 56 220 9 556 7.491 70 316 259 900 439 907 19.612 8

6.664 40 183 7 245 4.037 63 166 168 413 337 390 12.713

PRECARI E MALPAGATI
Messa in luce limportanza del terziario avanzato e delle figure professionali che lo compongono, lanalisi non pu che concludersi analizzando gli stipendi di queste nuove professionalit o almeno di quelle (molte) che sono inquadrate con contratti di lavoro parasubordinato. Secondo gli ultimi dati disponibili che si riferiscono al 2010, i redditi medi dei collaboratori in provincia di Venezia si attestano attorno ai 20 mila euro lordi (19.635). Questa cifra, per, comprende anche le collaborazioni di lusso come amministratori e sindaci di societ. Ma il reddito si abbassa notevolmente se si prendono in considerazione i co.co.pro (reddito medio lordo 11.820 euro) oppure il dottorato Di ricerca (12.657 euro). Ancora pi marcata, infine, la differenza di reddito fra maschi e femmine.

Redditi medi
Redditi medi (in ) dei collaboratori per tipologia di rapporto e sesso in Provincia di Venezia, anno 2010 Maschi Amministratore, sindaco di societ, ecc. Collaboratore di giornali, riviste, ecc. Partecipante a collegi e commissioni 32.300 7.613 8.747 Femmine 24.600 4.082 6.033 Totale 30.716 6.604 8.291

Enti locali (D.M. 25.05.2001)


Dottorato di ricerca, assegno, borsa studio Collaboratore a progetto (Co.Co.Pro.) Web, Design, Informazione, Cultura, etc. Venditore porta a porta Collaboratore occasionale Autonomo occasionale Collaboratore presso la P.A. Altre collaborazioni Associato in partecipazione
Elaborazioni su dati Inps

8.462
13.260 14.670 13.797 5.423 7.406 11.443 18.582 11.320 23.448

14.617
12.183 8.489 8.455 1.551 4.900 9.705 10.106 8.958 12.609

9.830
12.657 11.820 13.263 3.585 6.525 10.502 16.613 9.974 19.635 9

TOTALE

GIOVANI PRECARI
La seguente tabella mette in evidenza in modo netto la grande differenza fra i redditi medi dei giovani collaboratori (25-29) di poco superiore ai 700 euro lordi mensili e quello dei lavoratori adulti.

Redditi medi (in ) dei collaboratori per classi di et e sesso, anno 2010

Provincia di Venezia Maschi <25 25-29 30-39 40-49 50-59 60+ TOTALE 5.011 9.706 19.544 26.922 28.277 26.326 23.448 Femmine 4.045 7.974 11.966 15.260 17.907 15.784 12.609 Totale 4.526 8.704 16.256 23.227 25.371 24.384 19.635 Maschi 5.679 11.109 21.590 30.235 32.804 29.414 26.469

Regione Veneto Femmine 4.265 7.933 12.027 16.501 18.304 19.153 13.511 Totale 4.920 9.343 17.570 25.732 28.421 27.264 21.812

Elaborazioni su dati Inps

10

TREND LAVORATORI PARASUBORDINATI


La crisi ha decimato anche le attivazioni di contratti di lavoro parasubordinato e questo ha colpito soprattutto i giovani, che sono i principali fruitori di questa tipologia di rapporto di lavoro.
ATTIVAZIONI RAPPORTI DI LAVORO PARASUBORDINATO IN PROVINCIA

Gen-Sett 2009
TOTALE 20-29 ANNI 10.878 2.491

Gen-Sett 2010
9.515 2.252

Gen-Sett 2011 var.% 2010-2011


5.794 1.669 -9,1% -25,9%

La tabella evidenzia il crollo nel 2011 dei contratti di lavoro parasubordinato nel Veneziano

Elaborazioni Veneto Lavoro su dati Silv

11

TREND LAVORATORI PARASUBORDINATI TERZIARIO AVANZATO


Ben diverso, invece, il trend registrato dalle assunzioni con contratti atipici nel terziario avanzato. In questo caso le performance dimostrano che in questo settore la crisi si fa sentire in modo molto meno massiccio e le nuove figure altamente specializzate sono molto richieste dalle aziende veneziane.
ATTIVAZIONE RAPPORTI DI LAVORO SUBORDINATO NEL TERZIARIO AVANZATO IN PROVINCIA
Gen-Sett 2009 2011 TOTALE 777 707 775 +9,6% Gen-Sett 2010 Gen-Sett 2011 var.% 2010-

Elaborazioni Veneto Lavoro su dati Silv

LE SOCIETA PARTITE IVA


Confrontando il 3 trimestre 2011 con lo stesso periodo del 2009, specializzazione prevalente delle societ di terziario di Venezia e Mestre: produzione informatica ricerca scientifica e sviluppo altre attivit professionali, scientifiche e tecniche, studi medici specialistici. In citt localizzata 1 societ su 6 di tutto il Veneto che svolge attivit creative, artistiche e di intrattenimento e in campo bibliotecario, museale e archivistico.
12

SEDI DI IMPRESA ATTIVE AL 3 TRIMESTRE 2011 E VARIAZIONI % 3 TRIMESTRE 2009 3 TRIMESTRE 2011 Attivit editoriali Attivit di produzione Cinematograf. di video e programmi tv Attivit di programmazione e trasmissione Telecomunicazioni Prod. software, consulenza informatica e att. Connesse Att. dei servizi d'informazione e servizi informatici Att. di servizi finanziari (escluse assicurazioni e fondi pensione) Att. ausiliarie servizi finanziari e attivit assicurative Attivit di direzione aziendale e consulenza gestionale Att. studi di architet. e d'ingegneria, collaudi e analisi tecniche Ricerca scientifica e sviluppo Pubblicit e ricerche di mercato Altre attivit professionali, scientifiche e tecniche Att. supporto funzioni d'ufficio, altri servizi di supp imprese Servizi di istruzione n.c.a. Servizi degli studi medici specialistici Altri servizi di assistenza sanitaria Assistenza sociale non residenziale Attivit creative, artistiche e di intrattenimento Attivit di biblioteche, archivi, musei,altre att. culturali Attivit di servizi per la persona n.c.a. TOTALE

Comune Venezia 3 2011 63 40 5 77 230 232 54 402 301 190 38 176 320 234 70 15 22 38 143 10 36 2.696 Var. % 3 '09 / 3 '11 -17,1% 0,0% -37,5% 2,7% 13,9% 4,0% 10,2% 1,3% 6,0% -2,6% 15,2% -6,9% 6,3% -1,7% 11,1% 36,4% -15,4% -9,5% n.d. n.d. 16,1% 2,6%

Veneto 3 2011 634 497 110 740 3.113 3.649 993 7.890 4.031 2.158 252 3.464 5.100 3.067 756 250 299 662 923 59 577 39.224 Var. % 3 '09 / 3 '11 -3,1% 6,7% -7,6% 1,2% 9,9% 2,9% 21,8% 0,9% 10,4% 0,9% 6,3% -2,2% 17,0% 3,4% 12,3% 19,0% 3,1% 9,2% 6,3% -4,8% 28,8% 5,9%

Elaborazioni su dati Infocamere

13

DISOCCUPAZIONE GIOVANILE
Per unanalisi delle nuove professioni bisogna necessariamente considerare diverse fonti. Partiamo prendendo in esame la disoccupazione giovanile in provincia, secondo i dati dellassessorato provinciale al lavoro. I non occupati under 29 ad aprile 2011 erano circa 12 mila e 500 di cui un quarto ha rinunciato a cercare una occupazione. Emblematico il trend di disoccupazione del 2010.

TREND DISOCCUPAZIONE UNDER 29 ANNO 2010 (giovani inseriti nelle liste di mobilit nel Cpi di Venezia) 1 TRIMESTRE 2010 2 TRIMESTRE 2010 3 TRIMESTRE 2010 1.929 1.517 2.159

4 TRIMESTRE 2010

2.618

Fonte: Assessorato provinciale al Lavoro

14

LAVORATORI DELLA CONOSCENZA A VENEZIA MESTRE NEL 2011 LA NUOVA PORTO MARGHERA VALORI STIMATI
Sommando per il 2011 i lavoratori dipendenti assunti nelle professioni della conoscenza, le societ personali partita iva delle professioni del terziario avanzato, le partite iva di professioni non regolamentate e i lavoratori parasubordinati del terziario avanzato la stima che a Venezia ci sono oltre 28.000 lavoratori di questo tipo.
1 trim. Dirigenti e imprenditori 78 Prof. intellettuali 750 Professioni tecniche 1.572 Impiegati 1.306 Prof. qualificate nei servizi 9.497 Totale servizi 18.186 - Comm. e tempo libero 11.683 - Ingrosso e logistica 2.491 - Servizi finanziari 74 - Terziario avanzato 647 - Servizi alla persona 2.032 - Altri servizi 1.259 Elaborazioni su dati Veneto Lavoro 2011 2 trim. 74 608 1.223 1.472 14.037 24.372 16.453 3.736 50 657 1.553 1.923 3 trim. 74 906 1.517 1.108 10.125 18.901 11.952 2.402 39 490 2.698 1.320

18.000 lavoratori dipendenti della conoscenza

PARTITE IVA SOCIET PERSONALI PARTITE IVA PROFESSIONI NON REGOLAMENTATE COLLABORATORI A PROGETTO E OCCASIONALI NEL TERZIARIO AVANZATO

7.500

2.000

800

TOTALE

28.300
15

PROFESSIONI CREATIVE INFORMATICI

PROFESSIONI GREEN

INDUSTRIA CULTURALE

16

PRINCIPALI PROFESSIONI NELLE QUATTRO AREE DEI LAVORATORI DELLA CONOSCENZA


Le professioni green Operatori produzione e stoccaggio di energia Installatori di impianti energie rinnovabili Gestori del ciclo sulla Mobilit sostenibile Analisi, trattamento e gestione acqua Analisi, trattamento e gestione dei rifiuti e dei reflui Produzione e coltivazione di biocombustibili Esperti in tutela ambientale e sviluppo sostenibile Esperti in processi di disinquinamento Progettisti edilizia ecosostenibile Esperti in LCA (Valutatori del Ciclo di Vita) di prodotti e servizi Esperti in sostenibilit ambientale nellindustria Legno arredo Attivit legate alla domotica L industria culturale Attivit legate alla grafica Pubblicitari Attivit editoriali Attivit dello spettacolo, intrattenimento e divertimento Attivit fotografiche Produzioni e distribuzioni cinematografiche e di video Organizzazione di fiere, esposizioni e convegni Allestimento di mostre Attivit radiotelevisive Agenzie di stampa e di comunicazione Servizi per archivi, musei, biblioteche Gestione e valorizzazione dei beni culturali

Manager emergenze ambientali


Economisti ambientali Auditor emissioni gas serra Operatori di marketing etico e ambientale Certificatori di materiali e di procedure sostenibili Le professioni creative Design

Catering, logistica e accoglienza


Servizi legati allevento

Le net professionaL Web design Marketing communication Web marketing

Produzione di cataloghi
Produzione video Architettura Progettazione interni Ciclo dell arredo Progettazione arredo urbano

Digitalizzazione archivistica
Digitalizzazione modelli Informatizzazione gestionale Progettazione informativa smart city Monitoraggio ambientale Archivistica laboratori ambientali

17